Azioni da Comprare e Tenere per Sempre

Azioni da tenere per sempre, è un’ espressione che può spaventare. E certamente nessuna azione salirà costantemente per sempre, senza alcuni alti e bassi. Ma la maggior parte di noi non vuole controllare costantemente i propri portafogli, quindi è essenziale cercare di identificare titoli che possiamo acquistare e detenere per lunghi periodi di tempo con la minima preoccupazione, vediamo cosa su cosa ci dicono di investire oggi gli esperti di Wall Street.

Per essere considerato degno di essere tenuto per sempre, un’azione dovrebbe avere una buona reputazione. Dovrebbe avere un solido modello di business che non rischia di diventare obsoleto o interrotto. E dovrebbe avere buone prospettive per il futuro … se non per sempre, almeno per qualche decennio.
Abbiamo scelto azioni italiane e non, quotate anche alla Borsa italiana e di settori diversi in modo di diversificare questo investimento in azioni, che dovrà essere solo una parte percentuale del Nostro portafoglio titoli.

Tre titoli adatti a questo scopo sono Ferrari RACE ( BIT: RACE) Berkshire Hathaway  ( NYSE: BRK-A ) e Google (NASDAQ: GOOGL), VISA e Starbucks ecco come abbiamo scelto questi requisiti e come abbiamo diversificato.

La Nostra scelta è caduta su 3 settori diversi: finanziario, tecnologico e di produzione industriale.

Tra cui una industria d’eccellenza italiana, il sito più visto ed utile al mondo e la società finanziaria più performante, ammirata e citata del mondo per le sue performance borsistiche.

azioni su cui investire e tenere per sempre

Azioni da tenere per sempre

Azioni Amazon

Amazon ( NASDAQ:AMZN ) è un nome familiare e un gigante tecnologico che ha una delle prospettive più stabili nel mercato azionario. L’azienda è salita alla ribalta dominando il settore della vendita al dettaglio di e-commerce in rapida crescita . Amazon detiene attualmente una quota di mercato del 40% delle vendite online negli Stati Uniti L’e-commerce è cresciuto costantemente negli ultimi dieci anni e questa tendenza è aumentata lo scorso anno con tutti coloro che stanno a casa e fanno acquisti online. Amazon sperimenterà la concorrenza di persone che tornano nei negozi, altri importanti rivenditori che investono nei loro canali digitali e venditori più piccoli. Tuttavia, Amazon ha un ampio fossato economico dovuto alla vastità, alla forza del marchio e all’incredibile forza logistica.

È importante sottolineare che Amazon si è anche posizionata come leader in altre categorie di crescita futura. Amazon Web Services (AWS) è il servizio di cloud computing dell’azienda. Questo è un altro settore in crescita dominato dal gigante della tecnologia, che detiene una quota del 32% di quel mercato. Gli investitori potrebbero non rendersi conto di quanto AWS contribuisca ai risultati complessivi: il segmento genera il 12% delle entrate totali dell’azienda e il 47% dell’utile operativo nell’ultimo trimestre.

Amazon ha anche un servizio di streaming video tramite Prime e afferma che 175 milioni di persone hanno trasmesso in streaming film o programmi attraverso quella piattaforma. Quel volume lo colloca tra i principali attori in quel settore. E-commerce, cloud computing e streaming multimediale non scompariranno presto e Amazon rimarrà una forza in tutti e tre per il prossimo futuro.

Sabra Health Care REIT

Sabra Health Care REIT ( NASDAQ:SBRA ) è un’opportunità di investimento completamente diversa da Amazon, ma condivide alcune caratteristiche chiave. Sabra è un trust immobiliare che possiede 426 proprietà, tra cui alloggi per anziani, strutture infermieristiche qualificate e ospedali specializzati.

La telemedicina e l’assistenza sanitaria a domicilio stanno diventando sempre più popolari, riducendo la domanda di proprietà fisiche a cui vengono forniti i servizi sanitari. Tuttavia, Sabra si concentra specificamente sui servizi che sono più difficili da fornire in remoto. Anche i dati demografici sono fermamente dalla sua parte mentre i baby boomer invecchiano e seguono generazioni ancora più grandi.

Questa stabilità a lungo termine è incoraggiante e c’è un motivo per essere entusiasti anche oggi. Sabra paga quasi un dividend yield del 7% in questo momento, a seguito di un difficile periodo di pandemia in cui la società ha tagliato il dividendo. Tuttavia, le operazioni sembrano stabilizzarsi e il REIT sta producendo liquidità più che sufficiente per sostenere la sua distribuzione. I fondi delle operazioni sono stati $ 0,39 per azione nel trimestre più recente e Sabra ha pubblicato una guida per un secondo trimestre simile. Quel rapporto di copertura della distribuzione di 1,3 è sufficientemente alto da consentire agli investitori di sentirsi a proprio agio sul fatto che il dividendo sarà sostenibile.

Azioni Essential Utilities

Essential Utilities ( NYSE:WTRG ) è un fornitore di servizi di acqua e gas naturale regolamentato con circa 5 milioni di clienti in 10 stati. Questa attività non è molto entusiasmante, ma è un investimento stabile per il flusso di cassa che dovrebbe andare avanti comodamente per anni.

L’azienda è cresciuta sostanzialmente attraverso un’importante acquisizione lo scorso anno, ma sembra destinata a crescere dal 5% al ​​7% annuo fino al 2023. Essential Utilities opera nei mercati regolamentati, quindi le tariffe che può addebitare ai clienti sono visibili al pubblico. La regolamentazione e la natura dell’infrastruttura dei servizi pubblici rendono inoltre molto difficile per i concorrenti smantellare gli operatori storici. Queste caratteristiche rendono questo titolo davvero stabile e affidabile, perfetto per gli investitori con dividendi .

Essential Utilities paga un dividend yield del 2,1%, che è abbastanza interessante nell’ambiente odierno. Ciò è particolarmente forte se si considera il rischio aggiuntivo assunto dai titoli ad alto rendimento nei settori energetico o immobiliare, ad esempio. Essential Utilities si sta muovendo con un payout ratio del 60%, indicando che la società produce profitti più che sufficienti per sostenere e far crescere il suo dividendo. Date le affidabili previsioni di crescita a medio termine, si tratta di un investimento a reddito stabile. Non produrrà una crescita enorme, ma continuerà a generare liquidità.

investire in azioni nel lungo periodo

Azioni Berkshire Hathaway: forte anche senza Buffett

la holding americana Berkshire Hathaway è sinonimo di CEO, il principale investitore Warren Buffett . L’oracolo di Omaha è stato uno degli investitori più esperti di tutti i tempi. Tuttavia, Buffett ora ha 89 anni. Il suo braccio destro nel Berkshire, Charlie Munger, ha 95 anni. Il Berkshire potrebbe essere in giro per sempre, ma Buffett e Munger non lo saranno – almeno, supponiamo di no.

Fortunatamente per gli investitori del Berkshire, il modello di business dell’azienda è forte. Le sue principali attività assicurative, tra cui GEICO, generano un flusso affidabile e ampio di liquidità. Il management utilizza tali liquidità per investire in altre attività, a volte attraverso l’acquisto di azioni proprie e talvolta con l’acquisto diretto delle società. Le partecipazioni del Berkshire sono incredibilmente diverse. Tra le sue società interamente possedute ci sono Dairy Queen, Fruit of the Loom e la ferrovia BNSF. Le sue partecipazioni azionarie includono dozzine di player pesanti come Apple (AAPL , American Express e Kraft Heinz .

Tutta questa diversità è eccellente per un investimento per sempre, garantendo che la debolezza in un settore non abbia un impatto fuori misura sull’intera azienda. È vero, il Berkshire avrà bisogno di un altro buon amministratore delegato (se non eccezionale) per mantenere buoni i tempi. Ma ha un certo numero di emergenti analisti aziendali che hanno trascorso anni sotto la guida di Buffett per aiutare l’azienda a continuare a distribuire i suoi soldi in modo efficace anche quando passa le redini. Gli investitori dovrebbero sentirsi sicuri di acquistare oggi nel Berkshire.

azioni da comprare e tenere per sempre

Azioni FERRARI RACE: il titolo azionario italiano del brand più famoso del mondo

Ferrari ( MI:RACE ) non è solo un produttore di auto, ma uno dei brand più famosi del mondo. Tutti in tutto il mondo conoscono il marchio Ferrari, tutti i ragazzini sognano che da grandi, un giorno guideranno l’auto più desiderata del mondo e che quasi certamente non potranno che ammirare perchè il suo costo è solo per persone molto ricche. Le auto Ferrari non hanno una grande produzione, la casa spende molto per partecipare alle corse, ma i dati dicono che la produzione di auto è in costante ( anche se molto lento per scelta della stessa casa ) aumento.

Si parla di auto che costano minimo 200 mila euro in sù, auto che non conoscono il deprezzamento dopo gli anni ma che addirittura possono avere un mercato di auto d’epoca assimilabile a veri e propri investimenti nel lungo periodo.

I conti parlano da soli, con un ROI medio negli ultimi 5 anni di 16 punti

Fatturato intorno ad 1 miliardo di euro, in crescita dell’8% nell’ultimo anno e una popolarità a livello mondiale che non conosce crisi.

azioni da comprare e tenere per tanto tempo google alphabet

Leggi anche : Su quali azioni investire a lungo termine –

Azioni Alphabet Google: il motore di ricerca più usato e il sito più visitato al mondo

Ecco il Nostro titolo azionario tecnologico che abbiamo scelto per diversificare. Tutti conoscono Google, che dal 2014 ha aperto la sua holding Alphabet, che  però non basa il suo business solo nel fatto di essere il più grande motore di ricerca nel mondo: detiene la più grande azienda pubblicitaria del mondo ( Google Adsense ) fa ricerca, è proprietario del sistema operativo Android in uso praticamente in oltre la metà dei dispositivi mobili del mondo, investe molto in ricerca e sviluppo non solo per internet ma anche per la biologia, con la sua azienda che sta cercando di sconfiggere la vecchiaia, la Calico, ma non solo.

Alphabet ( MI:GOOGL)possiede aziende di cyber sicurezza, intelligenza artificiale, traporti, agricoltura, ha importanti contratti con la difesa americana per quanto riguarda il cyber terrorismo, domotica, nonchè di biologia e genetica.

Quindi parliamo di un’azienda che oltre ad essere indiscussa leader di mercato a livello mondiale per quanto riguarda i motori di ricerca, nel prossimo futuro non potrà che progredire ed aumentare i propri business.

Azioni Starbucks

Starbucks ( NASDAQ: SBUX ) , una delle più grandi catene mondiali di caffè, è stata colpita dalla chiusura di negozi in tutto il mondo mentre il coronavirus ha fatto il giro del mondo. Queste chiusure di negozi hanno raggiunto il picco in aprile e, alla fine di luglio, circa il 97% del portafoglio globale di negozi gestiti dalla società di Starbucks era stato riaperto, mentre circa l’87% del suo portafoglio di negozi con licenza globale è ora aperto.

Il CEO Kevin Johnson ha spiegato dettagliatamente nella teleconferenza sugli utili dell’azienda i protocolli operativi dei nuovi negozi e i canali di servizio che hanno migliorato l’esperienza contactless per i clienti. Questi passaggi includevano drive-through, ordine e pagamento da dispositivo mobile e consegna. La possibilità di includere queste opzioni ha consentito alle vendite settimanali di negozi comparabili negli Stati Uniti di migliorare costantemente durante il trimestre, da un minimo di meno 65% a metà aprile a meno 16% alla fine del terzo trimestre.

Questi nuovi formati di negozi sono stati modificati per adattarsi alla pandemia e Starbucks è fiduciosa che i clienti continueranno a preferire i pagamenti contactless anche dopo che la crisi si sarà attenuata. L’impronta digitale dell’azienda le ha conferito un chiaro vantaggio competitivo; il terzo trimestre ha visto una crescita significativa del numero di clienti che hanno scaricato l’app Starbucks e si sono uniti a Starbucks Rewards, per un totale di 3 milioni e un aumento del 17% rispetto al secondo trimestre.

Tuttavia, la direzione non sta riposando sugli allori. La società prevede di lanciare il ritiro marciapiede in diverse centinaia di località esistenti e aggiungere oltre 50 località di ritiro Starbucks nei prossimi 12-18 mesi, accelerando il ritmo del cambiamento nei formati dei negozi per sfruttare il suo slancio esistente. Queste iniziative dimostrano la determinazione del management verso l’adattamento del business per un futuro post-pandemia e consentiranno all’azienda di continuare a crescere in modo sostenibile.

Azioni Visa

Visa ( NYSE: V ) , una delle più grandi società di servizi finanziari del mondo, con una lunga esperienza e un marchio forte, ha visto la pandemia influenzare negativamente la sua attività. Le transazioni totali sono diminuite del 14% anno su anno nel terzo trimestre, mentre il volume transfrontaliero era ancora in calo del 38% anno su anno anche se i blocchi in molti paesi sono stati aboliti. Tuttavia, è probabile che questa tendenza sia temporanea, poiché le transazioni elaborate hanno continuato a migliorare costantemente da aprile. A metà aprile, le transazioni elaborate sono diminuite del 30% anno su anno, ma alla fine di luglio le cose sono migliorate fino a stabilizzarsi anno dopo anno.

Il CEO Alfred Kelly, nell’ultima teleconferenza sugli utili dell’azienda, ha evidenziato alcune tendenze che andranno a vantaggio di Visa nel lungo termine. Uno di questi è il passaggio ai pagamenti contactless poiché la pandemia ha indotto più persone a rinunciare a gestire contanti e assegni. Visa ha assistito a un forte aumento sia dell’interesse che dell’utilizzo del tap-to-pay e ha aiutato più di 55 paesi ad aumentare i limiti del tap-to-pay. Solo negli Stati Uniti, la società ha aggiunto più di 80 milioni di carte contactless nella prima metà del 2020 e vede la tendenza del tap-to-pay ad accelerare dopo la crisi man mano che le abitudini delle persone vengono modificate in modo permanente.

Niente dura per sempre

Ad un certo punto, accadrà sicuramente qualcosa che influirà sostanzialmente sul gusto delle persone e le auto diventeranno obsolete, quindi le azioni Ferrari non saranno più appetibili ( anche se ormai da anni l’azienda di Maranello produce auto con motori elettrici) , forse non avremo più bisogno di Google e ogni device avrà il suo motore di ricerca autonomo, ma difficilmente TUTTI gli investimenti di Berkshire Hathaway andranno male. Molto difficile. Anche se non impossibile.

Quindi qui si parla più di una strategia del cassettista, si parla di un cassettista che vuol stare tranquillamente a godersi i suoi risparmi che fruttano reddito negli anni e che accumulano interesse composto.

Come dicevamo però niente è per sempre ed avendo delle azioni si può sempre venderle, mettendo uno stop loss ( stop alle perdite ) nel Broker che abbiamo scelto per l’acquisto di questi titoli.

Fonti : The New York Stock Exchange

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *