Le Azioni SpaceX di Elon Musk valgono 100 Miliardi di Dollari

Entro il 2025, SpaceX potrebbe essere più grande delle attività spaziali di Boeing e Lockheed Martin, messe insieme.

Fondata nel 2002, la società Space Exploration Technologies di Elon Musk non è diventata un “titolo di unicorno ” ( cioè un titolo di un’azienda non quotata in borsa, ma privata) , fino al 2012, impiegando quasi un decennio per raggiungere 1 miliardo di dollari di valutazione del mercato privato. Ma una volta che SpaceX è partito, è decollato come un razzo e sarà sicuramente uno dei titoli spaziali più interessanti.

SpaceX ha impiegato solo quattro anni in più per decuplicare il suo valore, raggiungendo i 10 miliardi di dollari entro il 2016. All’inizio di questo mese, SpaceX ha superato un altro traguardo, crescendo di altre 10 volte per raggiungere i 100 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Se SpaceX continua a crescere a questo ritmo, la società potrebbe raggiungere una valutazione di 1 trilione di dollari prima della fine del decennio.

Dati che dovrebbero far riflettere sul caso o meno di fare investimenti sullo spazio.

azioni spacex
azioni spacex

Quando SpaceX ha raggiunto la sua valutazione di 100 miliardi di dollari

Come riporta la CNBC, gli addetti ai lavori di SpaceX hanno accettato di vendere “fino a  755 milioni di dollari” delle loro azioni a investitori esterni a 560 dollari per azione in una vendita di azioni private. A quel prezzo, tutte le azioni attualmente (private) in circolazione presso la società si aggirerebbero per un valore combinato di 100,3 miliardi di dollari.

Questo è il 33,3% in più rispetto alle azioni SpaceX comandate di recente a febbraio, nell’ultima vendita di azioni segnalata dalla società. (Curiosamente, le vendite di azioni di febbraio hanno visto SpaceX raccogliere 1,2 miliardi di dollari per se stessa vendendo nuove azioni, anche se gli addetti ai lavori hanno incassato 750 milioni di dollari in azioni attraverso una vendita secondaria di azioni. Questo mese, il titolo ha vinto una valutazione più elevata nonostante non abbia raccolto nuovo capitale per si.)

Tuttavia, a seguito di questa ultima transazione azionaria, SpaceX è catapultata allo status di titolo unicorno , rendendola una delle uniche due società di proprietà privata al mondo con un valore superiore a $ 100 miliardi. L’unico altro titolo unicorno al mondo, tra l’altro, è il cinese Bytedance, il proprietario di TikTok.

Come SpaceX ha raggiunto la sua valutazione di 100 miliardi di dollari

SpaceX ha ottenuto questa incredibile valutazione grazie a due sviluppi in particolare: Starlink , un sistema per fornire Internet a banda larga alla Terra tramite una costellazione di 1.700 satelliti dispari (in aumento); e Starship , un sistema di propulsione spaziale e di lancio sperimentale e riutilizzabile che dovrebbe sollevare carichi utili di 100 tonnellate o più in orbita una volta operativo.

SpaceX ritiene che questi due sistemi, con l’aiuto di un piccolo aumento delle entrate derivanti dal lancio del satellite Falcon 9 e dall’occasionale volo del turismo spaziale , genereranno fino a 36 miliardi di dollari di vendite per SpaceX entro il 2025. Personalmente, ho i miei dubbi su quel numero. Ma onestamente, fino a quando SpaceX non si piegherà alla domanda degli investitori e offrirà le sue azioni per l’IPO , le entrate di SpaceX e persino i numeri dei profitti rimarranno di interesse solo tangenziale per gli investitori. Ciò che è più importante è l’effetto che il successo commerciale di SpaceX avrà sui prezzi delle azioni dei suoi concorrenti, in particolare, società spaziali come Lockheed Martin ( NYSE:LMT×​) e Boeing ( NYSE:BA×​) .

Cosa significa la valutazione di 100 miliardi di dollari di SpaceX per gli investitori di Lockheed Martin e Boeing

Secondo i dati di S&P Global Market Intelligence , l’attività spaziale di Lockheed Martin, la maggior parte delle quali è legata alla joint venture United Launch Alliance (ULA) con Boeing, ha contribuito con 12,25 miliardi di dollari di entrate al gigante dell’industria della difesa. Boeing, al contrario, non rompe i numeri per la sua attività spaziale da solo, ma li racchiude con le entrate della difesa e della sicurezza nella sua divisione Boeing Defense, Space & Security (BDS). Tuttavia, se assumiamo che come partner 50-50 in ULA, l’attività spaziale di Boeing sia di dimensioni simili a quella di Lockheed, possiamo stimare il valore combinato dei ricavi spaziali delle due società a circa 24,5 miliardi di dollari.

Certo, quella cifra è più dell’intero budget fiscale 2021 della NASA di 23,3 miliardi di dollari. Ma Boeing, Lockheed e Boeing-e-Lockheed-as-ULA ottengono anche molti soldi dai contratti di difesa del Pentagono per lavori spaziali che non sono inclusi nel budget della NASA.

Crescono anche le attività spaziali di Boeing e Lockheed. Ad esempio, le entrate spaziali di Lockheed sono cresciute di circa il 26% dal 2016 al 2020 e il business BDS combinato di Boeing è cresciuto del 30%. Al contrario, è difficile sapere quanto SpaceX sia cresciuta nello stesso lasso di tempo: in quanto azienda privata, non è obbligata a mostrare i suoi calcoli. Ma sulla base delle proiezioni interne di SpaceX ottenute dal Wall Street Journal alcuni anni fa, SpaceX prevedeva di aumentare le proprie entrate di oltre il 200% nel periodo 2016-2020. E se la società continua a crescere secondo tali proiezioni, le entrate potrebbero più che quintuplicare nei prossimi cinque anni.

Se le cose continueranno ad andare come sono state, quindi, entro il 2025, i 36 miliardi di dollari previsti di entrate di SpaceX probabilmente eclisseranno i 32 miliardi di dollari combinati di Boeing e Lockheed quell’anno (anche ipotizzando un generoso tasso di crescita del 30% per quest’ultimo). Inoltre, gli investitori non dovrebbero escludere la possibilità che l’importante crescita di SpaceX andrà a scapito di Boeing e Lockheed, in modo tale che più SpaceX crescerà, più lenti saranno i suoi concorrenti.

In breve, il futuro di SpaceX di Elon Musk sembra davvero molto luminoso. Il futuro di Boeing e Lockheed Martin nello spazio, non tanto .

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *