Finanziamenti Compass: 10000 euro, 20000 euro

I finanziamenti Compass sono tra i prestiti personali più interessanti in questo periodo, cerchiamo di capire quali sono quelli più convenienti per le Nostre esigenze e vediamo come fare per sottoscrivere un prestito con Compass.
Il 2017 segna per Compass l’anno della ripresa, e del rilancio, con tassi di finanziamento più competitivi, ed una nuova possibilità di presentare la richiesta di erogazione direttamente online.

Finanziamenti Compass, l’azienda:

Compass è una società di Mediobanca che da circa il 1960 opera nel settore del credito al consumo, sino ad acquisire una posizione di preminenza nel mercato ai nostri giorni. Dal 2015 Compass si è trasformata in banca cambiando la propria ragione sociale in Compass Banca spa.
La società, sin dall’inizio della propria attività, ha cercato di creare alcuni valori che avrebbero dovuto contraddistinguere l’attività stessa; tra gli altri si punta sulla competenza, rispetto, cura del cliente, e trasparenza operativa.
Da Maggio la società è tornata in televisione con una nuova campagna pubblicitaria per i suoi finanziamenti, con lo slogan “Basta un giorno” per avere un prestito. Tale elemento rappresenterà il punto di  riferimento della nuova attività di erogazione prestiti. Lo scopo di Compass è quello di cercare di attrarre la clientela in maniera diretta puntando sulle necessità della vita quotidiana, con la promessa di tempi rapidissimi di istruttoria ed erogazione. Gli spot utilizzano personaggi ben noti al pubblico italiano, puntando, come detto sull’effetto temporale nell’ottenimento del prestito: Basta un giorno!  ( riferito all’avere un prestito) Vediamo come, e quali prodotti in generale Compass può offrire alla clientela.

I prestiti Compass:

Come noto i prestiti personali finanziano le esigenze di vita quotidiana dei richiedenti, e/o progetti specifici. Compass permette di richiedere un prestito personale sino ad un massimo di 30000 Euro con condizioni convenienti (tasso, spese) personalizzabili, così come lo sono l’importo della rata di rimborso, e la durata. Semplicità vuole essere il messaggio di Compass: o tramite richiesta alle filiali, o direttamente online tramite il portale internet su cui registrarsi, e fare un preventivo.
Sicuramente nel richiedere un prestito personale ognuno di noi valuta tipologia, durata, costi, tasso applicato e naturalmente se la soluzione trovata sia adatta al caso nostro.

Finanziamenti Compass: 10000 euro, 20000 euro

Prestiti finalizzati Compass

Compass mette, in primis, a disposizione della clientela il Prestito finalizzato che, tramite partner commerciali di Compass, permette di richiedere prestiti ad una moltitudine di clienti che frequentano centri commerciali convenzionati con Compass, rendendo possibile l’acquisto a rate per una moltitudine di beni (cellulari, viaggi, arredamento, auto etc.).

Prestito Easy

Compass permette di optare, per i prestiti personali tradizionali, per la formula Easy con cui si costruisce l’importo della rata secondo le nostre necessità, consentendo di saltare un rata in caso di necessità (Jump), oppure di abbassare la rata con la formula Change. 

Prestito Flex

Vi è poi, la formula di prestito Flex che permette di beneficiare sia dell’opzione Jump, sia di quella Change. Come ricordato anche dal sito Compass, è bene stipulare una copertura assicurativa in grado di metterci al riparo da rischi, o inconvenienti, una volta che il contratto di prestito si sia perfezionato. L’assistenza anche in tale caso viene garantita.
Molto interessante è l’opzione Unica che permette di raggruppare tutte le scadenze dei nostri prestiti in corso unificandoli in una unica rata (mensile) così da avere un unico rimborso da effettuare.

Come richiedere un prestito Compass

I prestiti personali sono richiedibili, come sopra detto, fino al massimo 30.000 Euro da soggetti residenti in Italia con una età tra i 18 e i 70 anni.
Dando un occhio alle modalità di richiesta, a titolo generale, si necessita di carta di identità, codice fiscale, ultima busta paga, o dichiarazione reddituale per gli autonomi, ed in caso di pensionati il certificato mensile di pensione. 

Prestiti a cittadini stranieri

Compass eroga prestiti anche a soggetti stranieri a patto che abbiano la residenza in Italia da almeno un anno, ed un certificato di soggiorno valido.

Erogazione del finanziamento

Punto di forza di Compass per finanziamenti più convenienti per il 2017sarà il tempo di erogazione, così come promesso dal messaggio pubblicitario. Dal sito di Compass verifichiamo la navigazione per una simulazione/richiesta online.
Il sito mette a disposizione un simulatore di prestito online permettendo di scegliere importo della rata, e durata del prestito: in un colpo d’occhio si ha sotto mano l’importo della rata, e gli interessi applicati che la società intende applicare che dovrebbero  essere fortemente competitivi.
Nella pagina del calcolo della rata online è inoltre possibile verificare il TAN (tasso annuo nominale), ed il TAEG (tasso di interesse comprendente le spese di erogazione del prestito).
La simulazione online è ben realizzata permettendo una navigazione con molteplici ricalcoli fino a soddisfare le esigenze della clientela. Sulla simulazione, e per la richiesta online, si possono verificare  prestiti sino ad Euro 20.000. Una volta soddisfatte le nostre esigenze di calcolo, è possibile passare a  compilare il form  e prenotare un appuntamento presso una delle filiali, con il preventivo salvato.
L’innovazione è che dopo, la fase di simulazione, e decidendo di non prenotare un appuntamento in filiale, di proseguire con la richiesta online del prestito, dove viene richiesto di registrarci, fornendo le generalità del richiedente, e navigando inserire i files relativi al codice fiscale, documento di identità,  ed Iban di accredito per l’erogazione. Viene richiesta, naturalmente l’approvazione, tramite flag appositi del rispetto della normativa privacy, ed in generale le condizioni del prestito che è possibile stampare e visionare.
A titolo esemplificativo, di fronte ad una richiesta online di 10.000 Euro di prestito personale, Compass propone le seguenti condizioni: 10.000 Euro – rimborso in 60 rate mensili da 215,16 Euro con un TAN pari al 9,90% ed un TAEG dell’11,41%.

Prestito cessione del Quinto

Ancora in un’ottica di finanziamenti Compass più convenienti nel 2017, teniamo in considerazione la cessione del Quinto.
La cessione del Quinto è un prestito richiedibile solo da lavoratori (settore privato/pubblico), e pensionati che offre condizioni ad hoc per ogni richiedente. In sintesi si può dire che non è necessario alcun garante, il massimo richiedibile è pari al 20% dello stipendio/pensione, 10 anni massimo per il rimborso con addebito su pensione o busta paga, spese di intermediazione pari a zero.

Compass punta molto sul messaggio pubblicitario della nuova campagna: innovazione e rapidità. 
Prestiti più convenienti Prestito bancoposta per ristrutturazione Prestito vitalizio ipotecario
I migliori prestiti Bancoposta Prestiti cambializzati Prestiti per cattivi pagatori senza cessione del Quinto
Cessione del Quinto Bancoposta Mutuo islamico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *