Azioni D’Amico International Shipping Previsioni Prezzo e Dividendi 2023

Il trasporto di materie prime è un’attività logistica d’assoluta importanza, specialmente in una situazione geo-politica delicata come quella attuale, in cui import-export hanno un ruolo cruciale. Nell’articolo di oggi scopriremo insieme D’Amico International Shipping, attraverso storia, profilo societario, modello business e azioni, per valutare possibili investimenti.

Appartenente ad un importante gruppo internazionale, ne acquisisce autorevolezza e posizione di mercato nel trasporto marittimo, divenendo uno dei nomi più influenti del comparto grazie ad un’imponente flotta, differenziazione di servizi ed elevati standard qualitativi. Conoscendo la società e la sua attività bisogna quindi capire, conviene comprare azioni D’Amico?

Azioni D'Amico International Shipping Previsioni Prezzo e Dividendi 2023

Cos’è D’Amico e di cosa si occupa?

Fondata nel 2007 in Lussemburgo, D’Amico International Shipping S.A. è una società operante nel trasporto marittimo di materie prime e prodotti raffinati con navi da cisterna. La sede principale è in Lussemburgo mentre amministratore e direttore generale sono rispettivamente Paolo e Cesare D’Amico. E’ partecipata al 65,65% da D’Amico International S.A., posseduta a sua volta al 100% dalla holding D’Amico Società di Navigazione S.p.A..

Le origini risalgono agli anni ’30, quando il salernitano Massimino Ciro D’Amico converte la sua attività di importazione legname con trasporto terreno in un business di trasporto marittimo per importare legname da Russia e Balcani. Proseguiranno la sua attività i sette figli con Fratelli D’Amico Armatori, prima dello spin-off con la fondazione di D’Amico Società di Navigazione a Roma nel 1952.

Oltre al legname, la nuova realtà estenderà l’attività di trasporto anche a prodotti raffinati, con navi da carico per merce come carbone, petrolio o minerali, fino al trasporto di beni alimentari e prodotti chimici. Saranno avviati anche servizi di linea con Stati Uniti e Sudamerica.

Acquisirà la leadership di mercato tra gli anni ’70 e ’90, consolidando la sua attività su Mar Mediterraneo e Oceano Atlantico grazie ad una continua differenziazione dei servizi offerti, specie dopo l’acquisizione della compagnia di trasporto marittimo passeggeri Italia di Navigazione S.p.A. nel 1998.

Aderisce a Confitarma, associazione di categoria dedicata a gruppi e imprese d’armatori, è inoltre membro delle associazioni marittime internazionali Bimco, Intercargo e Intertanko.

Con 13 sedi internazionali in aree strategiche, di cui le più importanti Lussemburgo, Roma, Londra, Dublino, Vancouver, Casablanca e Singapore, e 2.880 dipendenti di cui 274 impiegati e 2.606 addetti a bordo nave, vanta un fatturato al terzo trimestre 2022 di 209,8 milioni di dollari.

Qual è il modello di business di D’Amico?

Dalla sua fondazione, D’Amico International Shipping e la rispettiva holding sono specializzate nel trasporto marittimo su medio e lungo raggio, attraverso 36 navi suddivise in due flotte dinamiche e moderne:

  • Dry cargo, per trasporto beni solidi e alimentari non suscettibili alle alte temperature
  • Product tanker, per trasporto materie prime e finite liquide o gassose

Con capacità da 25.000 a 117.000 tonnellate di portata lorda, prodotti che vengono trasportati dalle flotte sono:

  • Prodotti raffinati, come carbone, petrolio, minerali, cemento, acciaio, legname, fertilizzanti, all’84,77%
  • Carburanti, come benzina, diesel, metano, per veicoli o riscaldamento, all’11,54%
  • Oli vegetali, con regolamentazioni MARPOL/IMO, come d’oliva, semi di canapa, cocco, palma, al 3,69%

Principali clienti della società, con contratti a lungo termine, sono:

  • Compagnie minerarie
  • Industrie petrolifere
  • Industrie alimentari
  • Aziende produttrici di semilavorati
  • Società di trading internazionali

Alla presenza internazionale in luoghi altamente strategici, si unisce un’eccellente gestione tecnica e una forte relazione coi sistemi bancari. Altri servizi riguardano:

  • Intermediazione acquisti carburante, tramite Rudder
  • Soluzioni viaggio marittimo, tramite Baleno International Tour
  • Pratiche burocratiche approdo marittimo, tramite ACGI
  • Rafforzamento contatti e logistica nel Mediterraneo, tramite D’Amico Dry Maroc
  • Gestione personale a bordo, tramite Sirius
  • Gestione tecnica e supervisione, tramite Ishima

Il 78% della flotta D’Amico rispetta i criteri di sostenibilità ambientale.

Ad agosto 2022 acquisisce il 100% di Glenda International Shipping per 27,4 milioni di dollari, segue a settembre l’opzione d’acquisto su MT High Adventurer per 4,1 miliardi di yen, mentre nei successivi dicembre e gennaio esercita opzioni d’acquisto su MT High Voyager per 20,8 milioni di dollari e MT High Freedom per 20,1 milioni.

Andamento azioni D’Amico International Shipping

Con codice DIS, il titolo è disponibile su Borsa Italiana da maggio 2007, con IPO da 78 milioni di euro e prezzo iniziale equivalente a 3,04 euro/azione. E’ negli indici FTSE All-Share Capped, Italia All-Share, Italia STAR e Italia Small Cap.

Al 19 gennaio 2023 il prezzo delle azioni D’Amico è 0,40 euro, con capitalizzazione di mercato di 509,05 milioni di euro, segnando i seguenti trend:

  • -86,84% dall’IPO
  • +14,28% negli ultimi 10 anni
  • +73,91% negli ultimi 5 anni
  • +166,67% negli ultimi 3 anni
  • +344,44% negli ultimi 2 anni
  • +300% nell’ultimo anno
  • +122,22% negli ultimi 6 mesi
  • -2,44% nell’ultimo mese
  • +5,26% nell’ultima settimana

A soli due mesi dall’IPO, il titolo raggiunge il massimo storico a 3,48 euro/azione il 6 luglio 2007, seguito però da un calo a -53,73% fino a marzo 2008, con una lenta ripresa nei mesi successivi e un nuovo crollo che a novembre 2012 lo porta a perdere il 92,24% dal suo massimo storico. Dopo un andamento stabile con rialzi solo nei periodi dicembre 2012-marzo 2014 e febbraio-dicembre 2015, registra il suo minimo storico a 0,080 euro il 16 novembre 2018, mantenendo un trend che non risente dell’emergenza CoViD-19. Tornerà a crescere da aprile 2022 con +233,33%.

Secondo MarketScreener, il target price medio per le azioni DIS è tra 0,37 e 0,45 euro, -7,5%-+12,5% rispetto al valore attuale, considerando inoltre la maggior resistenza a 0,42 euro. Il titolo è in linea col target price e prossimo alla resistenza. L’utile per azione 2022 si attesta a 0,09.

Conviene investire in azioni D’Amico?

Appartenendo ad un gruppo da lunga storia e grande autorevolezza, D’Amico International Shipping ha acquisito un’importanza cruciale nella logistica marittima mondiale, quindi anche per import/export, con una vantaggiosa posizione di mercato rafforzata nei decenni, grazie ad acquisizioni e implementazione del suo business model.

A conti fatti, è un buon momento per comprare azioni D’Amico e mantenerle sul breve-medio periodo, poiché sono perfettamente in linea col loro target price e molto vicine alla resistenza. Viste le proiezioni e l’attuale potenziale di crescita ridotto, al momento si consiglia anche la vendita.

