Comprare azioni Mediaset nel 2017 conviene? Quotazioni e dividendo

Vediamo se conviene comprare azioni Mediaset nel 2017. Nella valutazione dei titoli azionari su cui investire incidono lo stato di salute della società su cui si va a puntare i propri capitali e le prospettive della stessa azienda nel breve medio e lungo termine.
In Italia una delle società più solide dove investire nel 2017 e con ottime prospettive, è Mediaset, gruppo privato che nel mondo della comunicazione rappresenta un gigante operante nell’editoria dalla televisione al web passando per la carta stampata fino alla radio oltre a numerosi investimenti in settori differenti dell’economia italiana. Il 72% del volume d’affari della Mediaset deriva dall’Italia. Il restante proviene dalla Spagna e da altri Stati europei.

Azioni Mediaset: ricavi e dividendo

Il Gruppo Mediasetha reso noti i dati relativi ai primi 9 mesi del 2016. Si tratta di un periodo segnato da entrate per 2,56 miliardi di euro con un aumento del 6,2% in confronto con i 2,41 miliardi maturati nello stesso periodo del 2016. Il Gruppo ha ottenuto il segno più grazie all’incremento della raccolta pubblicitaria in Italia e in Spagna. Migliora il margine operativo lordo che va da 871,4 milioni a 892,9 milioni di euro (+2,5%). Il risultato complessivo registra un – 116,6 milioni di euro, rispetto al rosso di 36,1 milioni contabilizzato nei primi 9 mesi del 2015. Sul dato hanno pesato gli oneri straordinari una tantum dovuti agli impegni assunti in seguito alla firma del contratto vincolante con Vivendi, che ammontano a 50 milioni di euro.
A fine settembre l’indebitamento netto di Mediaset era salito a 1,12 miliardi di euro, rispetto agli 859,4 milioni di inizio 2016, in seguito ai 91,4 milioni di euro investiti nel primo trimestre dell’esercizio per l’incremento della quota di controllo in Mediaset Españanell’ambito del piano di riacquisto di azioni proprie. A questa spesa vanno sommati gli impatti (75,3 milioni di euro) per il completamento dell’acquisizione del Gruppo RadioMediaset (ex Gruppo Finelco), oltre agli investimenti pari a 27,3 milioni di euro collegati all’attività M&A del Gruppo EI Towers.
La generazione di cassa delle attività italiana e spagnola è stata in totale di 69,3 milioni di euro. Mediaset a conclusione del primo semestre ha registrato un andamento economico in linea con il budget di periodo, mentre il terzo trimestre è stato penalizzato dal mancato rispetto del contratto vincolante firmato con Vivendi.

Comprare azioni Mediaset nel 2017 conviene? Quotazioni e dividendo
 Comprare azioni Poste italiane  Comprare azioni Intesasanpaolo  Comprare azioni Ferrari
 Comprare azioni Volkswagen  Comprare azioni Google  Comprare azioni Apple
 Comprare azioni Facebook  Comprare azioni Ferrovie italiane  Comprare azioni Tesla Motors

Attesa per il contenzioso con Vivendi

Il cda ha preso atto che il contenzioso con Vivendi, dovuto al mancato adempimento di quest’ultima all’accordo definitivo e vincolante (sottoscritto l’8 aprile 2016), va avanti. Il ricorso per il sequestro delle azioni proprie Vivendi oggetto dell’impegno assunto, è stato giudicato ammissibile dal Tribunale di Milano con prima udienza per il 23 novembre 2016.

Ftse Italia Media

In queste ultime ore ha perso il 2,5% il Ftse Italia Media. I media italiani risentono del calo del 3,8% del titolo Mediaset per effetto di conti trimestrali in rosso per 88,8 milioni. Gli analisti di Equitahanno abbassato il target price a 2,90 euro.
A fine mese attesa la decisione del Tar del Lazio sul ricorso del gruppo per la sanzione di 51 milioni, stabilita dall’Antitrust per l’alterazione dell’asta di assegnazione dei diritti del calcio.

Mediaset: andamento oggi

Venerdì 11 novembre c’è stato un tentativo di recupero per Mediaset (+0,4%) che rimane sui livelli di maggio 2013 scambiando a 2,34 euro. Nello stesso comparto bene Italiaonline (+1,7%), dopo la presentazione di risultati trimestrali con ricavi in calo (-17,1%) ma margini in crescita. Arretra di un altro 1,1% il titolo Rcs. Cairo Communication avanza dello 0,6%.

Azioni Mediaset: conviene investire?

Il Gruppo Mediaset è quotato sul mercato telematico azionario della Borsa italiana. Le quotazioni Mediaset rientrano nell’indice FTSE MIB. Investire in Mediaset nel lungo periodo è profittevole.
Per gli azionisti la soluzione più vantaggiosa sarebbe un accordo tra Vivendi e Mediaset. L’accordo allo stato è impraticabile. Pertanto non rimane altro che stare ad aspettare l’esito del procedimento legale promosso da Mediaset. Il Gruppo, a parte questo contenzioso, è affidabile e molto positivo sotto il profilo finanziario.
Negli ultimi mesi le azioni del gruppo di Cologno Monzese hanno perso valore ma è possibile ottenere profitti investendo intraday o con compravendite nello spazio di una settimana o massimo un mese.

Si può investire in azioni Mediaset ma è necessario dedicare del tempo a seguire l’andamento di mercato e cedere in un breve periodo. Per investimenti a lungo termine in questo momento conviene attendere gli sviluppi societari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *