Conseguenze della svalutazione dello Yuan cinese

Pochi minuti fa’ le autorità cinesi hanno dichiarato di aver svalutato lo Yuan del 2%, quali saranno le conseguenze della svalutazione della moneta cinese?

E’ da tempo che si parla di ‘bolla cinese’, sopratutto a livello di grandi banche cinesi.
Il Drago cinese ha visto la sua economia crescere con numeri a 2 cifre da almeno 30 anni, ed il PIL del paese è notevolmente aumentato dal 2005 ad oggi, ma questa crescita economica non poteva essere infinita e una sensibile diminuzione di questa crescita era già in atto da diverso tempo.
In molti aspettavano qualche misura da parte di Pechino e proprio in questi giorni di ‘vacanza’ finalmente il governo cinese ha messo le mani sullo strumento moneta: lo Yuan cinese.
Questo provvedimento porterà delle conseguenze sia nella madrepatria che in tutto il mondo, in quanto l’economia cinese è diventata molto importante per l’uomo della strada. E’ proprio dalla Cina che arrivano la maggior parte dei prodotti finiti che poi usiamo tutti i giorni nelle Nostre case.
Conseguenze della svalutazione dello Yuan cinese

Conseguenze della svalutazione dello Yuan cinese.

  1. Aumenterà il volume delle esportazioni in quanto i compratori saranno stimolati da un prezzo più basso e Noi avremo prodotti cinesi a prezzi più bassi.
  2. Le Nostre aziende, concorrenti a quelle cinesi, si troveranno in maggiore difficoltà proprio a causa del prezzo al consumo dei prodotti finiti cinesi.
  3. Aumenterà il costo delle importazioni in Cina: la Cina ha poche materie prime e insufficienti al suo mercato interno, per questo motivo sarà costretta a fare una politica estera più aggressiva per accaparrarsi petrolio.
  4. Converrà andare in Cina come turisti: un aspetto poco noto è che la Cina é un paese magnifico e molto ospitare da visitare: questo sarà un incentivo anche per i meno spendaccioni.
  5. Per contro, arriveranno meno turisti cinesi: l’Italia é una delle mète preferite dalle famose gite organizzate cinesi e avere una moneta Yuan più debole, di certo scoraggerà il turista cinese meno ricco.
  6. Meno investimenti cinesi in Italia: Vi lamentavate che “i cinesi comprano tutto”? Vediamo se ora siete felici che in cinesi non investono più i loro soldi in Italia come prima…
  7. Per contro, investire in Cina converrà sempre di più, ma é un paese lontano e investire in Cina, ora come ora può convenire solo da un imprenditore lungimirante.
  8. Borse valori instabili: già le prime notizie della svalutazione dello Renminbi cinese ( è questo il nome meno noto dello Yuan) danno le Borse valori asiatiche tutte in calo, ma certamente bisognerà vedere ed aspettare per capire come le borse valori prenderanno questa notizia.

La guerra mondiale delle valute:

Se grazie agli accordi internazionali che ci sono stati negli ultimi 70 anni, non sono più scoppiate delle guerre mondiali, ci sono però delle guerre mondiali virtuali in atto, come la guerra tra valute: il Dollaro americano, contro lo Yuan contro l’Euro.

Si tratta di guerre senza esclusioni di colpi, che hanno visto vincere in questi ultimi anni prima l’euro, poi lo Yuan che è diventata la seconda moneta di scambi commerciali nel mondo, superando l’euro e stando dietro solo al dollaro americano.
Da tempo , per quanto riguarda lo Yuan giapponese, gli occidentali criticano il fatto che il valore reale dello yuan  é molto superiore al suo valore nominale, questa ulteriore manovra di Pechino però, da ancora più spazio a queste critiche.
Alcuni analisti dicono addirittura che é un primo passo per liberalizzare il cambio della moneta cinese, cosa che sarà una vera e propria rivoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *