Su Quali Azioni Investire e Tenere per Anni

Le grandi aziende possono permettere di aumentare la ricchezza di un investitore nel corso dei decenni.
Ci sono un gran numero di aziende che vanno e vengono nel corso degli anni. Per capire su quali azioni investire, in quanto investitori, dovremmo cercare continuamente aziende che abbiano una capacità di resistenza, poiché ciò consente loro di prosperare a lungo termine. Tali grandi aziende offrono un buon mix di crescita e dividendi nel corso degli anni per aiutarti ad accrescere la tua ricchezza, aprendo la strada a un pensionamento comodo e sicuro.

Le caratteristiche chiave delle aziende che possono resistere alla prova del tempo includono una lunga pista di crescita, una posizione dominante sul mercato e un mercato indirizzato ampio e non sfruttato. Sebbene tali società spesso non siano economiche se valutate utilizzando le normali metriche di valutazione, la loro coerenza e stabilità assicurano agli investitori che non devono perdere il sonno rispetto ai loro portafogli. QUI invece trovate i titoli azionari da acquistare questo mese.

Su Quali Azioni Investire e Tenere per Anni
Sopra: l’indice Nasdaq degli ultimi 5 anni fa vedere come i titoli tecnologici possano essere molto convenienti nel lungo periodo

Ecco tre titoli azionari che puoi acquistare e detenere per anni.

su quali azioni investire: amazon

Amazon.com

Amazon.com ( NASDAQ: AMZN ) è una delle più grandi società di e-commerce e tecnologia al mondo. La società con sede a Seattle è nata nel 1994 e, sotto la guida del CEO Jeff Bezos, è diventata un colosso negli ultimi due decenni e mezzo. Amazon ha registrato un fatturato netto di $ 75,5 miliardi nel trimestre precedente, con un aumento del 26,6% su base annua, generando un flusso di cassa gratuito a 12 mesi di $ 24,3 miliardi.

Il dominio di Amazon dovrebbe consentirgli di continuare a crescere a lungo termine, poiché un numero crescente di paesi si industrializza e un numero maggiore di consumatori passa al commercio elettronico. Con la pandemia COVID-19, il passaggio allo shopping online è accelerato a un ritmo ancora più rapido. La compagnia ha persino assunto durante la pandemia, con decine di migliaia di aperture, anche se negli Stati Uniti si stanno perdendo posti di lavoro a un ritmo record

Amazon si è anche impegnata a spendere ben  4 miliardi di $ in spese relative a COVID per fare scorta di dispositivi di protezione individuale per i propri dipendenti e condurre una pulizia avanzata dei propri locali. Questa iniziativa è ammirevole in quanto mostra come la società dia la priorità alla sicurezza dei propri dipendenti e si impegna a garantire che le sue attività non siano influenzate negativamente dalla pandemia in corso.

su quali azioni investire: visa

Visa

Visa ( NYSE: V ) è un gigante dei pagamenti digitali globali che ha dimostrato una crescita costante dalla sua IPO del 2008. Per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2020, Visa ha gestito un totale di  2,1 trilioni di $ di pagamenti, con una crescita del 3% su base annua. Sebbene il volume dei pagamenti abbia sofferto nel trimestre (soprattutto a marzo, quando la pandemia è peggiorata considerevolmente in tutto il mondo), i ricavi netti sono ancora cresciuti del 7% su base annua nel trimestre, mentre l’utile netto è cresciuto del 4% su base annua.

La crescente tendenza verso pagamenti senza contanti è un vento a lungo termine per Visa, anche se un forte calo a breve termine della spesa inciderà negativamente sulle entrate e sul reddito netto. Man mano che sempre più persone in tutto il mondo sono connesse a Internet tramite dispositivi mobili e laptop, aumenterà anche la domanda di pagamenti tramite carte di debito e di credito.

Nel gennaio di quest’anno, Visa ha firmato un accordo per l’acquisizione di Plaid per 4,9 miliardi di $ in contanti, una rete che consente alle persone di collegare in modo sicuro i propri conti finanziari alle app che utilizzano per gestire le proprie finanze. L’acquisizione, insieme ad altre come Verifi e Payworks effettuate nel 2019, aumenta le capacità crescenti di Visa ed espande l’ecosistema di utenti dell’azienda. Il fossato di rinforzo dell’azienda garantirà che possa continuare a crescere e catturare più clienti nel lungo periodo.

su quali azioni investire: crown castle

Crown Castle

Crown Castle ( NYSE: CCI ) possiede, gestisce e affitta infrastrutture di comunicazione come torri e fibre ai clienti della rete wireless. La società è strutturata come un fondo di investimento immobiliare (REIT), che la obbliga a pagare almeno il 90% del proprio reddito imponibile annuale per beneficiare di agevolazioni fiscali.

Dal 2015 al 2019, i pagamenti dei dividendi annuali di Crown Castle sono aumentati a un tasso di circa l’8,1% all’anno da $ 3,35 a $ 4,58 per azione. Questa costante crescita dei pagamenti sottolinea la forza e la resilienza del modello di business dell’azienda. I contratti di locazione di Crown Castle sono strutturati favorevolmente, con contratti a lungo termine per torri che hanno termini iniziali che vanno dai cinque ai 15 anni, insieme a periodi di rinnovo multipli da cinque a dieci anni. Questa struttura garantisce flussi di cassa regolari e prevedibili dai suoi inquilini, consentendo a REIT di distribuire dividendi costanti.

L’infrastruttura e la tecnologia 5G rappresentano un forte vantaggio per l’azienda. Il CEO Jay Brown ha menzionato negli ultimi guadagni dell’azienda che l’industria wireless sta entrando in un altro lungo ciclo di investimenti per implementare la tecnologia 5G. Crede che siamo sulla cuspide di una nuova ondata 5G che persisterà per molti anni a venire. Questa tendenza garantirà che gli affari di Crown Castle rimangano rilevanti e possano continuare a crescere a lungo termine e che gli investitori possano godere di maggiori distribuzioni man mano che lo sviluppo del 5G attecchisce.

su quali azioni investire: ferrari

Ferrari 

E’ l’unico titolo italiano che ci sentiamo di inserire tra le azioni su cui investire e da tenere per i prossimi anni. La motivazione è presto detta: il brand Ferrari ( QUI la quotazione del titolo Ferrari ) è uno dei marchi più conosciuti al mondo, come diceva l’avvocato Agnelli, Ferrari potrebbe mettere il suo marchio su delle ciabatte che queste andrebbero a ruba.

Un altro motivo è che è un prodotto di nicchia per persone molto ricche e il numero di persone molto ricche sta aumentando velocemente del mondo, questo significa che la sua platea di possibili clienti si sta espandendo in modo continuo.

Un ulteriore  motivo è la sua continua innovazione. Con l’arrivo dei motori elettrici Ferrari non si è fatta trovare impreparata e già da alcuni anni produce auto sportive di lusso che usano i motori elettrici. Ferrari investe molti soldi in ricerca e sviluppo, lo fa da sempre e questo fa sì che non è possibile che si trovi impreparata alle sfide del futuro.

D’altronde CHI al mondo, non vorrebbe possedere una Ferrari? E’ questa la sua più grande forza.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *