Conto Deposito Arancio conviene aprirlo? Opinioni, rendimenti

Uno dei conti depositi migliori secondo i risparmiatori italiani è il Conto Deposito Arancio, una valida opportunità di risparmio,un prodotto finanziario che ha innovato il settore rendendo più accessibile ad una platea più vasta la possibilità di aprire un conto online di risparmio molto conveniente e facile da usare.

Conto deposito Arancio di ING Direct

I rendimenti in area euro sono calati per via delle politiche monetarie dell’Eurotowerma rimane la convenienza di prodotti come Conto deposito Arancio del gruppo ING Direct.

Il tasso di interesse garantito dal gruppo olandese è attualmente dell’1% sui depositi vincolati per almeno 1 anno. Quando si conclude il periodo dei 12 mesi il rendimento sarà attualizzato a quello corrente all’atto della scadenza del vincolo. Sarà a quel punto facoltà del correntista valutare e mantenere attivo il conto deposito o chiuderlo.

Tasse da pagare su Conto deposito Arancio:

I tassi di interesse maturati sono al lordo della tassazione del 26%. Per le giacenze superiori ai 5 mila euro è dovuta, salvo diverse disposizioni, l’imposta di bollo a carico del correntista.

Conto deposito Arancio: opinioni e condizioni

LEGGI ANCHE: Conto Corrente Arancio: pro e controPrestito Arancio –  Mutuo Arancio –  Azioni ING Direct Group:conviene investire?

Conto deposito Arancio senza vincolo:

Chi intende lasciare i propri risparmi senza apporre vincoli, riceve un tasso di interesse dello 0,30%. Le somme maturate dagli interessi vengono accreditate sul Conto Arancio a conclusione dell’anno o alla scadenza del vincolo se si opta per Arancio o quando si chiude il conto.

Quando posso riprendere i miei soldi?

In qualsiasi momento si possono richiedere i soldi salvo non maturare gli interessi dovuti se non si è concluso il periodo di vincolo. Se si richiedono le somme in anticipo non viene applicata alcuna penale. E’ sufficiente prelevare trasferendo le somme sul conto personale. Il tutto avviene in un solo giorno di valuta indispensabile per ottenere la liquidità.

Spese di apertura e gestione Conto Deposito Arancio:

Il conto deposito di Ing Direct non comporta alcuna spesa di apertura del conto o di gestione o per la chiusura.

L’operatività è estesa su tutto l’arco della giornata. Attraverso la piattaforma, accessibile via web, si può operare anche di notte, senza limitazioni orarie. Conto Deposito Arancio è fruibile in mobilità anche grazie ad un’app scaricabile e utilizzabile da smartphone o tablet.
Conto Deposito Arancio presta molta attenzione alla protezione dei dati personali attraverso l’utilizzo di sistemi che proteggono i dati certificati.

Effettuare un deposito con conto arancio

Per aprire il conto deposito arancio bastano pochissimi minuti. Bisogna avere a portata di mano il codice fiscale, un documento d’identità in corso di validità, l’IBAN del conto corrente. Va compilato e firmato il contratto inviando la documentazione richiesta. La procedura si fa online ma si riceveranno in ogni caso copie cartacee e comunicazioni anche via posta tradizionale (all’indirizzo indicato) oltre che per mezzo di sms ed email.

Per depositare le proprie somme sul conto deposito Arancio si può disporre un bonifico da un conto corrente bancario o postale. Vi è anche un’altra soluzione per effettuare il deposito: versare un assegno bancario o circolare. Si tratta di un metodo più tortuoso in quanto i soldi non sono immediatamente visibili nel conto deposito. Se poi si vogliono autorizzare dei versamenti periodici per incrementare il proprio deposito (e di conseguenza il monte degli interessi) si può scegliere la formula del RID.

conto deposito arancio ing direct
Condizioni a gennaio 2017

ING Direct

Conto Arancio è un brand popolare tra i risparmiatori complice anche un vero e proprio bombardamento mediatico. Il gruppo bancario di riferimento è Ing Direct Group, divisione Retail Banking di ING Bank Italia. L’istituto bancario è operativo nel nostro Paese da più di 15 anni. Ing Direct conta su più di 1 milione di correntisti e gestisce 20 miliardi di euro. Numeri in costante crescita.
Ing Direct punta sui servizi digital ma non tralascia il settore della banca tradizionale avendo aperto numerosi sportelli fisici sul territorio. Gli strumenti di contatto con la clientela sono principalmente il web e il servizio telefonico. Numeri alla mano meno del 5% dell’attività segue le vie tradizionali, la restante parte è online.
Il gruppo è uno dei più solidi finanziariamente e grazie a Conto Arancio ha consolidato la sua presenza sul mercato italiano puntando sull’indole italica al risparmio. La flessibilità nel deposito e la versatilità delle soluzioni finanziarie rappresentano un elemento che rende il prodotto molto richiesto.

Conto Deposito Arancio: opinioni

 

Il tasso di interesse proposto da Conto deposito Arancio di Ing, sulle somme vincolate per un minimo di 12 mesi, risulta in linea con quanto proposto al momento dal mercato. Il Gruppo è solido. Il servizio è di buona qualità su tutti i canali: filiali, web o servizi telefonici. Sulla base delle valutazioni complessive si può sostenere che il Conto Deposito Arancio è un prodotto valido e conveniente.

Leggi Anche >>> — Conto Deposito MediolanumConto Deposito CheBanca!Conto deposito MPSConto deposito Unicredit

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

2 commenti

  1. Vorrei segnalare che ING Direct fornisce un servizio PESSIMO dal punto di vista del servizio clienti e dell'affidabiltà. Ho cercato di aprire un Conto Corrente Arancio e un Conto Arancio alla fine di aprile 2017, inviando tutti i documenti richiesti e i moduli di apertura. Ad oggi il conto corrente è stato aperto solo dietro innumerevoli solleciti da parte mia ed è risultato non operativo per oltre un mese dopo che avevo inviato il primo bonifico di attivazione, col risultato che non ho avuto accesso ai miei risparmi senza alcuna spiegazione da parte del servizio clienti. Il conto di deposito arancio, invece, non è mai stato attivato. Ogni volta che provo a contattare il servizio clienti mi viene fornita una risposta diversa e contraddittoria rispetto alle altre.
    Ho quindi deciso di chiudere tutto e cercare un'alternativa.
    Fate attenzione a ciò che viene pubblicizzato sui siti. Nelle mie condizioni ci sono decine e decine di clienti che lamentano disservizi come il mio o peggiori sul forum della Community Arancio.

  2. Sono un cliente della Ing Direct. Prima era conveniente e tutto gratuito. Adesso rispetto alle altre banche online non offre alcun vantaggio. Adesso fa pagare un canone mensile di 0, 50 € per la carta di credito; 7,50 € per ogni libretto assegni; 1 € per ogni ricarica telefonica; 0, 50 € per prelievi inferiori a 50 €; bollo governativo annuo di 34, 20 €. Non è più conveniente. Mi sa che cambierò non appena mi verrà l’occasione. Si peggiora invece che migliorare. Inoltre se decifi di rinunciare alla carta di credito devi inviare modulo di rinucia debitamente compilato e firmato con carta di credito divisa in due, tramite raccomandata e quindi spendere 5, 40 €. Vergogna. Oggi esistono banche online che offrono di meglio a costi zero. Aspetterò per vagliare le condizioni più vantaggiose e così lascerò la ING DIRECT oramai non più affidabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *