02 mar 2017

Filled Under: ,

Azioni Snapchat a 17 dollari l'una per 17 miliardi: conviene comprare titoli Snapchat?

Conviene comprare azioni Snapchat? Il prezzo delle azioni Snapchat si è attestato sui 17 dollari l'una per un totale di 24 miliardi di $ e sì: sembra proprio che acquistare le prime azioni possa essere molto remunerativo, specialmente nel breve periodo.
Oggi parte l'IPO di Snapchat a Wall Street e i mercati sembrano euforici, ma attendiamo ulteriori notizie per dirvi com'è andato questo primo giorno di contrattazioni.
Investire soldi in questa offerta pubblica iniziale di azioni, potrebbe rivelarsi un ottimo affare, ma vediamo perchè.
La tecnologia ed il mondo del web sono entrati a pieno titolo nel mondo della Finanza dalla porta principale. Le società di dispositivi mobile sono tra le più quotate al pari dei social network su tutti Facebook. A Wall Street presto sbarcherà un altro social: Snapchat, divenuto virale tra i più giovani grazie al meccanismo dei messaggini che si autodistruggono. La società che gestisce il servizio ha presentato, in via confidenziale, alla Sec tutto il carteggio necessario per l’initial public offering cioè l'ipo. Lo sbarco in Borsa è previsto a marzo 2017. Sono in molti che stanno già pianificando l'acquisto di azioni Snapchat puntando sugli enormi margini di crescita del social network.

Azioni Snapchat; conviene investire?

L’app fa scambiare messaggi e contenuti multimediali. La sua caratteristica distintiva è la modalità di autodistruzione dei messaggi e dei media pochi secondi dopo la lettura da parte del destinatario. Il suo logo, infatti, è un fantasmino. E' l’app social più gradita dai giovanissimi.

Snapchat ha fatto diversi upgrade integrando funzioni esilaranti e utili e vanta oltre 150 milioni di utenti operativi ogni giorno. Le cifre hanno permesso all'app di surclassare Twitter.

Azioni  Snapchat a 17 dollari l'una per 17 miliardi: conviene comprare titoli Snapchat?
 Cos'è Snapchat e come funziona  Comprare azioni Google
 IPO Uber  Azioni Finecobank
 IPO Ferrovie dello Stato  Comprare azioni Poste
 Investire in azioni Apple  Investire in BFP
 Comprare azioni Facebook Investire in Tesla Motors 

Snapchat fa ingresso a Wall Street

La social app per i messaggi che si “distruggono” ha fatto il grande passo con l'Ipo perludio della quotazione effettiva nella primavera del prossimo anno. Snapchat viene valutato in un range tra dai 20 ai 25 miliardi di dollari statunitensi. Diverrà la più grande ipo tecnologica a stelle e strisce. Prima ancora era entrata Alibaba nel 2014. Snpchat è osservata speciale anche da Uber che vale il doppio del social del fantasmino.

Snapchat nel 2016 si attesterà con ricavi inferiori al miliardo di dollari. Il suo ingresso in Borsa sosterrà il mercato delle ipo al momento in discesa con 103 aziende quotate ed una raccolta da 21,8 miliardi di dollari.

Snapchat (con 4 anni di attività) ha prodotto una crescita esponenziale dei ricavi introducendo anche gli annunci pubblicitari. L'azienda stima ricavi per 250-350 milioni di dollari nell'anno in corso e sotto il miliardo per il prossimo. I conti segnano però rosso. Snapchat sta individuando una strategia per diventare redditizia puntando sulla base di clienti. Gli analisti sono dalla sua parte. La quotazione di Snapchat oltre a fare bene alle sue casse, stimolerà l'ingresso di ipo tecnologiche. Le compagnie hi tech hanno ampi margini di ripresa nel 2017 con un mercato in forte espansione.

Andamento del titolo Snapchat

La quotazione record prevista per marzo è un buon segnale ma da sola non basta. Per decidere di investire in azioni Snapchat servono informazioni più dettagliate e concrete. I numeri del bilancio e le prospettive di crescita. Le entrate non sono rose e fiori. Nel 2015 Snapchat non ha sfondato i 60 milioni di dollari. Le entrate attese per il 2016 sono almeno quintuplicate e nel 2017 si sfiorerà il miliardo. La crescita è esponenziale anche se ci sono le casse da risanare. Prevedere l’andamento del titolo, appena sbarcherà in Borsa, è impresa assai ardua. Bisognerà attendere sviluppi.

Se guardiamo nello stesso ambito, i precedenti sono stati alterni. Twitter ha incontrato non poche difficoltà ma i tempi erano diversi. L'economia mondiale era in stagnazione mentre ora le prospettive sembrano decisamente migliorate. Sul mercato si attendono diversi nuovi ingressi con maggiore liquidità e scambi.

Snapchat matura incassi dalla vendita di annunci pubblicitari. Il gruppo però ad espandersi e mira a superare il limitante ambito delle chat. Ha ad esempio lanciato Spectacles, occhiali che registrano video di pochi secondi da condividere sulla sua piattaforma. Innovazioni che possono generare nuovi introiti dalla vendita della tecnologia ma anche portare all'aumento degli investimenti pubblicitari e ad un'utenza sempre più vasta e variegata superando il target ristretto dei giovanissimi.


Tanti investitori compreranno le azioni Snapchat. Il peso dell’Ipo indurrà molti broker a spingere i trader ad entrare nel business. C'è quindi da prevedere che l'operazione riuscirà e che sarà conveniente acquistare. Al momento c'è da stare alla finestra e attendere gli eventi. Appena scatterà il giorno della quotazione è bene iniziare ad investire ma sempre in modo moderato e man mano che passeranno i giorni e le settimane valutare se continuare a detenere le azioni Snapchat oppure cederle. Sarà un processo a medio lungo termine. Si tratta pur sempre di un investimento e in quanto tale comporta possibili rischi.



0 commenti:

Posta un commento

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.