My Advertising Pays truffa o funziona davvero? Opinioni recensione

My Adverting Pays truffa? Chi è alla ricerca di soluzioni per guadagnare online tra i diversi risultati si troverà anche di fronte a MyAdvertisingPays. Approfondendo l’argomento si potranno leggere pareri discordanti su MAP.
Si tratta di una truffa o di un metodo di guadagno? E’ la domanda che molti si pongono, a cui proveremo a dare una risposta.

My Advertising Pays che cos’è?

Il funzionamento di MAP è basato sugli annunci pubblicitari visibili in una rete non pubblica. Il meccanismo però non è gratuito. Chi vuole entrare in MyAsvedrtisingPays è tenuto a corrispondere una quota di ingresso.
Dove sta quindi il guadagno? Si compra un pacchetto da qualche decina di euro e si consegue un margine attraverso le visualizzazioni. Ma come è possibile tutto ciò? C’è qualcosa che a primo impatto non convince. Perché bisogna pagare una fee? Il dubbio è che l’unico guadagno sia per le casse dei promotori che attirano gli utenti con promesse di facili e veloci guadagni
In realtà non c’è alcuna idea imprenditoriale concreta dietro MPA. Siamo in presenza di un Sistema Ponzi. I titolari del progetto hanno studiato tutto nei minimi dettagli con lo scopo di avere più soldi cash possibili. Si acquistano pacchetti di 3 mesi in quanto il portale punta a raccogliere più soldi liquidi nel minore tempo. La variabile temporale è determinante per classificare MPA tra i ponziani. Questo genere di sistemi ha una dead line. Prima o poi è destinato a morire. Questione di mesi o poco più. Nasce come un progetto destinato a cessare.

My Advetising Pays truffa o funziona davvero? Opinioni recensione

RECENSIONI DI METODI SIMILI DI FACILE GUADAGNO ONLINE

Profits 25 Dubai App
MyADSino Spiabanche
Broker di opzioni binarie Conti demo gratuiti per fare trading online
Guadagnare online in modo semplice Fare soldi facili

Sistema Ponzi

Cos’è questo metodo? Una ditta nasce con una somma investita, un capitale di base. Mediante la vendita dei prodotti o dei servizi la società mantiene in attivo la propria liquidità e rientra nell’investimento iniziale fino a maturare nel tempo dei profitti. Dalla capacità di vendita e di innovazione dipendono le sorti dell’azienda. E naturalmente dalle condizioni di mercato.
La rete di Ponzi, invece, nasce con uno scopo inverso: reperire somme di denaro in modo rapido e crescente per distribuire presunti utili ed attirare sempre maggiori investitori – affiliati. Lo scopo è affiliare sempre più persone per avere un flusso di cassa crescente fino al punto di chiudere e fuggire via con i soldi incamerati.
Un’azienda modello Ponzi si presenta in modo riduttivo con una grafica scarna. Pochi investimenti. Lo scopo è la raccolta di somme per pagare i networkere incrementare la rete e le entrate.
Una società che si ispira al metodo Ponzi non genera profitti ma soldoni liquidi. Si tratta di un’attività autodistruttiva destinata ad implodere. Appena diminuiscono le affiliazioni il castello di carta si accartoccia. L’azienda sarà tenuta ai pagamenti e tutto andrà verso il fallimento. MyAdvertisingPays apparentemente potrebbe essere esclusa dai sistemi truffaldini. Chi conosce la rete è cosciente delle potenzialità del settore pubblicitario. Ma la pubblicità è basata sulle conversioni. Le vendite arrivano se vi sono le visualizzazioni. Un sito web guadagna in presenza di utenti che navigano sfogliando le pagine. Quale guadagno c’è da un un sistema ristretto? Quale investitore acquista campagne pubblicitarie in una rete chiusa? I Networker sono incentivati a convertire i loro crediti in pacchetti pubblicitari. Un metodo per spostare in avanti il crollo del sistema.

MyAdvertisingPays: affiliazioni

Il sistema incentiva gli affiliati a generare nuovi associati garantendo dei guadagni a cascata. Mediante il sistema delle iscrizioni il networker matura un guadagno. Ad esempio registrando 20 nuovi affiliati si ottengono 100 euro (5 ciascuno) che vengono usati per l’acquisto dei pacchetti. Il tutto avviene a debito finché questa voce aumenta a dismisura e fa collassare il sistema stesso.
Il circuito della pubblicità non produce entrate. Si tratta a tutti gli effetti di un Sistema Ponzi in quanto si punta alla liquidità e non ai guadagni. Quanto pagato dalle aziende affiliate alimenta il sistema fino a favorire delle speculazioni finanziare. Una volta effettuate queste movimentazioni e raggiunto quindi l’obiettivo il progetto chiude per poi essere replicato con un altro nome ma meccanismi similari.

MyAdvertisingPays è riconducibile al Sistema Ponzi. 

E’ meglio evitare di prendervi parte e sconsigliare anche coloro che volessero testare questo sistema o altri simili. I profitti si possono generare solo se c’è un progetto credibile e spendibile altrimenti è bene non avventurasi. MPA è un progetto che non ha una sua sostenibilità. Tanto vale starvi a debita distanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *