Comprare Azioni Apple Conviene? Quotazione e Previsioni Prezzo

Vediamo se investire in azioni Apple può essere una buona mossa nel 2018

Le azioni Apple sono considerate da molti un investimento sicuro nel lungo periodo, grazie a buoni dividendi ed ad una crescita praticamente costante delle azioni Apple, azienda leader della telefonia nel mondo, ma è veramente così?
Gli utili trimestrali nel 2016 subirono una prima battuta d’arresto, per la prima volta nella storia di questa Società per azioni:  in calo del 19% a causa delle vendite di iPhone 6, che sono calati – appunto – del 19% di vendite in questo ultimo trimestre. La causa principale sembra essere una ‘stanchezza’ del prodotto.

Aggiornamento: A Settembre 2018 il Presidente Trump ha detto che aumenterà i dazi contro la Cina e ha consigliato all’azienda di spostare la produzione negli USA.

Azioni Apple: un’investimento sempre sicuro?

I tempi cambiano, ed anche le azioni Apple stanno avendo la loro bella crisi, complice i dati sulle vendite; dopo 13 anni di continua crescita, la Apple ha avuto nel primo trimestre 2016, un calo di fatturato storico, da 58 miliardi a 50 miliardi di dollari, con 10 milioni di iPhone venduti in meno in soli 3 mesi.

E’ calato anche l’ utile netto che passa da oltre 13 miliardi di dollari a circa 10 miliardi di dollari sempre nel periodo gennaio – marzo 2016.

Il prezzo azioni Apple è a 104 euro; era a 112 euro solo il 14 Aprile scorso.

COMPRARE AZIONI APPLE CONVIENE? COSA DICONO GLI ESPERTI OGGI

Nell’analisi tecnica sopra, si prendono in considerazione le analisi di un certo numero di analisti finanziari di Wall Street molto influenti. Alcuni di loro consiglieranno di comprare azioni Apple, altri consiglieranno di venderle.

Tra le due opzioni, verrà fatta una media giornaliera da cui poi ognuno trarrà le debite conseguenze.

Il titolo di Cupertino è considerato un investimento da cassettista

Perché comprare azioni della Apple viene considerato uno dei migliori investimenti che si possano fare nel medio – lungo termine praticamente rientra tra i titoli da cassettista?

Per riuscire a capire questo, e per i pochi che non conoscono l’azienda di Cupertino, facciamo un salto indietro nel tempo.

L’azienda Apple nasce nel 1976 come decine, forse centinaia di altre aziende che si occupavano di Software nell’Eldorado dei computer: la Silicon Valley da 3 persone che si mettono insieme: un gènio della programmazione: Steve Wozniak, un gènio del marketing, Steve Jobs e un giovane imprenditore: Ronald Wayne.

Azioni Apple dividendo: comprare oggi conviene?

Il successo di Apple tra i titoli tecnologici

Era l’epoca in cui tutti sapevano che i computer avrebbero avuto in un futuro una parte importante nella vita di tutti i giorni, ma ancora nessuno sapeva come.

La Apple cercò di inventarsi il ‘PC per casa’, uno strumento quasi inutile se lo rapportiamo a quelli di oggi, ma che riuscì ad avvicinare al mondo dei computer tante persone e che decretò il successo mondiale di Apple.

Fra alti e bassi, la grande svolta per Apple però arriva dall’iPhone. Era la fine degli anni ’90 inizio anni 2.000 e i tempi erano maturi perchè i telefonini diventassero anche piccoli computer, tutti lo sapevano e molti ci stavano provando ma fu Apple la prima a porre in essere un progetto concreto e che fu immediatamente copiato da tutti: era nato lo smartphone.

 

quotazione azioni apple
Quotazioni azioni Apple dal Novembre 2012 al Novembre 2017

Quotazioni azioni Apple IN TEMPO REALE



Il 7 Novembre 2017, le azioni Apple hanno una quotazione di 174 $ l’una.

Nel 2012, cioè esattamente 5 anni prima quotavano 78 $ l’una.

I prodotti Apple sono ancora considerati i Top di Gamma nel campo degli smartphone e dei PC per casa. Anche se nel 2017 c’è stata la prima flessione nelle vendite ( nel senso che le vendite sono cresciute meno del solito, non che si è venduto di meno), flessione che si è risentita anche nella quotazione del titoli di Cupertino in Borsa, poco dopo i dati delle vendite hanno continuato a crescere, così come i profitti di questa Società per azioni, che sembra inarrestabile nella sua crescita.

 

I risultati di Apple per il primo trimestre finanziario del 2016 sembrano buoni:

  • Fatturato 75,9 miliardi di $ (rispetto ai 74,6 miliardi di $ del trimestre precedente).
  • Utile netto trimestrale: 18,4 miliardi di $ (rispetto ai 18 miliardi di $ di utile del trimestre precedente).
  • Dividendo per azione ordinaria: 1,90 $ ( rispetto ai 2,33 $ del trimestre precedente).
  • Margine lordo: 40,1 % ( rispetto al 39,9% del trimestre precedente).
  • Vendite internazionali 66% del 100%.
  • Cash Flow Operativo: 27,5 miliardi di $ ( sempre in questo 1° trimestre del 2016).

Apple: obiettivi e previsioni per il 2° Trimestre 2016:

  • ricavi tra $ 41 miliardi e $ 43 miliardi
  • margine lordo tra il 39 per cento e il 39,5 per cento
  • I costi operativi tra i $ 6 miliardi e $ 6.1 miliardi
  • altri proventi / (oneri) di $ 325.000.000
  • tax rate del 25,5 per cento

Quando uscirà il nuovo iPhone 7?

  • Il nuovo iPhone 7 dovrebbe uscire intorno al settembre 2016, in tempo per dare una bella spinta all’ultimo trimestre finanziario di Apple.

Come dicevamo, in investire oggi non è semplice, ci sono molti fattori da tenere presente, comprare azioni Apple ,rientra in quel piano di diversificazione di un portafoglio titoli,  che include anche investimenti a lungo termine su azioni, che con il tempo si rivelano gli investimenti migliori se mirati a grandi aziende come questa e possono rivelarsi anche investimenti sicuri ( sempre che si prenda come parametro non pochi mesi, ma molti anni) proprio seguendo il metodo di investimento del value investing.

40 anni di Apple

Nel video sopra, questa High tech industryci ricorda i suoi 40 straordinari anni, dal lancio del computer per tutti a quello dell’iPhone, un telefono magico che ha cambiato la vita di tutto il mondo, ora Apple è attesa verso nuove sfide, riuscirà anche per i prossimi anni ad individuare un business che cambierà per sempre le abitudini degli umani?

APPLE fa un accordo con COOL HOLDINGS per i negozi fisici

Recentemente Apple (APPL) è diventata un’azienda da $ 1 bilione, un vero titano dell’era moderna.

Le azioni del gigante tecnologico hanno registrato un’impennata dal 31 luglio st , quando la società ha battuto le aspettative sugli utili. Di gran lunga la più preziosa compagnia quotata negli Stati Uniti, Apple gode di una supremazia senza rivali con la sua valutazione a 13 cifre.

Potresti pensare ad Apple come a una società tecnologica, ma è anche un importante rivenditore. Le 272 sedi degli Stati Uniti Apple Store sono lo spazio di vendita più prezioso sulla Terra. Hanno guadagnato $ 5.500 in media per piede quadrato nel 2017.

Mentre Apple passa una delle più grandi pietre miliari nella storia aziendale, sta anche dando a una piccola azienda un assaggio del suo segmento immobiliare estremamente redditizio. Cool Holdings ( NASDAQ: AWSM ) – una società da 29,3 milioni di dollari – ha le mani sull’opportunità di una vita.

Ora c’è un nuovo tipo di negozio Apple che arriva nei quartieri di tutta l’America. Sembra, odora e si sente come un negozio Apple. È un gioco immobiliare unico, potenzialmente del valore di $ 900 milioni all’anno. Guadagnano addirittura $ 3.750 per un metro quadrato come una mela.

Ma questo è qualcosa di completamente diverso.

Nei prossimi due anni, centinaia di questi nuovi negozi potrebbero iniziare a spuntare in tutti gli Stati Uniti. Ma non sono di proprietà o gestiti da Apple.

No, questi negozi sono di proprietà di Cool Holdings ( NASDAQ: AWSM ).

La società possiede già negozi nel sud della Florida e in America Latina. Ora progettano di aprire 200 boutique entro il 2020, in quella che potrebbe essere una delle più grandi opere immobiliari del 21 ° secolo.

E la maggior parte degli investitori non sta prestando attenzione.

Ecco 5 motivi per seguire AWSM ora:

  1. Il gioco immobiliare del secolo
  2. $ 3,750 per piede quadrato in entrata
  3. Il “regalo” di Apple da $ 900 milioni
  4. Decine di marchi di lusso
  5. Esperienza Apple nella loro C-Suite

Motivo n. 1: il gioco immobiliare del secolo

Questa potrebbe essere la più grande opportunità nel settore immobiliare da quando Peter Minuit ha acquistato l’isola di Manhattan per 24 dollari di perle. E sta accadendo nella vendita al dettaglio.

Sì, al dettaglio.

Cool Holdings ( NASDAQ: AWSM ) – ha il potenziale per trasformare ogni metro quadrato di spazi commerciali in $ 3.750 all’anno.

La società sta pianificando 200 negozi negli Stati Uniti entro il 2020. Con una dimensione media di 1.200 metri quadrati, si tratta di un flusso di entrate del valore di $ 900 milioni.

Questa è una cifra sbalorditiva dato che la società ha una capitalizzazione di mercato di soli 28,4 milioni di dollari oggi.

Ora si potrebbe pensare: non è morto al dettaglio? È vero – i negozi big-box stanno lottando in un mondo di e-commerce. Circuit City, Sports Authority e Radio Shack sono già in bancarotta. Anche i rivenditori redditizi come Wal-Mart e Target guadagnano solo tra $ 200 e $ 400 per piede quadrato.

Tutti questi fatti mancano l’immagine molto più redditizia.

Anche se “commodity retail” sta morendo con la morte di un migliaio di tagli, i rivenditori di marchi di lusso stanno vivendo una “golden age” inaspettata di ricavi in ​​rapida espansione.

Ecco solo un piccolo campione di alcune aziende che pubblicano margini redditizi sul loro patrimonio immobiliare:

• Kate Spade guadagna $ 1.580 per piede quadrato.

• LuluLemon Athletica guadagna $ 1,670 per piede quadrato.

• Michael Kors guadagna $ 1,870 per piede quadrato.

• Tiffany & CO guadagna fino a $ 3.043 per piede quadrato.

Ma questo è un valore in confronto a quello di cui stiamo parlando. Cool Holdings ( NASDAQ: AWSM ) – La linea One Click di negozi co-brand Apple guadagna $ 3,750 per piede quadrato.

Esatto: una piccola società da 28,4 milioni di dollari che probabilmente non hai mai sentito nominare potrebbe guadagnare di più per metro quadrato rispetto ad alcuni dei marchi commerciali più redditizi al mondo. 

Motivo n. 2: Guadagna $ 3,750 di entrate per piede quadrato, secondo solo al loro partner Apple

I prodotti Apple hanno dominato praticamente ogni categoria in cui entrano: iPhone, iPad e computer Apple sono ovunque in tutto il mondo.

Lo stesso vale per le vetrine di mattoni e malta. Gli Apple Store sono un’icona del loro marchio. Sono anche un importante centro di profitto . Ci sono 501 località in tutto il mondo , con 272 negli Stati Uniti.

Questi negozi sono macchine da soldi e guadagnano i più alti ricavi di qualsiasi rivenditore sulla Terra – a più di $ 5.500 per piede quadrato nel 2017.

Ma, Apple ha bisogno di concentrarsi sul proprio core business. Cool Holdings ( NASDAQ: AWSM ) ha assicurato le licenze di rivenditore per la maggior parte dei prodotti di Apple al mondo – dall’iPhone X all’iPad ai portatili Apple e ai computer desktop.

Questi sono marchi di grande successo e altamente redditizi. Nel 2017, l’iPhone X (che ha un prezzo di $ 1.000) ha contribuito a far salire le vendite di iPhone del 14%, a $ 38 miliardi.

Ora Cool Holdings può venderli tutti nei propri negozi con marchio OneClick.

Per concludere, Vi invitiamo anche a dare uno sguardo ai Nostri ultimi articoli che riguardano sempre i migliori investimenti per questo periodo, in cui parliamo di azioni, Azioni Amazon, Azioni Google, Azioni Facebook , Azioni Netflix,    immobili, High Yield Bond ed Azioni Tesla Motors.

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *