Azioni Ferrari Race: Quotazione, Andamento e Previsioni 2022

Comprare azioni Ferrari – Codice Isin NL0011585146 – è ancora conveniente per il 2022?

Come avevamo avuto modo di dire, si tratta di uno dei migliori titoli di aziende italiane e nell’ultimo anno la quotazione del titolo del cavallino rampante è andata molto bene, nonostante la pandemia.
In ultima analisi, se si vogliono far fruttare soldi, investire in azioni Ferrari sembra un’ottima soluzione, non solo per speculare nel breve, ma sopratutto per cercare di avere un portafoglio titoli con un azionariato che segua una strategia del cassettista, a lungo termine, cioè.

Quotazioni Azioni Ferrari ( BIT: RACE ) 

Perchè comprare azioni Ferrari Race?

Impegnare soldi in azioni Ferrari, significa diventare soci di una delle più famose case automobilistiche del mondo.

La casa di Maranello opera in 64 nazioni del mondo.

Costruisce poche auto sportive, nel 2017 ne ha vendute “appena” 8.014.

Ha avuto ricavi netti per 3.105 milioni di euro.

In Formula 1, dopo aver partecipato a TUTTE LE EDIZIONI e ben 900 Gran Premi, ha vinto 15 titoli piloti e 16 mondiali costruttori.

 

Comprare azioni Ferrari conviene? Le migliori azioni da comprare

Azioni Ferrari a voto speciale

Ferrari Race ha acquistato oltre 117 mila azioni ordinarie nel 2018. Le ha comprate ad un prezzo di 97,59 dollari per un controvalore di circa 11 milioni e mezzo di euro.

In totale si tratta di poco più di 30 milioni di euro di azioni acquistate, corrispondenti al 2,11% del capitale sociale e questo tra azioni ordinarie ed azioni a voto speciale.

 

Lotto minimo acquistabile del titolo Ferrari Race 

Il lotto minimo è pari ad 1 azione.

In pratica, anche se siete ai primi investimenti e avete solo delle piccole somme, potete comprare 1 azione della Ferrari ed essere ( almeno in piccola parte, proprietario)

conviene comprare azioni ferrari?
Immagine sopra: il primo giorno della quotazione delle azioni Ferrari alla Borsa di New York, con la presenza dii Marchionne.

Comprare azioni Ferrari Race, in conclusione conviene?

I risultati della Ferrari mostrano che alcune persone hanno soldi da spendere

I guadagni della Ferrari mostrano che le persone hanno soldi da spendere, almeno alcune persone, cioè quelle più ricche  .

La Ferrari (tRACE) ha riportato i guadagni del terzo trimestre martedì mattina. L’azienda ha guadagnato 1,11 euro per azione su un fatturato di 1,05 miliardi di euro. Wall Street cercava guadagni di 1,01 euro per azione su vendite di 1,07 miliardi di euro.

Le vendite sono appena mancate, ma le consegne di veicoli hanno raggiunto le 2.750 unità, con un aumento del 18,6% rispetto al terzo trimestre del 2020 e dell’11,2% rispetto al pre-pandemia 2019.

“Le eccezionali relazioni con i clienti, fondamentali per ottenere la crescita a due cifre in questo trimestre e da inizio anno, si riflettono nell’acquisizione di ordini record in tutto il mondo, in particolare in Cina e negli Stati Uniti”, ha affermato l’amministratore delegato Benedetto Vigna nel comunicato stampa dell’azienda. “Questi risultati, insieme alla solidità della nostra visione e alla squadra che sono onorato di guidare, mi fanno guardare al futuro con grande fiducia e ottimismo”.

Il prezzo medio di un’auto Ferrari, dividendo le vendite trimestrali di auto e ricambi per unità, è stato di circa 321.000 euro, con un aumento di circa il 2% anno su anno. Le Ferrari sono beni costosi e di lusso. Tuttavia, l’azienda è sulla buona strada per un anno record di vendite e consegne.

L’intero anno le vendite di guida è stato lasciato invariato a 4,3 miliardi di euro. La previsione degli utili per l’intero anno è stata aumentata a 4,30 euro per azione da 4,10 euro. La guida aggiornata prevede un utile di circa 1 euro per azione per il quarto trimestre. Wall Street cerca guadagni di 1,05 euro per azione, ma la Ferrari ha battuto le stime di guadagni da 2 a 10 centesimi di euro a trimestre negli ultimi cinque trimestri.

Le azioni sono aumentate di circa l’1,4% nei primi scambi di martedì dopo aver riportato i risultati. L’ S&P 500 e il Dow Jones Industrial Average sono poco cambiati.

I risultati mostrano che, nella fascia alta, i consumatori stanno ancora spendendo. Questo è un bene per la Ferrari. Va bene anche per titoli come LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton (MC.France).

Entrando martedì, le azioni LVMH sono aumentate di circa il 33% da inizio anno, mentre le azioni Ferrari sono aumentate di circa il 4%. La valutazione potrebbe essere un fattore. La Ferrari è scambiata a circa 44 volte gli utili stimati del 2022, mentre il multiplo di LVMH si attesta a circa 30 volte.

azioni da comprare domani ferrari
azioni da comprare domani ferrari

Previsione del prezzo delle azioni Ferrari peer il 2022

Difficile dire quale sarà il prezzo delle azioni Ferrari nel 2022.

Le azioni RACE sinora hanno battuto tutte le previsioni degli analisti finanziari.

Il numero dei ricchi nel mondo è in aumento, specialmente in Cina e negli Stati Uniti, cioè i due principali mercati dove queste auto sportive di lusso vendono.

D’altronde non è da tutti potersi permettere un’auto che costa quasi 500.000 euro.

Ma Ferrari è molto più che un’auto: è un sogno, è uno dei brand più famosi e popolari del mondo e sicuramente il brand italiano numero uno.

Acquistare una Ferrari per una persona è un biglietto da visita per dire “io sono arrivato” e ora ci sono importantissime novità per La Nostra azienda fiore all’occhiello dell’industria italiana.

La Ferrari costruirà auto 100% elettriche, questo la porterà di diritto nel campo dei costruttori di auto elettriche.

In questo modo Ferrari avrà la possibilità di offrire ai propri clienti non solo auto con motore endotermico come ha sempre fatto, ma anche con motore al 100% elettrico. Questo apre all’azienda di Modena una platea di possibili nuovi clienti molto ampia, specialmente tra i più giovani ed i più attenti all’ecologia. La Ferrari elettrica non dovrebbe farsi attendere troppo, infatti è già allo studio da tempo.

Leggi anche –

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *