Analisi Tecnica Azioni Leonardo, Ferrari, Stellantis, CNHI, Webuild Settembre 2023

In questo articolo parleremo di alcune delle più grandi industrie presenti in Italia. Di seguito, l’analisi tecnica delle azioni Leonardo ( BIT:LDO), Ferrari ( BIT:RACE), Stellantis ( BIT:STLA ), CNH Internazional ( BIT:CNHI) e Webuild (BIT:WBD) .

 

Analisi Tecnica azioni Leonardo ( BIT: LDO)

  • Chiusura dell’ultima sessione di borsa: La Holding italiana nei settori dell’aeronautica ha chiuso le contrattazioni sui valori della vigilia con un esordio stabile e movimenti in trading range lungo tutta la riunione. L’analisi settimanale mostra una trendline rialzista di Leonardo rispetto all’indice di riferimento, indicando l’appetibilità del titolo sul mercato.
  • Analisi tecnica di Status e trend: Il contractor italiano nel settore Difesa mostra una tendenza di breve in rafforzamento con resistenza a 13,4 e supporto a 13,15. Si prevede una continuazione al rialzo verso quota 13,64.
  • Analisi tecnica del rischio: I volumi giornalieri di Leonardo sono inferiori alla media mobile dei volumi a un mese. La volatilità intraday è bassa, indicando uno scenario stabile. Il rischio d’investimento sembra contenuto per investitori interessati a profitti moderati senza elevato rischio di perdita.

    Informazioni Aggiuntive:

– 13,64 Resistenza2
– 13,4 Resistenza1
– 13,32 Prezzo chiusura
– 13,15 Supporto1
– 12,99 Supporto2
– 1,856 Volatilità (giornaliera)
– 4,319 Value At Risk %
– 2,78 Performance (settimana)
– 1,57 FTSE MIB (settimana)
– 65,20 Performance (anno) %

 

Analisi tecnica azioni Ferrari ( BIT:RACE)

Chiusura dell’ultima seduta di borsa:

– Il 1° settembre il titolo Ferrari ha subito un calo del 3,00%.
– La sessione è iniziata in modo simile ai valori di chiusura precedenti ma è gradualmente diminuita durante la riunione.
– Le prospettive tecniche per Ferrari suggeriscono un andamento più lento rispetto all’indice FTSE MIB.
– Questo rallentamento potrebbe rendere le azioni Ferrari un potenziale obiettivo di vendita per gli investitori.

Analisi tecnica di stato e trend:

– Il quadro tecnico della Ferrari indica una tendenza ribassista verso il test del supporto a 280,9.
– Il limite superiore è di circa 290,9.
– Le previsioni prevedono ulteriore negatività, toccando nuovi minimi intorno a 277,5.

Analisi tecnica del rischio:

– Il recente andamento della Ferrari è stato stabile, con una bassa volatilità giornaliera a 1.294.
– I volumi di scambi giornalieri pari a 572.877 sono superiori alla media mobile di un mese di 273.392.
– Ciò suggerisce opportunità di trading a medio termine dovute all’interesse degli investitori.

 

Analisi tecnica azioni Stellantis ( BIT:STLA)

Stellantis (azienda automobilistica italo-franco-americana) ha registrato una seduta negativa, chiudendo con una perdita del 2,19%.

– L’andamento del titolo è partito male, aprendo a 17,06 euro vicino ai minimi del giorno precedente, peggiorando progressivamente nel corso delle contrattazioni e chiudendo a 16,8, vicino ai minimi di giornata.

– L’analisi tecnica di una settimana indica che il trend di Stellantis sta rallentando rispetto al FTSE MIB, rendendolo un potenziale obiettivo di vendita per gli investitori.

– Il contesto tecnico generale suggerisce un rafforzamento delle implicazioni ribassiste per Stellantis, spingendo potenzialmente i livelli verso un’area di supporto stimata a 16,66.

– Contrariamente alle aspettative, le pressioni rialziste potrebbero portare i prezzi intorno a 17.08, un livello di resistenza significativo.

– Il predominio del sentimento ribassista alimenta le aspettative negative per la prossima sessione, con un potenziale obiettivo intorno a 16,52.

– Il trading su azioni è più adatto agli investitori avversi al rischio.

– Il trend rimane coerente, sostenuto da un aumento dei volumi scambiati di 11.666.523 rispetto alla media mobile a un mese di 9.922.164.

 

Analisi tecnica azioni CNH International ( BIT: CNHI)

Sessione di negoziazione di CNH Industrial:

ha chiuso la sessione con valori simili a quelli del giorno precedente.
– La sessione è iniziata debolmente con un’apertura a 12,72 euro, sopra i minimi della sessione precedente.

Citazioni rafforzate durante la sessione.

– L’andamento settimanale del titolo CNH Industrial è più forte rispetto all’indice FTSE MIB.
– L’interesse degli investitori si concentra più sul produttore di macchine movimento terra che sull’indice di riferimento.

Analisi tecnica dello stato e delle tendenze:

– Lo scenario di medio termine resta negativo.
– La struttura a breve termine mostra qualche miglioramento grazie al supporto al livello 12,44.
– Il movimento positivo a breve termine suggerisce una potenziale inversione del trend ribassista.
– Possibili tentativi di violare la resistenza al livello 12,93.
– Possibilità concreta di prosecuzione della fase rialzista verso il livello 13,42.

Analisi tecnica del rischio:

Le “Mani forti” (mani forti o investitori istituzionali) non sono attivi in CNH Industrial in quanto i volumi giornalieri (1.863.169) sono inferiori alla media mobile di un mese (2.331.095).
– Il rischio di investimento è relativamente basso grazie alla bassa volatilità intraday (1,84), che indica un andamento stabile del titolo.
– Scenario adatto per gli investitori che cercano profitti moderati senza un alto rischio di perdita.

 

Analisi tecnica azioni Webuil ( BIT: WBD)

– Nel corso della seduta il titolo della società ha registrato un leggero calo pari a -0,16%.

– La performance del titolo, inizialmente stabile, è gradualmente peggiorata nel corso della riunione.

– Su base settimanale, l’andamento del titolo della società appare più forte rispetto all’indice FTSE MIB.

– Gli investitori sono più interessati ad investire in Webuild rispetto all’indice di riferimento.

– L’analisi tecnica a breve termine indica una performance positiva per Webuild, con il primo livello di resistenza a 1.948.

– C’è un potenziale rischio di correzione fino al livello target di 1.757.

– Le aspettative sono per un aumento della linea di tendenza rialzista verso l’area di resistenza a 2.139.

– I volumi di scambi giornalieri di 2.445.356 sono superiori alla media mobile di un mese di 1.560.776, mostrando un significativo interesse del mercato per Webuild.

– Nonostante le fluttuazioni dei prezzi relativamente contenute, la volatilità giornaliera è pari a 2.077, suggerendo che l’investimento potrebbe essere più adatto a soggetti avversi al rischio.

Analisi Borsa di Milano

1. I mercati azionari europei e dell’Asia Pacifico sono in territorio positivo all’inizio della settimana.
2. L’indice EuroStoxx50 (ESTOXX50) è in rialzo dello 0,5%.
3. L’indice Ftse Mib di Milano (FTSEMIB) ha guadagnato lo 0,6%.
4. L’indice Hang Seng di Hong Kong ha riaperto con un guadagno del 2,5% grazie all’impatto positivo del settore immobiliare.
5. L’indice Hang Seng Properties è aumentato di quasi il 5% a causa delle misure di riorganizzazione settoriale di Pechino.
6. Gli interventi del governo cinese includono la riduzione degli acconti per gli acquirenti di case e la sollecitazione delle banche ad abbassare i tassi ipotecari.
7. Le principali città cinesi hanno assistito ad un aumento delle transazioni immobiliari a seguito di queste misure.
8. L’indice Nikkei di Tokyo è salito dello 0,7%.
9. Wall Street è chiusa per il Labor Day, con l’indice S&P500 che ha chiuso in rialzo dello 0,2% venerdì e del 2,5% nella settimana.
10. Il rendimento del bund tedesco a 10 anni è al 2,56%, il BTP al 4,25% e lo spread a 170 punti base.
11. La prossima legge di bilancio sarà “prudente” e prenderà in considerazione le regole fiscali fondamentali, afferma il ministro dell’Economia italiano, Giancarlo Giorgetti.
12. Il saldo del settore statale di agosto mostra un surplus provvisorio di 2,1 miliardi di euro, in miglioramento rispetto ai 652 milioni di euro di agosto 2022.
13. I pagamenti degli interessi da parte dello Stato sulle obbligazioni rimangono in linea con i livelli di agosto 2022.
14. L’Euro (EURUSD) è leggermente in rialzo a 1.079, dopo aver vissuto sette settimane consecutive di calo.
15. L’oro (GC) ha un prezzo di 1.944 dollari l’oncia.
16. Il petrolio greggio del Texas (CL) è ai massimi da novembre a 86 dollari al barile, il Brent a 89 dollari.
17. Il gas del nodo di Amsterdam sale leggermente a 36 euro per MWH.
18. L’amministratore delegato di Snam Stefano Venier afferma che l’Italia è meglio posizionata per le risorse di gas naturale rispetto allo scorso anno.
19. Il Bitcoin vale circa $ 26.000.
20. Le performance azionarie includono Tim (TIT.MI) in rialzo dell’1,5% e Leonardo (LDO.MI) in rialzo dell’1% mentre riorganizza la sua divisione spaziale.
21. Banca Monte Paschi (BMPS.MI) è considerata per la privatizzazione da parte del governo italiano.
22. Il ministro dell’Economia Giorgetti difende la tassazione sugli extra utili e promette miglioramenti.
23. Il governo si trova di fronte a divergenze all’interno della maggioranza riguardo alla vendita di Banca Monte Paschi.
24. Unicredit (UCG.MI) e Banco BPM (BAMI.MI) sono menzionati in relazione alla tassazione degli extra utili.

 

Analisi Tecnica Azioni Leonardo, Ferrari, Stellantis, CNHI, Webuild Settembre 2023

 

ARTICOLI CORRELATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *