Comprare Criptovalute su eToro, ecco come fare

Sin dal 2009, le criptovalute hanno acquisito un ruolo preponderante nel mercato finanziario, muovendo grandi capitali che nascondono interessanti opportunità d’investimento, ma anche rischi intrinsechi che è opportuno conoscere. Oggi scopriremo insieme come acquistare criptovalute con eToro, comprendendone le modalità e l’aspetto fiscale.

Un’esperienza di trading completa, su una piattaforma semplice da utilizzare e che include una serie di funzionalità avanzate per dare ancor più valore ai propri investimenti. Tutti gli strumenti necessari sono a portata di click, ma la consapevolezza è d’obbligo, come si possono acquistare Bitcoin e altre criptovalute su eToro?

Iscriviti ad eToro QUI ed inizia ad Investire

Comprare Criptovalute su eToro, ecco come fare

Descrizione di eToro

Fondata col nome RetailFX nel 2007 in Israele, eToro è una piattaforma di trading online multiasset divenuta tra le più celebri e utilizzate al mondo, grazie a una serie di funzionalità avanzate che hanno rivoluzionato il modo di investire. La sede legale è a Road Town nelle Isole Vergini Britanniche, mentre quella operativa è a Tel Aviv in Israele. E’ disponibile in 27 lingue.

E’ un broker che mette a disposizione circa 4.000 strumenti d’investimento, divisi in:

  • Azioni, con 3.205 titoli
  • Criptovalute, con 74 monete
  • Materie prime, con 32 metalli e prodotti
  • Forex, con 52 valute
  • ETF, con 420 fondi
  • Indici, con 20 nomi

Oltre a questi, eToro opera principalmente attraverso CFD, derivati che imitano i prezzi degli asset sottostanti, con la possibilità di speculare sia a rialzo che a ribasso anche grazie alla leva finanziaria fino a:

  • 30x per valute fiat
  • 20x per valute esotiche, indici maggiori e oro
  • 10x per indici minori e materie prime
  • 5x per azioni
  • 2x per criptovalute

Aspetto particolare di questo broker è l’introduzione di alcuni strumenti non presenti nei competitor:

  • Social trading, con una piattaforma stile social per condividere i propri movimenti e strategie, interagire con altri trader e seguire i più esperti
  • Copy trader, un modo per copiare le posizioni di altri trader in tempo reale, disponibile con ordini minimi di 200,00 dollari
  • Programma Popular Investor, che permette ai trader di monetizzare sugli utenti che li copiano
  • Smart portfolios, portafogli già impostati per investire in modo diversificato
  • Azioni frazionarie, con la possibilità di acquistare o vendere singole frazioni di titoli azionari, disponibili con ordini minimi di 10,00 dollari

Con eToro è possibile investire solamente in dollari, creando un account e depositando i fondi necessari; il deposito minimo è di 50,00 dollari. Si consiglia di convertire la propria valuta in dollari prima di depositarla, poiché il costo di conversione è dello 0,50% della cifra depositata.

Con l’account, la cui apertura è gratuita, sono inclusi:

  • Piattaforma da sito ufficiale o da app smartphone Android 6+ e iOS 11+
  • Strumenti di analisi tecnica
  • Conto demo con 100.000 dollari virtuali
  • Formazione con eToro Academy

Non vi sono spese extra di deposito, custodia o trasferimenti, è però prevista una tariffa d’inattività di 10,00 dollari/mese dopo 12 mesi in cui l’account è fermo.

In linea con la direttiva europea MiFID II, eToro è un broker sicuro regolamentato da:

  • CySEC, con licenza 109/10
  • FCA, con licenza 583263
  • CONSOB, con licenza 2830
  • FSAS, con licenza SD076
  • ASIC, con licenza 491139

Operando in 140 paesi, ha sedi anche in Regno Unito, Cipro, Stati Uniti, Australia e Seychelles. E’ stata sponsor ufficiale di squadre come Arsenal, West Ham, Slavia Praga, Union Berlin e Cluj, mentre tra i suoi ambasciatori c’è stato l’attore Alec Baldwin. Con circa 27 milioni di clienti, vanta un fatturato 2022 di 631 milioni di dollari.

Comprare Criptovalute su eToro, ecco come fare

Ecco come acquistare criptovalute su eToro

Dal 2009, anno in cui ha preso vita il Bitcoin, il mercato delle criptovalute ha avuto una crescita esponenziale, tanto che secondo Coinmarketcap ha raggiunto una capitalizzazione totale di 1,07 trilioni di dollari. Disponibile sia da pc che smartphone, eToro prevede l’opportunità di investire su oltre 70 criptovalute, tra tutte:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Solana
  • Dogecoin
  • Polkadot
  • Shiba

Per iniziare a investire in criptovalute occorre cercare il nome dell’asset sulla barra in alto, selezionando la criptovaluta desiderata. Ognuna di esse presenterà le seguenti schede:

  • Feed, con gli ultimi post pertinenti del social trading
  • Statistiche, con andamento, dati, capitalizzazione e rendimento fino a 52 settimane
  • Grafico, personalizzabile e mirato all’analisi tecnica
  • Scheda Ricerca, con analisi tecnica e fondamentale, andamento e previsioni degli analisti

Dopo aver scelto la propria criptovaluta preferita, si può cliccare sul tasto apposito per acquistare, con ordini a partire da 10,00 dollari, o vendere, qualora si possieda già: si potrà aprire una posizione col pulsante Apri Posizione, dopo aver specificato l’importo da investire o la soglia a cui chiudere la vendita per evitare perdite. In alternativa si può aprire un ordine in attesa, con una posizione che si aprirà automaticamente al raggiungimento del prezzo indicato. Il tutto si può gestire impostando gli automatismi:

  • Stop loss, per limitare le perdite chiudendo una posizione prima di una certa soglia minima
  • Take profit, per impostare un obiettivo chiudendo una posizione al raggiungimento di una certa soglia massima

Tutti gli ordini effettuati saranno visibili nel Portafoglio, che mostrerà:

  • Contanti disponibili
  • Capitale investito
  • Profitto
  • Patrimonio virtuale

Qualora sia necessario, è poi possibile chiudere una posizione o annullare un ordine tramite l’apposita X rossa.

Anche con le criptovalute sono disponibili gli smart portfolios, portafogli già costruiti dai migliori trader eToro, su cui si può investire senza commissioni aggiuntive. Per copiare un portafoglio si dovrà andare nella sezione Copy Trader, filtrando per:

  • Provenienza
  • Mercati di riferimento
  • Guadagni ottenuti

Ogni portafoglio mostrerà grafici e performance. Basterà cliccare l’apposito tasto per replicare portafogli aperti, in apertura, già chiusi oppure impostare un automatismo per smettere di copiare se i prezzi scenderanno sotto una certa soglia.

Per custodire le proprie criptovalute c’è l’eToro Wallet, un portafoglio virtuale per smartphone sicuro e semplice da usare, che supporta oltre 120 criptovalute. E’ possibile trasferire le proprie monete con prelievo minimo di 30,00 dollari, con commissione di 5,00 dollari.

Comprare Criptovalute su eToro, ecco come fare

Investire in criptovalute con eToro, costi e tassazione

Sul lato economico, la compravendita di criptovalute su eToro prevede una commissione dell’1% aggiunta allo spread bid-ask, variabile in base a domanda e offerta della moneta scelta. Tali commissioni sono incluse nel prezzo mostrato all’apertura e chiusura di ogni posizione.

Riguardo la tassazione, invece, occorre ricordare che essendo un broker estero eToro non agisce da sostituto d’imposta, sebbene offra uno storico di posizioni aperte e chiuse durante l’anno, utile alla rendicontazione. Pertanto, l’aspetto fiscale dovrà essere gestito dall’investitore in regime dichiarativo, personalmente o con l’aiuto di un commercialista: ai sensi della Legge di Bilancio 2023, anche le plusvalenze delle criptovalute sono soggette ad aliquota al 26% se superiori ai 2.000 euro nell’anno d’imposta, e del 2‰ per l’IVAFE equivalente all’imposta di bollo.

Ogni investitore dovrà quindi compilare il Modello Redditi PF: le plusvalenze andranno inserite nel Quadro RT della dichiarazione redditi e nel Quadro RW del monitoraggio fiscale.

Criptovalute, la situazione italiana

Secondo stime Economia-italia.com, a febbraio 2023 circa il 91% degli italiani ha sentito parlare di criptovalute, con circa il 42% che li conosce adeguatamente. Dei conoscitori, è il 30% a investirvi e di questi l’81% ha intenzione di continuare a farlo in futuro. Nel 59% dei casi l’investimento non supera i 10.000 euro, mentre la criptovaluta più gettonata è il Bitcoin col 59% degli investimenti, seguito dall’Ethereum al 23%.

Per il 55% degli investitori, le criptovalute sono scelte per diversificare il loro portafoglio, mentre per il 40% sono mirate a massimizzare altri rendimenti.

Tra chi non ha ancora transato, invece, il 44% degli italiani ammette di non farlo per mancanza di conoscenze necessarie e il 42% per gli elevati rischi. Tuttavia, un 40% dei soggetti pensa che l’utilizzo di Bitcoin e altre criptovalute supererà in futuro quello delle valute fiat sia in Italia che all’estero.

Conclusioni

Concludendo quest’analisi, emerge che le criptovalute sono un asset estremamente valido, interessante e che presenta ottime opportunità di guadagno, non a caso la loro crescita è stata imponente in 14 anni nonostante le paure di bolle finanziarie, ma bisogna anche ricordare i loro rischi, legati principalmente alla volatilità e al pericolo di oscillare in positivo o negativo anche dell’80% in trend intraday, casistica esclusa però nelle stablecoin, che mantengono il loro valore nel tempo.

A conti fatti, con quasi 30 milioni di investitori, eToro si conferma una delle più valide e complete piattaforme di trading online in circolazione anche per le criptovalute, con la possibilità di investire in 74 nomi tra i più importanti con semplicità e velocità, considerando anche automatismi che permettono di valorizzare gli investimenti e limitare le perdite, social trading per condividere esperienze e copy trading per replicare le migliori strategie.

Processi semplici e alla portata di tutti, aiutati anche dalla presenza di 100.000 euro virtuali per simulare e sperimentare nonché dalla formazione gratuita per studiare, prevenire errori e migliorare continuamente. In ogni caso, occorre sempre ricordare che la consapevolezza dei rischi di questi investimenti è d’obbligo, considerando gli elevati capitali movimentati.

Migliori Broker per fare Trading Online regolamentati CONSOB

Elenco dei Migliori Broker per fare Trading Online in base ai parametri di affidabilità, assistenza, facilità e costi di gestione e regolarmente iscritti alla CONSOB o altre autorità europee equivalenti.
NomeAffidabilitàAssistenzaFacilità d'usoCosti
1

Fineco


1010107,5
2 eToro8 8,510 10
3Interactive Brokers*96510
4 De Giro7788,5
5 Banca Sella Conto Trading9888
6Trading Bancoposta
SERVIZIO
SOSPESO
NEL 2021
-- -- -- --
7Smart Trading BPER10777,5
8 Trading con Intesa Sanpaolo1088 7,5
9Robinhood *9569
10Webank7787
11 ActiveTrades8779
12Plus5006688
13 Trading Unicredit87,566

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.