Azioni Gismondi 2023: Previsioni Prezzo, Dividendi, Ultime Notizie

Nell’articolo di oggi scopriremo insieme un’azienda italiana che si occupa di gioielli di lusso, la Gismondi 1754, con storia, profilo societario, modello business e andamento azionario, per valutare un potenziale investimento.

Una storia pluricentenaria all’insegna del lusso Made in Italy più raffinato, tramandata di generazione in generazione fino ai giorni d’oggi, tra affermazioni sul mercato e aperture di nuovi punti vendita. Conoscendo dettagliatamente la società occorre quindi capire, conviene comprare azioni Gismondi 1754?

Grafico Prezzo Azioni Gismondi 1754 ( BIT: GIS ) in tempo reale

Indicatori Azioni Lufthansa ( sempre aggiornati): Volume scambi, Rapporto Dividendo/Prezzo, Dividendo per Azione, Rapporto Prezzo/Utili, Capitalizzazione, Margine di Profitto, Prezzo obiettivo medio, Prezzo Obiettivo massimo, prezzo obiettivo minimo, Margine EBITDA, PEG ratio, Price/Book, Payout Ratio.

Azioni Gismondi: Previsioni Prezzo, Dividendi, Ultime Notizie
Sopra: Massimo Gismondi, CEO della omonima società

Cos’è Gismondi 1754 e di cosa si occupa?

Fondata a Genova nel lontanissimo 1763, Gismondi 1754 S.p.A. è una società specializzata in produzione e distribuzione di gioielli e preziosi di lusso. Il 1754 è riferito all’anno di nascita di Giovan Battista Gismondi, capostipite della famiglia, che a soli nove anni viene avviato alla professione orafa.

Con sede principale a Genova, il suo amministratore è Massimo Gismondi, pronipote del fondatore e appartenente alla settima generazione della famiglia, che detiene il 61% della società, seguito da Zeus Capital Alternative al 5,04%.

Sin da giovanissimo, Giovan Battista Gismondi mostra grande cura e creatività nel realizzare monili con metalli e pietre preziose, tanto da diventare in pochi anni fornitore della nobile famiglia Doria e di Papa Pio VI. Sarà nel 1847 che verrà nominato uno dei cinque migliori gioiellieri di Genova, dove verrà aperto negli anni successivi il primo negozio, presentando gioiellieria di lusso e argenteria. A quello di Genova si unisce il laboratorio di Valenza, area manifatturiera nel cuore del Monferrato.

Oltre un secolo d’affermazioni e grandi successi, per sei generazioni che si succederanno nella guida della società, fino al 1994, quando Massimo Gismondi prende il controllo divenendo socio di Fratelli Gismondi S.n.c. assieme allo zio Ferdinando. Sotto la sua guida, in ordine temporale vengono aperti i punti vendita di:

  • Portofino
  • St. Moritz
  • Milano
  • Napoli
  • Praga
  • San Pietroburgo
  • Roma

Gismondi 1754 detiene anche Stelle S.r.l., operante nella compravendita di gioielli, di cui Massimo Gismondi era in precedenza amministratore unico.

I suoi gioielli sono stati indossati da artiste come Alicia Keys, Cardi B, Demi Lovato e Gwineth Paltrow. Con un totale di 17 punti vendita tra boutique dirette, negozi in franchising e corner, vanta un fatturato 2021 di 9,81 milioni di euro, +50,82% rispetto all’anno precedente.

Qual è il modello di business di Gismondi 1754?

Il business model Gismondi è semplice quanto intuitivo: dare valore aggiunto al prodotto finito grazie all’impiego prevalente di pietre preziose e metalli altamente pregiati come oro e argento, che diventano monili unici in un’artigianalità dall’elevato standard qualitativo, unendo un’estetica classica e raffinata alle tendenze attuali. Tra i prodotti più importanti da ricordare:

  • Anello Gattopardo, in oro bianco e diamanti bianchi
  • Bracciale Rosa, in oro bianco, zaffiri rosa, rubini, smeraldi e diamanti bianchi
  • Collana Essenza, in oro bianco, smeraldi e diamanti bianchi
  • Collana Dolce Vita, in oro bianco, smeraldi e diamanti bianchi
  • Collana Insieme, in oro bianco, smeraldi e diamanti bianchi

