Azioni Facebook: Quotazione, Andamento e Previsioni 2020

Le vicissitudini giudiziarie sulla privacy e le accuse di monopolio affliggono il più grande social media del mondo, ma ormai sembra che Facebook se la cavi con qualche piccola multa ( miliardi di $ sono poca cosa per un’azienda così grande) e il titolo continua ad andare bene, se non fosse l’influenza negativa della volatilità dei mercati azionari.

Aggiornamento 15 Giugno analisi tecnica

Tutti i titoli tecnologici hanno reagito molto bene al dopo-Coronavirus, per la verità molti analisti pensano che abbiano reagito anche troppo bene e che si sia formata l’ennesima bolla speculativa che poco ha a che fare con i veri valori dei titoli azionari.

 

Dopo il  crollo di aprile le azioni Facebook (FB US30303M1027) hanno continuato ad aumentare di valore, poi ecco che a luglio un altro crollo, stavolta addirittura del 20% in una sola notte, eppure gli analisti dicono di mantenere la calma, ma cosa fare, conviene mantenere queste azioni ed addirittura comprare ora che il prezzo si è abbassato, come dicono in molti?
Oggi vedremo come comprare azioni Facebook in Italia, il dividendo, le previsioni dell’andamento in borsa di questo titolo e se conviene investire soldi in questo importante titolo azionario.
Tutti conoscono Facebook: nato nel 2004 come sito di dating online per studenti universitari, si è subito sviluppato come social network ed oggi è una Società per Azioni, con un fatturato di quasi 18 miliardi di $ nel 2015,  11 mila dipendenti, un sito che è in 63 lingue del mondo, uno dei siti più usati al mondo, insieme a quello di Google.

Ormai i mercati finanziari sono alle dipendenze dei tweet di Trump che ha innescato una ( giusta ) guerra commerciale con la Cina, ma anche con il resto del mondo, guerre commerciali che sono contraddistinte da un continuo tira e molla tra le varie parti. Se questa situazione di instabilità la sommiamo ad una minore crescita di tutte le principali economie mondiali, ecco che si avrà un quadro della situazione: volatilità del mercato e quotazioni di titoli azionari che sembrano andare in  montagna russa. Anche i titoli di aziende molto solide come Facebook non potranno che seguire questo andamento, deprimendo l’investimento del medio/lungo periodo e premiando solo il trading intraday cioè la compravendita di titoli nel brevissimo termine, di pochi giorni o addirittura di poche ore.

 

Report precedenti

Da inizio anno, 93 grandi fondi comuni statunitensi hanno chiuso le loro posizioni nella società di Mark Zuckerberg, contribuendo al calo del 35% registrato dal titolo, dai massimi storici al prezzo attuale. A segnalarlo oggi un report di Lipper research. I gestori sono stati messi in allarme dal calo dei margini e dei profitti. Oggi siamo a 136 $ per azione.

Per il momento Noi non consigliamo di comprare questo titolo.

Molti analisti prevedono un guadagno del 35% su chi investirà oggi sulle azioni FB in quanto il prezzo del titolo avrà questo margine di crescita.

Come potete vedere dal quadro sotto, la quotazione del titolo sta a 202 $ per azione in quali dovrebbero arrivare tranquillamente a 275 $ per azione.

Questo almeno è la previsione di molti analisti di Wall Street.

Il perchè le azioni di Facebook sono considerate uno dei migliori investimenti per il 2019, è tutto nel grafico qui sotto.

Questo grafico esprime la crescita del più importante Social Network del mondo, che ha subito solo una fase di arresto a Marzo 2018, quando ci furono quei problemi sulla privacy, poi il titolo ha continuato tranquillamente a crescere.

Non importa che Zuckerberger debba pagare milioni di euro di multa e che il Social abbia praticamente raggiunto la sua massima espansione in USA; negli altri paesi del mondo sta ancora crescendo in numero di utenze  quindi in pubblicità e finchè ci saranno questi margini, crescerà anche gli utili e il valore delle azioni.

Questo accade anche grazie ad Instagram, la piattaforma per la condivisione di foto e video online, sempre proprietà di Facebook che sta avendo un successo straordinario, specialmente tra i giovani.

 

Azioni Facebook 2019, Previsione Prezzo Dividendo: Conviene Comprare?
Andamento quotazione azioni FB dal 2014 ad oggi.

 

QUOTAZIONE AZIONI FACEBOOK OGGI IN TEMPO REALE:


Come comprare azioni Facebook oggi:

E’ semplicissimo, basta rivolgersi alla propria banca, oppure al proprio intermediario finanziario, oppure al Nostro broker online di fiducia.

Se si comprano azioni tramite il Trading online, cioè tramite qualche Broker online che voi usate solitamente, non Vi scordate di usare degli strumenti per prevenire eventuali gravi perdite, perciò date uno Stop Loss che può essere dal 3% al 4% del Vostro capitale investito in queste azioni, in modo che in caso di crisi e che Voi non siate attenti all’andamento del titolo, vi sia una vendita in automatico.

Comprare azioni FB rimane da tener presente

Facebook rimane il primo e più usato social network al mondo, ha ancora grandi margini di miglioramento e di ampliarsi, tutte le nuove tecnologie vengono implementate da Mark Zuckerberger nella sua creatura, un sito ed una società che ancora non conosce crisi e che sembra ancora dover crescere in modo importante. Ancora per quanto? Difficile saperlo, Facebook è in tutto il mondo, in 63 lingue diverse, come dicevamo e il suo fatturato sembra crescere di anno in anno, resta comunque uno dei migliori investimenti per il lungo periodo, un investimento che per ora si è rilevato sicuro e che è anche molto redditizio.

come comprare azioni facebook conviene?

 

Consigli per investire: conviene comprare azioni Facebook?

Per Bloomberg e per gli azionisti questa azienda, non ha molti margini di crescita , secondo un rapporto di prezzo/utili di NM più basso di quello di ora.
Secondo noi invece, i margini di crescita ci sono, anche se non grandissimi, sia per aumentare il valore delle azioni che per ottenere discreti dividendi.

Se è vero che comprare azioni è rischioso, che bisogna seguire tutte le regole per investire e diversificare prima di pensare di comprare titoli azionari, è anche vero che ci sono aziende che sono destinate ancora a crescere nei prossimi anni, come Facebook, proprio perchè il mercato internet non è ancora saturo, aziende che comunque cercano sempre di aggiornarsi, di fare ricerca, non importa se per ora sembra che il futuro di FB sembri non più tanto roseo, il social network di Mark Zuckerberg, è in pratica il monopolista di tutti i social network, è il n° 1 in fatto di nuova comunicazione fra persone, almeno per molti anni a venire..

 

Altre azioni simili a Facebook:

Alphabet – Google

Amazon 

Netflix  

Apple

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *