La Walt Disney Company è una società di intrattenimento globale che gestisce una vasta gamma di attività, inclusi parchi a tema, resort, una compagnia di crociere, reti televisive e prodotti correlati. Disney produce anche eventi di intrattenimento dal vivo e produce e trasmette in streaming un’ampia gamma di contenuti di intrattenimento cinematografico e televisivo attraverso i suoi servizi di streaming digitale relativamente nuovi. La Walt Disney Co. è quotata alla Borsa di New York (NYSE) con il simbolo del ticker, DIS .

Fondata nel 1923 come Disney Brothers Cartoon Studio dai fratelli Walt e Roy Disney, l’azienda vanta ora una capitalizzazione di mercato di 256 miliardi di $ (al 17 novembre 2020) e ha generato un reddito netto annuo di $ 11,6 miliardi su un fatturato annuo di $ 69,6 miliardi durante il suo Anno fiscale 2019   (FY), terminato il 28 settembre 2020.

Sotto la guida di Bob Chapek, subentrato a Robert Iger come CEO dell’azienda nel febbraio 2020, la società opera attraverso i seguenti segmenti di business: Media Networks; Parchi, esperienze e prodotti; Studio Entertainment; e Direct-to-Consumer e internazionale.

Il parco a tema Walt Disney World in Florida è stato riaperto a luglio dopo la chiusura a marzo a causa della pandemia di coronavirus. Tuttavia, i casi di COVID-19 sono aumentati da allora in Florida, con i funzionari che hanno segnalato il più alto livello di nuove infezioni di qualsiasi stato degli Stati Uniti.

 

Gli ultimi sviluppi della Disney

  • Secondo quanto riferito, la Disney sta valutando se tre film in uscita, tutti potenziali blockbuster, dovrebbero andare direttamente al servizio di streaming video Disney + piuttosto che essere presentati in anteprima nelle sale cinematografiche. In tal caso, ciò potrebbe fornire un ulteriore impulso di crescita al servizio Disney + mentre sferra un altro duro colpo al già combattuto settore dei cinema, comprese le principali catene come AMC Entertainment Holdings, Inc. ( AMC ) e Cinemark Holdings, Inc. ( CNK ) .
  • Disney ha annunciato il 12 novembre 2020 che continuerà la sospensione del suo dividendo in contanti semestrale  . Gli investitori non hanno ricevuto un dividendo nel luglio 2020 e non riceveranno nemmeno un pagamento in contanti nel gennaio 2021. Il  consiglio di amministrazione della società ha  attribuito la sua decisione “al continuo impatto di COVID-19 e alla decisione della Società di dare la priorità agli investimenti nel suo -iniziativa dei consumatori “.
  • Il 12 novembre 2020, Disney ha riportato una perdita per azione rettificata per il quarto trimestre del suo anno fiscale 2020 che è stata più stretta di quanto previsto dagli analisti. Sebbene il calo delle entrate abbia continuato a essere influenzato negativamente dalla pandemia COVID-19, ha anche superato le stime degli analisti. Anche i ricavi per l’aspetto più colpito dell’attività Disney, parchi, esperienze e prodotti, sono calati su base annua, ma sono stati superiori alle aspettative. Il numero totale di abbonati alla piattaforma di streaming video Disney + ha continuato a crescere e ha superato le previsioni degli analisti.