Altre azioni italiane che puoi comprare alla Borsa di Milano

  • Amplifon (BIT:  AMP )
  • AS Roma ( BIT: ASR )
  • Assicurazioni Generali ( BIT: G )
  • ATLANTIA (BIT:  ATL )
  • Autogrill ( BIT: AGL )
  • Azimut Holding (BIT:  AZM )
  • A2A (BIT: A2A )
  • Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
  • Bayer ( BIT: BAY )
  • Banca Generali ( BIT: BGN )
  • Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
  • Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
  • Banco BPM ( BIT: BAMI )
  • BFF Bank ( BIT: BFF )
  • BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
  • BPER Banca ( BIT: BPE )
  • Brembo (BIT: BRE )
  • Brunello Cucinelli (BIT: BC )
  • Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
  • De’ Longhi ( BIT: DLG )
  • Credem ( BIT: CE )
  • CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
  • Diasorin (BIT: DIA )
  • Digital Value (BIT: DGV )
  • Digital Bros Spa (BIT: DIB )
  • ENEL (BIT: ENEL  )
  • ENI (BIT: ENI )
  • Exor (BIT: EXO )
  • Enav (BIT: ENAV )
  • Esprinet ( BIT: PRT )
  • EssilorLuxottica ( BIT: EL )
  • eViso ( BIT: EVS )
  • Gas Plus S.p.a. ( BIT: GSP )
  • Gismondi 1754 ( BIT: GIS )
  • Gruppo Hera (BIT: HER )
  • WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )
  • Ferrari  (BIT: RACE )
  • Fiera Milano (BIT: FM )
  • FinecoBank ( BIT: FBK )
  • Italgas (BIT: IG )
  • Iveco Group (BIT: IVG )
  • Juventus Spa (BIT: JUVE )
  • (BIT: Ryanair. )
  • INWIT (BIT: INW )
  • Landi Renzo (BIT:  LR  )
  • Leonardo (BIT: LDO  )
  • Mediaset (BIT: MFEB )
  • Mediobanca Group ( BIT: MB )
  • Nexi ( BIT: NEXI )
  • Piaggio ( BIT: PIA )
  • Pirelli  (BIT: PIRC )
  • Poste Italiane (BIT: PST )
  • Prysmian ( BIT: PRY )
  • Essillor Luxottica ( BIT:  EL )
  • Recordati ( BIT: REC )
  • Saes Getters ( BIT: SG )
  • Saipem (BIT: SPM )
  • Saras (BIT: SRS )
  • Snam (BIT: SRG )
  • Stellantis (BIT: STLA )
  • STMicroelectronics (BIT: STM )
  • Technogym (BIT: TGYM )
  • Telecom Italia  (BIT: TIT )
  • Tenaris (BIT: TEN )
  • Terna ( BIT: TRN )
  • Unicredit Group (BIT:  UCG )
  • Gruppo Unipol (BIT: UNI )
  • AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )
  • Air France KLM ( BIT: AF )
  • Airbus ( BIT: AIR )
  • Adidas ( BIT: ADS )
  • Bayer ( BIT: BAY )
  • BASF ( BIT: BASF )
  • Lufthansa ( BIT: LHA )
  • Alphabet – Google (NASDAQ:  GOOGL )
  • AMAZON (NASDAQ: AMZN )
  • American Airlines Group ( NASDAQ: AAL )
  • Apple (NASDAQ: APPL )
  • META ( ex Facebook ) (NASDAQ: META )
  • Twitter (NYSE:  TWTR )
  •  CISCO SYSTEMS (NASDAQ: CSCO )
  • PAYPAL OLDING INC. (NASDAQ:  PYPL  )
  • TESLA ( NYSE: TSLA   )
  • Microsoft (NASDAQ:  MSFT )
  • Virgin Galactic (NSYE:  SPCE )
  • Azioni Nvidia (NASDAQ:  NVDA )
  • Etsy ( NASDAQ: ETSY )
  • Netflix (NASDAQ: NFLX )
  • Coca Cola  (NYSE:  KO )
  • MC Donald’s (NYSE:  MCD )
  • The Walt Disney Company (NYSE:  DIS )
  • Intel (NASDAQ: INTC )
  • Pinterest Incorporation (NYSE:  PIN  )
  • Pfizer (NYSE: PZE )
  • Shopify (NYSE:  SHOP )
  • UBER (NYSE:  UBER  )
  • Beyond Meat  (NASDAQ: BYND )
  • Snapchat (NYSE:  SNAP  )
  • Saudi Aramco ( TADAWUL: 2222  ) ( solo borsa saudita )
  • Berkshire Hathaway  (NYSE:  BRK.B )
  • Snowflake (NYSE:  SNOW )
  • Jabil (NASDAQ:  JBL )
  • NIO – (NYSE:  NIO )
  • BionTech ( NASDAQ:  BNTX )
  • AMC Entertainment Holding (NYSE:  AMC)
  • Reddit ( Reddit   ) ( non ancora quotata )
  • SQUARE (NASDAQ: SQ )
  • Robinhood (NASDAQ:  HOOD  )
  • Nike (NYSE:  NKE )
  • SpaceX ) ( non ancora quotata )
  • COINBASE ( NASDAQ: COIN )
  • Plug Power (NASDAQ: PLUG )

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *