13 dic 2015

Filled Under:

Rimborso obbligazioni subordinate "Banche Salvate", é possibile o no?

E' possibile che ci sarà un rimborso delle obbligazioni subordinate delle banche salvate: Banca Marche, Banca EtruriaCassa Ferrara, CariChieti, ai quali sono state azzerate il valore delle obbligazioni subordinate?
Il Ministro dell'economia Padoàn, ha addirittura parlato ieri di un "atto umanitario" quello di restituire gli investimenti delle obbligazioni subordinate.
Innanzitutto cerchiamo di fare chiarezza, visto che da recenti studi é stato appurato che la stragrande maggioranza degli italiani non conosce nemmeno le basi minime della finanza e che molti paesi africani hanno più consapevolezza dei Nostri cittadini sugli strumenti finanziari.

Il mondo della finanza é fatto di uomini, molti dei quali se Voi siete un Pinocchio inconsapevole di come gira il mondo della finanza finanche nelle sue basi, é probabile che si trasformino in un Gatto e una Volpe, proprio facendo leva sull'ignoranza, prometteranno di fare fruttare i Vostri soldi dall'oggi al domani raddoppiandoli, senza problemi, tanto poi firmerete un contratto in cui c'é scritto - magari piccino - che le obbligazioni subordinate sono tipo un investimento ad alto rischio e che nel caso di un default, sarete Voi gli unici responsabili dei Vostri investimenti.

Questo tipo di investimenti, come azioni o obbligazioni subordinate ad azioni, vanno consigliati solo nel caso di un'ampia diversificazione del proprio portafoglio titoli, ad esempio se proprio si vuole investire in obbligazioni subordinate non bisogna mai superare il 10% dei propri risparmi investiti, in modo che se anche perdiamo tutto, avremo rimasto comunque il 90% dei Nostri soldi.

Non sono certo investimenti sicuri, come possono essere ad esempio i BFP, che però fruttano pochissimo o come un investimento immobiliare, che frutta poco ed ha tante spese, le persone vengono allettate da tanti soci in affari, dal Gatto e la Volpe di turno che promettono investimenti molto redditizi, che però sono anche investimenti a rischio e che non tutti possono permettersi di fare.

Rimborso obbligazioni subordinate "Banche Salvate", é possibile o no?

Cos'é un'obbligazione subordinata?
  • Sono strumenti finanziari complessi e sconsigliati a piccoli investitori, specialmente se inesperti.
  • Sono investimenti ad alto rischio, se l'azienda va in default, si rischia anche di perdere il 100% e questo lo si sa da sempre, non certo per questo caso specifico.
  • Difficile la valutazione delle azioni subordinate, in quanto di solito non hanno una data di scadenza del rischio, cosa che ne rende difficile anche la stima del rendimento.
  • Possono avere una difficile liquidità, perché sono titoli che hanno diverse caratteristiche l'uno dagli altri.
  • L'andamento di questo tipo di obbligazioni é molto più simile alle azioni che non ad obbligazioni corporate.

Quando sarà il rimborso per i risparmiatori di Banca Marche, Banca Etruria e le altre banche salvate?

  • Si parla di un rimborso del 30% dei propri risparmi, per un totale di 100 milioni di euro che - sostanzialmente - dovranno tirare fuori i contribuenti italiani.
  • La decisione sembra che verrà presa prestissimo, prima di Natale 2015.

Secondo Voi é giusto rimborsare gli investitori?

  1. la Nostra opinione l'abbiamo già data, e per essere ancora più chiari é NO, non bisogna rimborsare i risparmiatori, per i motivi di cui sopra, 
  2. nonché perché si potrebbe creare un precedente per il futuro,
  3. inoltre ci sarebbe da rimborsare tutti gli obbligazionisti che si sono visti azzerare i loro investimenti in passato, 
  4. poi c'é il discorso di Bruxelles, che sicuramente sarà contraria a questo tipo di rimborso che non avrebbe precedenti.
  5. Questa operazione é stata fatta per scongiurare un Bail In, altrimenti dal 1° Gennaio oltre ad azionisti ed obbligazionisti, avrebbero potuto rimetterci pure i correntisti. Leggi QUI COME PROTEGGERE I SOLDI DAL PRELIEVO FORZOSO DAI CONTI CORRENTI

Ultime notizie obbligazioni subordinate Banca Etruria:

  • Siamo riusciti a trovare questo documento, é il prospetto informativo depositato alla CONSOB e sono gli stessi identici fogli fatti firmare agli acquirenti di obbligazioni subordinate Banca Etruria, ovviamente c'è specificato a cosa si va incontro e che il titolo è a rischio.
  • Chi volesse approfondire, basta che vada sul sito della CONSOB e cerchi i vari prospetti informativi delle varie banche.
obbligazioni subordinate banca boschi

Per rimanere aggiornati sull'eventuale rimborso obbligazioni c'é la Pagina Facebook per iscrivervi, in modo da sapere le notizie sulle Banche Salvate e gli eventuali sviluppi di questa vicenda.



6 commenti:

  1. Ma perché vogliono rimborsare queste persone, forse c'è di mezzo qualche politico?

    O forse c'è di mezzo qualche voto

    RispondiElimina
  2. Perché rimborsare questi che hanno scelto strumenti ad elevato interesse (equivale un alto tasso di fregatura), hanno incassato interesse che altri mortali non incassavano???? ora la fregatura e' arrivata al capolinea e devono capire che certi azzardi li devono pagare loro. Da parte mia sono contrarissimo a qualsiasi rimborso, erano strumenti che rasentavano l'azzardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SONO D'ACCORDO CON LEI, QUESTI SIGNORI PRIMA VOGLIONO GLI INTERESSI ALTI 10 VOLTE TANTO UNA NORMALE OBBLIGAZIONE POI PIANGONO LACRIME DI COCCODRILLO, COME C'E' SCRITTO NELL'ARTICOLO E ALLA FINE E' IL CONTRIBUENTE CHE DEVE PAGARE, PERCHE'?

      PERCHE' SONO IMPLICATE MIGLIAIA DI PERSONE E CI SONO DI MEZZO I VOTI, ECCO PERCHE' !!!!!!!!!!!

      Elimina
  3. Pazzesco, siamo alla farsa. Gente che compra titoli rischiosi deve essere rimborsata dallo Stato e perchè?
    Vorrà dire che la prossima volta che compro le azioni, se perdo querelo il Governo.
    Ormai l'Italia fa ridere i polli proprio

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con tutti quelli che mi hanno preceduto, ma aggiungo che se viene accertato che qualche risparmiatore è stato raggirato, è giusto che venga rimborsato: il punto è da chi? in primo luogo deve essere rimborsato dalla persona che lo ha truffato, in secondo luogo da chi ha beneficiato della truffa ed in terzo luogo deve essere rimborsato da coloro - in primis dal Consiglio di Amministrazione - che hanno portato la Banca al dissesto finanziario, al punto da non poter far fronte ai propri impegni. Non certo dovrà essere rimborsato dal Governo che poi lo riverserà su di noi con l'aumento delle tasse.

    RispondiElimina
  5. Come vogliamo infatti definire un poveraccio cui dieci anni fa la sua banca rifilò obbligazioni a basso rendimento, per giunta non quotate? Un risparmiatore o uno speculatore?

    La risposta è ovvia. Solo una persona inesperta e fiduciosa nei confronti dello sportellista poteva sottoscrivere roba che rendeva meno di titoli di Stato e buoni fruttiferi postali. Emessi con taglio da mille euro, erano chiaramente rivolti proprio ai piccoli risparmiatori. Ci riferiamo, in particolare, alle obbligazioni di Banca Marche 22-12-2015 (Isin IT0003972996), indicizzate all’euribor e con cedola in corso dello 0,26%. Appunto azzerate con il provvedimento della Banca d’Italia di domenica 22 novembre.
    Chi scrive dovrebbe sapere di cosa sta parlando...

    RispondiElimina

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.