Azioni Leonardo Analisi Tecnica, Previsioni Target Price 2024, Dati Finanziari

Conviene comprare azioni Leonardo? Prendiamo oggi in esame le azioni Leonardo, al fine di vedere se conviene investire in questa che è la più importante azienda tecnologica italiana e che ultimamente sta facendo molto parlare di sè, specialmente alla Borsa di Milano, dove vede le suo quotazioni in lento ma costante aumento, cosa sta succedendo a questa industria italiana di armi e spazio di proprietà dello Stato Italiano ma quotata in borsa e di alto valore aggiunto?.

Ma chi è Leonardo? Indagando, scopriremo che si tratta di una realtà societaria ben conosciuta.

Da Finmeccanica a Leonardo

Leonardo è una società operativa in diversi settori: difesa, sicurezza, spazio, aeronautica e molto altro.
Lo Stato italiano è il principale azionista, con circa il 30% delle quote societarie.
Quando parliamo di Leonardo, dobbiamo ricordare Finmeccanica: da Aprile 2016, Leonardo è il nome sotto il quale è confluita una società a molti ben conosciuta, Finmeccanica per l’ appunto. Per essere precisi, è dal Gennaio 2017 che parte di Finmeccanica ha provveduto a modificare la propria denominazione sociale.
Leonardo opera, come detto, in moltissimi settori di rilievo: elicotteri, sistemi elettronici per il comparto aero/spaziale, sistemi della difesa e sicurezza etc.

Le azioni della società sono quotate al FTSE MIB della Borsa di Milano

Leonardo: una società strategica del nostro paese con sedi in UK e USA

Considerando alcuni semplici dati, ci accorgiamo di come Leonardo sia una società strategica per il sistema Italia, proprio in considerazione dei settori strategici in cui opera.

Nel comparto aeronautico, Leonardo è impegnato nella produzione di velivoli civili e velivoli militari, ed ovviamente nel potenziamento della tecnologia di questi velivoli.

Da quando Putin ha invaso la Ucraina, un paese europeo tutti gli stati si sono detti pronti ad investire miliardi di euro in armamenti, riarmandosi per cercare la sicurezza. per questo motivo le azioni Leonardo sono da considerarsi un value investing. Fino a quando? Difficile dirlo, ma questo titolo, visto i prodotti che ha nel listino e quelli in studio può arrivare anche a 20 euro per azioni o forse di più, nei mesi successivi.  Questo anche se la guerra dovesse finire seduta stante.

Quotazione azioni LEONARDO (LDO.MI ) in tempo reale

Indicatori Azioni , tutti dati completi, Leonardo S.p.a. sempre aggiornati; Volume scambi, Rapporto Dividendo/Prezzo, Dividendo per Azione, Rapporto Prezzo/Utili, Capitalizzazione, Margine di Profitto, Prezzo obiettivo medio, Prezzo Obiettivo massimo, prezzo obiettivo minimo, Margine EBITDA, PEG ratio, Price/Book, Payout Ratio:

Analisi Tecnica

Oggi Leonardo ha perso quasi il 9%, scontando un rialzo del 56% in 6 mesi.

Non c’è stata alcuna notizia negativa, solo degli investitori che hanno pensato bene di monetizzare il guadagno che hanno avuto finora.

Raccomandazione: Interessante

Dati aggiornati a: 09/04/2024 11:00:05

Strat. Entry
Price
TG 1 TG 2 Stop
loss/g.
Distanza
Entry Price
Perf.
TG 1
Perf.
TG 2
Stop
loss/gain
Buy UP 22.5 27 28 20.5 -5.06 20 24.44 -8.89
Buy Area 17 20 21 15.85 -28.27 17.65 23.53 -6.76

Dati finanziari ultimo trimestre

(EUR) dic 2023 A/A
Fatturato 5,02 Mrd
Reddito netto 380 Mio
Utile per azione diluito 0,66
Margine di profitto netto 7,57%
Reddito operativo 611 Mio
Flusso di cassa netto 1,51 Mrd
Disponibilità liquide
Costo del venduto 4,35 Mrd

Target price Previsto delle Azioni Leonardo ( per aggiornamenti guardare lo schema qui sopra) 

  • Target price previsto più alto per le azioni Leonardo: 28 euro l’una
  • Target price più basso per le azioni Leonardo: 16 euro l’una

 

La guerra in Ucraina cambia la visione strategica di questa azienda

Leonardo ha un enorme potenziale e il prezzo per azioni che per mesi è stato sui 6 euro ad azione era – a detta di tutti gli analisti – molto basso. Questo perchè questa industria vive degli investimenti degli stati sugli armamenti ed ultimamente tutti gli stati seguivano una politica di tagli.

Da quando Putin ha invaso la Ucraina, un paese europeo tutti gli stati si sono detti pronti ad investire miliardi di euro in armamenti, riarmandosi per cercare la sicurezza. per questo motivo le azioni Leonardo sono da considerarsi un value investing. Fino a quando? Difficile dirlo, ma questo titolo, visto i prodotti che ha nel listino e quelli in studio può arrivare anche a 20 euro per azioni o forse di più, nei mesi successivi.  Questo anche se la guerra dovesse finire seduta stante.

Azioni Leonardo: Quotazione Conviene Investire?

PIANO INDUSTRIALE PER IL 2024 FINO AL 2025

Nella presentazione del Piano Industriale 2024-2028, l’Amministratore Delegato di Leonardo, Roberto Cingolani, ha sottolineato il tema della “pace che va difesa” in un contesto di scenari sempre più conflittuali.

Cingolani ha affrontato l’aumento delle spese militari, prevedendo un aumento del 4,5% entro il 2028 tra i paesi membri europei della NATO, e ha sottolineato i profondi cambiamenti nella guerra testimoniati nei recenti conflitti, citando concetti come l’interoperabilità multidominio, il comando e controllo distribuiti, l’architettura del “sistema di sistemi”, e sistemi autonomi.

Leonardo si posiziona in prima linea in questi cambiamenti, con un portafoglio che comprende tecnologie abilitanti come il continuum digitale, il cloud computing, le comunicazioni resilienti a banda larga, i satelliti, i sensori e l’intelligenza artificiale, che funge da elemento orchestrante.

I pilastri strategici del Piano Industriale si concentrano sul rafforzamento del core business e sull’innovazione e digitalizzazione di processi e prodotti. Il primo implica la razionalizzazione dei portafogli di prodotti, la formazione di partnership e alleanze.

Cingolani ha confermato le trattative in corso con Fincantieri per una cooperazione nel settore sottomarino ma ha smentito qualsiasi trattativa riguardante la presunta acquisizione di IDV. Per quanto riguarda innovazione e digitalizzazione, l’azienda mira a concentrare la spesa in ricerca e sviluppo su tecnologie altamente innovative, passando a un ambiente interdivisionale e multidominio alimentato dal “continuum digitale”.

Gli ambiziosi obiettivi economici e finanziari includono un obiettivo di 22,6 miliardi di euro di ordini totali entro il 2028, il raddoppio del flusso di cassa a 1,35 miliardi di euro e un portafoglio prodotti che raggiunga i 50,9 miliardi di euro. In particolare, Cingolani ha sottolineato che entro la fine del piano il 70% degli ordini riguarderà prodotti proprietari, in sostanziale aumento rispetto all’attuale 30%, con ricavi e redditività attesi in significativa crescita.

Risorse Utili:

Altre azioni italiane da seguire per fare eventuali investimenti

  • Azioni Adidas ( BIT: ADS )
  • Azioni Airbus ( BIT: AIR )
  • Azioni Air France KLM ( BIT: AF )
  • Azioni AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )
  • Azioni Amplifon (BIT:  AMP )
  • Azioni AS Roma Calcio ( BIT: ASR )
  • Azioni Assicurazioni Generali ( BIT: G )
  • Azioni ATLANTIA (BIT:  ATL )
  • Azioni Autogrill ( BIT: AGL )
  • Azioni Azimut Holding (BIT:  AZM )
  • Azioni A2A (BIT: A2A )
  • Azioni Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
  • Azioni Bayer ( BIT: BAY )
  • Azioni Banca Generali ( BIT: BGN )
  • Titolo Banca Ifis ( BIT: IF )
  • Azioni Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
  • Titolo azionario Banca Mediolanum ( BIT: BMED)
  • Azioni Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
  • Azioni Banco BPM ( BIT: BAMI )
  • Azioni BASF ( BIT: BASF )
  • Azioni Bayer ( BIT: BAY )
  • Azioni BFF Bank ( BIT: BFF )
  • Azioni BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
  • Azioni BPER Banca ( BIT: BPE )
  • Azioni Brembo (BIT: BRE )
  • Azioni Brunello Cucinelli (BIT: BC )
  • Azioni D’Amico International Shipping ( BIT: DIS )
  • Azioni Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
  • Azioni De’ Longhi ( BIT: DLG )
  • Azioni Credem ( BIT: CE )
  • Azioni Credit Agricole ( BIT: ACA )
  • Azioni CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
  • Azioni Deutsche Bank (BIT: DBK )
  • Azioni Diasorin (BIT: DIA )
  • Azioni Digital Value (BIT: DGV )
  • Azioni Digital Bros Spa (BIT: DIB )
  • Azioni ENEL (BIT: ENEL  )
  • Azioni ENI (BIT: ENI )
  • Titolo ERG ( BIT: ERG )
  • Azioni Exor (BIT: EXO )
  • Azioni Enav (BIT: ENAV )
  • Azioni Esprinet ( BIT: PRT )
  • Azioni EssilorLuxottica ( BIT: EL )
  • Azioni eViso ( BIT: EVS )
  • Azioni Gas Plus S.p.a. ( BIT: GSP )
  • Azioni Gismondi 1754 ( BIT: GIS )
  • Azioni Gruppo Hera (BIT: HER )
  • Azioni ING Groep (BIT:  INGA )
  • Azioni GVS ( BIT: GVS )
  • Azioni WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )
  • Azioni Ferrari  (BIT: RACE )
  • Ferrari NV ( RACE) 
  • Azioni Fiera Milano (BIT: FM )
  • Fincantieri ( BIT: FCT)
  • Azioni FinecoBank ( BIT: FBK )
  • Azioni Italgas (BIT: IG )
  • Azioni Iveco Group (BIT: IVG )
  • Azioni Juventus Spa (BIT: JUVE )
  • Azioni Ryanair (BIT: Ryanair. )
  • Azioni INWIT (BIT: INW )
  • Azioni Landi Renzo (BIT:  LR  )
  • Azioni SS Lazio ( BIT: SSL )
  • Landi Renzo ( LR )
  • Azioni Leonardo (BIT: LDO  )
  • Azioni Lufthansa ( BIT: LHA )
  • Azioni Mediaset (BIT: MFEB )
  • Azioni Mediobanca Group ( BIT: MB )
  • Moncler S.p.a. (BIT:MONC)
  • Azioni Nexi ( BIT: NEXI )
  • Azioni OVS ( BIT: OVS )
  • Piaggio ( BIT: PIA )
  • Pirelli  (BIT: PIRC )
  • Poste Italiane (BIT: PST )
  • Prysmian ( BIT: PRY )
  • Essillor Luxottica ( BIT:  EL )
  • Recordati ( BIT: REC )
  • Saes Getters ( BIT: SG )
  • Saipem (BIT: SPM )
  • Saras (BIT: SRS )
  • Snam (BIT: SRG )
  • Stellantis (BIT: STLA )
  • STMicroelectronics (BIT: STMMI )
  • Technogym (BIT: TGYM )
  • Telecom Italia  (BIT: TIT )
  • Tenaris (BIT: TEN )
  • Terna ( BIT: TRN )
  • Tesmec ( BIT: TES)
  • Unicredit Group (BIT:  UCG )
  • Gruppo Unipol (BIT: UNI )
  • Webuild ( BIT: WBD )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *