Azioni ENEL: Quotazione, Andamento e Previsioni 2022

Conviene comprare azioni ENEL? Quotazioni, dividendo e previsioni per il 2022

Nuove notizie dal colosso italiano dell’energia, prospettive e previsioni, dividendi ed altre novità per questa grande realtà italiana.
Con la fusione tra Enel e la controllata Enel Green Power, la società elettrica mette al centro del “core business” aziendale energie rinnovabili e nuove tecnologie.
In base ai dettagli forniti dall’Amministratore Delegato Starace l’operazione di unione tra le due realtà aziendali avverrà attraverso il meccanismo della “scissione non proporzionale”.

Quotazione azioni ENEL dalla Borsa di Milano

CLASSIFICAZIONI RAZIONALI

Il rating Baa3 assegnato all’Hybrid è due notches al di sotto del rating senior unsecured di Enel di Baa1, riflettendo le caratteristiche dell’Hybrid.
È molto longevo, profondamente subordinato ed Enel può optare per il differimento delle cedole su base cumulativa.
Il rating è in linea con quelli delle obbligazioni ibride esistenti emesse dalla società.
l’ibrido ha caratteristiche simili alle azioni che gli consentono di ricevere il trattamento “C” del paniere (cioè 50% di azioni e 50% di debito) a fini di leva finanziaria.
Poiché il rating di Hybrid è posizionato rispetto a un altro rating di Enel, una modifica in una pratica relativa al notching di Moody’s; o il rating senior unsecured di Enel potrebbe influenzare il rating dell’ibrido.
Il rating senior unsecured Baa1 di Enel è sostenuto da la sua diversificazione geografica e su scala particolarmente ampia, che contribuisce a contenere la volatilità degli utili; redditività stabile derivante da reti regolate e generazione contrattualizzata, che rappresentano l’80% dell’EBITDA di gruppo; e un solido profilo finanziario, con fondi da operazioni (FFO) / indebitamento netto superiore al 20%. Il rating considera anche l’esposizione della società verso l’Italia (Baa3 stabile), dove genera ancora una quota consistente, seppur in calo, dei propri utili; rischi politici e regolamentari in alcuni degli altri paesi in cui opera, tra cui Spagna (Baa1 stabile) e Brasile con rating inferiore (Ba2 stabile); i rischi di esecuzione associati all’ampio programma di spesa in conto capitale del gruppo di 39,0 miliardi di EUR per il periodo 2021-23; un pagamento minimo di dividendi, che può in qualche modo limitare la sua flessibilità finanziaria; e le consistenti partecipazioni di minoranza nel gruppo, che riducono il flusso di cassa trattenuto (RCF) e aumentano la complessità.

RATIONALE FOR STABLE OUTLOOK

L’outlook stabile sul rating di Enel riflette l’outlook stabile sul rating sovrano Baa3 dell’Italia.
L’outlook stabile riflette anche l’aspettativa di Moody’s che Enel manterrà un FFO / indebitamento netto di almeno il 20% fino al 2023, supportato da un’ulteriore crescita della base di asset delle reti globali, dalla consegna di progetti sulle energie rinnovabili e dal continuo miglioramento dell’efficienza.
L’agenzia di rating prevede inoltre un ulteriore rafforzamento del profilo di rischio aziendale di Enel, in quanto la distribuzione del capitale del gruppo è sempre più orientata verso reti e rinnovabili (circa l’85% degli investimenti del gruppo 2021-23), consentendo di mirare alla crescita della base patrimoniale regolamentata nelle reti globali di 6 miliardi di euro (+ 14%) e crescita del 39% della capacità rinnovabile installata consolidata (da 45 GW a 60 GW) nel periodo 2020-23

FATTORI CHE POTREBBERO PORTARE A UN UPGRADE O DOWNGRADE DEL RATING

Il rating sovrano italiano (Baa3 stabile) limita qualsiasi potenziale di rialzo per il rating di Enel, e un rating più alto per Enel è improbabile in assenza di un rating più alto per l’Italia.
Il rating potrebbe essere declassato se il gruppo non fosse in grado di mantenere un profilo finanziario coerente con le linee guida per il rating corrente, tale che se FFO / l’indebitamento netto è apparso probabile che scenda costantemente al di sotto del 20% o RCF / indebitamento netto al di sotto degli anni dell’adolescenza; o un downgrade del rating del governo italiano; o (3) se la realizzazione della strategia del gruppo di trasferire il proprio profilo di rischio aziendale ad attività a basso rischio è stata contestata.

Leggi anche >> Azioni di aziende di colonnine di ricarica elettrica per autoAziende di energia rinnovabileEnel Green Power

Ultime novità di ENEL Spa di Gennaio 2022:

Enel SpA dice che prevede di raggiungere i suoi obiettivi di energia rinnovabile dopo che i primi bond legati alla sostenibilità avranno raggiunto la loro scadenza.

La capacità installata di impianti di energia rinnovabile da parte dell’utility italiana doveva aver raggiunto almeno il 55% della capacità totale entro la fine del 2021 per evitare un aumento della cedola su circa 3,7 miliardi di dollari di obbligazioni legate alla sostenibilità in dollari ed euro. L’obiettivo finale di Enel è raggiungere il 100% entro il 2040, secondo il suo piano strategico.

“Non prevediamo alcun problema nel raggiungimento dell’obiettivo poiché la cifra era del 54,9% al 30 settembre 2021 e la cifra stimata al 31 dicembre 2021 è del 58%”, ha detto a Bloomberg News un portavoce di Enel, citando una presentazione dell’azienda.

I titoli, emessi nell’autunno del 2019, sono state le prime emissioni obbligazionarie legate alla sostenibilità, dando il via a un mercato che l’anno scorso è salito a quasi 130 miliardi di dollari, secondo i dati raccolti da Bloomberg. Tali obbligazioni in genere penalizzano i mutuatari che non riescono a raggiungere gli obiettivi climatici con un aumento automatico dei costi di finanziamento. Tuttavia, anche il debito legato alla sostenibilità è stato esaminato per obiettivi potenzialmente deboli.

Enel “potrà confermare il raggiungimento dell’obiettivo nei prossimi mesi” una volta consolidati i risultati dell’intero anno 2021, ha affermato il portavoce. La società rilascerà i dati preliminari per il 2021 il 3 febbraio, con il rapporto annuale che seguirà il 17 marzo.

Azioni Enel, come andranno nel 2022:

Bella domanda; l’amministratore delegato Starace, ha poi confermato che la società sarà aperta a tutti, operatori tlc e fornitori di contenuti ma ha escluso per ora il comparto dagli investimenti e dai margini operativi.
Per quanto riguarda la rotazione del personale l’azienda elettrica annuncia che in Italia si effettueranno 6.000 prepensionamenti a fronte di 2.000 nuove assunzioni. Nel mondo l’Enel prevede di effettuare 9.200 prepensionamenti mentre le assunzioni saranno 4.500. Alla fine l’organico totale scenderà del 14 %.

Consigli degli analisti Oggi 1set. fa 1mese fa 2mesi fa 3mesi fa
Consiglio Outperform Outperform Outperform Outperform Outperform
1,93 1,93 1,96 2,07 2,04
Buy 12 12 11 11 11
Outperform 8 8 9 9 9
Hold 7 7 7 5 4
Underperform 0 0 0 1 1
Sell 1 1 1 2 2
Nessun consiglio 0 0 0 0 0
Sorpresa Utili per azione (EPS) Trimestre precedente Anno precedente
Consuntivo 0,09 0,51
Stima 0,11 0,50
Differenza -0,02 0,01
Sorpresa (%) -20,14 2,76
Andamento stima (in mln di Euro) Media Max Min # stime
Fatturato anno in corso 75.180,29 85.883,84 65.611,00 22
Fatturato trimestre corrente 27.969,84 27.969,84 27.969,84 1
Utile ante imposte 9.279,86 10.009,00 7.937,96 23
EPS (Utili per azione) anno in corso 0,53 0,56 0,47 24
EPS (Utili per azione) trimestre in corso 0,22 0,22 0,22 1
Dividendo per azione 0,38 0,40 0,38 27
Previsioni
Prezzo/Fatturato 0,95
P/E (Prezzo/Utile) 13,14
Crescita a lungo termine (%) 6,49
Target Price 8,84
I dati sono riferiti al titolo quotato sulla borsa Italian SE (Mercato Continuo Italia) e costantemente aggiornati

