22 feb 2017

Filled Under: ,

Azioni ENAV prezzo IPO, conviene investire?

Dall'11 al 21 Luglio 2016, potremo investire soldi nelle azioni dell'ENAV, oggi in mano al Ministero dell'Economia e delle Finanze, di cui ha lanciato la IPO.

Aggiornamento 27 Luglio: le azioni ENAV hanno fatto il loro debutto alla Borsa di Milano con un ottimo + 10,61 attestando il loro prezzo a 3,65 euro l'una. La IPO di Enav, come ampiamente previsto dai Nostri esperti è andata più che bene; pensate che le richieste sono state per circa 8 volte le azioni offerte e il prezzo di questo titolo il primo giorno dimostra come ci sia la voglia di investire.
Attenzione ai primi giorni di quotazioni: di solito questo tipo di azioni sono soggette a speculazioni nei primi giorni di offerta presso le borse, quindi ci saranno repentini rialzi del prezzo a cui seguiranno dei piccoli 'crolli' entro le prime 2 settimane - 10 giorni. Chi ha voluto comprare queste azioni però non si deve spaventare più di tanto, perchè sono normali fluttuazioni: coloro che operano in borsa per mestiere e fanno Trading online investendo nel breve periodo lo sanno bene, per questo comprano subito le azioni e le rivendono subito dopo realizzando magari sono qualche centesimo per azione. Il piccolo risparmiatore che invece ha comprato azioni ENAV per fare un investimento nel lungo periodo, dovrebbe cercare di non farsi prendere dal panico ed attendere. Tutto questo nella teoria, cioè senza contare influenze esterne del mercato.

Aggiornamento 10 Luglio: da domani potremo comprare le azioni ENAV, il prezzo dei titoli di questa azienda monopolista del traffico aereo italiano avrà una forchetta di 2,9 e 3,5 euro per azione, per un incasso che varierà dai 1,57 miliardi (obiettivo minimo della IPO) per un massimo di 1,89 miliardi di euro, ma solo il 10% delle azioni è destinato ai piccoli risparmiatori, il resto è per gli investitori istituzionali.

Aggiornamento 6 Aprile 2016: oggi ENAV ha deposto presso la Consob e la Borsa di Milano la richiesta per essere quotata. Entro Giugno avremo la quotazione del 49% di azioni che il Tesoro venderà (e quindi se ne terrà il 51%), con un incasso previsto di 900 milioni di euro.

ENAV sarà la più grande privatizzazione del 2016, doveva essere la seconda dopo Ferrovie dello Stato, ma questa IPO è saltata al 2017, anche se noi italiani per 'privatizzazioni', intendiamo - come in questo caso - 'privatizzazioni parziali', visto che la proprietà rimane in mano allo Stato ( cosa peraltro comprensibile, visto che ENAV è una delle più importante aziende strategiche italiane, visto che controlla il traffico aereo civile e militare del paese).

L'IPO di Enav, rientra in quelle privatizzazioni di enti di proprietà dello Stato italiano che la UE ci chiede di tempo da fare, privatizzazioni - tra l'altro - molto interessanti per il piccolo risparmiatore.

L'Enav é una società fondata nel 1982 a Roma, e racchiude tutti i controllori di volo civile italiani. L'Enav è una società di tutto rispetto: oltre 4 mila addetti, gestisce quasi 2 milioni di voli ogni anno in 42 aeroporti, ha un fatturato di 835 milioni di euro ( nel 2014) con un utile netto di 40 milioni di euro, ha ( di fatto)  il monopolio nel nostro paese del controllo del traffico aereo .

Azioni ENAV prezzo IPO, conviene investire?
IPO Poste Italiane info IPO azioni Ferrari
Azioni Deutsche Bank che succede Investimenti sicuri: mercato immobiliare oggi
A chi andranno le azioni ENAV:

Comprare le azioni di Enav, potrebbe essere un buon affare. Enav é una grande e solida azienda ha il monopolio del controllo del traffico aereo in Italia,  le azioni Enav andranno per il 40% al pubblico e dipendenti che le richiederanno, cioé piccoli investitori, grandi investitori e azioni riservate ai dipendenti ENAV, ma anche dipendenti di aziende associate.
PS: ricordiamo che il monopolio del controllo del traffico aereo di un paese è una cosa normalissima, anzi: ce l'hanno proprio tutti, perché è una di quelle attività strategiche per un paese.

IPO Enav, un'altra storica privatizzazione:

Innanzitutto viene chiamata "privatizzazione" in termini giornalisti, ma non è una privatizzazione in quanto il 51% del capitale sociale rimarrà saldamente in mano al Ministero dell'Economia e delle Finanze, anche se in teoria questa IPO potrebbe precedere ad una completa privatizzazione di Enav.

Quante azioni di Enav riservate ai dipendenti:

Ai dipendenti è riservato un numero esiguo di azioni, in quanto si è recentemente deciso di offrire solo il 10% di tutte le azioni a dipendenti e piccoli risparmiatori; il 90% verrà comprato da investitori istituzionali.

Come comprare le azioni ENAV:

Aggiorneremo questa parte, quando sapremo di sicuro come potremo comprare le azioni Enav materialmente. Per il momento si sa che JP Morgan é la banca che é stata designata per il joint bookrunner, mentre come global coordinator, sono state chiamate Credit Suisse, Mediobanca e Barclays Capital.

Quando si possono comprare le azioni ENAV:

  1. AGGIORNAMENTO: dal 11 al 21 Luglio 2016 ci sarà la IPO, ( se tutto andrà bene come si crede) si potranno comprare con una semplice operazione di borsa.
  2. Entro la fine di quest'anno (2015) ci sarà un piano industriale bèn preciso,molto importante perché si stabilirà anche il nuovo tariffario, che potrebbe cambiare molto il bilancio di questa grande azienda.
  3. Via libera da parte della Unione Europea del nuovo piano tariffario ( questo serve perché Enav é un ente monopolistico).
  4. A Giugno 2016 (se tutto fila liscio e non si trovano intoppi burocratici sempre dietro all'angolo, in queste occasioni) dovrebbe partire l'IPO, appena prima delle ferie degli italiani, insomma.

"Prima società del controllo aereo quotata in borsa", 

Titolano oggi molti giornali italiani, non si sa bene neanche perché; tutti sanno che lo Stato terrà il 51% delle azioni, quindi perché spericolarsi in sicuramente sbagliate previsioni aziendali?
L'unica spiegazione che Noi di Finanza Economia Italia ci diamo, è quella che questi sono una specie di zerbinaggi giornalistici offerti al potere di turno. 
Ma siamo sicuri che il Ministero del Tesoro legga queste stupidaggini?
E se le leggerà, non si farà quattro grasse risate?


Conviene comprare azioni ENAV?

In teoria sì, proprio per le ragioni di cui si diceva sopra, cioè perchè l'azienda gode di buona salute e perchè è di fatto una aziende monopolista. D'altronde in tempi di Brexit, di paura per il fallimento di banche italiane come MPS o addirittura di banche europee del calibro di Deutsche Bank, fare investimenti sicuri e redditizi sembra diventato quasi impossibile, tenere soldi nel conto corrente ha i suoi rischi, quindi meglio provare ad investire in modo diversificato in aziende solide e di sicuro fatturato.



5 commenti:

  1. Il minimo di azioni da comprare?

    RispondiElimina
  2. Lotti da 1.000 euro come minimo

    RispondiElimina
  3. basta prenotarle in banca?

    RispondiElimina
  4. Si o sulla tua piattaforma trading online

    RispondiElimina
  5. Le azioni Enav sono state un argomento molto ben presentato qui

    RispondiElimina

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.