22 dic 2015

Filled Under:

Rendimento Buoni Fruttiferi Postali Ordinari: convengono come investimento?

Se si vuole fare un investimento a lunga scadenza, i Buoni Fruttiferi Postali, sono considerati ora come ora, uno dei migliori modi per poter risparmiare.

Le motivazioni sono diverse, quella principale é che si tratta di un investimento sicuro, in quanto sono emanati da un ente dello Stato italiano ( la Cassa deposito e Prestiti) e sono garantiti dallo Stato italiano.

Certo, se dovesse succedere che lo Stato italiano dovesse fallire, anche i buoni postali potrebbero diventare 'carta straccia', ma stiamo parlando di una eventualità che non è mai accaduta in oltre 170 anni dall'unificazione dell'Italia...

Buoni fruttiferi postali ordinari: convengono come investimento?
Buoni Fruttiferi Postali per minori Le Regole per Investire
Investimenti migliori in azioni (Maggio 2015) Conviene investire in Immobili?
Rendimento Buoni Fruttiferi Postali 3X4
Buoni Fruttiferi Postali indicizzati all'inflazione

Perché i Buoni fruttiferi postali vengono considerati un investimento conveniente:

I Buoni Fruttiferi Postali Ordinari sono Garantiti dallo Stato italiano.


  • Non stiamo parlando di un'azienda o di una banca, una nazione importante come l'Italia , praticamente non può fallire, visto che é anche legata al sistema economico europeo.

I Buoni fruttiferi postali non hanno costi:


  • A parte la normale tassazione di rendita finanziaria, al momento della riscossione o quando si comprano, non sono soggetti a commissione e sono esenti da imposta di successione.

Si possono sottoscrivere anche con pochi soldi:


  • L'importo minimo di sottoscrizione per i Buoni Fruttiferi Postali è di soli 50 euro ( fino a pochi mesi fa era di 250), un'ottima possibilità anche per chi, come dei pensionati o lavoratori vuole risparmiare, ma non ha modo di comprare titoli di Stato con importi che non riusciranno mai ad avere.

E' un investimento sicuro con cui non si perdono soldi:


  • Oltre al fatto che sono garantiti dallo Stato italiano, c'è da dire che investendo sui Buoni postali, non si perdono soldi e il capitale viene reso sempre al 100% del valore nominale.

Il rendimento dei Buoni Fruttiferi Postali Ordinari ha un rendimento crescente:


  • Come si può vedere sopra, il rendimeto dei buoni postali ordinari cresce man mano che passano gli anni. in questa ultima emissione, si va da un tasso nominale dello 0,15% alla fine del primo anno, ad un tasso del 2,50% al 20° anno in cui si continuano a sottoscrivere.

Quante tasse si pagano con i buoni postali:


  • Gli interessi maturati sui Buoni Fruttiferi Postali, sono soggetti al regime dell’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 12,50%, di cui al decreto legislativo 239/1996 e successive modificazioni.
  • In base all’art. 6 del richiamato decreto legislativo, ai soggetti non residenti in Italia, ricorrendo le condizioni di legge, non si applica il prelievo fiscale. I buoni sono esenti da imposta di successione.
  • Ai sensi dell’art. 13, comma 2 ter e nota 3 ter, della Tariffa, parte prima, allegata al D.P.R. 642/1972, come modificato dall’art. 19 del decreto legge 201/2011, convertito con modificazioni dalla legge 214/2011, i buoni sono assoggettati ad imposta di bollo.
  • Sono comunque esenti i buoni di valore di rimborso complessivamente non superiore a euro 5.000.

Come mettere via i soldi con "Piano risparmio sicuro" delle Poste Italiane:


  • Una possibilità di investimento molto interessante per i risparmiatori, é data da questo piano di riparmio dedicato ai BFP .
  • Colui che sottoscrive questo piano, può decidere quanto versare( dai 50 euro o multipli) , se faro mensilmente, o una volta ogni 3 mesi, o una volta ogni sei mesi o una volta all'anno, e direttamente sul conto corrente bancoposta o libretto bancoposta, alla scadenza la somma prestabilita verrà investita in BFP.
  • Questo metodo é molto semplice ed intelligente, per come la vediamo Noi. Non implica nessuno sforzo da parte del risparmiatore. Così ogni lavoratore o pensionato che ogni mese accredita il suo stipendio ( o assegno pensionistico)  alle Poste, può mettere via dei soldi senza quasi accorgesi, visto che l'importo minimo è di 50 euro.

Libertà di accumulo con i Buoni Fruttiferi Postali:


  • Se non si vuole partecipare a questo tipo di piani di accumolo ( di cui sopra), si è liberi di comprare BFP quando si vuole e per l'importo che si vuole. Quando ho i soldi li compro, quando non ho soldi non li compro. A volte capita che a fine mese si hanno dei soldi in più, questi possono essere investiti in BFP, anche solo 50 euro.

Tassazione agevolata e conveniente dei Buoni Fruttiferi Postali Ordinari:


  • Una delle cose che più attirano il risparmiatore verso i BFP é la tassazione agevolata. Prendere dei Buoni fruttiferi postali conviene rispetto ad altri tipi di investimento, perchè la tassazione sulla rendita é del 12,5%, rispetto il 26% degli investimenti. Questo perché sono equiparati a veri e propri titoli di Stato.

Conviene acquistare Buoni fruttiferi postali?

  • In ambito di una diversificazione dei Nostri investimenti, i BFP sono assolutamente convenienti, ma come precisato non dovrebbero essere l'unico investimento che facciamo, altrimenti ha dei guadagni molto, molto limitati che possono essere anche azzerati con l'inflazione.  Di certo non stiamo parlando dei grandi guadagni con il Trading, ma è sicuramente un modo per risparmiare ed accumulare qualche soldino che in caso di necessità può sempre tornare utile.
  • BFP 4X4 Risparmi Nuovi

Aggiornamento 22 Gennaio 2016 Rendimento nuova emissione Buoni Fruttiferi Postali Ordinari Serie C 19:

Rendimento Buoni Fruttiferi Postali Ordinari 2016
Rendimento  Buoni Fruttiferi Postali Ordinari Serie C 19:

Rendimento nuova emissione Buoni Fruttiferi Postali Ordinari Serie C 19:

Rendimento Buoni Fruttiferi Postali Ordinari:





2 commenti:

  1. La posta ci delude sempre più, sono finiti i bei tempi in cui si mettevano i risparmi da parte
    e dopo alcuni anni aumentavano e tu decidevi di fare un acquisto importante.
    Oggi come oggi le cose sono cambiate e noi anche.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sig. Anonimo, Lei ha ragione da vendere.

      Elimina

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.