Descrizione

Enel SpA è una multinazionale elettrica con sede in Italia e un operatore integrato nei mercati globali dell’energia elettrica, del gas e delle energie rinnovabili. La Società è attiva in Europa ed è presente in più di 30 paesi, producendo energia con oltre 86 gigawatt (GW) di capacità installata. Enel distribuisce energia elettrica attraverso una rete di oltre 2,2 milioni di chilometri, fornendo 74 milioni di utenti finali tra imprese e famiglie nel mondo. Il braccio delle rinnovabili di Enel Enel Green Power fornisce energia con oltre 46 GW di impianti eolici, solari, geotermici e idroelettrici installati in Europa, Americhe, Africa, Asia e Oceania. Enel X è la linea di business globale di Enel focalizzata su prodotti e servizi legati all’energia, inclusi sistemi di distribuzione e batterie, illuminazione intelligente e mobilità energetica ed elettrica.

Riassunto finanziario

IN BREVE: Nel semestre chiuso al 30 settembre 2021, i ricavi di Enel SpA sono diminuiti del 7% a 46,07 miliardi di euro. L’utile netto è diminuito del 35% a 1,9 miliardi di EUR. I ricavi riflettono una diminuzione della domanda di prodotti e servizi della Società a causa di condizioni di mercato sfavorevoli. L’utile netto riflette anche l’aumento del carburante acquistato per la rivendita del 56% a 10,91 miliardi di EUR (spese), l’aumento delle spese di carburante del 65% a 3,3 miliardi di EUR (spese).

Contatti


  • Viale Regina Margherita, 137
  • ROMA, 00198
  • Italy

Indici e Settori


TRBC2009 (1)
Utenze – Elettrico (59101010)
TRBC2012 (1)
Utenze elettriche (NEC) (5910101010)
RBSS2004 (1)
Utenze – Elettrico (59111)
Industria Reuters (1)
Utenze elettriche (1203)
Settore Reuters (1)
Utilità (12)
NAICS2007 (1)
Produzione di energia elettrica da combustibili fossili (221112)
NAICS2007 (2)
Produzione di energia idroelettrica (221111)
NAICS2007 (3)
Altra produzione di energia elettrica (221119)
NAICS2007 (4)
Distribuzione dell’energia elettrica (221122)
NAICS2007 (5)
Generazione di energia elettrica nucleare (221113)
NAICS2007 (6)
Distribuzione del gas naturale (221210)
NAICS2007 (7)
Costruzione di linee elettriche e di comunicazione e strutture correlate (237130)
NAICS1997 (1)
Produzione di energia elettrica da combustibili fossili (221112)
NAICS1997 (2)
Produzione di energia idroelettrica (221111)
NAICS1997 (3)
Altra produzione di energia elettrica (221119)
NAICS1997 (4)
Distribuzione dell’energia elettrica (221122)
NAICS1997 (5)
Generazione di energia elettrica nucleare (221113)
NAICS1997 (6)
Distribuzione del gas naturale (22121)
NAICS1997 (7)
Costruzione di linee di trasmissione elettriche e di comunicazione (23492)
SI (0)
Servizi Elettrici (4911)
COSÌ (1)
Servizi Elettrici (4911)
COSÌ (2)
Distribuzione Gas Naturale (4924)
È GIUSTO (3)
Linee idriche, fognarie e di servizio (1623)

Prezzo e volumi (EUR)

Prezzo 7,003
Max 12 mesi 8,77
Min 12 mesi 6,473
Data prezzo 20/01/2022
Volume medio (ultimi 10gg) 29,0083
Capitalizzazione (mln) 71.197,26
Data Max 12 mesi 23/04/2021
Data Min 12 mesi 03/12/2021
Volume medio mensile (ultimi 3 mesi) 555,2683
Beta 0,7887
Ultima var % giornaliera 2,819
Var % ultime 13 sett -2,37
Var % ultime 26 sett -11,9894
Ultima var % settimanale 0,6034
Ultima var % annuale -18,3609
Var % YTD -0,6103
Var % MTD -0,6103
Var % relativa S&P500 ultime 4 sett -0,4061
Var % relativa S&P500 ultime 13 sett -5,23
Var % relativa S&P500 ultime 26 sett -20,2093
Var % relativa S&P500 ultime 52 sett -33,078
Var % relativa S&P500 YTD -0,9749

Dati per azione (EUR)

EPS d’esercizio 0,2568
EPS ultimi 12 mesi 0,2078
EPS (Utili per azione) normalizzati 0,379
Fatturato per azione d’esercizio 6,1609
Fatturato per azione ultimi 12 mesi 6,9979
Valore contabile per azione d’esercizio 2,787
Valore contabile per azione ultimi 12 mesi 2,9999
Valore contabile tangibile per azione d’esercizio -0,3072
Valore contabile tangibile per azione ultima rilevazione 1,6382
Liquidita’ per azione d’esercizio 1,0842
Liquidita’ per azione ultimi 12 mesi 4,1417
Cash flow per azione d’esercizio 0,8818
Cash flow per azione ultimi 12 mesi 0,7235
Dividendo per azione d’esercizio 0,358
Dividendo per azione ultimi 12 mesi 0,373
Ebitda per azione ultimi 12 mesi/numero di azioni 1,3814
Basic EPS d’esercizio 0,2568
Basic EPS ultimi 12 mesi 0,2164
EPS d’esercizio piu’ componenti straordinarie 0,2568
EPS 12 mesi piu’ componenti straordinarie 0,2078
Free cash flow/azioni ultimi 12 mesi -0,5657
Media dividendi per azione ultimi 5 anni 0,2766

Indicatori Economici

P/E (Prezzo/Utile) escluse compon. staordin. 27,2734
P/E (Prezzo/Utile) escluse compon. staordin. Ultimi 12 mesi 33,6942
P/E (Prezzo/Utile normalizzato) 18,4771
P/S (Prezzo/Fatturato) d’esercizio 1,1369
P/S (Prezzo/Fatturato) ultimi 12 mesi 0,9898
P/TB (Prezzo/Valore contabile tangibile) ultima rilevazione 4,2769
Prezzo/Cash Flow ultimi 12 mesi 9,5747
P/B (Prezzo/Valore contabile) 2,5128
P/B (Prezzo/Valore contabile) ultima rilevazione 2,3344
P/E escluse comp str. ultimi 4 trimestri 30,7418
max P/E ultimi 12 mesi escluse componenti straordinarie 40,9472
min P/E ultimi 12 mesi escluse componenti straordinarie 10,708
P/E incluse componenti straordinarie 33,6942
Debito netto 25.491
Debito netto annuale 48.013
Media dividendi yield ultimi 60 mesi 4,655
Dividend Yield 5,3263
Dividend Yield ultimi 12 mesi 5,3263

Solidita’ finanziaria

Indice di liquidita’ corrente 0,8086
Indice di liquidita’ corrente (trim.) 0,9131
Indice di liquidita’ immediata 0,75
Indice di liquidita’ immediata (trim.) 0,8647
Indebitamento a lungo termine/mezzi propri 174,8244
Indebitamento a lungo termine/mezzi propri (trim.) 176,1547
Indebitamento totale/Mezzi propri 208,4095
Indebitamento totale/Mezzi propri ultima rilevazione 221,6835
Rapporto Utili/Dividendi ultimo 127,7395
Rapporto Utili/Dividendi ultimi 12 mesi 172,7839
EBIT/Spesa per interessi 3,9561
EBIT/Spesa per interessi ultimi 12 mesi 18,0725
Cash flow-Investimenti-dividendi -2.782
Cash Flow del trimestre -5.814

Dati di bilancio (in mln di EUR)

Ricavi d’esercizio 62.623
Ricavi ultimi 12 mesi 71.927
Ebitda (utile ante imposte) d’esercizio 15.797
Ebitda (utile ante imposte) ultimi 12 mesi 14.198
Ebit (utile ante imposte) d’esercizio 5.463
Ebit (utile ante imposte) ultimi 12 mesi 5.138
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari 2.610
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari ultimi 12 mesi 2.194
Ebit (Utili ante imposte) normalizzati 7.337
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari (normalizzato) 3.852,473
EPS normalizzato ultimi 12 mesi 0,3669

Indicatori di profitto (%)

Margine di utile netto 12 mesi 33,2842
ROS YTD 5,7838
ROS ultimi 12 mesi 4,4642
Margine operativo YTD 13,3625
Margine operativo ultimi 12 mesi 10,6316
Margine ante imposte YTD 7,1434
Margine ante imposte ultimi 12 mesi 8,7236
Media margine operativo ultimi 5 esercizi 12,3793
Media margine ante imposte ultimi 5 anni 8,7405
Media Free cash flow operativo/Total revenue ultimi 5 esercizi -2,293
Free cash flow operativo/Total revenue ultimi 12 mesi -8,0832
Media margine di utile netto ultimi 5 esercizi 6,3687

Multipli di bilancio

ROA d’esercizio 2,1632
ROA ultimi 12 mesi 1,73
ROE d’esercizio 8,8924
ROE ultimi 12 mesi 7,3219
ROI d’esercizio 3,2511
ROI ultimi 12 mesi 2,79
ROA medio ultimi 5 esercizi 2,7843
ROE medio ultimi 5 esercizi 9,8256
Media ROI ultimi 5 esercizi 4,2978
Ricavi/media total asset ultimo esercizio 0,374
Ricavi/media total asset ultimi 12 mesi 0,3875
Costo beni venduti/media inventario inizio e fine anno 9,8609
Costo beni venduti ultimi 12 mesi/media inventario ultimi 5 trim. 11,5583
Utile dopo tasse /numero dipendenti di fine esercizio 53.671,19
Utile dopo tasse /numero dipendenti ultimi 12 mesi 48.128,66
Ricavi/ratei attivi ultimo esercizio 3,8306
Ricavi/ratei attivi ultimi 12 mesi 4,1028
Fatturato/numero medio dipendenti ultimo esercizio 927.954,4
Fatturato/numero medio dipendenti ultimi 12 mesi 1.078.091

Tassi di crescita (%)

Fatturato ultimo trimestre (rispetto allo stesso trimestre dell’anno preced.) 79,9938
Fatturato ultimi 5 anni -3,0402
EPS ultimo trimestre (rispetto allo stesso trimestre dell’anno preced.) -32,819
EPS ultimi 12 mesi (rispetto allo stesso periodo dell’anno preced.) -50,9915
EPS (Utili per azione) ultimi 5 anni 1,9155
Dividendo ultimo anno 14,7391
Fatturato ultimi 12 mesi (rispetto allo stesso periodo dell’anno preced.) 2,6136
Tasso di crescita fatturato per azione ultimi 5 anni -4,5381
Tasso di crescita fatturato per azione ultimi 4 anni -4,8362
Tasso di crescita EPS ultimi 4 anni -11,6003
Tasso di crescita BV per azione ultimi 5 anni -4,1399
Tasso di crescita Investimenti ultimi 5 anni 4,2288
Tasso di crescita EBITDA ultimi 5 anni YTD 3,4948
Tasso di crescita EBITDA ultimi 5 anni ultimi 12 mesi 1,5115
Tasso crescita Debito ultimi 5 anni 2,272
Tasso di crescita degli utili ultimi 5 anni 4,6214

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *