Azioni Ferrari, dividendi novità e previsioni del prezzo del titolo

Le azioni Ferrari stanno andando molto bene in questo 2017, sono in vendita anche alla Borsa di Milano da lunedì 4 Gennaio 2016, dopo la IPO al New York Stock Exchange di ottobre 2015.
Sarà interessante vedere gli azionisti italiani quanto siano interessati a questo marchio.
A Marzo dello scorso anno, sono state emesse anche le obbligazioni Ferrari ed hanno avuto un grande successo.
Per quanto riguarda i dividendi delle azioni Ferrari per il 2017 le notizie per gli investitori sono molto positive. Come dicevamo, chi sceglie di investire nelle azioni ferrari nel lungo periodo, non resterà deluso, con un dividendo di 0,46 euro ad azione, come potete leggere di seguito.

Azioni Ferrari, le quotazioni del titolo:

Le azioni Ferrari hanno avuto un problema all’inizio del 2016, come tutti i titoli legati alla borsa italiana; a Wall Street sono arrivate a poco più di 34 $ per azione, con un netto -15% in una sola seduta, ma cosa sta accadendo ai titoli del cavallino rampante italiano?
I dati del Bilancio 2015 sono estremamente positivi, con un + 6% di consegne di autovetture Ferrari, ricavi aumentati del 3% rispetto l’anno precedente con 2,854 miliardi di dollari,  risultato netto 2015 a 290 milioni di dollari, però c’è il debito netto che è cresciuto fino ad arrivare ai 1,938 miliardi, quello che molti investitori temevano, cioè che a causa del trasferimento di fondi da Ferrari a FCA.
La cedola per ogni azione sarà di 0,46 euro, cioè il trenta per cento dell’utile.
I vertici di Ferrari hanno cercato di tranquillizzare gli azionisti, dicendo che il ‘debito industriale’, cioè quello ‘vero’ sarebbe di ‘soli 797 milioni di euro ed arriverà a 750 milioni di euro a fine 2016, quindi non ci sarebbe da preoccuparsi, visto che prima stava a 566 milioni, ma allora perchè le azioni Ferrari hanno perso?

  1. Il mercato azionario mondiale in calo, per le preoccupazioni che arrivano dalla Cina, che avrà un calo di crescita questo 2016,
  2. per l’ultimo quadrimestre del bilancio Ferrari, con un risultato d’esercizio rettificato a 109 invece che ai suoi 115 previsti, con un amento delle consegne, ma non di quanto ci si aspettava e con un utile netto di 55 rispetto ai precedenti 79 milioni.
  3. delusione per le previsioni di crescita – buone – ma inferiori alle aspettative.

Previsioni azienda Ferrari per il 2016:

  • Aumento delle vendite / consegne a + 3% (7.900 unità vendute in tutto; 9.000 è il numero massimo di Ferrari che si possono produrre a Maranello in 1 anno; la Ferrari non ha magazzino auto, cioè produce auto solo se il mercato lo richiede).
  • Ricavi per 2,900 miliardi ( rispetto ai 2,854).
  • Risultato d’esercizio rettificato e normalizzato a 770 milioni ( da 748).
  • Debito netto a fine 2016 a 750 milioni rispetto i 1,9 miliardi di oggi.

Il prezzo delle azioni Ferrari era partito bene con 52 dollari per azione a Wall Street, ma come tutte le IPO si é un pochino sgonfiato dopo i primi mesi ( per via delle solite speculazioni che ci sono in queste grandi IPO), ora sta a 48 $ ad azione, con una crescita del 3%.

La più prestigiosa industria italiana, famosa in tutto il mondo verrà quotata in borsa a New York tra pochi giorni.

Per quello che é dato sapere, solo un 10% del capitale ( 7 miliardi di dollari) verrà dato ad azionisti terzi ( che sono quasi tutte banche internazionali o americane), il resto rimarrà ( indirettamente) alla famiglia Agnelli.

Ovviamente Ferrari rimarrà in Italia, anche se la sede legale e fiscale a Londra,  la produzione non si muoverà di un millimetro, ma ormai il marchio FIAT si é globalizzato e anche Ferrari non poteva essere da meno.

 

Azioni Ferrari conviene comprare o vendere?
Azioni Volkswagen, comprare ora? Azioni Tesla Motors, ancora un affare
Azioni FCA cosa fare? IPO Poste Italiane meglio approfittare

Comprare azioni Ferrari si può?

  • L’IPO, cioè l’offerta pubblica iniziale, sarà solo sul 10% delle azioni di Ferrari e si potranno comprare solo queste azioni e non sarà facile aggiudicarsele.
  • Ovviamente stiamo parlando di una delle industrie più sane del nostro paese, una industria d’eccellenza con basi più che salde e con un’immagine invidiabile in tutto il mondo.
  • Negli ultimi anni, Ferrari ha visto una continua crescita di auto vendute, fatturato ed utili quindi sì, non possiamo che consigliare comprare le azioni Ferrari.
  • Il prezzo delle azioni Ferrari, sarà stabilito il 12 ottobre prossimo.
prezzo azioni ferrari
Prezzo azioni Ferrari:
43,67 euro il 4 Gennaio
33 euro il 2 Febbraio 2016.
Le Azioni Ferrari sono state quotate per la prima volta alla Borsa di Milano il 4 Gennaio e sono partite subito molto forte, troppo in effetti, infatti poi hanno avuto un bel riassestamento.

Oggi tra problemi di mercati valutari, paura per le conseguenze di un’altra crisi economica che arrivi dalla Cina, problemi con tutte le banche italiane, paura di Bail In dei risparmiatori europei, tutti cercano di vendere azioni e investire soldi in prodotti finanziari sicuri, facendo di conseguenza crollare il prezzo di prodotti finanziari a rischio, proprio come sta succedendo alle azioni Ferrari, anche se questa azienda continua a produrre e vendere macchine più di prima.

La Nostra valutazione rimane quella di sempre: la Ferrari è un’azienda solida che costruisce e vende macchine super sportive, continua ad avere ordini ed a crescere, anche se in misura minore rispetto alle aspettative, continua ad essere un buon investimento; certo bisogna anche considerare non solo l’azienda in sè, ma tutto il mercato azionario che purtroppo non lascia sonni tranquilli agli investitori, specialmente in questo inizio di 2016.

Aggiornamento: il 4 Gennaio 2016 le Azioni Ferrari saranno quotate in Borsa a Milano, seguiteci sulla Nostra Pagina Facebook per ulteriori novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *