02 mag 2017

Filled Under:

Conto corrente Mediolanum: come aprirlo, costi, interessi, guida completa

Oggi parliamo del conto corrente Mediolanum, dei costi, degli interessi, di come aprirlo, le varie offerte che ci sono per i risparmiatori di questa storica banca. Gli italiani prestano sempre maggiore attenzione alla scelta dell'istituto bancario in cui depositare i propri soldi e cercano sempre il migliore conto corrente. Vi sono anche dei trend del momento. Tra i prodotti più gettonati e richiesti rientra il conto corrente Mediolanum. E' vantaggioso investire il risparmio personale sul conto deposito Mediolanum? Come si apre, quali sono i costi e gli interessi? Sul portale della Banca si riesce a reperire una mini guida. Grazie poi a delle recensioni tecniche fatte da professionisti del settore, si ha un quadro più completo.

Conto corrente Banca Mediolanum

L’istituto bancario presenta uno degli indici migliori in fatto di solidità. Inoltre sui conti c'è lo “scudo” rappresentato dal Fondo Interbancario di Tutela dei depositi fino a 100 mila euro. Un'ulteriore garanzia al netto della sicurezza elevata di Banca Mediolanum.

I conti correnti tradizionali messi a disposizione dell'utenza sono Freedom One, Freedom Più Freedom Più Professional e Conto Base. Cui si aggiunge InMediolanum.

Conto Mediolanum Freedom One

Il conto corrente Mediolanum Freedom One propone operazioni illimitate e non richiede un canone fisso mensile. Per azzerare il canone annuo basta accreditare lo stipendio o la pensione. Per chi sceglie l'accredito sono gratuite anche la carta Mediolanum FreedomCard che senza accredito ha un costa di 10 euro all'anno, e la carta di debito Mediolanum Card. Si possono disporre e ricevere bonifici senza limitazioni e prelevare soldi in tutta Europa ed in qualsiasi banca. L’imposta di bollo, ove prevista, è a carico del correntista.

Conto corrente Mediolanum Freedom Più

Ai sottoscrittore di Freedom Più è riconosciuto un tasso annuo lordo base dell’1% sulle somme svincolate superiori a 15 mila euro. Se si pone un vincolo il tasso premiale si porta all’1,25%. Se il deposito in gestione supera i 30 mila euro, il canone annuo del conto è gratuito. Il canone mensile ammonta a 7,50 euro per una media giornaliera di giacenza sotto i 15 mila euro e patrimonio gestito inferiore a 30 mila euro. Pagare i tributi attraverso il conto corrente costa 2 euro. La carta di debito è gratuita. Il canone annuo della carta di credito è di 10 euro per la Mediolanum FreedomCard fino ai 75 euro della Mediolanum FreedomCard Gold. Costa 30 euro la Freedom Card Advanced. Gli interessi capitalizzati sui depositi sono corrisposti con anticipi trimestrali sul conto corrente.

Conto corrente Mediolanum Freedom Più Professional

Gli imprenditori e i liberi professionisti possono aprire il conto a loro dedicato sempre Freedom, in questo caso denominato Più Professional. Insieme a CartaSi, Mediolanum Freedom Più Professional garantisce ai clienti il servizio POS per accettare pagamenti con carte di credito e debito. L'operatività bancaria è illimitata. Il livello di remunerazione per i correntisti è elevato attraverso il servizio di Deposito a Tempo. La soglia infruttifera per la gestione dell’operatività giornaliera è di 15 mila euro. Se la si supera si percepiscono interessi. Ci altre 2 opzioni di remunerazione delle somme che superano i 15 mila euro: Masse libere fino a 1 milione di euro (gli interessi sono riconosciuti ogni trimestre solare); Masse vincolate (da 100 euro a 3 milioni di euro e gli interessi sono riconosciuti ogni 3 mesi).

Conto di Base

È disponibile anche il classico Conto Base con operatività limitata volto all’inclusione finanziaria di correntisti che hanno esigenze basilari, a fronte di un canone annuale che garantisce tipologie di servizi fissati per convenzione. Si rivolge a chi ha un trattamento pensionistico fino a 18 mila euro lordi annui. Sono gratuiti i servizi e il numero di operazioni stabiliti dalla Convenzione. Si rivolge anche a chi rientra nelle fasce socialmente svantaggiate con reddito ISEE annuo inferiore a 8 mila €.

Il Conto di Base si rifà alla convenzione sottoscritta tra Ministero dell’Economia e delle Finanze, Banca d’Italia, l’ABI, Poste Italiane Spa e associazione Italiana degli Istituti di pagamento e moneta elettronica.

Conto corrente InMediolanum

E' il conto a zero spese per remunerare il vincolo dei risparmi. Il tasso annuo lordo garantito ammonta allo 0,80% per i depositi a 12 mesi se il vincolo riguarda una somma minore di 5 mila euro. Non ci sono commissioni per l’apertura che si può effettuare sul web o con un appuntamento dal portale con un family banker, per la gestione del conto deposito e per le operazioni eseguite. Le somme si possono svincolare senza penali di alcun tipo. I vincoli apponibili sono trimestrali, semestrali o annuali. Banca Mediolamum anticipa gli interessi su base trimestrale.


L’imposta di bollo è del 0,20% sul deposito vincolato. Le tasse da pagare, come in tutte le rendite finanziarie è del 26% Dagli interessi netti va sottratta l’imposta di bollo.



0 commenti:

Posta un commento

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.