Le principali collezioni esposte nei negozi e nell’e-commerce ufficiale sono:

  • Aura, ispirata allo scambio d’energie
  • Clip, ispirata all’unione forte e indivisibile
  • Dedalo, ispirata alle strade labirintiche di Genova
  • Essenza, ispirata alla rivisitazione del gioiello classico
  • Genesi, ispirata alla nascita della natura
  • Noi, ispirata all’unione dell’amore
  • Pace, ispirata ai colori dell’arcobaleno
  • Prato Fiorito, ispirata alla freschezza di piante e fiori

Per Massimo Gismondi, l’attività aziendale coinvolge gli artigiani come in una grande famiglia, dove tutti sanno dimostrare capacità tecnica, creatività e sensibilità, senza però dimenticare le tipiche imperfezioni dell’artigianato. Il risultato sono gioielli asimmetrici, fuori dal comune e unici.

Nel 2019 Gismondi 1754 partecipa al Couture Show di Las Vegas per la prima volta, dove la collana Essenza vince il primo premio del People’s Choice Design Award; l’anno successivo siglerà un accordo con Baglioni Hotels per aprire una boutique in ogni albergo internazionale della catena; a dicembre 2022 invece partecipa al Jewellery Salon di Riad.

Al terzo trimestre 2022 i ricavi netti sono di 2,62 milioni di euro, +42% rispetto allo stesso periodo 2021.

Andamento azioni Gismondi 1754

Con codice GIS, il titolo è disponibile su Borsa Italiana da dicembre 2019 nell’indice FTSE Italia Growth, con un’IPO pari a 5,2 milioni di euro e prezzo iniziale di 3,20 euro/azione.

All’11 gennaio 2023 il prezzo delle azioni Gismondi è 7,40 euro, con capitalizzazione di mercato di 30,08 milioni di euro, segnando i seguenti trend:

  • +131,25% dall’IPO
  • +171,03% negli ultimi 2 anni
  • +132,70% nell’ultimo anno
  • +40,95% negli ultimi 6 mesi
  • +25,42% nell’ultimo mese
  • -1,33% nell’ultima settimana

A pochi mesi dall’IPO, il titolo ha subito un -31,49% fino a marzo 2020, risentendo della crisi CoViD-19, che durante la seconda ondata lo porta a registrare il minimo storico di 1,80 euro il 16 ottobre. Segue un trend altamente positivo lento ma costante, che lo riporta ai livelli dell’IPO a marzo 2022, seguito da un +68,18% fino al 29 luglio, a cui seguirà un ulteriore -25,40% e un rialzo record di +78,74% da ottobre, con cui segna il massimo storico di 7,40 euro/azione il 30 dicembre.

Secondo MarketScreener, il target price medio per le azioni GIS è 8,24 euro, +11,35% rispetto al valore attuale, considerando inoltre la maggior resistenza a 8,05 euro. Il titolo è in crescita verso il target price. L’utile per azione 2021 si attesta a 0,25.

Conviene investire in azioni Gismondi 1754?

Esponente d’eccellenza dell’artigianato Made in Italy, l’arte orafa di Gismondi 1754 vanta una storia ultracentenaria che passa per sette generazioni, fatta di prestigio, raffinatezza, eleganza e stile che hanno reso il brand celebre nelle classi più agiate e nobili, per poi arrivare anche oltreconfine grazie all’amministrazione di Massimo Gismondi, per esser conosciuto anche nelle più importanti città dell’alta società.

A conti fatti, è un buon momento per comprare azioni Gismondi 1754 e mantenerle sul medio periodo, poiché ancora lontane da target price e resistenza. Considerando il trend altamente favorevole degli ultimi tre mesi, qualora si abbia timore anche la vendita è altamente consigliata.

  • Altre azioni italiane da seguire per fare eventuali investimenti

    • Amplifon (BIT:  AMP )
    • ATLANTIA (BIT:  ATL )
    • Azimut Holding (BIT:  AZM )
    • A2A (BIT: A2A )
    • Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
    • Bayer ( BIT: BAY )
    • Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
    • Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
    • BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
    • BPER Banca ( BIT: BPE )
    • Brembo (BIT: BRE )
    • Brunello Cucinelli (BIT: BC )
    • Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
    • CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
    • Diasorin (BIT: DIA )
    • Digital Value (BIT: DGV )
    • Digital Bros Spa (BIT: DIB )
    • ENEL (BIT: ENEL  )
    • ENI (BIT: ENI )
    • Exor (BIT: EXO )
    • Enav (BIT: ENAV )
    • Gruppo Hera (BIT: HER )
    • WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )
    • Ferrari  (BIT: RACE )
    • Fiera Milano (BIT: FM )
    • FinecoBank ( BIT: FBK )
    • Italgas (BIT: IG )
    • Iveco Group (BIT: IVG )
    • Juventus Spa (BIT: JUVE )
    • (BIT: Ryanair. )
    • INWIT (BIT: INW )
    • Landi Renzo (BIT:  LR  )
    • Leonardo (BIT: LDO  )
    • Lufthansa ( BIT: LHA )
    • Mediaset (BIT: MFEB )
    • Mediobanca Group ( BIT: MB )
    • Pirelli  (BIT: PIRC )
    • Poste Italiane (BIT: PST )
    • Quotazione titolo Luxottica )
    • Saipem (BIT: SPM )
    • Saras (BIT: SRS )
    • Snam (BIT: SRG )
    • Stellantis (BIT: STLA )
    • STMicroelectronics (BIT: STM )
    • Technogym (BIT: TGYM )
    • Telecom Italia  (BIT: TIT )
    • Tenaris (BIT: TEN )
    • Unicredit Group (BIT:  UCG )
    • Gruppo Unipol (BIT: UNI )
    • AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )
    • Air France KLM ( BIT: AF )
    • Airbus ( BIT: AIR )
    • Adidas ( BIT: ADS )
    • Bayer ( BIT: BAY )
    • BASF ( BIT: BASF )

    Altri titoli da prendere in considerazione per eventuali investimenti:

    • Alphabet – Google (NASDAQ:  GOOGL )
    • AMAZON (NASDAQ: AMZN )
    • American Airlines Group ( NASDAQ: AAL )
    • Apple (NASDAQ: APPL )
    • META ( ex Facebook ) (NASDAQ:    FB  )
    • Twitter (NYSE:  TWTR )
    •  CISCO SYSTEMS (NASDAQ: CSCO )
    • PAYPAL OLDING INC. (NASDAQ:  PYPL  )
    • TESLA ( NYSE: TSLA   )
    • Microsoft (NASDAQ:  MSFT )
    • Virgin Galactic (NSYE:  SPCE )
    • Azioni Nvidia (NASDAQ:  NVDA )
    • Etsy ( NASDAQ: ETSY )
    • Netflix (NASDAQ: NFLX )
    • Coca Cola  (NYSE:  KO )
    • MC Donald’s (NYSE:  MCD )
    • The Walt Disney Company (NYSE:  DIS )
    • Intel (NASDAQ: INTC )
    • Pinterest Incorporation (NYSE:  PIN  )
    • Pfizer (NYSE: PZE )
    • Shopify (NYSE:  SHOP )
    • UBER (NYSE:  UBER  )
    • Beyond Meat  (NASDAQ: BYND )
    • Snapchat (NYSE:  SNAP  )
    • Saudi Aramco ( TADAWUL: 2222  ) ( solo borsa saudita )
    • Berkshire Hathaway  (NYSE:  BRK.B )
    • Snowflake (NYSE:  SNOW )
    • Jabil (NASDAQ:  JBL )
    • NIO – (NYSE:  NIO )
    • BionTech ( NASDAQ:  BNTX )
    • AMC Entertainment Holding (NYSE:  AMC)
    • Reddit ( Reddit   ) ( non ancora quotata )
    • SQUARE (NASDAQ: SQ )
    • Robinhood (NASDAQ:  HOOD  )
    • Nike (NYSE:  NKE )
    • SpaceX ) ( non ancora quotata )
    • COINBASE ( NASDAQ: COIN )
    • Plug Power (NASDAQ: PLUG )

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.