30 Migliori Azioni da Comprare a Febbraio [ 2024] ( non italiane)

Dopo aver visto quali sono le migliori azioni italiane di questo mese, ecco quelle che secondo Noi sono le 30 migliori Azioni da Comprare ( non italiane) per fare un investimento al NASDAQ , a Wall Street ed in Europa, anche tramite la borsa di Milano in questo mese.

Per comprare questo tipo di azioni che sono di grandi aziende multinazionali, non servono permessi speciali, infatti sono vendute anche presso la Borsa di Milano.

In questo modo è molto più semplice affrontare il fisco americano che per quanto riguarda le azioni comprate negli Stati Uniti è piuttosto complesso.

30 Azioni su cui investire – non italiane:

1. Azioni Alphabet / Google (NASDAQ: GOOGL ) quotazione in tempo reale

Iniziamo con quelle che molti chiamano azioni FAANG, le iniziali di Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google. Titoli tecnologici che hanno il predominio nel loro settore a livello mondiale e quindi in forte crescita, crescita legata anche all’enorme popolarità dei loro brand.

Analisi tecnica

La performance della holding americana che possiede Google,  evidenzia un calo dell’1,34%.

La giornata è iniziata debole con un’apertura a 152,8 USD sopra i minimi della sessione precedente, seguita da un persistente trend di indebolimento per tutta la giornata, chiudendo infine a 151,5 vicino ai minimi della sessione. Un confronto settimanale con la trendline del Nasdaq 100 suggerisce una propensione all’acquisto più pronunciata nei confronti di Alphabet (la società madre di Google) rispetto all’indice complessivo.

Nonostante la debolezza della giornata, le implicazioni tecniche a medio termine per Alphabet rimangono positive, con gli indicatori a breve termine che indicano un rallentamento della fase rialzista. Viene identificato un livello di supporto a 148,9 e le aspettative puntano verso una fase di consolidamento per affrontare gli eccessi a medio termine, con un obiettivo a 146,4 in un periodo ragionevolmente breve.

Inoltre, l’analisi del rischio evidenzia la tendenza stabile di Alphabet grazie alla sua bassa volatilità giornaliera a 1.844, rendendolo un investimento interessante per coloro che sono avversi a perdite elevate e si accontentano di guadagni modesti.

La raccomandazione è per un approccio a medio termine, considerando il recente interesse del mercato per il titolo, evidenziato dall’aumento dei volumi giornalieri rispetto alla media mobile di un mese fissata a 24.111.792.

migliori azioni su cui investire

2. Azioni APPLE  (NASDAQ: AAPL )

Apple (NASDAQ: AAPL ) ha inventato il primo PC per tutti, ha inventato il primo smartphone, e nonostante l’agguerrita lotta che gli fanno gli altri colossi cinesi come Huawei rimane il marchio di riferimento per PC, smartphone e tablet a livello mondiale.

Analisi tecnica

Nel’uletima sessione, le azioni Apple hanno registrato un leggero calo dell’1,24%, segnando un calo dall’apertura alla chiusura della sessione. La performance della società durante la settimana, rispetto al FTSE MIB, indica una relativa debolezza che potrebbe attirare pressioni di vendita da parte degli investitori che cercano di trarre vantaggio da potenziali vulnerabilità.

L’analisi tecnica suggerisce un peggioramento della situazione per Apple, con possibili cali al livello di supporto immediato intorno a 172,1.

Tuttavia, un improvviso rafforzamento potrebbe interrompere questo scenario ribassista, innescando un trend rialzista con un obiettivo alla resistenza più vicina di 178,6. Le prospettive per la prossima sessione prevedono una continuazione del trend al ribasso, raggiungendo potenzialmente un livello di supporto significativo a 170.

L’analisi del rischio evidenzia la stabilità del trend di Apple grazie alla sua bassa volatilità giornaliera a 1.295, rendendolo un investimento interessante per i trader avversi al rischio che si accontentano di guadagni modesti e perdite minime.

Si consiglia il trading a medio termine, dato il recente interesse del mercato per Apple, evidente dall’aumento dei volumi giornalieri rispetto alla media mobile dei volumi di un mese fissata a 8.034.

 

3. Azioni AMAZON (NASDAQ: AMZN )

Qui parliamo del più grande azienda e-commerce del mondo. Le azioni AMAZON (NASDAQ: AMZN ) sono considerate uno dei migliori investimenti in titoli azionari nel lungo periodo.

Analisi tecnica per febbraio 2024:

In questo segmento, il colosso dell’e-commerce Amazon ha registrato un lieve calo, chiudendo le contrattazioni con una perdita dell’1,40%.

Il debole debutto del titolo a 160,7 dollari, sopra il minimo della sessione precedente, è peggiorato nel corso della giornata, concludendo a 159 dollari, il livello più basso della sessione.

Nonostante ciò, se si confronta la performance di Amazon con l’indice Nasdaq 100 su base settimanale, la società mostra una forza relativa positiva, con un guadagno settimanale dell’1,91% rispetto allo 0,42% dell’indice per i titoli tecnologici statunitensi.

L’analisi enfatizza le implicazioni a breve termine, rilevando un trend positivo per Amazon, testando l’area di resistenza a 161,2 dollari, con una potenziale discesa a 156,8 dollari e un previsto rafforzamento verso nuovi obiettivi a 165,6 dollari.

L’analisi del rischio evidenzia i volumi di scambi giornalieri pari a 43.560.128, superando la media mobile di un mese dei volumi fissata a 41.917.842. Ciò indica un forte interesse del mercato per Amazon.

Nonostante la deviazione del prezzo relativamente contenuta, la volatilità giornaliera che raggiunge il valore di 1.987 suggerisce un investimento più adatto a soggetti avversi al rischio. La valutazione complessiva indica sia tendenze positive a breve termine che un mercato attivamente impegnato con le azioni di Amazon.

4. Azioni META Platform  (NASDAQ: META )  -ex Facebook- con quotazione

Comprare azioni META Platform ( ex Facebook ) ( META ) , è un modo per sentirsi padroni di questo social network usato in tutto il mondo.

Analisi tecnica:

Il 24 novembre, Meta Platforms ha registrato un calo significativo del 1,89% del valore delle sue azioni, chiudendo a 309,1 euro. La giornata è iniziata con un inizio difficile, con il titolo che ha debuttato a 313 euro, vicino al punto più basso del giorno precedente, per poi peggiorare gradualmente durante il periodo di negoziazione. Nonostante ciò, rispetto al FTSE MIB su base settimanale, Meta Platforms ha mostrato una maggiore forza relativa, indicando un notevole interesse da parte degli acquirenti.

L’analisi a medio termine ha confermato il trend positivo della società, anche se una prospettiva a breve termine ha rivelato un indebolimento del trend rialzista intorno al massimo di 313,4, con il primo supporto notato a 306,2. Nel prossimo futuro si prevede uno sviluppo negativo verso il supporto 303,4.

Esaminando il rischio, la notevole deviazione di Meta Platforms dai recenti valori medi, insieme a una volatilità giornaliera di 2.562, indica un investimento caratterizzato da un rischio elevato. Ciò lo rende adatto principalmente a coloro che cercano guadagni sostanziali pur riconoscendo il potenziale di perdite significative.

Dato il contesto, si consiglia un approccio di trading a breve termine, soprattutto considerando la diminuzione dei volumi intraday a 1.366, rispetto al volume della media mobile di un mese di 1.651.

5. Azioni NETFLIX (NASDAQ: NFLX ) con quotazione

Semplice quanto geniale sito di film in streaming con abbonamento mensile a bassissimo costo, ha saputo intercettare un bisogno di tante persone nel mondo e con il fatto che produce anche film e telefilm è riuscito a creare un business fantastico intorno ad un semplice sito di film in streaming. Aver acquistato le azioni NETFLIX (NASDAQ: NFLX ) qualche anno fa’, è stato un grande affare per gli investitori.

Analisi tecnica

Il 24 novembre, la performance dell’azienda di video on demand è rimasta relativamente stabile, con un modesto aumento del +0,19%. Il titolo inizialmente ha mostrato una posizione neutrale, ma è gradualmente aumentato durante la sessione. Nel confronto settimanale il trend di Netflix ha mostrato un movimento più pronunciato rispetto alla trendline FTSE MIB, indicando una maggiore propensione degli investitori verso il fornitore di video online rispetto all’indice complessivo. Guardando il quadro tecnico di breve periodo, il trend di Netflix ha mostrato un’accelerazione al rialzo con un target fissato a 442,2.

Sebbene esista un potenziale rischio al ribasso per 432,1, è visto come una correzione temporanea senza mettere a repentaglio la salute generale della tendenza attuale. Le aspettative puntano verso un’estensione della linea di tendenza rialzista verso 452,4.

In termini di analisi del rischio, Netflix sperimenta un’elevata volatilità giornaliera, indicando un aumento del rischio, anche se i volumi giornalieri rimangono sotto controllo e mostrano, per diverse sessioni, una diminuzione rispetto alla media mobile del mese. Il titolo presenta un fascino speculativo, rivolgendosi ai trader disposti ad accettare rischi di perdita più elevati ma offrendo anche il potenziale per guadagni più sostanziali. Ciò lo rende adatto a strategie di trading rapide e a breve termine.

 

6. Azioni TESLA – (NASDAQ: TSLA ) con quotazione

Comprare le azioni Tesla (NASDAQ: TSLA ) significa fare un investimento ad alto rischio, in quanto si tratta di un titolo molto volatile i cui azionisti puntano molto sia sul brand di Elon Musk, che sulla speranza che in un futuro queste auto elettriche siano molto vendute. Questi fattori hanno fatto sì che il titolo Tesla sia stato iper valutato e che oggi rimanga una storia a sé, molto particolare, nel campo della finanza.

Analisi tecnica per Febbraio 2024

Il settore automobilistico ha registrato un modesto guadagno pari a +0,35%, con Tesla Motors che ha aperto la giornata con forza a 195,3 USD, superando i massimi precedenti. Tuttavia, con il procedere della riunione, il titolo ha perso slancio e ha chiuso a 191,6 USD, vicino al limite inferiore della sessione.

L’analisi settimanale rivela un relativo indebolimento di Tesla Motors rispetto al Nasdaq 100, rendendo il titolo potenzialmente soggetto a pressioni di vendita da parte dei trader. Le tendenze a medio termine per Tesla Motors rimangono negative, ma si notano miglioramenti a breve termine, raggiungendo la resistenza immediata a 205,4 e un supporto stimato a 180,2.

Nonostante le prospettive tecnicamente favorevoli per un rimbalzo rialzista intorno a 230,6, l’analisi sottolinea l’elevata volatilità giornaliera del titolo, suggerendo un rischio più elevato, ma i volumi giornalieri rimangono sotto controllo, mostrando diminuzioni occasionali rispetto alla media mobile dell’ultimo mese.

L’analisi del rischio sottolinea l’elevata volatilità giornaliera di Tesla Motors, indicando una maggiore rischiosità, sebbene i volumi giornalieri rimangano gestibili, occasionalmente diminuendo rispetto alla media mobile di un mese.

Il titolo si rivolge ai trader speculativi disposti ad accettare un rischio di perdita più elevato ma anche il potenziale di guadagni sostanziali, in particolare per coloro che si impegnano in strategie di trading veloci e a breve termine. L’analisi suggerisce che Tesla Motors potrebbe essere adatto ai trader che cercano rendimenti rapidi nel brevissimo termine, data la sua natura speculativa e il potenziale sia di perdite elevate che di profitti significativi.

 

7. MICROSOFT  ( NASDAQ:MSFT ) con quotazione

Tutti conoscono la società fondata da Bill Gates. Le azioni Microsoft (NASDAQ: MSFT ) . Il sistema operativo windows rimane uno dei sistemi operativi più usati al mondo ed una specie di macchina per macinare utili.

 

Analisi tecnica per febbraio 2024

Il colosso tecnologico americano registra un leggero calo con un calo dello 0,28% del suo titolo, dopo un inizio di giornata inizialmente positivo in cui ha raggiunto un picco di 412,3 USD, superando i livelli del 29 gennaio, ma successivamente perdendo slancio nel corso della sessione.

L’analisi settimanale rivela una linea di tendenza rialzista più pronunciata per Microsoft rispetto all’indice di riferimento, indicando un maggiore appetito del mercato per il titolo. Attualmente, le prospettive a breve termine per la società tecnologica con sede a Redmond suggeriscono una notevole ascesa con un target fissato a 411,4 e, in caso di correzione temporanea, il target immediato è identificato a 404,2. Le aspettative, tuttavia, pendono verso un’ulteriore traiettoria ascendente raggiungendo il picco di 418,5.

Esaminando i fattori di rischio, Microsoft mostra una volatilità giornaliera relativamente equilibrata, con volumi consistenti che, per alcune sessioni, mostrano un aumento rispetto alla media mobile dei volumi dell’ultimo mese.

In termini di rischio, questo scenario appare preferibile per gli investitori avversi al rischio che cercano di evitare fluttuazioni improvvise e violente del titolo, poiché la stabilità della volatilità giornaliera e i volumi costanti si allineano con un approccio di investimento più conservativo.

 

8. Azioni NVDIA  (NASDAQ: NVDIA )

Parliamo del titolo azionario NVDIA (NASDAQ: NVDIA ) . Si tratta di una delle aziende tecnologiche fiori all’occhiello dell’High-Tech statunitense.

NVIDIA è una società tecnologica statunitense con sede a Santa Clara, California. L’azienda è specializzata nella progettazione e produzione di processori grafici, schede video e altri prodotti per l’elaborazione dei dati. NVIDIA è una delle aziende leader nel settore dell’intelligenza artificiale (AI) e del machine learning (ML).

Analisi tecnica

Nel periodo in esame, il produttore di chip ha registrato un aumento frazionario, registrando un modesto profitto del +0,49%.

Il titolo ha avuto un debutto favorevole, aprendo la seduta a 629 USD, superando il picco della seduta precedente, ma gradualmente diminuendo nel corso delle contrattazioni. Rispetto all’indice Nasdaq 100 su base settimanale, Nvidia dimostra una forza relativa positiva, indicando un maggiore apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice complessivo (performance settimanale del +4,85% rispetto al +0,42% dell’indice dei titoli tecnologici statunitensi).

 

Tecnicamente, l’azienda produttrice di chip è in una fase di rafforzamento, con un livello di resistenza osservato a 633,6 e un supporto immediato a 616,1. Operativamente, si prevede una continuazione rialzista con resistenza prevista a 651.

Tuttavia, un’analisi del rischio rivela l’elevato profilo di rischio di Nvidia, confermando una deviazione significativa dei prezzi nell’ultimo periodo.

appare adatto a coloro che sono disposti ad accettare il rischio di perdite consistenti in cambio di guadagni elevati, dato l’alto rischio connesso. I volumi giornalieri sono contenuti a 40.098.892, scendendo al di sotto del volume medio mobile di un mese di 42.178.988.

9. Azioni AMD ( BIT:AMD

AMD – Advanced Micro Devices ( BIT: AMD ) è un’azienda americana quotata anche nella Borsa di Milano, che produce microprocessori e schede per PC e per l’internet of things. In questo ultimo periodo le sue azioni si sono molto svalutate e secondo tutti gli analisti dovrebbero tornare più forti di prima appena questa crisi finanziaria rientrerà.

AMD spa è una società multinazionale statunitense con sede a Santa Clara, in California. È un’azienda leader nella progettazione e produzione di microprocessori, schede grafiche, chipset e altri dispositivi semiconduttori.

Analisi tecnica

La multinazionale americana produttrice di semiconduttori ha registrato un calo del 3,24% durante la sessione di negoziazione.

La giornata è iniziata con un inizio debole a 176,1 dollari USD, leggermente al di sopra del minimo della sessione precedente, ma la performance del titolo è peggiorata con il progredire della sessione. In un confronto settimanale, Advanced Micro Devices ha mostrato un trend più pronunciato rispetto alla trendline del Nasdaq 100, indicando una maggiore propensione tra gli investitori ad acquistare Advanced Micro Devices rispetto all’indice più ampio. Guardando alla prospettiva di medio termine, la tendenza generale per Advanced Micro Devices rimane rialzista.

Tuttavia, un’analisi a breve termine rivela un rallentamento nella fase positiva dopo aver testato la resistenza a 177,6 dollari, con un supporto immediato identificato intorno a 169,3 dollari. Si prevede un’evoluzione negativa a breve termine, che punterà al minimo identificato a 166,5 dollari.

Nonostante le sfide a breve termine, lo scenario di investimento appare molto attraente per chi cerca guadagni sostanziali, pur con la consapevolezza dell’elevato rischio connesso.

Il mercato continua a mostrare interesse per gli Advanced Micro Devices, come testimoniano i volumi giornalieri di 118.434.600, superando la media giornaliera di 82.791.140.

10. Azioni Berkshire Hathaway (NYSE: BRK-B)

Le azioni Berkshire Hathaway (NYSE:  BRK-B) sono importanti non solo perché è un’azienda finanziaria fondata da Warren Buffett che è in costante crescita da decenni, con risultati esorbitanti, ma anche perché le sue strategie di investimento ed il suo portafoglio è quello più copiato e comunque di più grande ispirazione per gli investitori di tutto il mondo.

Berkshire Hathaway è una holding statunitense, in assoluto una delle più grandi del mondo. Il suo amministratore delegato e presidente è Warren Buffett, che secondo il Bloomberg Billionaires Index  è il settimo uomo più ricco del mondo, con un patrimonio di 98,4 miliardi di dollari.

11. Azioni Twitter ( TWTR )

Questa è un’azienda importante nel panorama social, ma finanziariamente ha dei problemi. Twitter (NASDAQ: TWTR ) ha da sempre un grande potenziale ma da sempre non riesce ad esprimerlo. Elon Musk ha annunciato di averla acquistata, per poi ripensarci, per poi alla fine comprarla sul serio

Non consigliamo questo investimento alle persone non esperte, almeno finchè Musk non userà questa azienda per le sue provocazioni, che stanno iinfluendo sul titolo e che gli stanno facendo fare delle vere e proprie ‘montagne russe’.

12. INTEL ( INTL )

La INTEL (NASDAQ: INTC ) è un’altra grande azienda legata alla tecnologia. Anch’essa ha la propria sede in California, in quella fucina di aziende tecnologiche che hanno aiutato a trasformare il mondo e portare l’economia del pianeta verso la digitalizzazione con la loro più importante invenzione: i microchip.  E’ così grande che il suo prezzo riesce ad influenzare il listino, ma negli ultimi anni la sua crescita sembra essersi fermata ed ora sembra più adatta ad un trading intraday che ad altri tipi di investimenti come invece molti raccomandano.

13. Azioni Goldman Sachs(NYSE:GS)

Le azioni Goldman Sachs (NYSE: GS ) sono di questa grande banca d’affari, una delle più importanti del mondo. Si tratta di un titolo che sentiamo spesso nominare e che potrebbe essere interessante più sotto un’ottica di speculazione tramite Trading Giornaliero che per fare investimenti nel lungo periodo.

Goldman Sachs è una banca d’affari e di investimento globale con sede a New York City. L’azienda è stata fondata nel 1869 da Marcus Goldman e Samuel Sachs. Goldman Sachs è una delle banche d’affari più grandi e più importanti al mondo, con operazioni in oltre 40 paesi.

14. American Airlines Group ( AAL )

Si tratta di una delle più grandi compagnie aeree del mondo. Presente in quasi tutte le nazioni del mondo, American Airlines Group ( NASDAQ: AAL ) ha subito un grave shock durante la pandemia come tutto il settore turistico e potrebbe essere una di quelle aziende che nel medio termine potrebbero recuperare tantissimo del valore perso.

15. Azioni PAYPAL (NASDAQ:PYPL

Le azioni PayPal (NASDAQ: PYPL ) sono uno di quei titoli azionari con cui si potrebbe investire in quanto questa azienda è presente in quasi tutte le forme di pagamento sui vari siti di e-commerce. I dati sono chiari e ci dicono che il commercio online è tutt’ora in espansione e sempre più persone utilizzeranno forme di pagamento online come Paypal e visto che questa holding é tra le prime nel suo business, il valore delle azioni sta aumentando.

16. Virgin Galactic (NASDAQ: SPCE )

Le azioni Virgin Galactic (NASDAQ: SPCE ) sono molto interessanti in quanto fanno parte di un settore completamente nuovo e con pochissimi player: l’economia dello spazio . Si parla di “turismo spaziale”, una cosa relegata alla fantascienza solo qualche anno fa’, ma che aziende come questa del visionario imprenditore Richard Benson ( della più popolare Virgin Radio, una radio franchising internazionale ) possono far diventare reale.

 

17. Azioni PINTEREST (NASDAQ: PINS)

Il titolo azionario Pinterest (NASDAQ: PINS) è stato quello di uno di maggiore interesse tra i tecnologici. La sua IPO è avvenuta a fine 2019 e all’inizio ha stentato un po’, ma poi i suoi numeri utenti sono aumentati di molto, aumentando anche le aspettative di guadagni e quindi di investitori.

18. Azioni Cisco Systems (NASDAQ:CSCO

Cisco Systems  (NASDAQ: CSCO ) è una azienda tecnologica tra le più longeve della California e le sue azioni risultano comunque interessanti anche se ormai vanno più considerate per una speculazione da fare con il Trading Intraday che come azioni da comprare e tenere per lungo tempo.

Cisco Systems è una società multinazionale statunitense che progetta, sviluppa e vende prodotti e servizi per reti di computer, sicurezza informatica e cloud computing. La società è stata fondata nel 1984 e ha sede a San Jose, in California.

19. Beyond Meat (NASDAQ: BYND

Beyond Meat è la più importante catena di fast food vegani, (NASDAQ: BYND ) è stata la naturale conseguenza della moda del mangiare vegano. In questi fast food si preparano esclusivamente cibi vegani e la “carne vegana” o come la chiamiamo qui “sostituti di carne” sono il loro cavallo di battaglia. So ristoranti che nel breve e medio termine avranno sicuramente successo visto il bel diffondersi della moda salutista. Pandemia permettendo, ovviamente.

20. Azioni FUELCELL ENERGY (NASDAQ: FCEL

Qui parliamo di una vecchia conoscenza dei tecnologici, FuelCell Energy Inc. (NASDAQ: FCEL ) era una di quelle aziende che aveva infiammato il mercato dei titoli tecnologici alla fine degli anni ’90 e che si era sgonfiata con la bolla DOT.COM . Il suo business è quello di costruire impianti a celle di combustibile per aiutare le centrali elettriche a gas ad avere emissioni zero, ed aumentare il livello di energia elettrica prodotta con i residui delle centrali stesse. Una genialata che è molto piaciuta ad Exxon che ci sta investendo milioni di dollari. Il valore di questo titolo è aumentato del 1000% in appena un anno. Si tratta di un tipo di azione molto volatile che è adatta a chi vuol fare trading intraday, assolutamente sconsigliata per chi vuol fare un investimento nel lungo periodo.

21. Azioni Plug Power (NASDAQ: PLUG )

Plug Power (NASDAQ: PLUG ) è un’azienda che ormai da anni sta puntando sulla mobilità basata su celle a combustibile di idrogeno. Si tratta di un titolo che prima o poi farà molto bene, perchè l’idrogeno sembra il sostituto perfetto per la benzina, ma è una tecnologia ancora grezza e da affinare. Il titolo è molto volatile e non è consigliato per i piccoli investitori che puntano ai dividendi, ma è più adatto ad un Trading Intraday o comunque piuttosto veloce.

22. Azioni UBER (NASDAQ: UBER )

Le azioni Uber (NASDAQ: UBER ) stanno riprendendo e dopo quasi due anni dall’IPO stanno dando i loro primi frutti. Uber è un servizio rivoluzionario, talmente rivoluzionario che ha avuto diverse noie legali negli stati in cui le persone si sono messe a fare da autisti, per questo motivo la multinazionale ha stentato prima di crescere a livello finanziario.

 

23. Azioni SHOPIFY ( SHOP )

Shopify è un’azienda che offre piattaforme internet per costruire siti e-commerce. Negli ultimi 5 anni il titolo di Shopify ( SHOP ) è aumentato del + 5.000% circa.

Questa piattaforma detiene circa il 25% di questo mercato a livello mondiale. Il business consiste nel fatto di avere a disposizione dei siti di e-commerce già fatti, da compliare solo con gli oggetti da vendere, i prezzi, la denominazione del negozio eccetera. Sono facilissimi da usare e ormai si sa che ogni negozio reale dovrebbe avere la sua piattaforma virtuale peer effettuare vendite online. La veloce crescita del valore di questo sito recentemente ha avuto un rallentamento ma ancora la saturazione del mercato è lontana, quindi questo titolo azionario ha tutte le caratteristiche per essere ancora un buon investimento nel lungo termine.

24. PFIZER ( PFE )

Pfizer è una delle più grandi multinazionali farmaceutiche del mondo. Le sue azioni sono state oggetto di attenzione di tutti gli investitori per via del vaccino contro la pandemia. Questo titolo è cresciuto proprio grazie a questo evento, ma non ha avuto l’exploit che tutti si aspettavano.

D’altronde parliamo di un’azienda enorme , che ha molti prodotti conosciutissimi nel proprio paniere. Va detto che questo titolo azionario può essere tenuto in un portafoglio di altri titoli per diversificare e sfruttare i dividendi.

 

25. COINBASE ( COIN )

COINBASE ( NASDAQ: COIN ) è una delle più vecchie piattaforme dove comprare e rivendere criptovalute. L’andamento del titolo varia a secondo del numero di transizioni che si fanno sulla piattaforma. Nonostante non sia un titolo di per sè in crescita, va detto che essendo un titolo legato alle criptovalute rimane tra i più interessanti e sicuramente da tenere sotto occhio.

26. Azioni Coca-Cola (NYSE: KO)

Come si vede dal grafico qui sopra, e azioni Coca Cola (NYSE: KO) ISIN US1912161007 vengono considerate da sempre tra i titoli migliori da comprare in un’ottica di investimento da cassettista, cioè da tenere nel cassetto per parecchio tempo e prenderne i profitti dei dividendi.

Coca-Cola è una delle più grandi aziende produttrici e distributrici di bevande analcoliche e concentrati di sciroppi a livello mondiale. È più conosciuta con il nome del suo prodotto originario, la Coca-Cola.

27. Azioni MC Donald’s (NYSE:MCD)

Anche le azioni Mc Donald’s (NYSE: MCD) come evidenzia il loro grafico qui sopra, sono considerate tra le più sicure, in quanto questa multinazionale da sempre fa politiche di grandi investimenti ed è tra le più solide, quindi da considerare una Blue Chip.

28. Azioni Walt Disney (NYSE:DS )

Tutti conoscono Walt Disney Company (NYSE:  DSè una multinazionale statunitense fondata nel 1923 da Walt Disney e suo fratello Roy con il nome di Disney Brothers Cartoon Studio, rinominata successivamente The Walt Disney Studio nel 1926, Walt Disney Productions nel 1929 e infine chiamata col nome odierno nel 1986.

La società è uno dei maggiori produttori e distributori di contenuti di intrattenimento del mondo, con attività in televisione, cinema, parchi a tema e prodotti di consumo.

29. Azioni SQUARE (NASDAQ:  SQ

Square è una società Fintech quotata al (NASDAQ:  SQ ) ed è in forte crescita: offre soluzioni hardware e software ai commercianti, i quali hanno a disposizione un completa sistema per elaborare i loro ordini, le loro vendite, gli stipendi dei lavoratori e le tasse da pagare. Un ALL-IN sognato da ogni commerciante.

30. Azioni Robinhood (NASDAQ: HOOD

 

Robinhood (NASDAQ: HOOD ) è un broker online , divenuto molto famoso durante la pandemia, quanto trump decise di dare dei rimborsi molto alti in contanti ai lavoratori costretti al lockdown. Robinhood, grazie al fatto che ha costi zero e possibilità di comprare azioni frazionate, è diventato popolare tra i giovanissimi che così hanno avuto l’illusione di diventare milionari investendo poche centinaia di euro. Per uno che ci è riuscito, qualche migliaio ha fallito, ma ormai il nome se l’era fatto.

Il titolo è molto interessante se partiamo da questo ragionamento: è molto di moda tra gli stessi ragazzi che hanno iniziato a tradare da poco e quindi può crescere molto, come pià crollare. Quindi si tratta di un titolo altamente volatile, sconsigliato a chi investe nel lungo periodo, ma estremamente interessante per chi fa Trading Intraday.

Risorse Utili:

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.