Monte dei Paschi di Siena e Banche Italiane: arriva la Bad Bank

Stasera Monte dei Paschi di Siena ha chiuso a -14, 37%. Italia ha già presentato un piano informale per la creazione di una Bad Bank dove far confluire i 200 miliardi di crediti inesigibili delle banche italiane, sarebbe la soluzione per i problemi di Monte dei Paschi di Siena e delle altre banche italiane oggi in grave difficoltà.
Il piano presentato da Padoàn però non è piaciuta a Bruxelles, anche se la proposta italiana non prevede aiuti di Stato.

Banche più a Rischio in Italia

Il Ministro dell’economia tedesco Wolfgang Schäuble, da parte sua la fa semplice: se una banca ha problemi si passa al Bail In, se questo crea problemi a tutta la finanza della nazione, si passa al fondo salva stati, cioè ad un grande prestito.
E’ per questo motivo che in molti pensano che dietro alle dichiarazioni che arrivano da Bruxelles cioè la volontà di dire no ad una Bad Bank italiana, in fondo in fondo ci siano degli interessi nascosti.

Monte dei Paschi di Siena e Banche Italiane: arriva la Bad Bank

Niente Bad Bank italiana e Monte Paschi ed altre banche svendute per 4 soldi a grandi finanziarie internazionali:

  • Nel caso la situazione dovesse peggiorare, la Bad Bank italiana non si potesse fare e si arrivasse veramente ad un Bail In (eventualità sempre più vicina), prestigiose banche come Monte dei Paschi andrebbero svendute al primo istituto finanziario che avesse la capacità di fagocitarlo, così per le altre banche italiane.
  • Come stanno reagendo gli italiani a tutto questo? Gli italiani stanno per il momento spostando i propri investimenti verso posti sicuri dove mettere i soldi, oppure tornando ad investire sul mattone, anche se continuano a sperare che questo 2016 cambi tendenza per poter fare investimenti redditizi.
    prezzo azioni monte dei paschi di siena
    Prezzo Azioni MPS da 1,63 euro il 20 ottobre a 0,66 euro il 19 Gennaio 

Per le ultime novità su Monte dei Paschi di Siena seguiteci su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *