Azioni Brembo Quotazione Previsione 2022 Conviene Comprare?

Oggi parliamo di azioni Brembo, che si stanno rilevando uno dei migliori investimenti da fare su titoli italiani.
Brembo è una di quelle eccellenze dell’industria italiana. Il suo prodotto di punta sono i freni per auto e moto, tra i più conosciuti ed apprezzati del mondo. Li montano auto come Ferrari o moto come Ducati, solo per citarne due, ma sono apprezzati anche da altri grandi produttori di auto e moto.

Che i freni Brembo siano una delle eccellenze della Nostra industria lo conferma che non solo le auto e moto italiane le usano per le loro vetture di punta, ma che anche i tedeschi e i giapponesi li usino sia su auto che su moto ad altissime prestazioni. I freni Brembo dotano praticamente tutte le moto GP

Quotazione Azioni BREMBO BRE presso la Borsa di Milano :

Azioni Brembo in breve: Capitalizzazione, Prezzo per azione, Volume scambi , Dividendo per azione, Rapporto Dividendo/Prezzo, Rapporto Prezzo/Utili, Numero azioni in circolazione:

Comprare azioni Brembo, conviene?

Brembo è un’azienda nata nel 1961 a Bergamo; una piccola azienda familiare 50 anni fa’, oggi  leader mondiale dei freni per le migliori marche di auto e moto, da Ferrari a Ducati, da Honda a Porche, Brembo è leader in questo settore in quanto riesce sempre a trovare nuovi prodotti ( investe molto in ricerca e sviluppo) che riescono a soddisfare gli altissimi livelli qualitativi di autovetture che vanno ad oltre 300 km/h.

Azioni Brembo Quotazione Previsione 2022 Conviene Comprare?
Azioni Brembo Quotazione Previsione 2022 Conviene Comprare?

L’impressionante performance azionaria di Brembo SpA (BIT:BRE) ha qualcosa a che fare con i suoi fondamentali?

Brembo (BIT:BRE) ha avuto un’ottima corsa sul mercato azionario con le sue azioni in aumento di un significativo 13% negli ultimi tre mesi. Ci chiediamo se e quale ruolo giochino i dati finanziari dell’azienda in quel cambiamento di prezzo poiché i fondamentali a lungo termine di un’azienda di solito determinano i risultati del mercato. Nello specifico, in questo articolo abbiamo deciso di studiare il ROE di Brembo .

Il ritorno sull’equità o il ROE è un fattore importante da considerare da un azionista perché dice loro con quanta efficacia viene reinvestito il loro capitale. In breve, il ROE mostra il profitto che ogni dollaro genera rispetto agli investimenti dei suoi azionisti.

 

Come si calcola il ROE ritorno sull’equità?
Il ritorno sul patrimonio netto può essere calcolato utilizzando la formula:

Return on Equity = Utile netto (da operazioni continue) ÷ Patrimonio netto

Quindi, in base alla formula sopra, il ROE per Brembo è:

14% = 234 milioni di euro ÷ 1,7 miliardi di euro (basato sui dodici mesi finali fino a settembre 2021).

Il “rendimento” è il reddito che l’azienda ha guadagnato nell’ultimo anno. Un modo per concettualizzare questo è che per ogni € 1 di capitale sociale che ha, la società ha realizzato € 0,14 di profitto.

Che cosa ha a che fare il ROE con la crescita degli utili?

Finora, abbiamo appreso che il ROE misura l’efficienza con cui un’azienda sta generando i suoi profitti. Sulla base di quanto dei suoi profitti l’azienda sceglie di reinvestire o “mantenere”, siamo quindi in grado di valutare la capacità futura di un’azienda di generare profitti. In generale, a parità di altre condizioni, le aziende con un elevato ritorno sul capitale proprio e la ritenzione degli utili hanno un tasso di crescita più elevato rispetto alle aziende che non condividono queste caratteristiche.

Un confronto fianco a fianco tra la crescita degli utili di Brembo e il 14% di ROE

A prima vista, Brembo sembra avere un discreto ROE. Inoltre, il ROE dell’azienda si confronta abbastanza favorevolmente con la media del settore del 9,2%. Inutile dire che siamo piuttosto sorpresi di vedere che l’utile netto di Brembo si è ridotto a un tasso del 7,7% negli ultimi cinque anni. Pertanto, potrebbero esserci altri aspetti che potrebbero spiegare questo. Ad esempio, l’azienda paga gran parte dei suoi guadagni come dividendi o deve far fronte a pressioni competitive.

Come passaggio successivo, abbiamo confrontato la performance di Brembo con quella del settore e abbiamo riscontrato che la performance di Brembo è deprimente anche se confrontata con quella del settore, che nello stesso periodo ha ridotto i propri utili a un tasso del 5,5%, che è un passo più lento rispetto all’azienda.

Crescita degli utili

La crescita degli utili è un fattore enorme nella valutazione delle azioni. L’investitore dovrebbe cercare di stabilire se la crescita prevista o il calo degli utili, a seconda dei casi, ha un prezzo. In tal modo, avrà un’idea se l’azione è diretta in acque cristalline o se attendono acque paludose. Un buon indicatore della crescita prevista degli utili è il rapporto P/E che determina il prezzo che il mercato è disposto a pagare per un’azione in base alle sue prospettive di guadagno. Quindi, potresti voler controllare se Brembo sta negoziando su un P/E alto o un P/E basso , rispetto al suo settore.

Brembo sta facendo un uso efficiente dei suoi profitti?

Considerando il suo payout medio a tre anni del 30% (o un rapporto di ritenzione del 70%) che è abbastanza normale, il calo degli utili di Brembo è piuttosto sconcertante poiché ci si aspetterebbe di vedere una discreta crescita quando un’azienda mantiene un buon parte dei suoi profitti. Quindi potrebbero esserci altri fattori in gioco qui che potrebbero potenzialmente ostacolare la crescita. Ad esempio, l’azienda ha dovuto affrontare alcuni venti contrari.

Inoltre, Brembo ha distribuito dividendi per un periodo di almeno dieci anni suggerendo che mantenere il pagamento dei dividendi è molto più importante per il management anche a costo della crescita del business. Sulla base delle ultime stime degli analisti, abbiamo riscontrato che il payout ratio futuro della società nei prossimi tre anni dovrebbe mantenersi stabile al 33%. Di conseguenza, anche il ROE di Brembo non dovrebbe cambiare di molto, come abbiamo dedotto dalla stima dell’analista del 14% per il ROE futuro.

Conclusione

Nel complesso, riteniamo che Brembo abbia degli attributi positivi. Tuttavia, dato l’elevato ROE e l’elevata ritenzione degli utili, ci aspetteremmo che la società offra una forte crescita degli utili, ma non è questo il caso. Ciò suggerisce che potrebbe esserci qualche minaccia esterna per l’azienda, che ne sta ostacolando la crescita. Detto questo, osservando le attuali stime degli analisti, abbiamo scoperto che il tasso di crescita degli utili della società dovrebbe registrare un enorme miglioramento

azioni brembo, brembo azioni
Il Nuovo stabilimento di Brembo in Messico

Azioni Brembo SPA, i dati dell’ultimo trimestre:

 

(EUR) set 2021

Cambiamento rispetto all’anno precedente

ENTRATE

682,06 Mln 11,51%

REDDITO NETTO

41,72 Mln -19,38%
UTILE PER AZIONE DILUITO 0,13 -18,75%
MARGINE DI PROFITTO NETTO 6,12% -27,66%
REDDITO OPERATIVO 54,75 Mln -18,97%
FLUSSO DI CASSA NETTO 2,33 Mln -96,76%
DISPONIBILITÀ LIQUIDE
COSTO DEL VENDUTO 256,71 Mln 18,19%

Azioni Brembo: cosa dicono i maggiori analisti di wall street: 

Consigli degli analisti Oggi 1set. fa 1mese fa 2mesi fa 3mesi fa
Consiglio Hold Hold Hold Hold Hold
3,00 3,00 3,12 3,00 3,00
Buy 0 0 0 0 0
Outperform 4 4 3 4 4
Hold 2 2 2 1 1
Underperform 2 2 2 2 2
Sell 1 1 1 1 1
Nessun consiglio 0 0 0 0 0
Sorpresa Utili per azione (EPS) Trimestre precedente Anno precedente
Consuntivo 0,13 0,42
Stima 0,14 0,37
Differenza -0,01 0,05
Sorpresa (%) -7,14 12,63
Andamento stima (in mln di Euro) Media Max Min # stime
Fatturato anno in corso 2.713,72 2.783,00 2.652,00 9
Fatturato trimestre corrente 741,00 741,00 741,00 1
Utile ante imposte 282,00 299,00 264,00 8
EPS (Utili per azione) anno in corso 0,65 0,70 0,61 9
EPS (Utili per azione) trimestre in corso 0,17 0,17 0,17 1
Dividendo per azione 0,23 0,25 0,21 8
Previsioni
Prezzo/Fatturato 1,51
P/E (Prezzo/Utile) 18,86
Crescita a lungo termine (%)
Target Price 12,40
I dati sono riferiti al titolo quotato sulla borsa Italian SE (Mercato Continuo Italia) e costantemente aggiornati

 

 

 

Azioni del mese da comprare 

Sito ufficiale con risultati finanziari aggiornati

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.