Mutuo Arancio: come Funziona, Opinioni, Rata

Nel vasto panorama degli intermediari finanziari cui rivolgersi per la concessione di un mutuo, consideriamo Mutuo Arancio proposto da Ing Direct, divisione retail di Ing Bank N.V. Milano.
La banca, con Mutuo Arancio, si propone, nel sito istituzionale, come banca ideale per la concessione di mutui per trasformare ogni progetto in qualcosa di concreto.
Per ottenere di accendere un mutuo per la casa oggi è piuttosto complesso, ma se si hanno le garanzie, si potrà ottenere di coronare il sogno di comprarsi la prima abitazione.
Vediamo cosa Ing Group è in grado di proporre, e di comprenderne la validità.

 

Mutuo Arancio di ING DIRECT

 

Il prodotto offerto da Ing Direct è rivolto a soddisfare diverse esigenze: dall’ acquisto di una nuova casa, alla sostituzione di un mutuo già in essere con altra banca, ristrutturazioni di immobili etc.

La durata concedibile oscilla tra i 10 ed i 30 anni, con la concessione di un mutuo a tasso fisso (rinegoziabile durata oscillante tra i 10 ed i 20 anni), ed a tasso variabile (TAN 0,67% e TAEG 0,86%).

Importante considerare che Ing Direct può finanziare fino al 50% del valore dell’ immobile (in linea generale).

mutuo arancio opinioni, come funziona, rata

 

Consideriamo alcuni aspetti tecnici e promozionali di Mutuo Arancio.

 

Ing Direct, così come riscontrabile nel proprio sito istituzionale, propone una serie di servizi addizionali alla concessione di mutuo.

Prima di considerarli, precisiamo che Mutuo Arancio è un mutuo online, ossia trattasi di un mutuo che può essere richiesto e gestito completamente tramite internet.

Con il servizio Mutuo in tasca, Ing Direct si propone, anche se non si è ancora individuata la casa da acquistare, di analizzare e valutare i dati anagrafici, e la posizione reddituale di un soggetto al fine di proporre una valutazione preliminare che potrà essere utilizzata quando la scelta della casa da acquistare è stata effettuata.

 

Essendo Ing Direct una banca completamente online, viene proposto il servizio Mutuo Arancio sul cellulare, un servizio che permette, accedendo alla propria area riservata da Smartphone (sito internet, oppure App), di visionare la situazione personale del mutuo in essere, rata da pagare e pagate, movimenti.

Interessante, inoltre, la messa a disposizione di un consulente, virtuale, che fornisce supporto in ogni fase di gestione del mutuo: dalle fasi di apertura all’ erogazione, e anche successivamente.

 

Quanto costa la gestione, e l’ ottenimento di Mutuo Arancio?

 

Ing Direct propone delle condizioni, abbastanza soddisfacenti, dal punto di vista economico. Proviamo a considerarle.

L’ istruttoria costa Eur 250,00 e la stessa cifra viene richiesta per la perizia. L’ incasso delle rate, e la gestione delle comunicazioni sono tutte a costo zero.

Se viene scelto Mutuo Arancio, a tasso fisso rinegoziabile, sono richieste Eur 500,00 che non sono applicate in caso di operazione di sostituzione di un mutuo già in essere (cosiddetta portabilità).

Naturalmente, Ing Direct propone l’ apertura contestuale di un conto corrente (Arancio) all’ atto dell’ erogazione del mutuo. Tale scelta permette di ottenere, in caso di Mutuo Arancio a tasso variabile, una riduzione dello spread pari allo 0,30% rispetto alle condizioni economiche standard.

Nel caso si scelga un Mutuo Arancio a tasso fisso (eventualmente rinegoziabile), Ing Direct propone uno sconto di Eur 30,00 sugli interessi da pagare fino alla rata numero 120 del piano di rimborso del mutuo.

 

Come già accennato, Ing Direct opera anche nella sostituzione di mutui in essere, senza l’ applicazione di spese. Con il Decreto Bersani (legge n. 40 del 2007) che ha introdotto la portabilità di un mutuo, Ing Direct propone il proprio intervento a costo zero: la banca sostiene le spese notarili, e non vi è l’applicazione di alcuna imposta sostitutiva.

 

Concessione di Mutuo Arancio

 

Vediamo alcuni semplici passaggi che portano alla concessione di Mutuo Arancio.

 

Ing Direct propone, sul proprio sito istituzionale, la possibilità di creare un preventivo, secondo le proprie esigenze, e di trasmetterlo alla banca che provvederà ad un primo step di valutazione della richiesta.

 

Se l’ iter si conclude positivamente, la banca trasmette l’ approvazione preliminare e richiede la trasmissione dei documenti (vedasi oltre).

La documentazione trasmessa viene valutata dalla banca, e se non vi sono problemi che riguardano la parte reddituale del richiedente, o di altra tipologia, Ing Direct comunica entro 10 giorni il risultato delle proprie valutazione, esprimendosi in merito alla possibilità di erogare il mutuo.

L’ iter prosegue con la perizia dell’ immobile, con richiesta ad un notaio di una relazione preliminare. Se tale relazione è positiva, verrà fissata la data di stipula davanti al notaio.

 

Diversi sono i fattori che incidono sulla rata di mutuo. Consideriamoli brevemente.

Il primo fattore rilevante è la durata del mutuo richiesto che ovviamente incide nel calcolo della rata, e nel relativo numero. Ricordiamo che Ing Direct concede Mutuo Arancio con rate da un minimo di 10 anni ad un massimo di 30 anni.

Secondo fattore è il tasso di interesse che può essere sia fisso, sia variabile. Il tasso variabile è composto da una parte standard (Euribor), con l’ aggiunta di uno Spread (guadagno banca per l’ erogazione del finanziamento).

In tema di relative a Mutuo Arancio, le abbiamo già sopra ricordate.

Documenti richiesti per ottenere il mutuo Arancio di ING Direct

Ritornando ai documenti richiesti da Ing Direct per la concessione del mutuo, ricordiamo che la fase di valutazione reddituale (invio documenti), prevede l’ invio della busta paga, documentazione bancaria per conti correnti già in essere, modello CUD, Unico e quant’ altro possa essere richiesto. Ovviamente sono richiesti documenti di identità personali e codici fiscali.

La valutazione positiva della documentazione da parte di Ing Direct permette di proseguire nell’ iter di concessione di Mutuo Arancio, con le operazione di perizia e relazione notarile preliminare.

Una volta concluse tutte le fasi sopra ricordate, Ing Direct prosegue con la predisposizione della documentazione di impegno alla stipula del contratto di mutuo, e relativa erogazione al cliente.

Come ogni operazione di mutuo è prevista la fase di fronte al notaio con l’ apposizione delle firme per accettazione, e per la costituzione di ipoteca. Ing Direct procede, come ogni banca dovrebbe fare, alla consegna della documentazione di Sintesi che riassume le condizioni generali del finanziamento.

 

Ing Direct propone, come molte banche fanno attualmente, la sottoscrizione di una polizza assicurativa (Proteggi Mutuo Arancio) al fine di tutelare il cliente dalla perdita di capacità di rimborso (es. perdita del posto di lavoro). La polizza viene addebitata mensilmente, a costo fisso per tutta la durata del contratto di mutuo.

mutuo arancio banca ing direct come funziona

Considerazioni finali: conviene prendere un Mutuo Arancio?

 

In linea generale, Mutuo Arancio può considerarsi un buon prodotto, snello nella fasi di lavorazione, completamente online, e sufficientemente economico per spese e commissioni.

Il sito istituzionale della banca offre, come detto, la possibilità di effettuare dei preventivi: rimangono da considerare l’ entità del tasso fisso e variabile. Tutto sommato, considerando TAN e TAEG le condizioni proposte possono considerarsi soddisfacenti.

Aspetto negativo di Mutuo Arancio è la completa spersonalizzazione dell’ iter di concessione: tutto avviene online, il consulente è online, e solo la fase di stipula avviene di fronte ad un notaio.

Siamo in una fase tecnologica, vero, ma potrebbe essere stato utile fornire la consulenza in persona, per la clientela che ne faccia richiesta. Troppa automazione forse, a discapito della relazione con il cliente, per ottenere una soddisfacente economicità.

Da verificare, nel concreto, la celerità operativa promessa dalla banca.

Alti prodotti della banca ING Direct:

Conto Corrente 

Conto Deposito 

Prestito Arancio

Altri mutui da prendere in considerazione:

Mutui più convenienti

Quando si può fare una surroga del mutuo  

Cos’è il mutuo ipotecario

Surroga Unicredit

Unicredit 

MPS  

Mutuo islamico

 

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *