Azioni Air-France KLM: Previsioni 2022 Target Price, Quotazione

Il settore del turismo è uno di quelli più attesi ad una grande performance dopo i due anni di pandemia, in particolare quello dei voli turistici. Una di queste compagnie è  Air France-KLM, che scopriremo oggi attraverso storia, società, modello di business e azioni, per valutare la convenienza di un investimento.

Forte di importanti radici europee, acquisisce competitività ammodernando continuamente la sua offerta di trasporto passeggeri e merci, con oltre 300 destinazioni e una flotta d’aeromobili a corto e lungo raggio. Comprendendo successo e fama della società occorre però capire, conviene comprare azioni Air France-KLM?

Quotazione azioni Air France KLM ( BIT: AF )

Dati aggiornati Azioni Air France KLM:

Volume scambi, Rapporto Dividendo/Prezzo, Dividendo per Azione, Rapporto Prezzo/Utili, Capitalizzazione, Margine EBITDA, Margine di Profitto, Target Price medio, Target Price massimo, Target Price minimo:

Previsioni Target Price:

  • Massimo: 4,10 euro
  • Medio: 2,20 euro
  • Minimo: 0,65 euro

Azioni Air-France KLM: Previsioni 2022 Target Price, Quotazione
Azioni Air-France KLM: Previsioni 2022 Target Price, Quotazione

Cos’è Air France-KLM e di cosa si occupa?

Fondato nel 2004 a Parigi, Air France-KLM S.A. è un gruppo commerciale franco-olandese del trasporto aereo, specializzato in viaggi passeggeri e cargo e manutenzione aeronautica. La sede principale è a Tremblay-en-France, nei pressi dell’Aeroporto De Gaulle di Parigi, mentre i maggiori azionisti sono il Governo Francese al 14,2% e China Eastern Airlines al 4,68%.

La società nasce alla fusione consensuale tra:

  • Air France, compagnia di bandiera francese, che possiede
    • Air France Hop
    • Transavia France
  • KLM (Koninklijke Luchtvaart Maatschappij), compagnia di bandiera olandese, che possiede
    • KLM Cityhopper
    • Martinair
    • Transavia Holland

Nella fusione nasce anche Joint Cargo Team, che unisce le sinergie delle divisioni carico Air France Cargo e KLM Cargo. Sebbene in un’unica holding, le società continuano anche a operare separatamente. Entrambe fanno parte dell’alleanza Skyteam, composta da 19 compagnie aeree, in una rete globale di circa 14.500 voli giornalieri da e per oltre 175 paesi.

All’interno della flotta, che conta circa 516 aeromobili di cui 45% di proprietà e 55% in leasing, i più importanti velivoli sono:

  • Airbus A220-300, solo Air France
  • Airbus A320-200, solo Air France
  • Airbus A330-300, solo KLM
  • Boeing 737, solo KLM
  • Embraer 170, solo Air France Hop
  • Boeing 777-200ER, Air France e KLM
  • Boeing 787-9, Air France e KLM
  • A320 Neo, Air France, KLM e Transavia
  • Boeing 777F, solo Air France Cargo
  • Boeing 747-400ERF, solo KLM Cargo

Tra le principali partecipazioni vi sono invece:

  • Virgin Atlantic, Regno Unito, 31%
  • Kenya Airways, Kenya, 26%
  • Air Cote d’Ivoire, Costa d’Avorio, 20%
  • Air Corsica, Francia, 11,95%
  • GOL Transportes Aereos, Brasile, 1,5%

Con oltre 318 destinazioni in 118 paesi e circa 82.000 dipendenti, trasporta oltre 77 milioni di passeggeri/anno, vantando fatturato 2021 di 14,32 miliardi di euro, +29,10% rispetto all’anno precedente. Questa è la quinta compagnia aerea più grande al mondo per fatturato.

Qual è il modello di business di Air France-KLM?

Il business model Air France-KLM è basato su un’estesa rete europea e internazionale, servita e coordinata dai due principali hub dell’holding, gli aeroporti Parigi-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol. Da questi vengono gestiti voli:

  • A lungo raggio, internazionali
  • A medio raggio, continentali
  • Regionali, nazionali
  • Cargo, per carichi commerciali

Ogni anno si investe fino al 60% dei ricavi su innovazione e tecnologia, con una flotta moderna d’età media 10-11 anni per offrire ai passeggeri le migliori soluzioni di comfort e servizi annessi al viaggio, permettendo di risparmiarne le spese grazie alle politiche di risparmio carburante e sviluppo sostenibile. Per i clienti vi è il programma fedeltà Flying Blue, a cui partecipano oltre 15 milioni di persone.

Da non dimenticare l’attività di manutenzione aeromobili, che secondo dati interni rappresenta circa il 5% del fatturato Air France-KLM: con 200 compagnie clienti e circa 3.000 velivoli supportati, obiettivo prioritario è garantire la perfetta navigabilità della flotta in conformità delle normative vigenti. Per Francia e Paesi Bassi, possiede la certificazione ISO 14001. 

Il 9 giugno 2022 il gruppo completa l’aumento di capitale, con l’emissione di 2,2 miliardi di nuove azioni per un valore di circa 2,6 miliardi di euro. Al primo trimestre 2022 i ricavi netti sono di 4,45 miliardi di euro, +105,69% rispetto al primo trimestre 2021.

Andamento azioni Air France-KLM

Con codice AF, il titolo è disponibile sulla Borsa di Parigi da luglio 2017, con un’IPO dal valore di 834,62 milioni di euro, e su Borsa Italiana nel segmento GEM da ottobre 2018, con prezzo d’esordio di 4,37 euro/azione, segnando +31,12% fino a febbraio 2019.

Al 28 giugno 2022 il prezzo delle azioni Air France-KLM è 1,22 euro, con capitalizzazione di mercato di 3,14 miliardi di euro, segnando i seguenti trend:

  • -72,08% dall’ingresso su Borsa Italiana
  • -71,02% negli ultimi 3 anni
  • -40,19% negli ultimi 2 anni
  • -41,06% nell’ultimo anno
  • -38,07% negli ultimi 6 mesi
  • -34,05% nell’ultimo mese
  • -6,15% nell’ultima settimana

Come molte realtà del settore turistico su Piazza Affari, anche Air France-KLM risente dell’emergenza Coronavirus segnando -62,45% nel periodo febbraio-maggio 2020, registrando oscillazioni per poi perdere un ulteriore -14,92% fino a ottobre. Tuttavia, il suo minimo storico è 1,18 euro/azione al 24 giugno 2022, mentre il massimo di 5,73 euro risale al 22 febbraio 2019.

Secondo MarketScreener, il target price medio per le azioni AF è tra 0,50 e 4,70 euro, -59,01%-+285,24% rispetto al valore attuale, considerando inoltre la maggior resistenza a 2,36 euro. Il titolo è in linea col suo target price inferiore. L’utile per azione 2021 si attesta a -4,86, +72,55% rispetto a quello dell’anno precedente.

Conviene investire in azioni Air France-KLM?

Concludendo quest’analisi, emerge che il gruppo Air France-KLM è una delle principali realtà del trasporto aereo d’Europa e al mondo, servendo 118 paesi con voli di linea e cargo, vantando un importante ruolo anche nel campo manutenzione. A dar maggiore forza la sinergia tra le due società e rispettive partecipate, nonché la loro presenza nell’alleanza Skyteam.

A conti fatti, un primato che lo premia sul fatturato, questo potrebbe rivelarsi un ottimo momento per comprare azioni Air France-KLM, come per tutti i titoli legati al settore turismo di massa, fermo per 2 anni a livello mondiale per il Covid, dovrebbe tornare a crescere nel 2022 e ad “esplodere” nel 2023, sempre che qualche altra disgrazia non si abbatta sull’economia mondiale come guerre, carestie e pandemie.

Altri titoli di aziende interessanti quotate alla Borsa di Milano:

  • Amplifon (BIT:  AMP )
  • ATLANTIA (BIT:  ATL )
  • Azimut Holding (BIT:  AZM )
  • A2A (BIT: A2A )
  • Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
  • Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
  • Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
  • BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
  • BPER Banca ( BIT: BPE )
  • Brembo (BIT: BRE )
  • Brunello Cucinelli (BIT: BC )
  • Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
  • CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
  • Diasorin (BIT: DIA )
  • Digital Value (BIT: DGV )
  • Digital Bros Spa (BIT: DIB )
  • ENEL (BIT: ENEL  )
  • ENI (BIT: ENI )
  • Exor (BIT: EXO )
  • Enav (BIT: ENAV )
  • Gruppo Hera (BIT: HER )
  • WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )
  • Ferrari  (BIT: RACE )
  • Fiera Milano (BIT: FM )
  • FinecoBank ( BIT: FBK )
  • Italgas (BIT: IG )
  • Iveco Group (BIT: IVG )
  • Juventus Spa (BIT: JUVE )
  • (BIT: Ryanair. )
  • INWIT (BIT: INW )
  • Landi Renzo (BIT:  LR  )
  • Leonardo (BIT: LDO  )
  • Mediaset (BIT: MFEB )
  • Mediobanca Group ( BIT: MB )
  • Pirelli  (BIT: PIRC )
  • Poste Italiane (BIT: PST )
  • Quotazione titolo Luxottica )
  • Saipem (BIT: SPM )
  • Saras (BIT: SRS )
  • Snam (BIT: SRG )
  • Stellantis (BIT: STLA )
  • STMicroelectronics (BIT: STM )
  • Technogym (BIT: TGYM )
  • Telecom Italia  (BIT: TIT )
  • Tenaris (BIT: TEN )
  • Unicredit Group (BIT:  UCG )
  • Gruppo Unipol (BIT: UNI )

La Finanza dalla parte del piccolo investitore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *