Dove Investire nel 2024: Consigli per Investimenti Sicuri e Redditizi

La seconda metà del 2024 si prospetta ancora complicata per la finanza, la spada di Damocle della guerra in Ucraina, la crisi in Medio Oriente e la possibile crisi a raiwan non aiutano il sentiment, anche in questo inizio anno le borse sono cresciute, le  previsioni dicono che i capitali si sposteranno dalle obbligazioni alle azioni, ma il mercato azionario sarà piuttosto volatile. Non dimentichiamoci che a Settembre potrebbe arrivare Trump alla Casa Bianca e stravolgere di nuovo tutto quanto.

1. Titoli in crescita

Panoramica:  nel mondo degli investimenti azionari, le azioni growth sono le Ferrari. Promettono una crescita elevata e, insieme ad essa, elevati rendimenti sugli investimenti.  I titoli in crescita sono spesso società tecnologiche , ma non devono esserlo necessariamente.

In genere reinvestono tutti i profitti nell’azienda, quindi raramente pagano un dividendo, almeno fino a quando la loro crescita non rallenta.

A chi sono utili?: Se hai intenzione di acquistare titoli di crescita individuali , ti consigliamo di analizzare attentamente la società e ciò può richiedere molto tempo.

E a causa della volatilità dei titoli in crescita, ti consigliamo di avere un’elevata tolleranza al rischio o di impegnarti a detenere le azioni per almeno tre o cinque anni.

Rischi: le azioni in crescita possono essere rischiose perché spesso gli investitori pagheranno molto per le azioni rispetto agli utili della società.

Pertanto, quando arriva un mercato ribassista o una recessione, questi titoli possono perdere molto valore molto rapidamente. È come se la loro improvvisa popolarità scomparisse in un istante. Tuttavia, i titoli growth sono stati tra i migliori nel corso del tempo.

Ricompense: le più grandi aziende del mondo, Alphabet e Amazon, sono state aziende in forte crescita, quindi la ricompensa è potenzialmente illimitata se riesci a trovare l’azienda giusta.

2. Fondi azionari

Panoramica: un fondo azionario contiene una raccolta di azioni, spesso unificate da un tema o una categorizzazione specifica, come le azioni americane o le azioni di grandi dimensioni. La società del fondo addebita una commissione per questo prodotto, ma può essere molto bassa.

A chi sono utili?: Se non sei disposto a dedicare tempo e sforzi all’analisi dei singoli titoli, allora un fondo azionario, un ETF o un fondo comune , può essere un’ottima opzione.

Un fondo azionario è una scelta eccellente per un investitore che vuole essere più aggressivo utilizzando le azioni ma non ha il tempo o la voglia di fare dell’investimento un hobby a tempo pieno.

Rischi: un fondo azionario è meno rischioso rispetto all’acquisto di singole posizioni e richiede anche meno lavoro.

Ma può ancora muoversi parecchio in un dato anno, forse perdendo fino al 30% o addirittura guadagnando il 30% in alcuni dei suoi anni più estremi.

Se acquisti un fondo che non è ampiamente diversificato, ad esempio un fondo basato su un settore , tieni presente che il tuo fondo sarà meno diversificato di uno basato su un indice ampio come l’S&P 500. Pertanto, se hai acquistato un fondo basato su l’industria chimica, potrebbe avere una forte esposizione ai prezzi del petrolio. Se i prezzi del petrolio aumentano, è probabile che molti dei titoli del fondo subiscano un colpo.

Premi: possedere e seguire un fondo azionario richiederà meno lavoro rispetto alle singole azioni, ma poiché possiedi più società – e non tutte eccelleranno in un dato anno – i tuoi rendimenti dovrebbero essere più stabili. Con un fondo azionario avrai anche molti potenziali vantaggi. Ecco alcuni dei migliori fondi indicizzati .

Se acquisti un fondo ampiamente diversificato, come un fondo indicizzato S&P 500 o un fondo indicizzato Nasdaq-100, otterrai molti titoli ad alta crescita e molti altri. Ma avrai un insieme di società diversificato e più sicuro rispetto a quando possiedi solo poche azioni individuali.

Acquistando un fondo azionario, otterrai il rendimento medio ponderato di tutte le società del fondo, quindi il fondo sarà generalmente meno volatile rispetto a quando avessi detenuto solo poche azioni.

3. Fondi obbligazionari

Panoramica: un fondo obbligazionario – sia come fondo comune che come ETF obbligazionario – contiene molte obbligazioni di diversi emittenti. I fondi obbligazionari sono generalmente classificati in base al tipo di obbligazione nel fondo: durata dell’obbligazione, rischiosità, emittente (azienda, comune o governo federale) e altri fattori.

Quando una società o un governo emette un’obbligazione, si impegna a pagare annualmente al proprietario dell’obbligazione un determinato importo di interessi. Alla fine della durata dell’obbligazione, l’emittente rimborsa l’importo capitale dell’obbligazione e l’obbligazione viene riscattata.

A chi sono utili?: I fondi obbligazionari sono utili per gli investitori che desiderano un portafoglio diversificato di obbligazioni senza dover analizzare e acquistare singole obbligazioni.

Sono utili anche per i singoli investitori che non hanno abbastanza soldi per acquistare una singola obbligazione, che di solito costa circa 1.000 dollari, e gli ETF obbligazionari possono spesso essere acquistati per meno di 100 dollari.

Rischi: sebbene le obbligazioni possano fluttuare, un fondo obbligazionario rimarrà relativamente stabile, sebbene possa muoversi in risposta ai movimenti del tasso di interesse prevalente.

Le obbligazioni sono considerate sicure rispetto alle azioni, ma non tutti gli emittenti sono uguali.

Gli emittenti governativi, in particolare il governo federale, sono considerati abbastanza sicuri, mentre la rischiosità degli emittenti aziendali può variare da leggermente inferiore a molto più rischiosa.

Premi: un’obbligazione può essere uno degli investimenti più sicuri e le obbligazioni diventano ancora più sicure come parte di un fondo. Poiché un fondo può possedere centinaia di tipi di obbligazioni, di molti emittenti diversi, diversifica le sue partecipazioni e riduce l’impatto sul portafoglio di qualsiasi obbligazione in default.

Il rendimento di un’obbligazione o di un fondo obbligazionario è in genere molto inferiore a quello di un fondo azionario, forse dal 4 al 5% annuo, ma inferiore sui titoli di stato. È anche molto meno rischioso.

Se stai cercando un fondo obbligazionario, c’è una varietà di scelte di fondi per soddisfare le tue esigenze.

4. Azioni con dividendi

Panoramica: laddove i titoli growth sono le auto sportive del mondo azionario, i titoli con dividendi sono berline: possono ottenere rendimenti solidi ma è improbabile che aumentino alla stessa velocità dei titoli growth.

Un titolo azionario che paga dividendi è semplicemente un titolo che paga un dividendo: un pagamento regolare in contanti. Molte azioni offrono un dividendo, ma si trovano più tipicamente tra le società più vecchie e mature che hanno un minore bisogno di liquidità.

Le azioni con dividendi sono popolari tra gli investitori più anziani perché producono un reddito regolare e le migliori azioni aumentano quel dividendo nel tempo, quindi puoi guadagnare più di quanto faresti con il pagamento fisso di un’obbligazione.

A chi sono utili?: Le azioni con dividendi sono utili per gli investitori buy-and-hold a lungo termine, in particolare quelli che desiderano una volatilità inferiore alla media e che godono o necessitano di un pagamento in contanti.

Rischi: sebbene i titoli azionari tendono ad essere meno volatili rispetto ai titoli growth, non dare per scontato che non aumenteranno e diminuiranno in modo significativo, soprattutto se il mercato azionario entra in un periodo difficile.

Tuttavia, una società che paga dividendi è solitamente più matura e consolidata di una società in crescita e quindi è generalmente considerata più sicura.

Detto questo, se una società che paga dividendi non guadagna abbastanza per pagare i suoi dividendi, taglierà il pagamento e di conseguenza le sue azioni potrebbero crollare.

Premi: la grande attrattiva di un titolo azionario con dividendo è il pagamento, e alcune delle migliori aziende pagano il 3 o il 4% annuo, a volte di più. Ma è importante sottolineare che possono aumentare i loro pagamenti dell’8 o del 10% all’anno per lunghi periodi di tempo, quindi riceverai un aumento di stipendio, in genere ogni anno. I migliori – chiamati Dividend Aristocrats – pagano e aumentano i loro dividendi ogni anno per più di 25 anni consecutivi.

I rendimenti in questo caso possono essere elevati, ma di solito non saranno così elevati come quelli dei titoli in crescita. E se preferisci optare per un fondo azionario con dividendi in modo da poter possedere un insieme diversificato di azioni, ne troverai molte disponibili .

5. Azioni value

Panoramica: quando il mercato sale molto, le valutazioni di molti titoli risultano elevate. Quando ciò accade, molti investitori si rivolgono alle azioni value come un modo per essere più difensivi e ottenere comunque rendimenti potenzialmente interessanti.

Le azioni value sono quelle che sono più economiche rispetto a determinati parametri di valutazione come il rapporto prezzo-utili , una misura di quanto gli investitori pagano per ogni dollaro di utili.

I titoli value si contrappongono ai titoli growth, che tendono a crescere più rapidamente e dove le valutazioni sono più elevate.

A chi sono utili?: Le azioni value potrebbero essere un’opzione interessante perché tendono a fare bene quando i tassi di interesse salgono. La loro valutazione più bassa tende a renderli meno volatili e a ridurne anche il potenziale di ribasso, rendendoli un’opzione migliore per gli investitori avversi al rischio.

Rischi: i titoli value spesso presentano minori svantaggi, quindi se il mercato crolla, tendono a scendere meno. E se il mercato sale, anche loro possono ancora salire.

Premi: i titoli value potrebbero effettivamente crescere più velocemente di altri titoli non value, se il mercato li favorisce nuovamente, spingendo al rialzo le loro valutazioni. Quindi il fascino delle azioni value è che puoi ottenere rendimenti superiori alla media assumendo meno rischi.

Molte azioni value pagano anche dividendi, quindi puoi ottenere un rendimento extra anche lì.

6. Fondi a scadenza

Panoramica: i fondi con scadenza target sono un’ottima opzione se non desideri gestire tu stesso un portafoglio. Questi fondi diventano più conservativi con l’avanzare dell’età, in modo che il tuo portafoglio sia più sicuro quando ti avvicini alla pensione, quando avrai bisogno di soldi. Questi fondi spostano gradualmente i tuoi investimenti da azioni più aggressive a obbligazioni più conservatrici man mano che la data target si avvicina.

Dove trovarli: i fondi con data obiettivo sono una scelta popolare in molti piani 401 (k) sul posto di lavoro , sebbene sia possibile acquistarli anche al di fuori di tali piani. Scegli il tuo anno di pensionamento e il fondo fa il resto.

Rischi: i fondi con data obiettivo presenteranno molti degli stessi rischi dei fondi azionari o obbligazionari, poiché in realtà sono solo una combinazione dei due. Se la data target è lontana decenni, il tuo fondo deterrà una percentuale maggiore di azioni, il che significa che all’inizio sarà più volatile. Con l’avvicinarsi della data target, il fondo si sposterà verso le obbligazioni, quindi oscillerà meno ma guadagnerà anche meno.

Poiché un fondo con data obiettivo si sposta gradualmente verso più obbligazioni nel corso del tempo, in genere inizierà a sottoperformare il mercato azionario in misura crescente. Stai sacrificando il rendimento per la sicurezza.

Premi: per evitare il rischio di sopravvivere ai tuoi soldi, alcuni consulenti finanziari consigliano di acquistare un fondo con data obiettivo cinque o dieci anni dopo la data in cui prevedi effettivamente di andare in pensione, in modo da avere una crescita extra dalle azioni. In definitiva, ciò in cui viene investito il fondo determina i tuoi rendimenti. Più azioni dovrebbero equivalere a un rendimento a lungo termine più elevato, mentre più obbligazioni dovrebbero equivalere a un rendimento a lungo termine inferiore.

7. Immobiliare

Panoramica: Il settore immobiliare è stato a lungo considerato uno dei migliori investimenti a lungo termine. Ci vuole un bel po’ di soldi per iniziare, le commissioni sono piuttosto alte e i rendimenti spesso derivano dal detenere un asset per un lungo periodo e raramente solo per pochi anni.

Investire nel settore immobiliare può essere una strategia interessante, in Italia in questo momento però la situazione è difficile se si deve prendere un mutuo, la denatalità aumenta le case vuoe e i prezzi stanno crollando, ma l’andamento è decisamente verso un deprezzamento delle case in generale. Discorso a parte nelle grandi città o città turistiche dove il fenomeno è alll’inveerso ci sono case a Milano costosissime piccoli appartamenti il cui investimento potrebbe fruttare veramente tantii soldi in fatto di affitto. Ma prima bisogna fare per bene i conti. Il Nostro paese è pieno di leggi e leggine che disincentivano sia l’acquisto sia l’affitto di un appartamento.

Rischi: ogni volta che prendi in prestito importi significativi di denaro, stai mettendo ulteriore stress sul fatto che un investimento vada bene. Ma anche se acquisti un immobile con tutta la liquidità, avrai un sacco di soldi vincolati in un asset e questa mancanza di diversificazione può creare problemi se succede qualcosa all’asset.

E anche se non hai un inquilino per la proprietà, dovrai continuare a pagare di tasca tua il mutuo e gli altri costi di manutenzione.

Ricompense: sebbene i rischi possano essere elevati, anche le ricompense possono essere piuttosto elevate. Se hai selezionato un buon immobile e lo gestisci bene, puoi guadagnare molte volte il tuo investimento se sei disposto a mantenerlo nel tempo.

E se saldate l’ipoteca su un immobile , potrete godere di maggiore stabilità e flusso di cassa, il che rende l’immobile in affitto un’opzione interessante per gli investitori più anziani. Ecco 10 consigli per l’acquisto di un immobile in affitto .

8. Azioni a piccola capitalizzazione

Panoramica: L’interesse degli investitori per i titoli a piccola capitalizzazione – i titoli di società relativamente piccole – può essere attribuito principalmente al fatto che hanno il potenziale per crescere rapidamente o capitalizzare su un mercato emergente nel tempo. In effetti, il colosso della vendita al dettaglio Amazon ha iniziato come titolo a piccola capitalizzazione e ha reso gli investitori che hanno mantenuto il titolo molto ricchi.

Le azioni a piccola capitalizzazione sono spesso anche azioni ad alta crescita , ma non sempre.

A chi vanno bene?: L’acquisto di singole azioni richiede molto lavoro e analisi, ma le small cap possono essere un ottimo posto per trovare le azioni che altri investitori hanno perso.

Ma queste piccole aziende tendono ad essere molto più volatili rispetto alle aziende più grandi e consolidate, quindi gli investitori devono avere uno stomaco di ferro.

Rischi: come le azioni ad alta crescita, le azioni a piccola capitalizzazione tendono ad essere più rischiose. Le piccole imprese sono semplicemente più rischiose in generale, perché hanno meno risorse finanziarie, meno accesso ai mercati dei capitali e meno potere nei loro mercati (meno riconoscimento del marchio, per esempio).

Come i titoli in crescita, gli investitori spesso pagheranno molto per gli utili di un titolo a piccola capitalizzazione, soprattutto se ha il potenziale per crescere o diventare un giorno una società leader. E questo prezzo elevato per una società significa che le azioni a piccola capitalizzazione potrebbero crollare rapidamente durante una fase difficile del mercato .

Le società a piccola capitalizzazione possono essere piuttosto volatili e fluttuare notevolmente di anno in anno. Oltre al movimento dei prezzi, l’azienda è generalmente meno consolidata di un’azienda più grande e dispone di minori risorse finanziarie. Si ritiene quindi che le società a piccola capitalizzazione abbiano un rischio d’impresa maggiore rispetto alle società di medie e grandi dimensioni.

Se intendi acquistare singole società, devi essere in grado di analizzarle e ciò richiede tempo e impegno. Quindi acquistare piccole imprese non è per tutti. (Potresti anche prendere in considerazione alcuni dei migliori ETF a piccola capitalizzazione .)

Premi: la ricompensa per trovare un titolo azionario di successo a piccola capitalizzazione è immensa e potresti facilmente ottenere rendimenti annuali del 20% o più per decenni se riesci ad acquistare un vero tesoro nascosto come Amazon prima che qualcuno possa davvero vedere quanto successo abbia avuto. potrebbe eventualmente diventare.

9. Portafoglio Robo-advisor

Panoramica: con un robo-advisor depositerai semplicemente denaro sul conto robo e lui lo investirà automaticamente in base ai tuoi obiettivi, all’orizzonte temporale e alla tolleranza al rischio . All’inizio compilerai alcuni questionari in modo che il robo-advisor capisca di cosa hai bisogno dal servizio e quindi gestisca l’intero processo. Il robo-advisor selezionerà i fondi, in genere ETF a basso costo, e costruirà un portafoglio.

Il tuo costo per il servizio? Una commissione di gestione addebitata dal robo-advisor, spesso intorno allo 0,25% annuo, più il costo di eventuali fondi presenti sul conto. I fondi di investimento addebitano in base a quanto hai investito con loro, ma i fondi nei conti robot in genere costano circa dallo 0,06% allo 0,15%, o da $ 6 a $ 15 all’anno per $ 10.000 investiti.

Nella migliore delle ipotesi, un robo-advisor può costruirti un portafoglio di investimenti ampiamente diversificato in grado di soddisfare le tue esigenze a lungo termine.

A chi sono adatti?: I Robo-advisor sono un’altra ottima alternativa se non vuoi investire molto da solo e preferisci lasciare tutto a un professionista esperto.

Con un robo-advisor puoi impostare l’account in modo che sia aggressivo o conservatore come desideri. Se vuoi sempre tutte le azioni, puoi seguire questa strada. Se desideri che il conto sia principalmente in contanti o in un conto di risparmio di base, allora due dei principali robo-advisor – Wealthfront e Betterment – ​​offrono anche questa opzione.

Rischi: i rischi di un robo-advisor dipendono molto dai tuoi investimenti. Se acquisti molti fondi azionari perché hai un’elevata tolleranza al rischio, puoi aspettarti una maggiore volatilità rispetto all’acquisto di obbligazioni o alla detenzione di contanti in un conto di risparmio. Quindi, il rischio è in ciò che possiedi.

Premi: il potenziale rendimento su un conto robo-advisor varia anche in base agli investimenti e può variare da molto alto se possiedi principalmente fondi azionari, a basso se detieni attività più sicure come contanti in un conto di risparmio ad alto rendimento .

Un robo-advisor costruirà spesso un portafoglio diversificato in modo da avere una serie di rendimenti annuali più stabili, ma ciò comporta un rendimento complessivo leggermente inferiore.

Dove investire in azioni nel 2024

Come diciamo sempre l’investimento in azioni è l’investimento per eccellenza, fulcro del capitalismo stesso. 

Vi abbiamo preparato una lista delle 80 migliori azioni italiane per capitalizzazione.

L’anno scorso queste azioni hanno dato grande soddisfazione agli investitori in qualche caso sono cresciute quasi del 100% in un anno.

Qui una lista di Azioni italiane da comprare e tenere per sempre a causa della loro solidità, prezzo i dividend-yield sono in continuo aumento.

ATTENZIONE alle azioni di intelligenza artificiale, che potrebbero rivelarsi una bolla finanziaria.

Compra azioni direttamente da casa
Apri un Conto Fineco da QUI

 

Pos. Nome Cap Paese
1 Enel

ENEL.MI

$75.33 B 🇮🇹 Italy
2 Ferrari

RACE

$65.31 B 🇮🇹 Italy
3 ENI

E

$53.40 B 🇮🇹 Italy
4 Intesa Sanpaolo

ISP.MI

$53.28 B 🇮🇹 Italy
5 UniCredit

UCG.MI

$45.51 B 🇮🇹 Italy
6 Generali

G.MI

$32.47 B 🇮🇹 Italy
7 Snam

SRG.MI

🇮🇹 Italy
8 Terna

TRN.MI

$16.96 B 🇮🇹 Italy
9 Moncler

MONC.MI

$16.89 B 🇮🇹 Italy
10 Prada

1913.HK

$14.85 B 🇮🇹 Italy
11 Poste Italiane

PST.MI

🇮🇹 Italy
12 Davide Campari-Milano

CPR.MI

🇮🇹 Italy
13 Prysmian Group

PRY.MI

$12.16 B 🇮🇹 Italy
14 INWIT

INW.MI

$11.96 B 🇮🇹 Italy
15 Recordati

REC.MI

$10.84 B 🇮🇹 Italy
16 Nexi

NEXI.MI

$10.73 B 🇮🇹 Italy
17 Mediobanca

MB.MI

$10.26 B 🇮🇹 Italy
18 Leonardo

LDO.MI

$9.28 B 🇮🇹 Italy
19 FinecoBank

FBK.MI

$8.98 B 🇮🇹 Italy
20 Banco BPM

BAMI.MI

$7.96 B 🇮🇹 Italy
21 Amplifon

BIT AMP

$7.96 B 🇮🇹 Italy
22 Edison

EDNR.MI

$7.67 B 🇮🇹 Italy
23 Stevanato

STVN

$7.47 B 🇮🇹 Italy
24 UnipolSai Assicurazioni

US.MI

$7.01 B 🇮🇹 Italy
25 Banca Mediolanum

BMED.MI

$6.98 B 🇮🇹 Italy
26 A2A

A2A.MI

$6.80 B 🇮🇹 Italy
27 Brunello Cucinelli

BC.MI

$6.54 B 🇮🇹 Italy
28 Telecom Italia

BIT TIM

$6.13 B 🇮🇹 Italy
29 DiaSorin

DIA.MI

$5.68 B 🇮🇹 Italy
30 Buzzi Unicem

BZU.MI

$5.64 B 🇮🇹 Italy
31 Interpump Group

IP.MI

$5.53 B 🇮🇹 Italy
32 Technoprobe

TPRO.MI

$5.49 B 🇮🇹 Italy
33 Pirelli

PIRC.MI

$5.35 B 🇮🇹 Italy
34 Reply

REY.MI

$4.87 B 🇮🇹 Italy
35 De’ Longhi

DLG.MI

$4.87 B 🇮🇹 Italy
36 Hera Group

BIT HER

$4.86 B 🇮🇹 Italy
37 BPER Banca

BPE.MI

$4.76 B 🇮🇹 Italy
38 Italgas

IG.MI

$4.63 B 🇮🇹 Italy
39 ERG

ERG.MI

$4.51 B 🇮🇹 Italy
40 Banca Monte dei Paschi di Siena

BMPS.MI

🇮🇹 Italy
41 Banca Generali

BGN.MI

$4.22 B 🇮🇹 Italy
42 Unipol Gruppo

BIT UNI

$4.07 B 🇮🇹 Italy
43 Brembo

BRE.MI

$4.05 B 🇮🇹 Italy
44 Azimut Holding

AZM.MI

$3.59 B 🇮🇹 Italy
45 Industrie De Nora

DNR.MI

$3.37 B 🇮🇹 Italy
46 ACEA

ACE.MI

$3.26 B 🇮🇹 Italy
47 Saipem

SPM.MI

$3.14 B 🇮🇹 Italy
48 Iren

IRE.MI

$2.98 B 🇮🇹 Italy
49 Credito Emiliano

CE.MI

$2.97 B 🇮🇹 Italy
50 Carel Industries

CRL.MI

$2.95 B 🇮🇹 Italy
51 Ermenegildo Zegna

ZGN

$2.92 B 🇮🇹 Italy
52 Banca Popolare di Sondrio

BPSO.MI

$2.82 B 🇮🇹 Italy
53 Lottomatica Group

LTMC.MI

$2.70 B 🇮🇹 Italy
54 Ariston Holding

ARIS.MI

🇮🇹 Italy
55 Iveco Group

IVG.MI

$2.31 B 🇮🇹 Italy
56 Salvatore Ferragamo

SFER.MI

$2.28 B 🇮🇹 Italy
57 BFF Bank

BFF.MI

$2.10 B 🇮🇹 Italy
58 SeSa S.p.A.

SES.MI

$2.06 B 🇮🇹 Italy
59 Webuild S.p.A.

WBD.MI

$2.04 B 🇮🇹 Italy
60 ENAV

BIT ENAV

$2.02 B 🇮🇹 Italy
61 Technogym

TGYM.MI

$2.00 B 🇮🇹 Italy
62 Danieli & C. Officine Meccaniche

DAN.MI

$1.97 B 🇮🇹 Italy
63 MFE-Mediaforeurope

MFEA.MI

$1.73 B 🇮🇹 Italy
64 Sanlorenzo

SL.MI

$1.64 B 🇮🇹 Italy
65 Cementir

CEM.MI

$1.60 B 🇮🇹 Italy
66 Intercos

ICOS.MI

$1.53 B 🇮🇹 Italy
67 Rai Way

RWAY.MI

$1.48 B 🇮🇹 Italy
68 Anima Holding

ANIM.MI

$1.41 B 🇮🇹 Italy
69 Italmobiliare

ITM.MI

$1.30 B  Italy
70 Piaggio

BIT PIA

$1.15 B  Italy
71 Ferretti

F3T1.F

$1.08  Miliardi   Italy
72 GVS S.p.A.

GVS.MI

$1.07 miliardi 🇮🇹 Italy
73 Juventus Turin

JUVE.MI

$0.69 B 🇮🇹 Italy
74 EuroGroup Laminations

EGLA.MI

$0.63 B 🇮🇹 Italy
75 Arnoldo Mondadori Editore

MN.MI

$0.60 B 🇮🇹 Italy
76 Aeroporto G. Marconi Bologna

ADB.MI

$0.32 B 🇮🇹 Italy
77 GEOX

GEO.MI

$0.20 B 🇮🇹 Italy
78 Digital Bros

DIB.MI

🇮🇹 Italy
79 Caltagirone Editore

CED.MI

$0.11 B 🇮🇹 Italy
80 Kaleyra

KLR

🇮🇹 Italy
81 Genenta Science

GNTA

$91.44 M 🇮🇹 Italy
82 Gentili Mosconi

GM.MI

$70.49 M 🇮🇹 Italy
83 Natuzzi

NTZ

$68.29 M 🇮🇹 Italy
84 S.S. Lazio

SSL.MI

$59.45 M 🇮🇹 Italy

 

Ti consigliamo di comprare azioni alla Borsa di Milano – in cui sono quotate anche grandi aziende straniere come Amazon o Microsoft – rispetto che comprarle in altre borse. In qualche caso infatti si potrebbe cadere nella doppia tassazione, se non ci si rivolge ad un consulente e si prendono dei provvedimenti. Cioè si possono pagare tasse su plusvalenze e utili sia nel paese d’origine sia in Italia. Per evitare che rimangano solo le briciole quindi è meglio comprarle direttamente in Italia. 

Approfondimenti:

Quali sono i settori economici in crescita nel 2024.

l’anno scorso si chiude con un grande guadagno per il settore bancario a causa dell’alto costo del denaro ma quest’anno non sarà ancora festa per le banche in quanto le banche centrali stanno già studiando come abbassare il costo. Va detto che si tratta di operazioni molto lente che non finiranno prima della detà dell’anno , perciò fino ad allora il settore bancario ancora potrebbe tirare. 

Il settore tecnologico è quello che da sempre tira di più e secondo alcuni economisti è proprio quello da cui tutta la Nostra ricchezza deriva, a cascata. 

Tra il settore tecnologico non possiamo non menzionare i

  1. semiconduttori,  il
  2. settore dell’Intelligenza Artificiale, che nei prossimi anni e mesi dovrebbe crescere a ritmi sostenuti. 

Il settore dei giochi online è uno di quelli che più sta crescendo negli ultimi anni, di pari passo con quello dei dati cloud

Senza dimenticare i passi da gigante che sta facendo Big Pharma dopo il Covid nonché il settore della difesa e dello spazio che con la guerra in Ucraina ha trovato nuova linfa vitale dopo che era stato quasi abbandonato. NB: quest’anno tutti i paesi europei potranno investire in difesa senza che questi investimenti verranno conteggiati come debiti. Insomma: si è dato il via libera ad un investimento statale selvaggio: ne vedremo delle belle in questo settore dominato da Leonardo Spa in Italia. 

Per poter investire in questi settori non serve comprare singole azioni, si possono anche comprare ETF, troverete tutte le informazioni presso i Nostri articoli che vi abbiamo indicato con i link. 

Investimenti sicuri che si possono fare nel 2024

Per fare un investimento sicuro che protegga al 100% il mio capitale è possibile a patto che si tratti di una obbligazione di Stato garantita, o garantita da altri enti che comunque si sa che sono solidi finanziariamente,

In portafoglio titoli dovrebbe essere composto da almeno ⅔ investimenti sicuri e il resto ( o anche meno ) in investimenti più a rischio come i titoli azionari. 

Ecco allora che da Noi in Italia per fare questo tipo di investimento puoi farlo in:

  1. Obbligazioni di Stato,
  2. Buoni Fruttiferi Postali,
  3. Conti Deposito Bancari ( garantiti fino ad un massimo di 100 k €)
  4. Assicurazioni sulla vita 
  5. Pensione integrativa

 

Conti Deposito Bancari

I Conti Deposito bancari sono arrivati anche loro a interessi lordi che non toccavano da lustri.

Siamo addirittura al 4% in alcuni casi. Ma attenzione: a Gennaio la BCE dovrebbe iniziare a tagliare il costo del denaro, con lui anche gli interessi su questo tipo di investimenti sicuri verrà meno e allora addio ad interessi che sfiorano il 4% netto garantito.

Dove investire nel lusso quest’anno

Orologi

Gli orologi di lusso sono un investimento tradizionale che ha dimostrato di essere redditizio nel tempo. Gli orologi di marchi come Rolex, Patek Philippe e Audemars Piguet sono sempre in alta domanda e i loro prezzi sono destinati a salire nel tempo.

Gioielli

I gioielli di lusso, come diamanti, smeraldi e rubini, sono anche un investimento popolare. I prezzi dei gioielli di lusso sono aumentati costantemente negli ultimi anni e si prevede che continueranno a crescere in futuro.

Scarpe

Le scarpe di lusso, o da collezione, come quelle di marchi come Louboutin e Manolo Blahnik, sono un investimento relativamente nuovo. Tuttavia, le scarpe di lusso hanno dimostrato di essere un investimento redditizio, con alcuni modelli che hanno registrato un aumento di valore del 50% o più negli ultimi anni.

Borse

Le borse di lusso, come quelle di marchi come Chanel e Hermès, sono un altro investimento popolare. Le borse di lusso sono sempre in alta domanda e i loro prezzi sono destinati a salire nel tempo.

Monete d’oro

Le monete d’oro sono un investimento tradizionale che ha dimostrato di essere un rifugio sicuro in tempi di incertezza economica. Le monete d’oro sono liquide e possono essere facilmente vendute in caso di necessità.

Arte

L’arte è un investimento più rischioso di altri beni di lusso, ma può anche essere molto redditizio. Le opere d’arte di artisti famosi sono sempre in alta domanda e i loro prezzi possono aumentare notevolmente nel tempo.

Luxury outlook 2024

Gli esperti ritengono che gli investimenti di lusso siano destinati a crescere nel 2024. I fattori che dovrebbero sostenere questa tendenza includono:

  • La ripresa economica globale
  • La crescente domanda da parte dei consumatori cinesi
  • L’aumento dell’interesse per gli investimenti alternativi

Tuttavia, è importante ricordare che gli investimenti di lusso sono un investimento a rischio. I prezzi dei beni di lusso possono fluttuare e potrebbe essere necessario un periodo di tempo prima di vedere un ritorno sull’investimento.

 

Investimenti a rischio: Bitcoin e criptovalute

Noi di Economia-Italia.com abbiamo sempre sconsigliato ai neofiti di comprare bitcoin o altro tipo di criptovalute.

Anche il recente annuncio degli ETF su Bitcoin non ci ha fatto cambiare opinione, d’altronde una asset senza valore reale vestita con il vestito a festa, rimane pur sempre una cosa senza valore reale.

Bitcoin e le criptovalute sono investimenti a rischio per diversi motivi, tra cui:

  • Volatilità: il prezzo delle criptovalute è notoriamente volatile, il che significa che può fluttuare notevolmente in breve tempo. Questo può portare a grandi guadagni, ma anche a grandi perdite.
  • Mancanza di regolamentazione: le criptovalute non sono regolamentate come le valute tradizionali, il che significa che non sono protette dalle stesse leggi e norme. Questo può aumentare il rischio di frodi e altri problemi.
  • Sicurezza: le criptovalute sono basate su tecnologia blockchain, che è una tecnologia relativamente nuova. Questo significa che ci sono ancora dei rischi di sicurezza associati alle criptovalute, come il furto o la perdita di fondi.
  • Uso criminale: le criptovalute sono spesso utilizzate per attività criminali, come il riciclaggio di denaro o il traffico di droga. Questo può portare a un’associazione negativa delle criptovalute e a un aumento del rischio di regolamentazione.

Inoltre, le criptovalute sono ancora un mercato relativamente nuovo, il che significa che non ci sono dati sufficienti per valutare il loro potenziale a lungo termine. Questo rende difficile per gli investitori valutare il rischio e il rendimento delle criptovalute.

In generale, gli investitori dovrebbero essere consapevoli dei rischi associati alle criptovalute prima di investire. Le criptovalute possono essere un investimento redditizio, ma sono anche un investimento rischioso. Gli investitori dovrebbero solo investire denaro che possono permettersi di perdere.

Ecco alcuni consigli per ridurre il rischio di investire in criptovalute:

  • Investire solo una piccola parte del tuo portafoglio in criptovalute.
  • Non investire denaro che non puoi permetterti di perdere.
  • Diversificare il tuo portafoglio investendo in altre asset class.
  • Fare le tue ricerche e capire il mercato delle criptovalute prima di investire.

Se stai pensando di investire in criptovalute, è importante fare le tue ricerche e capire i rischi associati a questo tipo di investimento.

Sopra: il Podcast di @economia-italia-com com su “Dove investire nel 2024, consigli per investimenti sicuri ” con gli ultimi video pubblicati

Ultimi articoli sugli investimenti

Fonti:

10 commenti

  1. ARTICOLO COMPLETISSIMO e pieno di informazioni.

    Diciamo che avete fatto una specie di ‘piccola guida all’investimento’, proprio quello che serve , sopratutto gli approfondimenti a cui rimandate con dei link ad altri articoli.

    Un grazie non solo per la chiarezza e le informazioni complete sugli investimenti, ma anche per il principio di prudenza che sempre citate e che sempre ricordate a chi vuol iniziare ad investire i propri risparmi per farli fruttare.

    Purtroppo siete uno dei pochi siti di finanza che dicono che investire è rischioso e che si possono perdere anche dei soldi. E’ una cosa che dovrebbero dire tutti, ma che invece in pochi ricordano.

    E’ vero che se compro azioni oggi, tra un anno potrei guadagnare qualcosa con ii dividendi, ma è pur vero che posso anche perdere parte del capitale investito in quanto il titolo azionario può variare il suo valore negativamente.

    A volte sembra che l’onestà nei siti che parlano di finanza sia un optional troppo spesso non usato, non si capisce neanche perché.

    Grazie di nuovo.

    1. Ottimo, certo il panorama è molto vasto e articolato per chi come me non è un addetto ai lavori.
      Ma è certo utile per incrementare le proprie conoscenze andando ad approfondire i gli argomenti che di volta in volta possono presentarsi nel difficile compito di scelta di investimenti finanziari.
      Grazie

  2. Forse un po’ dispersivo come articolo, ma un ottimo riassunto sulle possibilità di investimenti che abbiamo oggi-

    Molto interessanti le indicazioni su azioni Stellantis, che mi hanno permesso di guadagnare 3.000 in soli 2 mesi su 10 mila che ne avevo investiti.

    Vi devo una birra

  3. Ho investito pochi soldi sui 3000 euro sulle azioni Leonardo l’anno scorso proprio grazie a queste recensioni che ho trovato su questo sito ed oggi il mio guadagno è veramente soddisfacente
    In poco più di un anno ho quasi raddoppiato il capitale purtroppo con le tasse il guadagno si è ridimensionato ma se li tenevo nel cc si sarebbero solo persi di valore
    Quindi per una volta un sito che parla di finanza invece di chiederti i soldi semplicemente ti aiuta ad essere nvesttire grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *