Azioni Bayer: Previsioni 2022 Target Price, Quotazione: Conviene Comprare?

Il settore farmaceutico si evolve velocemente, realizzando medicinali utilizzati nella vita di tutti i giorni per qualsiasi evenienza, che siano essi generici o specifici. In quest’articolo scopriremo il gruppo Bayer, una delle più famose società del comparto, attraverso storia, profilo, business model e azioni, per valutare se conviene investire soldi in questa azienda.

Una storia quasi bicentenaria che inizia in Germania, per una realtà cardine delle scienze mediche, universalmente conosciuta, che ha fornito alla clientela importanti farmaci con o senza prescrizione, tra tutti Aspirina. Nonostante ciò, è importante comprendere nel dettaglio le sue caratteristiche e capire, conviene comprare azioni Bayer?

Quotazione azioni Bayer ( BIT: BAY )

Dati aggiornati Azioni Bayer :

Volume scambi, Rapporto Dividendo/Prezzo, Dividendo per Azione, Rapporto Prezzo/Utili, Capitalizzazione, Margine EBITDA, Margine di Profitto, Target Price medio, Target Price massimo, Target Price minimo:

Previsioni Target Price:

  • Massimo: 123 euro
  • Medio: 80 euro
  • Minimo: 54 euro
Azioni Bayer: Previsioni 2022 Target Price, Quotazione
Sopra: lo storico logo della Bayer una delle più famose aziende farmaceutiche del mondo.

Cos’è Bayer e di cosa si occupa?

Fondato nell’ormai lontano 1863 a Barmen, Germania, Bayer A.G. è un gruppo farmaceutico multinazionale specializzato nel campo life science, con prodotti e dispositivi farmaceutici e ospedalieri dedicati alla salute del consumatore. Deve il suo nome al fondatore Friedrich Bayer, la sede principale è a Leverkusen, mentre il principale azionista è la società d’investimento Temasek Holdings al 3,52%.

Inizialmente fabbrica di vernici dal nome Friedrich Bayer, si orienta presto verso il settore chimico-farmaceutico: sfruttando una scoperta del francese Charles Frédéric Gerhardt, viene prodotto l’acido acetilsalicinico, che nel 1899 acquisirà il nome commerciale Aspirina, registrato per la vendita internazionale; tuttavia, dopo la confisca degli Stati Uniti durante la Prima Guerra Mondiale tale nome perse il brevetto divenendo d’uso comune. Oggi la comune Aspirina è impiegata per trattare:

  • Stati febbrili/influenzali
  • Raffreddore
  • Mal di testa
  • Mal di denti
  • Dolori muscolari, reumatici e mestruali

Acquisita dal gruppo IG Farben nel 1925 con l’avvento del nazismo, Bayer ottiene una reputazione negativa: come avvenne tutte le aziende del gruppo, i suoi prodotti vennero utilizzati nelle camere a gas dei campi di concentramento, mentre gli operai lavoravano in condizioni di schiavismo. IG Farben verrà chiusa dagli alleati statunitensi nel 1952, facendo tornare Bayer società indipendente.

Riacquisendo credibilità, i successivi sono decenni d’importanti acquisizioni:

  • Miles Laboratories, statunitense, assieme alle partecipate Miles Canada e Cutter Laboratories, 1978, per 250 milioni di dollari 
  • Sterling Drug, statunitense, nella divisione sui farmaci da banco, 1994, per 25 milioni di dollari
  • Aventis Cropscience, franco-tedesca, formando Bayer Cropscience, 2001, per 6,6 miliardi di dollari
  • Roche, svizzera, nella divisione sui farmaci da banco, 2005, per 372 milioni di dollari
  • Schering, tedesca, formando Bayer Schering Pharma, 2006, per 16,3 miliardi dollari (diverrà Bayer Healthcare Pharmaceuticals nel 2011)
  • Monsanto, statunitense, 2016, per 66 miliardi di dollari

Oltre all’Aspirina, altre grandi scoperte chimiche Bayer sono:

  • Eroina, sotto il marchio poi dismesso Heroin, analgesico/antidolorifico
  • Prontosil, antibiotico
  • Iprite, arma chimica
  • Ciprofloxacina, antibiotico
  • Vardenafil, farmaco per disfunzione erettile

Con presenza in 83 paesi e quasi 100.000 dipendenti nel mondo, di cui il 44,5% tra Europa e Medio Oriente, vanta un fatturato 2021 di 44,08 miliardi di euro, +6,48% rispetto all’anno precedente. E’ al 16o posto della classifica Pharma 50 2022 nelle migliori società farmaceutiche internazionali per fatturato. Fuori dal settore, è proprietaria del club calcistico Bayer Leverkusen, fondato nel 1904.

Qual è il modello di business di Bayer?

Accompagnata dallo slogan Science for a better life, l’attività Bayer si suddivide tra tre aree:

  • Healthcare Pharmaceuticals, incentrata su medicinali soggetti a prescrizione medica e strumentazioni per
    • Cardiologia
    • Ematologia
    • Ginecologia
    • Oftalmologia
    • Oncologia
    • Radiologia
  • Consumer Health, basata su medicinali da banco non soggetti a prescrizione medica, integratori alimentari e altri prodotti per la cura della persona, legati specialmente a
    • Allergie
    • Analgesie
    • Dermatologia
    • Disturbi gastrointestinali
    • Podologia
    • Raffreddore e tosse
    • Rischi cardiovascolari
  • Cropscience, operante nella produzione agricola, con prodotti e servizi di protezione chimica e biologica, divisa a sua volta nelle unità
    • Crop Protection/Seeds, con ampia serie di sementi, soluzioni antiparassitarie e per agricoltura sostenibile
    • Environmental Science, con soluzioni non-agricole per uso domestico, giardino e silvicoltura

A giugno 2022 Bayer apre all’intelligenza artificiale sulla radiologia con la piattaforma Calantic Digital Solutions, prevedendo una crescita del comparto del +5%/anno entro il 2030. Lo stesso mese, dal 2019 perde il ricorso alla Corte Suprema statunitense sull’utilizzo dell’erbicida RoundUp a base di glifosato, dovendo risarcire 25 milioni di dollari ad un agricoltore non opportunamente informato sui rischi di cancro; per far fronte alle varie vicende giudiziarie, circa 30.000 dal 2016, ha creato un fondo di 4,5 miliardi di dollari.

Al primo trimestre 2022 i ricavi netti sono di 14,64 miliardi di euro, +18,75% rispetto al primo trimestre 2021.

Andamento azioni Bayer

Con codice BAY, il titolo è disponibile sulle Borse di Francoforte e Tokyo e Borsa Italiana. Fino al 2007 era disponibile anche sul Nasdaq. E’ presente nel segmento GEM.

Al 30 giugno 2022 il prezzo delle azioni Bayer è 57,21 euro, con capitalizzazione di mercato di 56,19 miliardi di euro, segnando i seguenti trend:

  • +2,80% negli ultimi 10 anni
  • -48,64% negli ultimi 5 anni
  • -6,52% negli ultimi 3 anni
  • -14,26% negli ultimi 2 anni
  • +11,69% nell’ultimo anno
  • +20,29% negli ultimi 6 mesi
  • -14,10% nell’ultimo mese
  • -3,07% nell’ultima settimana

Contrariamente ad altri titoli, facendo parte del settore farmaceutico-medicale, durante la pandemia Coronavirus riduce le perdite a -34,96% nel periodo febbraio-marzo 2020, raggiungendo però il minimo a 5 anni il 30 ottobre a 40,31 euro/azione, complice anche lo scandalo RoundUp; il massimo a 5 anni risale invece al 10 aprile 2015 a 143,29 euro.

L’utile per azione 2021 si attesta a 1,83, -6,42% rispetto a quello dell’anno precedente.

Conviene investire in azioni Bayer?

Universalmente conosciuto, il nome Bayer è indissolubilmente legato al comparto farmaceutico, forte di grandi scoperte nella sua storia e della presenza nella vita quotidiana, tra salute, agricoltura e cura della persona. Nonostante gli scandali, è un business di successo che non accenna a frenare la sua corsa.

A conti fatti, è un ottimo momento per vendere azioni Bayer ma non per acquistarle, se non nel breve-brevissimo periodo, poiché superiori al target price inferiore ma reduci di un +20% semestrale, che può preannunciare un trend ribassista che le allontanerebbe ulteriormente dal tetto dei 67,70 euro.

 

Ti potrebbero interessare:

Altri titoli azionari simili:

Altre Blue Chips di cui abbiamo parlato:

  • Air France KLM ( BIT: AF )
  • Amplifon (BIT:  AMP )
  • ATLANTIA (BIT:  ATL )
  • Azimut Holding (BIT:  AZM )
  • A2A (BIT: A2A )
  • Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
  • Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
  • Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
  • BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
  • BPER Banca ( BIT: BPE )
  • Brembo (BIT: BRE )
  • Brunello Cucinelli (BIT: BC )
  • Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
  • CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
  • Diasorin (BIT: DIA )
  • Digital Value (BIT: DGV )
  • Digital Bros Spa (BIT: DIB )
  • ENEL (BIT: ENEL  )
  • ENI (BIT: ENI )
  • Exor (BIT: EXO )
  • Enav (BIT: ENAV )
  • Gruppo Hera (BIT: HER )
  • WEBUILD ( ex Salini Impregilo ) (BIT: WBD )
  • Ferrari  (BIT: RACE )
  • Fiera Milano (BIT: FM )
  • FinecoBank ( BIT: FBK )
  • Italgas (BIT: IG )
  • Iveco Group (BIT: IVG )
  • Juventus Spa (BIT: JUVE )
  • (BIT: Ryanair. )
  • INWIT (BIT: INW )
  • Landi Renzo (BIT:  LR  )
  • Leonardo ( BIT: LDO )
  • Mediaset (BIT: MFEB )
  • Mediobanca Group ( BIT: MB )
  • Pirelli  (BIT: PIRC )
  • Poste Italiane (BIT: PST )
  • Quotazione titolo Luxottica )
  • Saipem (BIT: SPM )
  • Saras (BIT: SRS )
  • Snam (BIT: SRG )
  • Stellantis (BIT: STLA )
  • STMicroelectronics (BIT: STM )
  • Technogym (BIT: TGYM )
  • Telecom Italia  (BIT: TIT )
  • Tenaris (BIT: TEN )
  • Unicredit Group (BIT:  UCG )
  • Gruppo Unipol (BIT: UNI )
  • Alphabet – Google (NASDAQ:  GOOGL )
  • Adidas ( BIT: ADS )
  • AMAZON (NASDAQ: AMZN )
  • AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )
  • American Airlines Group ( NASDAQ: AAL )
  • Apple (NASDAQ: APPL )
  • META ( ex Facebook ) (NASDAQ:    FB  )
  • Twitter (NYSE:  TWTR )
  • CISCO SYSTEMS (NASDAQ: CSCO )
  • PAYPAL OLDING INC. (NASDAQ:  PYPL  )
  • TESLA ( NYSE: TSLA   )
  • Microsoft (NASDAQ:  MSFT )
  • Virgin Galactic (NSYE:  SPCE )
  • Azioni Nvidia (NASDAQ:  NVDA )
  • Etsy ( NASDAQ: ETSY )
  • Netflix (NASDAQ: NFLX )
  • Coca Cola  (NYSE:  KO )
  • MC Donald’s (NYSE:  MCD )
  • The Walt Disney Company (NYSE:  DIS )
  • Intel (NASDAQ: INTC )
  • Pinterest Incorporation (NYSE:  PIN  )
  • Pfizer (NYSE: PZE )
  • Shopify (NYSE:  SHOP )
  • UBER (NYSE:  UBER  )
  • Beyond Meat  (NASDAQ: BYND )
  • Snapchat (NYSE:  SNAP  )
  • Saudi Aramco ( TADAWUL: 2222  ) ( solo borsa saudita )
  • Berkshire Hathaway  (NYSE:  BRK.B )
  • Snowflake (NYSE:  SNOW )
  • Jabil (NASDAQ:  JBL )
  • NIO – (NYSE:  NIO )
  • BionTech ( NASDAQ:  BNTX )
  • AMC Entertainment Holding (NYSE:  AMC)
  • Reddit ( Reddit   ) ( non ancora quotata )
  • SQUARE (NASDAQ: SQ )
  • Robinhood (NASDAQ:  HOOD  )
  • Nike (NYSE:  NKE )
  • SpaceX ) ( non ancora quotata )
  • COINBASE ( NASDAQ: COIN )
  • Plug Power (NASDAQ: PLUG )

La Finanza dalla parte del piccolo investitore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *