Fondi Comuni di Investimento Italiani Migliori in questo momento

Al fine di poter individuare quali possano essere i migliori fondi comuni di investimento italiani per il 2018, è necessario capire cosa sia successo durante l’anno appena concluso, ossia il 2017.
Uno dei criteri, molto semplice, per arrivare ad una risposta, è valutare quali siano stati i fondi comuni di investimento che abbiano registrato le migliori performances. Una categoria di fondi comuni di investimento che hanno registrato buoni ritorni nel 2017 è quella dei fondi azionari (Italia) delle piccole e medie imprese (PMI).
Proviamo a considerare  alcuni dati del 2017.

Fondi comuni di investimento e situazione finanziaria

L’anno appena concluso è stato un anno molto positivo per la Borsa italiana: evento che non accadeva da anni.

Parlando di fondi comuni di investimento, ci rivolgiamo al mondo del risparmio gestito (SGR): un mondo eterogeneo, con una molteplicità di scelte possibili, e relative opportunità da poter cogliere.

Nello specifico, i fondi azionari (PMI Italia) hanno registrato rialzi prossimi al 30%.

Oltre ad essere stato un anno positivo per la Borsa, il 2017 verrà ricordato come l’anno dei “disastri bancari”, dell’intervento del Governo (critiche o meno a parte), e della BCE con l’intervento del quantitative easing che continua a perdurare, ma che non avrà ancora vita lunga.

Tale panorama su scala macroeconomica ha influito sulle scelte dei singoli investitori, portandoli a valutare fattori precedentemente ignorati (sicurezza del mondo bancario, ripresa economica in affanno, tenuta dell’Eur tra i principali).

Dall’altra parte dell’oceano lo scenario economico americano con le riforme fiscali promesse dal presidente D. Trump: di fronte ad uno situazione monetaria segnata dalla debolezza del dollaro, il mercato finanziario americano sta vivendo un periodo più che buono, con gli indici azionari (Nasdaq e Dow Jones) in area positiva. La debolezza del dollaro si stima diventi fattore trainante dell’economia americana.

Tralasciando il mercato americano, diamo un occhio ai fondi comuni di investimento più appetibili in Italia.

Fondi Comuni di Investimento Italiani Migliori in questo momento

Fondi comuni di investimento italiani migliori nel 2018

Come sopra accennato, il mercato azionario delle PMI italiane ha registrato performances interessanti, e parimenti i fondi comuni di investimento rivolti a tali assets.

Come criterio per poter definire i migliori fondi comuni di investimento italiani, al momento, utilizziamo il criterio primario della valutazione delle performances.

Ecco alcuni esempi di fondi comuni di investimento:

  • ARCA SGR ha in essere due fondi comuni di investimento molto interessanti: ARCA Econ Real Equity Italia  I (fondo azionario PMI) con un rendimento registrato nel 2017 di oltre il 30%, ed alla stessa maniera ARCA Econ Real Equity Italia P (sempre fondo azionario PMI) rendimenti sempre maggiori del 30%.
  • ANIMA SGR, durante l’anno trascorso, ha lanciato diversi fondi comuni di investimento con rendimenti soddisfacenti. Tra questi vi è ANIMA Iniziativa Italia (sempre di tipologia azionario PMI Italia) con rendimenti attorno al 32%, e ANIMA Iniziativa Italia A di stessa tipologia, e rendimento similare.

ANIMA e ARCA SGR sono due principali società di gestione del risparmio in Italia, e  reputabili come solide e affidabili.

Considerando le prese di posizione del mercato azionario italiano, quelli sopra sono validi esempi di fondi comuni di investimento italiani migliori anche in questo momento.

Altre opportunità per i fondi comuni di investimento italiani

Gli esempi sopra citati sono collegati ai benefici propri dei PIR (piani individuali di risparmio), oggetto di una massiva campagna pubblicitaria legata ai benefici fiscali che dovrebbero proseguire anche per il 2018.

L’anno appena concluso è parso essere, a livello macroeconomico, ben orientato alla crescita. A livello globale, però, rimane incertezza sul rialzo dei tassi specie in area americana, ma anche europea dove i tassi di interesse dell’Eur si attestano prossimi a quota zero.

I fondi bilanciati

Di fronte a tali scenari è emersa una categoria di fondi comuni di investimento, ossia quelli bilanciati, che tengono conto dei rendimenti poco interessanti del comparto obbligazionario.

Sulla base di tale considerazione, molte SGR hanno lanciato fondi comuni di investimento bilanciati (che bilanciano componente azionaria e obbligazionaria) con il tentativo di spuntare rendimenti più interessanti (e contenere il rischio globale).

Di tali fondi possiamo dire che non hanno un grado di rischio elevato (in una scala di 1 a 7 normalmente utilizzata, i fondi bilanciati si collocano in area 3 o 4).

Quando prendiamo in considerazione i fondi comuni di investimento italiani migliori in questo momento, possiamo annoverare anche la categoria dei bilanciati. Tali fondi racchiudono in sé stessi una moltitudine di sottogruppi.

  1. In tale categoria, vi sono fondi comuni di investimento bilanciati prudenti (parte prevalente alle obbligazioni statali con rating medio alto, e limitata componente azionaria).
  2. Vi sono poi i fondi bilanciati flessibili che presentano una maggiore componente azionaria rispetto alla precedente categoria, e la SGR ha la possibilità di variare periodicamente la componente azionaria (al fine di cogliere i migliori rendimenti).
  3. Infine, vi è la categoria dei fondi bilanciati moderati che presentano un maggior rischio rispetto ai prudenti ed ai flessibili.

Le offerte delle SGR, per tale categoria di fondi comuni di investimento (italiani), sono molteplici, e senz’altro è possibile, di fronte ad uno scenario azionario ancora trainante, trovare buone occasioni di rendimento anche per il 2018.

A quale tipo di investitore sono rivolti in fondi comuni bilanciati

Vi è da dire che la categoria dei fondi comuni di investimento italiani di tipo bilanciato possono non essere adatti per l’intero panorama degli investitori, considerato il maggior rischio rispetto alle tradizionali categorie obbligazionarie. Possiamo, però, considerare alcuni fondi comuni di investimento di tipo bilanciato che sono stati molto interessanti, per rendimento, nel 2017 ed hanno le potenzialità anche per il 2018.

Amundi (altra solida SGR italiana) ha lanciato lo scorso anno alcuni fondi comuni di investimento di tipo bilanciato.

Interessanti sono Amundi Orizzonte 2020 Italia con una performance maggiori del 10%, e Amundi Orizzonte 2020 Alpha Italia, similare al precedente, ma che ha registrato una performance migliore.

Ulteriori dati tecnici sui fondi

Se consideriamo l’anno appena concluso, e ci soffermiamo sui rendimenti registrati da alcuni fondi comuni di investimento italiano (media) per comparto, troviamo dati interessanti.

I fondi comuni di investimento azionari Italia (trascinati dai PIR) hanno registrato una media attorno al 28% come rendimento.

Il 2018, secondo il parere di alcuni analisti, pare essere caratterizzato da una situazione tendente alla normalizzazione monetaria, anche se il tutto è ancora da vedere considerato il progressivo rafforzamento dell’Eur verso il dollaro USA.

Conclusioni

Concludendo, e provando a completare l’individuazione dei fondi comuni di investimento italiani con migliore rendimento, possiamo considerare anche la categoria dei fondi comuni a ritorno assoluto (Absolute Return).

Tali fondi comuni sono caratterizzati dalla piena discrezionalità della SGR (gestori del fondo) nell’individuare gli assets più interessanti per spuntare, in ogni scenario finanziario, i migliori rendimenti. Finalità primaria di tale categoria di fondi comuni di investimento è il poter provare a massimizzare il rendimento, sebbene la finalità primaria del gestore sia quella di minimizzare il rischio di fronte a scenari finanziari in costante mutamento. Da considerare favorevolmente per il 2018.

APPROFONDIMENTI: – Fondi più redditizi Oggi  Cosa sono i PAC – fondi pensione – Fondi Intesa Sanpaolo  Piani di Accumulo capitale Unicredit Piani di Accumulo Poste Italiane – Fondo Banco Posta Evoluzione 3D – Risarcimenti dei Fondi di Poste italiane – Fondi Poste italiane  – Fondi su case all’estero – Fondi BancopostaDati aggiornati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *