Migliori Investimenti 2023: Consigli e Regole Per il Piccolo Risparmiatore

Quali sono gli migliori investimenti da fare nel 2023?

Dove posso investire il mio denaro? Ci sono delle regole da seguire, per investire in modo sicuro i propri soldi; in questo lungo capitolo, vi sveleremo i migliori investimenti, i più redditizi e convenienti in base al rischio di capitale.
Se si vuole guadagnare in finanza, bisogna rischiare, è tutto questo il gioco di investire, più si rischia più si può guadagna, minore è il rischio minore sarà guadagno, questa è una delle principali regole da tenere sempre presente insieme ai consigli degli esperti di finanza.

Le prospettive economiche “incerte” includono una crescita negativa nel 2023; recessione non esclusa

Dopo aver capito come investire, devi sapere che l’inflazione ai massimi da 40 anni e un’economia che cresce a un ritmo lento, le preoccupazioni per una recessione sono reali. Ma potrebbe essere evitato se la spesa per consumi continua a persistere e se più lavoratori entrano nella forza lavoro, secondo una previsione fatta poco prima del 2023 dalla Kelley School of Business dell’Università dell’Indiana .

Gli economisti di tutto il paese, compresi quelli della Federal Reserve, sono stati certamente perplessi quando si tratta di prevedere la direzione dell’economia nazionale. Questo include quelli della Kelley School.

“La ripresa dell’economia è stata portata fuori strada quando l’inflazione ‘transitoria’ del 2021 è diventata persistente e la Federal Reserve ha iniziato tardivamente ad aumentare i tassi di interesse. Il risultato è stato la prospettiva più incerta in mezzo secolo”, ha affermato Phil Powell , decano associato dei programmi accademici Kelley a Indianapolis e direttore accademico dell’Indiana Business Research Center .

Di conseguenza, le previsioni della Kelley School per il 2023 utilizzano due serie di ipotesi per produrre una coppia di previsioni, una ottimistica e l’altra moderatamente pessimistica.

“Pensiamo che la crescita della produzione nella migliore delle ipotesi sarà debole nel 2023 e che una crescita negativa per parte dell’anno sia una forte possibilità”, ha affermato Kyle Anderson, assistente professore clinico di economia aziendale e presidente di facoltà dell’Evening MBA Program . “La domanda diminuirà in tutta l’economia. Un fattore chiave sarà l’entità dell’impatto sulla spesa dei consumatori. Se il consumo regge, attutirà qualsiasi calo. In caso contrario, una recessione sarà inevitabile”.

Negli ultimi quattro trimestri economici, la produzione totale è cresciuta solo dell’1,8%. La spesa per consumi, gli investimenti delle imprese, la costruzione di alloggi e gli acquisti governativi sono stati tutti significativamente più deboli rispetto al panel previsto un anno fa, con gli ultimi due che hanno avuto una crescita negativa. L’unica eccezione è stata il commercio internazionale, con esportazioni e importazioni che hanno superato le aspettative

Il consumo interno ha “due distorsioni senza precedenti”, ha affermato Bill Witte , autore delle previsioni statunitensi della Kelley School e professore associato emerito di economia. C’è stata una divisione nella spesa dei consumatori tra beni e servizi. Il blocco nel secondo trimestre del 2020 ha portato a un calo del 10% dei consumi totali, ma la maggior parte è stata un calo dei servizi. La spesa per i beni di consumo è stata minimamente influenzata.

Questa tendenza è continuata fino ad oggi. Nel terzo trimestre del 2022, il consumo di beni è superiore del 15,2% rispetto al livello pre-pandemia, mentre i servizi sono aumentati solo del 3,4%.

Se questa “spaccatura” si restringe, gli economisti di Kelley sono preoccupati per come le industrie produttrici di beni affronteranno il forte calo delle vendite. Questo dolore potrebbe essere avvertito maggiormente in Indiana, dove l’economia rimane dipendente dalla produzione di beni durevoli, ha affermato Ryan Brewer , professore associato di finanza presso l’Università dell’Indiana-Purdue University Columbus e coautore delle previsioni statali.

La produzione di beni durevoli rappresenta il 16% del prodotto interno lordo dell’Indiana. L’aumento dei tassi di interesse e altri fattori possono anche causare un calo della domanda di prodotti. La disoccupazione nello stato di Hoosier salirà tra il 4,1 e il 5,5%.

“Sembrerebbe che per il 2023, l’Indiana, in qualità di leader manifatturiero, sentirà la pressione del ciclo di inasprimento della Federal Reserve e, alla fine, manterrà una traiettoria piatta o relativamente piatta in termini di produzione, confrontandosi con una reale possibilità di perdere posti di lavoro”, ha affermato Brewer . “Se l’inflazione rimane alta per i prossimi mesi, è probabile che l’inasprimento della Fed continuerà, la domanda di beni durevoli continuerà a decelerare e la perdita di posti di lavoro in Indiana diventerebbe probabilmente più grave”.

La previsione di Kelley rilevava anche la relazione tra il consumo totale e il livello di reddito al netto delle imposte delle famiglie. Nel 2020 e nel 2021, i pagamenti del governo COVID-19 hanno notevolmente aumentato il reddito rispetto ai consumi, producendo un aumento del risparmio delle famiglie. Il tasso di risparmio è stato in media dell’8,8% nel 2019, è salito al di sopra del 20% all’inizio del 2021 e poi è diminuito.

“In questo periodo di tre anni, il cumulo di risparmi extra è cresciuto fino a circa $ 2 trilioni ed è sceso finora di circa un terzo”, ha detto Witte. “Il risparmio residuo in eccesso consentirà alla spesa dei consumatori di reggere di fronte a tassi di interesse elevati e reddito che non sta al passo con l’inflazione? In caso contrario, dato che i consumi rappresentano i due terzi dell’economia, le prospettive per il prossimo anno saranno più oscure”.

Gli economisti sono anche preoccupati per il calo del tasso di partecipazione alla forza lavoro, la percentuale di coloro che hanno più di 16 anni che lavorano o cercano attivamente un’occupazione. Nell’ultimo anno, l’economia ha aggiunto posti di lavoro a un tasso di 440.000 al mese e la disoccupazione è scesa al 3,7%. Allo stesso tempo, i lavoratori hanno lasciato la forza lavoro, lasciando il tasso di partecipazione alla forza lavoro nazionale al di sotto del livello pre-pandemia dell’1,2%.

“Potrebbe non sembrare molto, ma ammonta a oltre 3 milioni di lavoratori ‘scomparsi'”, ha affermato Witte, che ha contribuito a preparare le previsioni annuali di Business Outlook per oltre tre decenni. “Il tasso di partecipazione non mostra segnali di imminente aumento. Con la disoccupazione vicina al minimo storico, abbiamo un’economia che deve far fronte a una carenza sistematica di manodopera”.

Altri rischi per le previsioni includono l’impatto internazionale della guerra in corso in Ucraina, il modo in cui le banche centrali dei paesi sviluppati gestiscono le loro politiche fiscali e l’inasprimento delle condizioni finanziarie con l’aumento dei tassi di interesse.

Altri punti chiave della previsione:

Il mercato azionario ha perso  10 trilioni di dollari nell’ultimo anno. Il panel di Kelley ritiene che la maggior parte delle perdite siano alle nostre spalle, ma esiste una ragionevole possibilità che le perdite continuino.
Il 70% delle società S&P 500 ha riportato guadagni superiori a quanto previsto da Wall Street. I loro guadagni futuri dovrebbero aumentare del 2,2% il prossimo anno.
I tassi di interesse sono aumentati e aumenteranno a causa delle azioni della Federal Reserve. I tassi sui fondi federali dovrebbero raggiungere un livello compreso tra il 5 e il 5,5% entro l’estate.
I tassi di interesse a breve ea medio termine rimarranno superiori a quelli a lungo termine fino a quando l’inflazione non sarà ridotta ai livelli target.
L’inflazione del 2023 dovrebbe apparire inferiore a quella del 2022, che è una funzione dei confronti anno su anno che si spostano con il calendario.
Il punto di partenza per la previsione è un modello econometrico degli Stati Uniti, sviluppato dal Center for Econometric Model Research dell’IU , che analizza numerose statistiche per sviluppare una previsione nazionale per il prossimo anno. Un modello econometrico simile dell’Indiana fornisce una previsione corrispondente per l’economia statale basata sulla previsione nazionale più i dati specifici dell’Indiana.

Un rapporto dettagliato sulle prospettive per il 2023 sarà pubblicato nel numero invernale dell’Indiana Business Review , disponibile online a dicembre. Oltre alle previsioni sulla nazione, lo stato e Indianapolis, includerà anche previsioni per altre città dell’Indiana e settori economici chiave.

La Kelley School ha presentato oggi le sue previsioni nel campus dell’Ivy Tech State College di Bloomington. La facoltà di Kelley presenterà le proprie previsioni in altre otto città dello stato, dove saranno affiancati da relatori locali di altri campus IU e altre università, offrendo prospettive sull’economia globale, nazionale, statale e locale, nonché sui mercati finanziari. Il tour è sponsorizzato dalla Kelley School of Business e dal suo Indiana Business Research Center, dalla IU Alumni Association, dai campus IU e da numerose organizzazioni comunitarie.

 

Migliori investimenti: i beni rifugio per gli investitori più cauti

L’oro finanziario ( ma per qualcuno anche quello fisico) rimane una delle possibilità più interessanti per piccoli investitori, insieme alle pietre preziose, l’argento ed altri beni rifugio.

La crisi della pandemia ha ribadito come sia l’oro – nonostante tutto – il bene rifugio per eccellenza, ma anche comprare casa o meglio per investire soldi in immobili, visti i prezzi ormai ai minimi storici e sicuramente al di sotto del valore reale può tornare ad essere interessante, se si trova la zona giusta, nonostante l’evidente crisi demografica in Italia.

Un risparmiatore avveduto deve quindi investire su più fronti il proprio danaro; in larga parte in investimenti sicuri, anche se poco redditizi, ed una parte più piccola in strumenti finanziari o altre attività che possono portare buoni guadagni ma anche notevoli perdite, se non ci si sta attenti.

Altri beni rifugio apprezzati dai collezionisti:

Migliori investimenti: per quanto tempo posso investire il mio denaro?

A secondo di che tipo di risparmiatore siamo e a seconda della disponibilità finanziaria che abbiamo, dobbiamo fare un business plan che preveda anche i tempi dell’investimento e decidere se e in che misura:

Come al solito quindi, prima di fare qualsiasi tipo di investimento, conviene tenere a mente delle semplici regole che possono fare la differenza, specialmente tenendo conto delle nuove aliquote di tassazione sulle rendite finanziarie.

Migliori investimenti: quanti soldi posso investire?

Non si può e non si deve investire tutto il capitale che abbiamo a disposizione, per semplici ragioni di sicurezza.

Si può invece iniziare ad investire anche piccole somme di denaro, ecco alcuni suggerimenti per investire delle cifre particolari:

 

Migliori investimenti: consigli e regole per il piccolo risparmiatore
Diversificare: la 1a regola che ogni buon investitore segue

Bisogna avere un portafoglio titoli diversificato 

Diversificare il proprio portafoglio titoli; innanzitutto é questa la 1a regola quella di diversificare i propri investimenti, prima di tutto perché così diminuiscono i rischi, ma oggi anche perché la tassazione ( a parte BOT e BTP) é arrivata al 26%, perché in tanti ci dicono di investire con il Forex, di usare il Trading-online, ma per usare questo tipo di strumenti, bisogna avere delle conoscenze e degli studi alle spalle che in pochi hanno, quindi una volta che si è tenuto una parte del capitale nel conto corrente e si è deciso quanta investirne, é meglio affidarsi ad un operatore finanziario, anche se la cosa migliore é dare sì i propri soldi in gestione ad un operatore di fiducia, ma comunque controllare costantemente i propri investimenti e le possibilità da sfruttare man mano che il mercato finanziario con tempo, quindi tenersi aggiornati é un dovere di ogni bravo investitore.

Le varie strategie di investimento da seguire

Sia se si vuole operare in ambito trading sia se comunque si vuol impegnare i propri capitali in un periodo breve, cioè entro i 2 anni, bisogna prendere in considerazione strategie di investimento come il dual momentum e  quella di medio e lungo termine del cassettista strategia che Noi consigliamo spesso, in quanto la più sicura per le azioni a medio / lungo termine

migliori investimenti libretti di risparmio

Migliori investimenti a basso rischio più sicuri

Risparmio postale 

Le offerte di investimento con Poste sono veramente tante.

Da Postepay ai conti correnti, dai Buoni Fruttiferi ai fondi comuni, dalle stesse azioni di Poste alle obbligazioni.

In questo lungo articolo abbiamo cercato di mettere tutte queste offerte, con ulteriori approfondimenti ai link.

Libretti di Risparmio postale: la tassazione qui é rimasta al 20%, e già questo sarebbe un buon motivo per mettere i propri soldi nei libretti di risparmio postale, ma come é noto il libretto di risparmio postale o bancario ha una rendita minima.

Conviene solo a chi vuol lasciare fermi i propri investimenti senza che questi vengano penalizzati dall’inflazione.

i migliori investimenti, i conti deposito

Investimenti sicuri: i Conti Deposito

 

Conti di Deposito: o meglio i conti deposito vincolato, sono uno strumento di investimento diventato popolare solo di recente, quando gli interessi sui conti correnti bancari e postali sono diventati vicini allo zero.

Il conto di deposito infatti , é una sorta di conto corrente in cui, però , vi si possono fare solo operazioni di prelievo e versamento. [Conte Deposito MPS] o Proprio per questo ha costi di gestione pari quasi a zero, ha buoni interessi. Un altro vantaggio dei conti deposito é che i soldi non sono vincolati, come in altri strumenti finanziari, quindi possiamo recuperarli quando ne abbiamo più bisogno.

C’è un altro tipo di questo strumento finanziario: i Conti deposito vincolati, dove appunto il contratto tra la banca e l’utente specifica che i soldi sono vincolati ( e quindi non riscuotibili se non pagando una penale) con interessi particolarmente interessanti.

Conti Deposito da Noi recensiti:

i migliori investimenti da fare i buoni fruttiferi postali
Investire in Buoni Fruttiferi Postali

 

Investimenti a basso rischio: i Buoni Fruttiferi Postali

Buoni fruttiferi postali: è un investimento sicuro e garantito dallo Stato, snobbati dagli investitori per anni, i buoni fruttiferi postali sembrano tornare a nuova vita. Sono investimenti sicuri perché garantiti dallo Stato, con una tassazione agevolata,

Ci sono di 11 diverse tipologie, dai Buoni postali con interessi a tasso fisso, BFP 4×4,  Buoni Postali a 18 mesi, Buoni Postali per minori,  BFP 3X4, Buoni Postali 4X4 Risparmi nuovi,  BFP Europa, tasso crescente, tasso fisso crescente e tasso fisso variabile, con durata breve, media o lunga, ci sono Buoni fruttiferi postali per minorenni, o per più cointestatari, BFP legati all’inflazione.

I Buoni fruttiferi postali non hanno costi, se non quelli dovuti al fisco, quindi anche per questo sono particolarmente appetibili per gli investitori che in questi ultimi anni sono stressati dal fisco.

Come dicevamo inoltre, gli interessi iniziano ad essere interessanti, proprio perché il rischio è ridotto a zero ( a meno che non fallisca lo Stato italiano, vengono rimborsati al 100% del loro capitale più gli interessi) e sono offerti in talmente tanti modi diversi che si possono trovare quelli che fanno per Noi. Sicuramente una delle migliori idee per diversificare i Nostri investimenti.

investimenti migliori obbligazioni di stati esteri

Investimenti garantiti dallo Stato: le obbligazioni di Stato 

Sono stati gli investimenti più amati dagli italiani finchè non siamo entrati nella zona euro. Poi la moneta è diventata forte, l’inflazione si è abbassata – quasi azzerata – negli ultimi anni e pure i loro interessi sono arrivati ai minimi storici con punte addirittura di interessi negativi come i Bond tedeschi ed ecco che le hanno prese in più in pochi, se non come forma di risparmio.

Le obbligazioni : le obbligazioni ed in particolare quelle degli stati esteri sono un’altra forma di investimento sicuro e abbastanza redditizio.

Sicuro perché è praticamente impossibile che le obbligazioni di uno stato sovrano non vengano ripagate dallo Stato stesso, (leggi qui: Rendimenti più alti obbligazioni stati europei)  questo deve fallire, e ci sono stati nella white list, che offrono buoni interessi.

Torneremo su questo interessante argomento, cercando di scoprire quali sono gli Stati su cui conviene investire. Ricordiamo che la tassazione da pagare, in questo caso è sempre del 12,5% sugli interessi. Le nuove emissioni di obbligazioni QUI.

Obbligazioni di Stato italiane: purtroppo in questo periodo sono sì un forma di investimento sicuro, ma hanno dei tassi di rendimento molto vicini allo zero, quindi possiamo definirli più una forma di risparmio sicura al 100%, visto che sono garantite dallo Stato, come i BOT .

Obbligazioni da Noi recensite:

 

investimenti a basso rischio migliori

Altri tipi di obbligazioni

Obbligazioni bancarie: oggi come oggi sono quelle più remunerative a livello di rendimento effettivo, come quelle MPS o Banca Popolare.

Purtroppo, come potete leggere nell’ampio approfondimento al link, le obbligazioni hanno un loro rischio e più il rendimento è alto più il rischio è alto, in questi ultimi periodi poi, i clienti delle banche si fidano sempre di meno di questi istituti di credito, proprio per le questioni che sono accadute con la Banca  Etruria o Veneto Banca, dove sia le azioni sia alcune obbligazioni comprate dai clienti hanno azzerato il loro valore, nonchè per effetto della nuova legge sul Bail In.

Resta il fatto che se si è un cliente attento e sufficientemente preparato a livello finanziario, le obbligazioni rimangono uno degli investimenti più sicuri e redditizi che si possano trovare sul mercato.

investimenti migliori azioni

Migliori investimenti più redditizi ad alto rischio

Le azioni sono ancora il migliore investimento da fare perchè il più remunerativo a parità di rischio

 

Investimenti in titoli azionari: se abbiamo un certo portafoglio e vogliamo far fruttare i Nostri risparmi, dobbiamo pensare di investire in azioni e comprare i titoli più sicuri come le le Blue Chip?

Qui trovate le migliori IPO

Di seguito, in fondo all’articolo, troverete dei link a degli articoli delle migliori azioni da comprare.

migliori investimenti in immobili

Il mercato immobiliare: investire nel mattone

Mercato immobiliare: è stato considerato il migliore investimento da fare per decenni nel Nostro paese, per tutta una serie di ragioni storiche ed economiche.

Il mattone non si svaluta mai“, è stato questo che per 60 anni la Nostra cultura contadina ci ha tramandato, poi però sono arrivati i problemi e la bolla immobiliare in Italia si è sgonfiata.

Si pensi che nel mondo siamo nei primi posti per possessori di casa/abitanti . Purtroppo negli ultimi anni comprare una casa é diventato sempre più difficile, avere un mutuo non é più semplice come prima, bisogna usare escamotage come quello di comprare una casa all’asta , poi c’é il discorso tasse, che sono talmente tante che é difficile anche ‘stargli dietro’ non solo a livello monetario, ma anche a livello burocratico.

Un’alternativa, è quella di comprare immobili di lusso per turisti, e rivenderli in un secondo tempo, oppure restaurarli e affittarli ai turisti stranieri tramite agenzie specializzate. A questo punto, é più facile investire in titoli, almeno si paga solo una tassa.

Investimenti non convenzionali ma redditizi

Investire in modo non convenzionale può essere molto più redditizio che non usare i soliti canali finanziari quali azioni o obbligazioni.

Auto d’epoca

Comprare auto d’epoca, per esempio ha dei rendimenti altissimi negli ultimi anni.

Non tutti però hanno centinaia di migliaia di euro da investire in una Ferrari d’epoca, ecco allora che sono arrivati anche i fondi comuni per auto di lusso.

Arte

Arte Contemporanea: o semplicemente in arte, è una forma di investimento sempre più in voga negli ultimi anni, tanto che le trattative sono raddoppiate negli ultimi dieci anni, alla faccia della crisi economica, oppure proprio grazie alla crisi economica, perchè comprare un quadro è sinonimo di investimento sicuro, quindi l’arte viene considerata un bene rifugio.

Vini di pregio

Comprare vino di pregio in bottiglia o anche investire in fondi comuni che hanno importanti quote in aziende vinicole può essere un investimento molto interessante e redditizio.

Noi però vogliamo soffermarci su quanto sia

Case di riposo

E’ il business del prossimo futuro: sempre più persone anziane nella popolazione, significa domanda di case di riposo e servizi per anziani, che diventerà una sicura fonte di reddito.

migliori investimenti in fondi comuni

I fondi comuni di investimento

Fondi azionari

Fondi Azionari  I fondi comuni, possono essere dei fondi azionari cioè degli investimenti a rischio che sono bastati su azioni, ma dato che sono basati su un numero considerevole di azioni, è un tipo di investimento che ha un rischio minore rispetto alle normali azioni, ecco perchè cerchiamo di tenere d’occhio quali sono i fondi azionari più convenienti.

Ecco quelli che abbiamo recensito per Voi, di cui diversi fondi comuni italiani : Fondi Comuni SanpaoloFondi Comuni Poste italianePiani di accumulo Poste

Fondi obbligazionari

Considerati tra i migliori investimenti tra i fondi comuni obbligazionari, ci sono gli High Yeld, dove è più facile riuscire a guadagnare qualcosa di importante.

Small Cap

Le Small Cap sono fondi comuni di aziende con ‘piccolo capitale ‘ . Vi consigliamo di leggere l’articolo che è molto interessante se volete vedere tassi di interesse di tutto rispetto.

 

ETF 

 

Gli ETF sono degli strumenti finanziari il cui valore corrisponde ad una replica di un indice azionario di vario genere.

Non si tratta di un vero e proprio “investimento sicuro” ma lo possiamo classificare sicuramente tra quelli più sicuri delle azioni.

Di seguito troverai una lista di ETF che abbiamo recensito, con anche la spiegazione dettagliata di come funziona ognuno di questi strumenti.

 


investimenti migliori i pir

I Piani di Risparmio Individuale – PIR

PIR : i PIR Piani Individuali di Risparmio, sono un nuovo strumento finanziario messo a punto dal Governo italiano per cercare di aiutare a risolvere la crisi economica tra il 2007 e 2017 che ha attanagliato l’Italia.

Si tratta di fondi legati a obbligazioni ed azioni di aziende italiane non quotate in borsa, ma in buona salute strutturale e possono considerarsi tra i migliori investimenti del 2017 sia sotto il piano della tassazione che sotto il piano del rendimento. Anche questi però, sono un prodotto finanziario a rischio.

Ecco alcune Nostre recensioni a riguardo: PIR UnicreditPIR MediolanumPIR più convenientiPIR con rendimenti più alti

investimenti migliori opzioni binarie

Gli investimenti più rischiosi: le opzioni

Metodi per guadagnare con le opzioni binarie. Le opzioni binarie sono  investimenti migliori da fare tramite Broker per chi voglia guadagnare tanto, ma sono  un investimento ad altissimo rischio, anche se ci sono metodi ne che facilitano, ma come abbiamo già spiegato, nel mondo della finanza più si rischia e più si riesce a guadagnare bene.

Scegliere il Broker online migliore per investire con il Trading

In questo sito abbiamo pensato di fare delle recensioni delle piattaforme e Broker di trading più conosciute e pubblicizzate sul web, come Fineco, Trade, Avantrade,   eToro,  24FX,  IQ Option,  Plus500, 24option, The Millionaire in PJS, The real dream maker, Algo Cash Master, Il Metodo Italiano,  Binkoption, The Profits Maker, Dubai App,  in modo da avere una opinione non di parte ( qui non vendiamo affiliazioni a questo tipo di servizi). Qui si sta parlando ovviamente di fare trading e di guadagnare con il  Forex, cosa peraltro molto conveniente a patto che se ne conoscano i meccanismi.

investimenti migliori trading online

Attenzione alle truffe di Trading online

 

Guadagni facili online con piccole somme di denaro, ci vengono spacciati come i migliori investimenti, ma non è così : ci sono centinaia di pubblicità su internet che ci promettono di guadagnare soldi con piccoli investimenti di 100 – 200 massimo 500 euro. Ci promettono di farci diventare ricchi, ovviamente si tratta di metodi finanziari non convenzionali, cioè non riconosciuti da nessun tipo di autorità per il controllo del mercato o di vere e proprie truffe , di solito basate su schema Ponzi, che sono studiate molto bene. All’inizio infatti si guadagna sul serio, dopo qualche mese, quando la ‘voce’ si è sparsa e le persone sembrano acquisire fiducia ecco che iniziano i ritardi sui pagamenti o semplicemente il cliente rimane con un ‘pugno di mosche’. Eccone alcuni: Get My Ads, Profits 25 – 5000 Settimanale .

quali sono gli investimenti migliori con le criptovalute

Le criptovalute ed i bitcoin

Investimenti migliori in moneta virtuale o criptovalute: è la moda del momento; qui non si tratta dei migliori investimenti da fare per un newbie, infatti si tratta di investimenti estremamente rischiosi che però possono portare ad enormi guadagni, quindi li sconsigliamo vivamente a chi si avvicina per la prima volta al mondo della finanza.

Ecco una serie di articoli che vi aiuteranno ad approfondire questa interessantissima tematica: Bitcoin Gold,  Bitcoin Cash,  Dash, IOTA,   Bitcoin Litecoin  Ethereum Ripple  Peercoin  Investire in moneta virtuale  Criptovalute, tutte le novità

 

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

10 commenti

  1. Nella sezione n.5 che parla di investimenti in obbligazioni di stati esteri, troverete un link che porta ad un articolo di approfondimento proprio sugli investimenti da fare in obbligazioni di stati europei.

    Buona lettura.

    1. magari se leggeva tutto l'articolo prima di commentare , si sarebbe accorto che proprio in fondo si parla di investimenti nel mercato immobiliare.

      Ma che gente che si deve incontrare, oh…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.