Migliori Azioni Tecnologiche da Comprare nel 2021

Il settore tecnologico è vasto e comprende produttori di gadget, sviluppatori di software, provider wireless, servizi di streaming, società di semiconduttori e fornitori di cloud computing, solo per citarne alcuni. Qualsiasi azienda che vende un prodotto o un servizio fortemente infuso di tecnologia probabilmente appartiene al settore tecnologico.

Le società di software stanno passando sempre più a un modello di software-as-a-service , in cui i clienti acquistano un abbonamento a un programma anziché una licenza una tantum. Ciò genera entrate ricorrenti per la società di software.

L’alimentazione di tutto l’hardware sono i chip semiconduttori. Le aziende di semiconduttori progettano e / o producono unità di elaborazione centrale, unità di elaborazione grafica, chip di memoria e un’ampia varietà di altri chip che trovano la loro strada nei dispositivi odierni.

Le società di telecomunicazioni che forniscono servizi wireless fanno parte del settore tecnologico. Così sono le società di streaming video che forniscono un facile accesso a contenuti di alta qualità; e così sono i fornitori di cloud computing che alimentano questi servizi di streaming.

Aziende di hardware

Questi progettano e costruiscono dispositivi come:

  • Computer personale
  • Smartphone
  • Tracker di fitness
  • Altoparlanti intelligenti
  • Apparecchiature aziendali come server e apparecchiature di rete

Società di software

Questi progettano il software che gira su hardware, come.

  • Sistemi operativi
  • Banche dati
  • Software per la sicurezza informatica
  • Software per la produttività

Migliori Azioni Tecnologiche da Comprare nel 2021

I migliori titoli tecnologici

Molte delle aziende di maggior valore al mondo sono aziende tecnologiche. Questi sono alcuni dei titoli tecnologici più dominanti e impressionanti.

  • Amazon.com (NASDAQ: AMZN) è il principale rivenditore online e fornitore leader di infrastrutture di cloud computing.
  • Microsoft (NASDAQ: MSFT) è una società di software dominante nota per il suo sistema operativo per PC Windows e il software per la produttività di Office.
  • Apple (NASDAQ: AAPL) produce iPhone, iPad e computer Mac. L’intensa fedeltà dei clienti garantisce molti clienti abituali.
  • Intel (NASDAQ: INTC) è una delle più grandi società di semiconduttori al mondo. Intel progetta e produce CPU per PC e server, nonché chip speciali per usi come l’intelligenza artificiale.
  • Cisco Systems (NASDAQ: CSCO) è il fornitore dominante dell’hardware di rete aziendale che costituisce la spina dorsale di Internet.
  • Netflix (NASDAQ: NFLX) è il miglior cane nel settore dello streaming video, spendendo miliardi di dollari ogni anno in contenuti per mantenere agganciata la sua base di abbonati in continua crescita.
  • Facebook (NASDAQ: FB) è la più grande azienda di social media, con oltre 2 miliardi di utenti attivi ogni giorno su Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp.
  • Alphabet (NASDAQ: GOOGL) è la società madre del gigante della ricerca online Google e del popolare sistema operativo Android per smartphone.

Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Alphabet (Google) a volte sono raggruppati come azioni FAANG. Queste società dominano i loro settori e le loro azioni hanno prodotto rendimenti impressionanti negli ultimi anni.

L’impatto della pandemia COVID-19 sulle azioni tecnologiche

La pandemia è stata un miscuglio per l’industria tecnologica. Amazon ha prosperato poiché i consumatori si sono spostati fortemente verso l’e-commerce, con vendite più elevate che compensano facilmente i costi aggiuntivi legati alla pandemia. Anche Microsoft ha fatto bene, sostenuta dalla domanda di software di collaborazione, dispositivi, giochi e servizi di cloud computing poiché le persone trascorrono più tempo a casa.

Apple ha tenuto testa a questa crisi, in parte grazie alle misure di stimolo economico approvate dal Congresso e in parte grazie al lancio dell’economico iPhone SE. I costosi dispositivi Apple sono stati richiesti nonostante un ambiente economico altamente incerto.

L’elevata domanda di dispositivi ha aiutato anche Intel, con le vendite di laptop in aumento mentre le persone lavorano da casa. Il business dei data center di Intel è un altro beneficiario, con i clienti che acquistano potenti chip per server per supportare i servizi cloud.

Cisco non è stata così fortunata. Mentre il business delle videoconferenze dell’azienda è in forte espansione, il core business dell’hardware di rete ne ha risentito poiché i clienti ritirano le spese. Mentre la pandemia sta danneggiando Cisco a breve termine, il passaggio all’e-commerce e al lavoro da casa potrebbe in definitiva aumentare la domanda di apparecchiature di rete a lungo termine.

Netflix ha visto la sua base di utenti crescere rapidamente durante la pandemia mentre le persone rimanevano a casa. La compagnia ha dovuto sospendere temporaneamente la produzione di tutti gli spettacoli, ma ciò non ha impedito alle persone di iscriversi al servizio.

Sia Facebook che Alphabet dipendono dalle vendite pubblicitarie, quindi il forte calo della pubblicità da settori duramente colpiti come i viaggi ha danneggiato entrambe le società. Facebook ha resistito meglio, riuscendo a far crescere le vendite pubblicitarie durante la peggiore pandemia. Alphabet ha subito un lieve calo delle entrate, il primo nella sua storia.

Solo il tempo dirà come le traiettorie a lungo termine di queste grandi aziende tecnologiche sono state alterate dalla pandemia.

Come analizzare i titoli tecnologici più interessanti

Per le aziende tecnologiche mature che producono profitti, il rapporto prezzo / utili è una metrica utile. Dividi il prezzo delle azioni per gli utili per azione e ottieni un multiplo che ti dice quanto il mercato valuta gli utili attuali della società. Maggiore è il multiplo, maggiore è il valore che il mercato attribuisce alla futura crescita degli utili.

Molte aziende tecnologiche non sono redditizie; il rapporto prezzo / utili non può valutarli. La crescita dei ricavi è più importante per queste aziende più giovani: se stai investendo in qualcosa di non dimostrato, vuoi assicurarti che abbia solide prospettive di crescita.

Per le aziende tecnologiche non redditizie, è anche importante che la linea di fondo si sposti dalle perdite ai profitti. Man mano che un’azienda cresce, dovrebbe diventare più efficiente, soprattutto quando si tratta delle spese di vendita e marketing necessarie per concludere affari. Se non lo è, o se la spesa sta crescendo come percentuale delle entrate, ciò potrebbe indicare che qualcosa non va.

In definitiva, un buon titolo tecnologico è scambiato a una valutazione ragionevole date le sue prospettive di crescita. Capire con precisione quelle prospettive di crescita è la parte difficile. Se ti aspetti che i guadagni saliranno alle stelle nei prossimi anni, può avere senso pagare un premio per le azioni. Ma se ti sbagli su queste prospettive di crescita, il tuo investimento potrebbe non funzionare.

Investire in titoli tecnologici può essere rischioso, ma puoi ridurre il rischio investendo solo quando sei sicuro che le loro prospettive di crescita giustificano le loro valutazioni.

Infine vi ricordiamo di dare un occhio ai titoli legati al 5G, una tecnologia che tutti dovrebbero implementare in questi prossimi anni.

Azioni di settori in crescita

Titoli Biotech

Energia Eolica 

Energia Rinnovabile

Titoli di industrie minerarie 

Auto elettriche

Fintech

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *