Analisi Tecnica Azioni Unicredit, Intesa Sanpaolo, MPS, Fineco Settembre

Il mese di settembre è iniziato con buoni auspici per l’economia e le borse. FMI prevede una crescita del 0,9% per l’Italia nel 2024 e Noi ci occupiamo di settore bancario, ecco allora l’analisi tecnica delle azioni Unicredit ( BIT: UCG), Intesa Sanpaolo (BIT: ISP) Monte dei Paschi di Siena ( BIT: BMPS) e FinecoBank ( BIT: FBK) dal Centro Studi Economia Italia.

 

Analisi tecnica azioni Unicredit ( BIT:UCG)

Chiusura ultima sessione della Borsa Valori di Milano:

– Unicredit, l’istituto bancario, ha registrato un decremento del valore dell’1,76% rispetto ai valori precedenti.
– Il titolo ha aperto a 22,27 euro, sotto i minimi del giorno precedente, indice di debolezza strutturale.
– Ha chiuso a 22,04 euro, vicino ai minimi di sessione.
– Unicredit mostra una forza relativa rispetto al FTSE MIB su base settimanale, suggerendo attrattiva per gli acquirenti.

Analisi tecnica di Status e trend:

– Il grafico tecnico di Unicredit indica un trend negativo con discesa fino al supporto a 21.81 e alla resistenza a 22.48.
– La previsione suggerisce un potenziale ulteriore calo con un obiettivo di 21,59.

Analisi tecnica del rischio:

– Il livello di rischio del titolo è attualmente sotto controllo, con una volatilità giornaliera di 2,18.
– I volumi di scambi giornalieri rimangono bassi, con i volumi dell’ultima sessione inferiori alla media mobile di un mese.
– Il movimento stabile di Unicredit suggerisce un interesse limitato da parte degli investitori istituzionali, consentendo un migliore controllo dell’andamento, seppur senza fluttuazioni significative.

 

Analisi tecnica azioni Banca Intesa Sanpaolo ( BIT:ISP)

Chiusura ultima sessione della Borsa Valori di Milano:

– Intesa Sanpaolo, importante istituto di credito, ha chiuso la seduta con un calo dello 0,33%.
– Il titolo ha inizialmente incontrato difficoltà, aprendo a 2,444 euro vicino ai minimi di ieri per poi stabilizzarsi con limitate oscillazioni dei prezzi nel corso delle contrattazioni.
– Il trend a una settimana di Intesa Sanpaolo è più debole rispetto all’indice di riferimento, il che potrebbe portare a opportunità di vendita sul mercato.

Analisi tecnica di Status e trend:

– L’analisi tecnica indica una situazione in peggioramento per Intesa Sanpaolo, nata dalla fusione di Sanpaolo IMI e Banca Intesa, con potenziali ribassi nell’area di supporto immediato intorno a 2.428.
– Una forza improvvisa potrebbe cambiare questo scenario, innescando un movimento rialzista con un obiettivo al livello di resistenza più vicino di 2.484.
– Le aspettative per la prossima sessione sono una continuazione del declino verso l’importante livello di supporto a 2,41.

Analisi tecnica del rischio:

– Scarso interesse per Intesa Sanpaolo da parte degli investitori istituzionali, con volumi intraday pari a 45.937.160 inferiori alla media mobile dei volumi a un mese.
– Il livello di rischio appare contenuto, con una volatilità giornaliera di 1.752, indicando una direzione relativamente stabile per il titolo.

 

Analisi tecnica azioni Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:BMPS)

Chiusura ultima sessione della Borsa Valori di Milano:

– Il 5 settembre la Banca Monte dei Paschi ha registrato un modesto aumento dello 0,90% del prezzo delle sue azioni.
– Il titolo è partito debolmente a 2,421 euro, sotto il valore del giorno precedente, per poi risalire nel corso della seduta, chiudendo a 2,464 euro, vicino al valore massimo di giornata.
– La performance settimanale del Monte Paschi rispetto al FTSE MIB mostra una relativa debolezza, rendendolo un potenziale obiettivo per i venditori in cerca di punti deboli.

Analisi tecnica di Status e trend :

– Le prospettive tecniche stanno peggiorando, con supporto stimato a 2.394.
– Al rialzo, un livello di resistenza chiave con deflussi più elevati è a 2.581.
– Il peggioramento della Banca Monte dei Paschi è indicato dall’incrocio della media mobile a 5 giorni al di sotto della media mobile a 34 giorni.
– Si vedono possibilità a breve termine di ulteriori ribassi con un obiettivo a 2.325.

Analisi tecnica del rischio:

– Banca Monte dei Paschi attira l’attenzione degli investitori propensi al rischio grazie al suo livello di volatilità giornaliera di 5.703.
– L’attività di trading è da considerarsi prevalentemente di breve periodo poiché i volumi intraday sono 11.937.121, inferiori alla media mobile a un mese di 15.349.554.

Analisi Tecnica azioni Fineco ( BIT: FBK)

Chiusura ultima sessione della Borsa Valori di Milano:

1. Il leader italiano del trading azionario ha registrato un calo dello 0,31%.
2. Il titolo ha iniziato inizialmente a 12,79€, sopra il livello minimo del giorno precedente, mostrando resilienza durante la sessione.
3. L’analisi settimanale mostra che il titolo si allinea bene con l’indice FTSE MIB in termini di forza relativa.

Analisi tecnica di Status e trend:

1. Nel medio termine la performance di Fineco indica un trend negativo.
2. Nel breve termine esiste la possibilità di un modesto movimento rialzista, che incontri la resistenza iniziale a 12,88€.
3. Il primo livello di supporto è identificato a 12,62 €, e c’è il potenziale per un movimento al rialzo con un obiettivo di 13,14 €.

Analisi tecnica del rischio:

1. Fineco mostra un certo livello di stabilità del trend, come si riflette nella sua bassa volatilità giornaliera a 2.206.
2. I volumi di scambi giornalieri rimangono bassi, indicando un interesse limitato da parte degli investitori istituzionali, poiché i volumi bassi non portano a fluttuazioni significative dei prezzi.

 

Analisi tecnica dell’indice FTSE MIB della borsa di Milano

Chiusura ultima sessione della Borsa Valori di Milano:

Il 5 settembre l’indice principale della Borsa di Milano ha registrato una performance piatta, con un modesto incremento pari a +0,01%.

L’indice ha aperto a 28.519,2 punti, un livello inferiore ai minimi del giorno precedente, e ha dovuto affrontare una certa volatilità durante la sessione di negoziazione.

Nel medio termine, la struttura del mercato è rimasta positiva, ma nel breve termine ci sono stati segnali di contrazione quando si è avvicinato alla resistenza a 28.829,7 punti.

Il livello di supporto a 28.560,4 punti ha continuato a svolgere un ruolo vitale e il contesto generale ha suggerito la possibilità di un consolidamento continuo verso il livello di 28.469,2 punti.

Gli indicatori chiave menzionati includono:

  • Resistenza 1: 28.829,7
  • Resistenza 2: 29.099,1
  • Prezzo di chiusura: 28.651,6
  • Supporto 1: 28.560,4
  • Supporto 2: 28.469,2
  • Volatilità giornaliera: 1.111
  • Valore a rischio: 2.585
  • Rendimento settimanale: +0,36%
  • Rendimento annuale: +30,68%

Analisi Tecnica Azioni Unicredit, Intesa Sanpaolo, MPS, Fineco per Settembre

 

[table id=2 /]

ARTICOLI CORRELATI

Analisi Tecnica Azioni Leonardo, Ferrari, Stellantis, CNHI, Webuild Settembre 2023

Analisi Tecnica Azioni Leonardo, Ferrari, Stellantis, CNHI, Webuild Settembre 2023

In questo articolo parleremo di alcune delle più grandi industrie presenti in Italia. Di seguito,…

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *