Azioni Deutsche Bank: conviene comprare? Il rischio default è passato?

Deutsche Bank rischia il fallimento? E’ conveniente comprare ora azioni Deutsche Bank? Un default della banca tedesca, potrebbe coinvolgere anche la Nostra economia e quella dell’intera Europa.

Molti esperti di finanza che sostenevano che la Deutsche Bank fosse a rischio fallimento, le sue azioni in difficoltà, ma ci sarà un aumento di capitale da 8 miliardi di euro e multe e rimborsi per 7,2 miliardi di dollari.
Si tratta di multe e rimborsi per la crisi dei mutui subprime, la giustizia statunitense ha appurato che Deutsche Bank ha mentito ai propri investitori e ora dovrà pagare 4 miliardi di rimborsi alle famiglie, nonchè oltre 3 miliardi di $ di multa al Dipartimento di Giustizia americano.
L’accordo è stato fatto sabato mattina, un accordo che è andato incontro a DB, in quanto il Dipartimento di Giustizia aveva elevato una multa per 14 miliardi di $, multa che alla fine, è stata praticamente dimezzata.
Questo era l’ostacolo più grande per la grande banca tedesca; una volta pagata questa salatissima multa, la più grande banca europea potrà dirsi uscita dalla crisi che la stava portando ad un vero e proprio default.
Con il tempo, possiamo anche dire che passata questa bufera, le azioni di Deutsche Bank potrebbero – anzi – quasi certamente, riprenderanno quota, ritornando ad essere un investimento appetibile.

Azioni Deutsche Bank, la situazione nel 2016;

Deutsche Bank -98% di utile netto, CET 1 RATIO a 10,8 ( era previsto un 11, 3). L’utile netto di DB è diminuito da 769 milioni di euro a 20 milioni di euro in un solo trimestre, le azioni oggi hanno un segno negativo intorno al -5%, ma sarà una giornata lunga, perchè le indiscrezione degli stress test e il bilancio trimestrale danno un Cet 1 Ratio più basso del previsto.
Le azioni di Deutsche Bank hanno avuto una contrazione del -43% dall’inizio dell’anno, e ancora la banca è in piena ristrutturazione, come ha sottolineato John Cryan, il nuovo Amministratore Delegato di DB, che ricordiamo deve risolvere i problemi giudiziari che gli costeranno una salatissima multa, multa per la quale sta mettendo via decine di milioni di euro da pagare ormai da oltre un anno. Tutto questo si inserisce in un periodo in cui anche le banche italiane non godono di ottima salute , banche che hanno chiesto una deroga alle leggi UE sugli aiuti di Stato, proprio come ha fato settimane fa Deutsche Bank

Aggiornamento 1 Luglio 2016: per il Fondo Monetario Internazionale, “Deutsche Bank è la prima fonte di rischio per i mercati“,

Questo anche a causa del Brexit, che in questi giorni sta mettendo in ginocchio i mercati internazionali ed in estrema di difficoltà le banche più esposte, tra cui anche le banche italiane, oltre che le altre banche europee.
FMI dice che tra le banche più importanti a livello globale, DB è quella messo peggio – in sostanza – e che rappresenta una minaccia alla stabilità dell’intero sistema finanziario del mondo.
Per FMI anche HSBC e Credit Suisse sono a rischio e rappresentano delle minacce al sistema finanziario mondiale.
Deutsche Bank non passa gli stress test della Federal Reserve negli Stati Uniti neanche in questo 2016.

Deutsche Bank indagata per manipolazione di mercato
Aggiornamento Maggio 2016, i guai di Deutsche Bank non sembrano voler diminuire, anzi: ora è indagata da un giudice italiano di Trani per manipolazione de mercato, ma vediamo cosa è successo in 5 punti che sono alle base delle accuse che il giudice di Trani fa a DB per manipolazione del mercato:

  1. Nel 2011 Deutsche Bank aveva 8 miliardi di euro in Obbligazioni di Stato italiane. Il bilancio italiano non era messo bene all’epoca ( alla fine dell’anno Berlusconi fu sostituito da Monti, con una sorta di golpe bianco mai chiarito che porta la firma di Bruxelles e su cui torneremo) anche alla luce di queste nuove vicende.
  2. Deutsche Bank rilascia in poche mesi 3 dichiarazioni ufficiali, giudicando il debito pubblico italiano sostenibile.
  3. Nel giugno 2011 Deutsche Bank vende 7 miliardi degli 8 che ha in pancia dei titoli di Stato italiani.
  4. La vendita non avviene nei normali mercati ma ‘over the counter‘, in modo non ufficiale.
  5. In questo stesso periodo, Deutsche Bank acquista Credit Swaps per oltre 1 miliardo, per assicurare il rimanete investimento che ha con i fondi italiani, in pratica li assicura da un eventuale default dell’Italia.

Deutsche Bank non riesce a ripagare le obbligazioni

Aggiornamento 11 Febbraio 2016 : A Febbraio la Deutsche Bank ha perso quasi il 50% del valore del titolo rispetto l’anno precedente, le azioni arrivano ad oggi ad un prezzo per azione di 14 euro.
Ora c’è preoccupazione perchè sembrerebbe che non riesca a ripagare le obbligazioni CoCoCo, in questo caso sarebbe molto vicina ad un fallimento; inoltre si è venuto a sapere che i titoli illiquidi ( cioè crediti che difficilmente riuscirà a riscuotere) sono pari a 31 miliardi di euro, in pratica la metà del patrimonio netto.
In questo periodo di forte volatilità dei mercati, il titolo DB è sconsigliato un po’ a tutti anche perchè, visto che ci sono anche altre banche europee in difficoltà, ci sono fortissime speculazioni provenienti da più fronti sul colosso tedesco.

Aggiornamento 18 Dicembre 2015: da quando abbiamo scritto questo allarmante articolo, cioé Giugno 2015, la DB non è fallita, ma il valore delle azioni di questa grande banca si é ulteriormente abbassato, come potete vedere dal grafico del valore delle azioni Deutsche Bank é arrivato a 23,61 $; il che significa una perdita in 1 anno di circa 7,8 dollari ( decimale più o decimale meno).

Ma vediamo insieme cosa sta accadendo a Deutsche Bank:
Azioni Deutsche Bank, conviene comprare?

Azioni Deutsche Bank, conviene comprare?

Deutsche Bank, é uno dei gruppi bancari mondiali più grandi del globo ed una delle lobby finanziarie più potenti del pianeta, ecco i dati di Deutsche Bank del 2014:

  • Ricavi per 31.95 miliardi di € (2014)
  • Risultato operativo 3.116 miliardi di € (2014)
  • Utile 1.691 miliardi di € (2014)
  • Attività Totali  1.709 miliardi di euro (2014)
  • Patrimonio netto 68, 4 miliardi di  € (2014)
  • Numero di dipendenti 98.138 (2014)
  • Titoli illiquidi 31 miliardi di euro (dati di Novembre 2015)
Come ci dicono i numeri questa è una delle banche più importanti del mondo, fondata nel 1870, é importantissima anche in Italia, infatti il Nostro paese é la seconda nazione dove questo colosso finanziario fa affari, dopo, naturalmente la Germania.

Deutsche bank bocciata agli stress test di marzo 2015:

Deutsche Bank è stata bocciata agli stress test solo 3 mesi fa, e già questo é un punto negativo per le politiche di investimento della grande banca teutonica.

Deutsche Bank declassata da Standard & Poor’s

Deutsche Bank é stata declassata a BBB+ da S&P solo pochi giorni fa.

Indagini per frode fiscale:

In questa situazione già nera di suo, si aggiunge il fatto che la procura di Francoforte già da tempo sta indagando i conti del colosso finanziario tedesco. Come una qualsiasi Banca italiana, anche i dirigenti tedeschi hanno pensato bene di frodare il fisco. In Germania però, nessuno sembra essere disposto a ‘chiudere un occhio’ e in questi giorni ci sono state delle perquisizioni alla sede centrale di Francoforte.

Deutsche Bank multata per manipolazione Libor:

Deutsche Bank ha già avuto 2 multe per manipolazione Libor di ben 2,5 miliardi di euro, sia da parte degli inglesi, sia da parte degli americani.

Esposizione debitoria per 300 milioni di euro:

Storicamente Deutsche Bank era famosa per morigeratezza ed investimenti più che sicuri, ma negli ultimi anni evidentemente le cose sono cambiate, visto che secondo fonti della Reuters, ci sarebbero esposizioni per 300 milioni di euro e decine di milioni di euro di spese legali ancora da evadere.

Cosa succederà agli azionisti, correntisti e risparmiatori che hanno affidato il loro soldi a Deutsche Bank?

Domanda da un milione di dollari o meglio: da diverse miliardi di euro, perchè la situazione é in evoluzione e potrebbe succedere di tutto. In caso di crack bancario, sarebbe una tragedia a livello europeo, in confronto l’uscita della Grecia dall’euro, sarebbe come aver perso il portafogli con qualche spicciolo. Molti già parlano di possibile secondo caso bancarotta Lehman Brothers, cioé l’innesco della bomba finanziaria che portò al crollo dei mercati e  alla crisi economica del 2008-2009.

Tra crisi della Grecia e questa notizia, un risparmiatore in questo periodo non può che tenersi i soldi nel portafogli, o investirli in beni rifugio come oro, diamanti, arte, immobili,  obbligazioni garantite dallo Stato, Conti Deposito,  Buoni Postali.

Valore Azioni Deutsche Bank dopo la notizia della manipolazione del mercato:

quotazione azioni deutsche bank
Valore azioni DB dal 5 Maggio 2015 al 5 Maggio 2016

azioni deutsche bank

Azioni Deutsche Bank negli ultimi 5 giorni (18 Giugno 2015)
Prezzo Azioni Deutsche Bank
Prezzo Azioni Deutsche Bank 18 Dicembre 2014 – 18 Dicembre 2015 ( -7,8$)

Per rimanere aggiornati sulle Banche italiane a rischio default, le banche italiane più solide,  Rimborso da parte delle Banche delle Obbligazioni non regolari – sul possibile default Deutsche Bank iscrivetevi alla Nostra Pagina Facebook ( che trovate sulla destra di questo sito), Vi daremo ulteriori notizie di questa importante vicenda finanziaria.

5 commenti

  1. Salve,

    io ho avviato la richiesta di mutuo prima casa in Deutsche Bank non sapendo ancora di queste sue problematiche… Mi conviene andare avanti con la delibera? Cosa succede se dovesse fallire nel corso degli anni del mutuo?

    1. Deutsche Bank, é una delle più grandi banche del mondo.
      Nonostante ci siano dei 'rischi di default' questi vanno comunque contestualizzati.

      L'Europa, la BCE e l'intero sistema finanziario internazionale subirebbe ripercussioni negative talmente forti da essere totalmente destabilizzati,.

      Per questo motivo, nel momento in cui si ventilasse un default di questa grande banca, i governi di Germania ed Italia in primis, cercherebbero in qualche modo di aiutarla.

      Ai fini di un mutuo, cioé una volta che Lei ha avuto del denaro e lo deve idare, se questo è un mutuo a tasso fisso, non dovrebbe avere nessun tipo di conseguenza.
      I dubbi – in caso – se li dovrebbero porre coloro che hanno investito i propri soldi su DB oppure tramite DB….

  2. Anche in Germania, proprio in questi giorni si sta parlando di questa eventualità, complimenti a chi ha scritto questo articolo, 6 mesi prima che i tedeschi sapessero che la loro più grande banca è in pericolo

  3. IL problema è che anche se l'avete scritto l'anno scorso, in Italia non se ne è ancora accorto nessuno.
    Come diavolo ha fatto Deutsche Bank a superare gli stress test?
    Ma alla BCE ci sono solo i tedeschi?
    E' possibile che nessuno si sia accorto di niente?

  4. Si sa da anni della banca che è in bancarotta l'aveva già detto – Berlusconi e Tremonti – subito dopo l'entrata del famoso €. EURO ma i ( malvagi ) !!! burocrati !!! cosa si aspetta a mandarli a —- CASA —-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *