Azioni Virgin Galactic 2023 Quotazione Previsioni Prezzo Conviene Comprare?

La Virgin Galactic è una compagnia aerea per voli orbitali inventata dal magnate britannico Richard Benson, a capo della Virgin Group, un colosso da 400 attività e un patrimonio personale di oltre 5 miliardi di $.
L’idea – che solo alcuni anni fa poteva sembrare folle – è quella di vendere voli orbitali a 200.000 euro il biglietto, un volo a gravità zero che duri circa 6 minuti.
Non c’è nessun altro competitor finora, se non l’agenzia spaziale russa che vende un biglietto per lo spazio per 20 milioni di euro, anche se si tratta di 6 giorni nello spazio.

Grafico Quotazione Virgin Galactic SPCE

Dati aggiornati delle Azioni Virgin Galactic SPCE:  Prezzo per azione, Volume scambi , Dividendo per azione, Rapporto Dividendo/prezzo, Rapporto Prezzo/Utili, Target Price più basso e target price più alto 

Comprare azioni Virgin Galactic conviene?

Dipende quando lo fai. In questo momento sembra un buon affare, perchè siamo agli inizi. Si tratta di un business, molto particolare, un mercato assolutamente di nicchia per milionari annoiati, ma il mondo è pieno di ricchi milionari annoiati e ogni anno il numero delle persone ricchissime aumenta in modo vertiginoso, quindi sì, la cosa dovrebbe funzionare e portare un sacco di soldi nelle tasche della Virgin Galactic.

Naturalmente parliamo di un business del tutto nuovo e quindi al altissimo rischio di investimento, ma come si dice, chi non risica non rosica, quindi se siete investitori esperti, con un alto profilo di rischio, avete un ampio portafoglio titoli e siete in vena di diversificare in un’operazione finanziaria spregiudicata, molto rischiosa ma anche potenzialmente molto redditizia, perché non provare a comprare qualche titolo?

Azioni Virgin Galactic: Quotazione conviene comprare?

Azioni Virgin Galactic ultime novità per il 2023

Al ritmo in cui Virgin Galactic sta bruciando denaro, potrebbe esaurirsi prima che la sua attività sia completamente operativa.
Quattro mesi fa, Virgin Galactic ( SPCE -1,35% ) ha annunciato un audace piano per costruire una fabbrica a Mesa, in Arizona, che produrrà fino a sei nuove astronavi di nuova generazione di classe Delta all’anno. Lancia un nuovo accordo con Boeing ( BA 0,43% ) per costruire due nuove navi madre per trasportare gli aeroplani spaziali, e Virgin sembra essere sulla buona strada con il suo altro piano audace: lanciare aeroplani pieni di turisti spaziali 400 volte l’anno.

Cioè, a meno che Virgin Galactic non finisca prima i soldi.

I numeri di Virgin Galactic

Pochi giorni fa , Virgin Galactic ha fornito agli investitori il suo ultimo aggiornamento in merito, e temo che la notizia non sia stata eccezionale. Nel terzo trimestre fiscale del 2022, Virgin Galactic ha perso $ 0,55 per azione su vendite di $ 767.000. Le vendite sono state superiori alle aspettative, ma la perdita è stata molto superiore alle aspettative: circa il triplo di quanto Virgin Galactic ha perso un anno fa nel terzo trimestre del 2021.

Ora, la buona notizia è che Virgin Galactic ha perso denaro per una buona ragione. Nonostante non sia ancora in grado di trasportare i turisti spaziali nello spazio anche tre anni dopo la sua IPO SPAC , Virgin Galactic continua a investire pesantemente in ricerca e sviluppo mentre aggiorna la sua Virgin Space Ship (VSS) Unity esistente e la sua Virgin Mother Ship (VMS) Eve per i voli turistici e si prepara a iniziare a costruire la sua flotta di aeroplani spaziali Delta di nuova generazione. Completamente 97 milioni di dollari della perdita di 146 milioni di dollari dell’azienda sono dovuti ai soldi spesi in ricerca e sviluppo.

Tuttavia, una perdita è una perdita e le perdite di Virgin Galactic quest’anno sono già circa il doppio di quelle perse nel 2019, prima della pandemia. E tutte le perdite di questa società stanno iniziando a sommarsi e a diminuire dal conto bancario della Virgin.

Il cash burn (ovvero, flusso di cassa libero negativo ) per il terzo trimestre è stato pari a $ 107 milioni, il doppio di quanto la società ha bruciato nel terzo trimestre del 2021. Inoltre, il CFO di Virgin Galactic Douglas Ahrens ha informato nella teleconferenza post-utili della società che il cash burn probabilmente aumenterà $ 120 milioni o più nel quarto trimestre – e anche allora potrebbe non aver raggiunto il suo livello massimo.

L’orologio sta ticchettando

Cosa significa questo per le prospettive future di Virgin Galactic? Bene, considera:

Secondo la direzione, VMS Eve dovrebbe essere pronta per iniziare i voli spaziali commerciali entro il secondo trimestre del 2023. Il CEO di Virgin Michael Colglazier, tuttavia, ha confermato venerdì che il secondo aereo spaziale dell’azienda, VSS Imagine, non sarà pronto per i voli spaziali commerciali in nessun momento nel 2023.

Certo, Virgin Galactic si sta ancora preparando a costruire altri cinque aerei spaziali avanzati, la già citata classe Delta. Ha persino schierato un paio di compagnie per aiutare a costruire i Delta: la compagnia di difesa Textron , che fornirà il “sistema di piumaggio” e le superfici di controllo del volo, e la meno nota Qarbon Aerospace, che costruirà la fusoliera e le ali del Delta.

Una volta costruiti questi aeroplani, Virgin Galactic prevede di poter volare 400 volte all’anno. A $ 450.000 a biglietto e sei passeggeri per volo, ciò sembrerebbe implicare entrate annuali superiori a $ 1 miliardo, entrate probabilmente sufficienti per rendere redditizia la compagnia. Sfortunatamente, la classe Delta non inizierà nemmeno i test di volo fino al 2025 e non sarà pronta per il servizio commerciale prima del 2026.

E questo significa che l’orologio sta iniziando a ticchettare più velocemente sulle riserve di cassa di Virgin Galactic.

Dopo aver completato un’altra emissione di azioni ad agosto, Virgin Galactic ha ora 1,1 miliardi di dollari in contanti. Ma se la società sta bruciando liquidità a un tasso compreso tra $ 107 milioni e $ 130 milioni al trimestre, ciò implica che Virgin Galactic potrebbe ancora rimanere senza liquidità entro i prossimi otto-dieci trimestri, forse prima, se si presume che a partire le operazioni commerciali del prossimo anno aumenteranno i requisiti di cassa, o forse un po’ più tardi, supponendo che Virgin Galactic possa iniziare a generare entrate dai voli spaziali con VSS Unity il prossimo anno.

Con la flotta Delta ancora lontana almeno 12 trimestri interi (tre anni interi) dallo stato di volo commerciale, tuttavia, ciò implica ancora che Virgin Galactic finirà i contanti prima che la sua attività diventi autosufficiente e dovrà vendere ancora più azioni per colmare il divario.

Anche con le sue azioni in calo del 76% nell’ultimo anno, temo che le azioni Virgin Galactic debbano ancora scendere.

Il CEO di Amazon ( AMZN ) e il capo di Tesla ( TSLA ) sono tutti in una corsa spaziale miliardaria con Branson. Sarebbe appropriato se la loro rivalità si disputasse anche a Wall Street.

Altre azioni che ti potrebbero interessare:

 

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.