09 feb 2017

Filled Under: ,

Rimborsi decreto salva banche: chi come e quando prenderà il rimborso

Ci saranno dei rimborsi per gli investitori previsti dal decreto salva banche, ma a chi andranno questi soldi e di che tipo di perdite di investimento andranno a coprire?
Il Governo Gentiloni ha chiesto il voto di fiducia sul decreto salva banche, passato in Senato, il 21 febbraio dovrebbe essere votato anche dalla Camera.
Importanti novità ci sono per le banche italiane che potranno beneficiare di questo decreto, prima tra tutte per la crisi MPS  banca per la quale sono stati disposti 20 miliardi di euro, una cifra enorme per le casse dello Stato, ma che permetterà anche di entrare con una maggioranza relativa nella più antica banca italiana.
Poi ci sono le 4 banche dalle quali i risparmiatori potranno ricevere rimborsi, cioè Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, Banca Marche,  CariChieti, Cassa di Risparmio di Ferrara.

Rimborso Risparmiatori Decreto Salva banche: a chi spettano i soldi

Nessun rimborso per coloro che hanno investito DOPO il 01/01/2016, cioè dopo la data di entrata in vigore del Bail In, in pratica lo Stato ha dimostrato di essersi preso cura dei risparmiatori che hanno investito in obbligazioni delle banche suddette.
I rimborsi non riguardano eventuali perdite di investitori di Monte dei Paschi di Siena, questo ci teniamo a sottolinearlo, per non creare confusione.

Rimborsi decreto salva banche: chi come e quando prenderà il rimborso

Rimborsi agli investitori che hanno comprato obbligazioni di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e Cassa Risparmio Ferrara.

  • Si avrà più tempo per fare una richiesta di rimborso.
  • Le richieste di rimborso avranno costo zero.
  • Il Governo, quando entrerà con il capitale in alcune banche ( in MPS avrà la maggioranza relativa delle azioni) metterà un tetto agli stipendi dei dirigenti.

Liste di debitori saranno segrete.

  • Secondo il Nostro punto di vista è una decisione sbagliata, chi non restituisce milioni o decine di milioni di euro e mette in difficoltà una banca a tal punto da far intervenire con soldi pubblici la collettività si deve conoscere. Era la richiesta del Presidente della Banca d'Italia quello di far conoscere i debitori insolventi al di sopra di cifre importanti, ma il Senato ha detto NO.

Quanto ci costa realmente questo Decreto Salva Banche? Ecco un'idea:

  • Sono stati stanziati per salvare le banche italiane già 20 miliardi di euro, ma non basteranno, perchè i 20 miliardi sono solo per MPS, i rimborsi nemmeno sono stati conteggiati in questo decreto.
  • Per il doppio terremoto che ha colpito Marche e Umbria sono stati stanziati 4 miliardi in 3 anni.
  • Per l'emergenza profughi si pensa che si spenderà nel 2017 oltre 4 miliardi di euro.
Continueremo a seguire questa vicenda che riguarda le banche italiane e dei Rimborsi Decreto Salva banche, seguiteci su FB.



0 commenti:

Posta un commento

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.