Azioni Google 2020: Quotazione Titolo, Conviene Comprare per Investire?

Di seguito la quotazione delle azioni Google – Alphabet Inc. , le previsioni dell’andamento del titolo : conviene investire in Google?

Le azioni Google Alphabet Inc sono da sempre uno dei titoli azionari più interessanti su cui investire soldi, qual’è oggi l’andamento e le previsioni di mercato per queste azioni?
Alphabet è la holding che controlla Google, a capo di Alphabet ci sono sempre i fondatori di Google:  Sergey Brin e Larry Page che ne detengono stabilmente la maggioranza.

Alphabet è stata fondata nel 2015 per mettere insieme tutti i ‘figli’ di Google: da Youtube alle Apps da Android a Google Capital, Google Ventures, Maps, Ads.
Il nuovo assetto di Google non ha impensierito i mercati anzi, le azioni Google ( come si può vedere nel grafico sotto) hanno continuato la loro lenta crescita ed in questo periodo di incertezze, sono state considerate come un bene rifugio dove investire i soldi quando nei mercati finanziari tira brutta aria. Il prezzo delle azioni Google  è ormai caratterizzato da una lenta ma costante crescita, ovviamente influenzato dalle vicissitudini dell’azienda che però non sembra soffrire di crisi. Non sono adatte a chi vuol fare piccoli investimenti, per il trading intraday, ma sono invece molto adatte a chi voglia fare un investimento nel medio-lungo periodo.

Google è una azienda tra le più solide e in continua crescita del settore high-tech

 

Azioni Google: ultime novità

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha tenuto un seminario sulla discussione della Sezione 230 del Communications Decency Act che garantisce alle società tecnologiche l’immunità da azioni legali derivanti da contenuti pubblicati da terze parti sulla loro piattaforma.

Il procuratore generale William Barr, che stava pronunciando le osservazioni di apertura alla “Sezione 230: Promuovere l’innovazione o favorire la non responsabilità?” ha affermato che la situazione è cambiata da tempo da quando la legge è stata istituita nel 1996 e Internet non è più in una fase nascente.

“A quel tempo, quasi 25 anni fa, l’immunità era considerata vitale per proteggere le nuove tecnologie nella sua incipienza”, ha detto Barr nel suo discorso. “Oggi, le piattaforme online sono diventate essenziali per la vita quotidiana degli americani, spesso fungendo da canale principale per il modo in cui riceviamo e condividiamo le informazioni”.

“Non sono più le aziende tecnologiche ad avviare il perdente; sono diventate titani dell’industria americana”, ha aggiunto Barr sul perché si sollevino domande sulla Sezione 230 che continua nella sua forma attuale.

La questione è stata oggetto di un attento esame del ruolo delle società di social media, in particolare di quelle più grandi come Facebook Inc. (NASDAQ: FB ), Twitter Inc (NYSE: TWTR ) e Alphabet Inc. (NASDAQ: GOOGL ) (NASDAQ: GOOG ) nella lotta ai contenuti illeciti, inclusi falsi annunci politici, discorsi di odio, molestie sessuali e contenuti sessuali su minori.

I legislatori bipartisan hanno chiesto modifiche alla legge in modo tale da esporre le società di comunicazione basate su Internet a più azioni legali relative al contenuto della loro piattaforma.

Molte di queste azioni vengono prese tenendo presente i siti Web più grandi o più piccoli, ma non le società di medie dimensioni come Reddit, Craigslist o Wikipedia, che non hanno le finanze delle aziende più grandi ma hanno una base di utenti dedicata .

Patrick Carome, uno dei relatori del dibattito del Dipartimento di Giustizia, ha affermato che “la Sezione 230 non è solo per la” grande tecnologia “, come riportato da Reuters in precedenza.

Le medie imprese non possono permettersi di “operare con eserciti di moderatori o sofisticate automazioni”, ha affermato.

Il procuratore generale del Nebraska ha osservato che le società non hanno immunità dalle azioni penali federali, ma solo proteste contro azioni civili o azioni penali a livello statale. La legge dovrebbe essere modificata per cambiare quest’ultima, ha affermato.

I relatori hanno anche discusso dei limiti della crittografia, compresa la lotta contro i contenuti di abusi sessuali su minori nei messaggi crittografati.

Verso la fine del suo discorso, Barr ha osservato che le autorità di polizia non sono riuscite a delegare il compito di proteggere la “sicurezza del popolo americano” a società private il cui motivo principale è quello di massimizzare i profitti per i loro azionisti.

“Dobbiamo dare forma agli incentivi per le aziende a creare un ambiente più sicuro, cosa che originariamente intendeva fare la Sezione 230”, ha osservato Barr. “La domanda per noi e per questo seminario è se tali incentivi funzionano o se devono essere ricalibrati”.

Comprare azioni Google  Alphabet Inc.: un investimento sicuro ad alta redditività

Dire che comprare un’azione è un investimento sicuro, è un’azzardo, per definizione le azioni di un’azienda subiscono il rischio aziendale, per questo l’investimento in azioni è comunque sempre considerato un investimento con un certo rischio, rischio che varia a secondo del periodo che viviamo e oggi come oggi, sopratutto alla salute dell’azienda.

Google ha dimostrato di avere un’ottima salute, visto le performance che ha e che ormai sono una costante crescita. 179 euro di aumento del valore per le azioni Alphabet Inc Classe A in soli 12 mesi, cioè dall’ottobre 2016 all’ottobre 2017, stiamo parlando di quasi il 20% di aumento di valore per azione in 1 solo anno ( l’anno precedente la performance è stata simile).

Un tipico investimento da cassettista, insomma.

 

Azioni Google Alphabet Inc., previsioni 2019, conviene investire?
Andamento azioni Google/Alphabet Ottobre 2016/Ottobre 2017 prezzo minimo 814 $ – prezzo massimo 993 $

QUOTAZIONE AZIONI GOOGLE IN TEMPO REALE : 


 

 

azioni google alphabet
Infografica della Alphabet

 

Come comprare azioni Google Alphabet:

Si possono comprare tramite una normale operazione di borsa, quindi facendo un ordine presso la Vostra banca o il Vostro Broker di fiducia.

Si possono comprare anche nel mercato azionario di Milano.

Altre azioni interessanti simili a Google – Alphabet

SPCE azioni Virgin Galactic

BRE.MI Azioni Brembo
PST.MI Azioni Poste Italiane
DIS Azioni Disney
BMPS.MI Azioni Banca Monte dei Paschi di Siena
UBER Azioni Uber
FCA.MI Azioni FCA
LDO.MI Azioni Leonardo
RACE.MI  Azioni Ferrari
ENI.MI Azioni ENI
UCG.MI Azioni Unicredit
MSFT Azioni Microsoft
GOOG Azioni Alphabet / Google
AMZN Azioni Amazon
FB Azioni Facebook
TSLA Azioni TESLA
FBK.MI Azioni Fineco
FM.MI Azioni Fiera Milano
BC.MI Azioni Brunello Cucinelli
JUVE.MI Azioni Juventus
PYPL Azioni Paypal
AAPL Azioni APPLE
NFLX Azioni Netflix

Notizie per investitori 

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

1 commento

  1. Dopo l’ultimo update del primo agosto, google può solo perdere, torneranno su virgilio, bing, duckduckgo, ecc.
    I risultati delle ricerche oggi fanno schifo, ma un anno fa erano buoni, peccato che a google non lo vogliano capire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *