Azioni SS Lazio Previsioni 2023, Target Price, Dividendi, Conviene Investire?

Ecco la 3a squadra italiana quotata in borsa dopo le previsioni azioni Juve e previsioni azioni  Roma : ecco la Lazio, che oggi scopriremo insieme esaminandone società, indicatori essenziali e trend azionario, per valutare eventuali investimenti nelle sue azioni.

Oltre un secolo di storia, per un club grande protagonista delle competizioni nazionali ed europee, in cui figurano nomi importanti del calcio giocato. Anche qualora non si abbia la passione per tale sport, conoscendo le ultime novità è sempre importante non dimenticare il passato e comprendere le caratteristiche, conviene comprare azioni S.S. Lazio?

Grafico interattivo del prezzo delle azioni SS Lazio ( BIT: SSL )

Dati aggiornati Azioni Lazio ( SSL ): prezzo di oggi, percentuale rispetto a ieri, rapporto prezzo azioni/dividendo, previsione prezzo minimo tra 12 mesi, previsione prezzo massimo tra 12 mesi, capitalizzazione.

Azioni SS Lazio Previsioni , Target Price, Dividendi, Conviene Investire?
Sopra: il logo della Società Sportiva Lazio

Cos’è S.S. Lazio? La storia

Fondata nel 1900 come Società Podistica Lazio a Roma, la Società Sportiva Lazio è una squadra calcistica tra le più celebri del Campionato Italiano di Serie A. I suoi colori ufficiali sono il bianco e il celeste, il logo ufficiale un’aquila, mentre i soprannomi sono I Capitolini, gli Aquilotti o i Biancocelesti, per distinguerla dall’altra squadra di Roma, l’A.S. Roma, contro cui gioca nel derby.

Con sede a Formello, provincia di Roma, e l’Olimpico come stadio ufficiale, è proprietà al 67% di Lazio Events Srl, detenuta al 100% dal presidente della squadra Claudio Lotito.

Le origini risalgono a nove atleti guidati da Luigi Bigiarelli, sottufficiale dei Bersaglieri. Inizialmente con divisa bianca e scritta azzurra con calzoncini neri, adotta poi quella biancoceleste o la variante biancoazzurra, in omaggio alla bandiera della Grecia, nazione da dove nascono le Olimpiadi. Affiliandosi alla FIF (l’attuale FIGC) inizierà a partecipare ai primi tornei federali dal 1910, partendo dalla Terza Categoria, per poi approdare in Prima Categoria due anni dopo, guidata dal capitano Sante Ancherani.

In occasione della fondazione dell’A.S. Roma, nel 1927, la Lazio riuscì a opporsi alle volontà del Regime Fascista di riunire tutte le squadre romane in un unico club, mantenendo la sua indipendenza societaria e sportiva.

Sarà nel 1929 che parteciperà al primo campionato di Serie A: arrivano i primi grandi successi, come il secondo posto nella stagione 1936-1937 o la finale in Coppa dell’Europa Centrale lo stesso anno, sotto la guida del campione Silvio Piola. Il primo trofeo ufficiale sarà la Coppa Italia 1958, mentre il primo scudetto arriverà nel Campionato 1973-1974, dopo averlo sfiorato l’anno precedente e due retrocessioni in Serie B nel 1961 e 1971.

Seguono però anni di grandi difficoltà, tra tutte:

  • La morte dell’allenatore Tommaso Maestrelli nel 1976
  • Il trasferimento di Long John Giorgio Chinaglia ai New York Cosmos nel 1976
  • L’omicidio di Luciano Re Cecconi nel 1977
  • Gli scandali Totonero e Totonero-bis nel 1980 e 1986

Tornerà al successo dal 1992, con la presidenza di Sergio Cragnotti, e in seguito con la panchina di Sven-Goran Eriksson e l’arrivo di grandi campioni come Juan Sebastian Veron, Christian Vieri ed Hernan Crespo, con una serie di trofei:

  • Coppe Italia 1998 e 2000
  • Supercoppe Italiane 1998 e 2000
  • Supercoppa UEFA 1999
  • Coppa delle Coppe 1999
  • Scudetto 1999-2000

Sfiorando la bancarotta a causa della situazione finanziaria di Cragnotti, nel pieno del crac Cirio, nel luglio 2004 la Lazio viene acquistata da Claudio Lotito, che la salverà dal fallimento mediando con Agenzia delle Entrate per rateizzare debiti accumulati in 23 anni; tuttavia, nel 2006 sarà coinvolta nello scandalo Calciopoli, da cui esce con 11 punti di penalizzazione nel Campionato 2006-2007, due giornate di squalifica dell’Olimpico e ammenda da 100.000 euro.

La presidenza Lotito porterà ai biancocelesti nuovi importanti traguardi negli anni successivi, tra tutti:

  • Coppe Italia 2009, 2013 e 2019
  • Supercoppe Italiane 2009, 2017 e 2019

Tra i fautori di queste imprese figurano:

  • Hernanes
  • Antonio Candreva
  • Miroslav Klose
  • Ciro Immobile
  • Felipe Anderson
  • Lucas Biglia

Con 606.000 tifosi, è al 7o posto delle squadre più tifate in Italia secondo stime Economia-italia.com. Vanta un fatturato 2022 di 123,75 milioni di euro. Secondo l’IFFHS è al terzo posto della classifica mondiale dei campionati al 2021.

Cos’è S.S. Lazio? Fuori dal campo

Al 2023, l’S.S. Lazio colleziona un importante palmares nazionale ed europeo:

  • 2 Campionati italiani
  • 7 Coppe Italia
  • 5 Supercoppe Italiane
  • 1 Coppa delle Coppe
  • 1 Supercoppa UEFA

In totale, lungo la sua storia, includendo la Serie A 2022-2023 ha partecipato a 91 campionati italiani, di cui 11 in Serie B, dopo Fiorentina, Milan, Roma, Juventus e Inter, seguiti da 74 Coppe Italia e 30 Coppe UEFA-Europa League. Conta in totale 69 allenatori.

Il suo stadio ufficiale è lo Stadio Olimpico di Roma dal 1953, dove l’area dedicata al tifo organizzato laziale è la Curva Nord. Prima di esso, altri stadi ufficiali sono stati Stadio della Rondinella e Stadio Nazionale, condiviso con la Roma; vi è stato anche lo Stadio Flaminio, in occasione delle ristrutturazioni dell’Olimpico durante il Campionato 1989-1990 e nelle prime gare interne 1961-1962 e 1967-1968.

L’area d’allenamento è il Centro Sportivo di Formello dal 1997, nell’omonimo comune romano, chiamato anche S.S. Lazio Training Center, commissionato da Cragnotti e che ospita anche la sede legale. In precedenza erano i campi di Piazza d’Armi, Parco dei Daini e Piazza di Siena a Villa Borghese e i campi della Farnesina.

L’inno ufficiale Vola Lazio Vola, è realizzato da Toni Malco nel 1983. In alcune occasioni nello stadio risuona anche Inno alla Lazio, informalmente chiamato So’ già du’ ore, di Aldo Donati del 1977, e Cent’anni d’amore, di artisti vari come Pino Insegno e Mino Reitano del 2000 in occasione del centenario.

La sua mascotte è un’aquila, simbolo di potenza e vittoria, che compare spesso in forma di peluche, portachiavi e addirittura maschere. Ciò ha portato la società ad adottare l’aquila reale Olimpia, che da settembre 2010 sorvola l’Olimpico prima dell’inizio delle partite del club.

Come la maggior parte delle squadre calcistiche italiane, anche la Lazio è celebre per il suo merchandising: abbigliamento, accessori, portachiavi e tanti altri gadget sono disponibili nei Lazio Style 1900 della capitale.

Da ottobre 2021 lo sponsor ufficiale è l’exchance di criptovalute Binance, che presenta anche i fan token dedicati alla biglietteria e all’acquisto di gadget e memorabilia digitali, mentre da gennaio 2023 stipula una nuova partnership con l’azienda italiana Airfire, specializzata in soluzioni di sicurezza civile e industriale.

Andamento azioni S.S. Lazio

Con codice SSL, il 6 maggio 1998 la società approda su Borsa Italiana nell’indice FTSE Italia Small Cap, seconda squadra calcistica in borsa con Juventus. All’esordio il titolo aveva un valore equivalente a 7,40 euro.

Al 22 febbraio 2023 il prezzo delle azioni S.S. Lazio è 1,03 euro, con capitalizzazione di mercato di 70,45 milioni di euro, segnando i seguenti trend:

  • +123,91% negli ultimi 10 anni
  • -29,45% negli ultimi 5 anni
  • -42,46% negli ultimi 3 anni
  • -7,21% negli ultimi 2 anni
  • -0,96% nell’ultimo anno
  • +7,29% negli ultimi 6 mesi
  • +0,98% nell’ultimo mese
  • -0,96% nell’ultima settimana

Dopo importanti picchi rialzisti come quelli del 15 settembre 2000 a 28,67 euro/azione, massimo storico, e del 4 luglio 2003 a 20,27 euro, da giugno 2004 il titolo ha mantenuto un valore medio di 0,85 euro, da sempre però caratterizzato da forti oscillazioni, con cui ha toccato il minimo storico il 3 febbraio 2006 a 0,30 euro, e il massimo quinquennale il 21 febbraio 2020 a 1,96 euro, seguito da -59,18% nel mese successivo.

Secondo Marketscreener, il target price medio per le azioni SSL è 1,25 euro, +21,36% rispetto al valore attuale, considerando la resistenza a 1,14 euro. Il titolo è prossimo alla resistenza e al target price. L’utile per azione 2022 si attesta a -0,26.

Conviene comprare azioni S.S. Lazio?

Una storia importante quella della Lazio, costellata da grandi campioni e allenatori che l’hanno portata ai vertici della Serie A ma anche ad avere ruoli di rilievo nelle competizioni europee, dove è uno dei club più acclamati e apprezzati. Grandi nomi hanno fatto la sua storia, come Silvio Piola, Giorgio Chinaglia, Bruno Giordano, Beppe Signori, Siniša Mihajlović, Christian Vieri, Miroslav Klose e Ciro Immobile.

A conti fatti, su Piazza Affari presenta una situazione instabile ed è un buon momento per comprare azioni S.S. Lazio solo sul breve periodo, considerando il suo avvicinamento a resistenza e target price. Per questo si consiglia massima cautela per aggirare le oscillazioni del titolo. Stesso discorso vale per la vendita, consigliata per gli investitori più cauti.

Altre risorse per fare investimenti:

Quotazione e previsioni prezzo azioni di:

  • Amplifon (BIT:  AMP )
  • AS Roma ( BIT: ASR )
  • Assicurazioni Generali ( BIT: G )
  • ATLANTIA (BIT:  ATL )
  • Autogrill ( BIT: AGL )
  • Azimut Holding (BIT:  AZM )
  • A2A (BIT: A2A )
  • Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
  • Bayer ( BIT: BAY )
  • Banca Generali ( BIT: BGN )
  • Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
  • Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
  • Banco BPM ( BIT: BAMI )
  • BFF Bank ( BIT: BFF )
  • BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
  • BPER Banca ( BIT: BPE )
  • Brembo (BIT: BRE )
  • Brunello Cucinelli (BIT: BC )
  • Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
  • De’ Longhi ( BIT: DLG )
  • Credem ( BIT: CE )
  • CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
  • Diasorin (BIT: DIA )
  • Digital Value (BIT: DGV )
  • Digital Bros Spa (BIT: DIB )
  • ENEL (BIT: ENEL  )
  • ENI (BIT: ENI )
  • Exor (BIT: EXO )
  • Enav (BIT: ENAV )
  • Esprinet ( BIT: PRT )
  • EssilorLuxottica ( BIT: EL )
  • eViso ( BIT: EVS )
  • Gas Plus S.p.a. ( BIT: GSP )
  • Gruppo Hera (BIT: HER )
  • WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )
  • Ferrari  (BIT: RACE )
  • Fiera Milano (BIT: FM )
  • FinecoBank ( BIT: FBK )
  • Italgas (BIT: IG )
  • Iveco Group (BIT: IVG )
  • (BIT: Ryanair. )
  • INWIT (BIT: INW )
  • Landi Renzo (BIT:  LR  )
  • Leonardo (BIT: LDO  )
  • Mediaset (BIT: MFEB )
  • Mediobanca Group ( BIT: MB )
  • Nexi ( BIT: NEXI )
  • Piaggio ( BIT: PIA )
  • Pirelli  (BIT: PIRC )
  • Poste Italiane (BIT: PST )
  • Prysmian ( BIT: PRY )
  • Essillor Luxottica ( BIT:  EL )
  • Recordati ( BIT: REC )
  • Saes Getters ( BIT: SG )
  • Saipem (BIT: SPM )
  • Saras (BIT: SRS )
  • Snam (BIT: SRG )
  • Stellantis (BIT: STLA )
  • STMicroelectronics (BIT: STM )
  • Technogym (BIT: TGYM )
  • Telecom Italia  (BIT: TIT )
  • Tenaris (BIT: TEN )
  • Terna ( BIT: TRN )
  • Unicredit Group (BIT:  UCG )
  • Gruppo Unipol (BIT: UNI )
  • AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )
  • Air France KLM ( BIT: AF )
  • Airbus ( BIT: AIR )
  • Adidas ( BIT: ADS )
  • Bayer ( BIT: BAY )
  • BASF ( BIT: BASF )
  • Alphabet – Google (NASDAQ:  GOOGL )
  • AMAZON (NASDAQ: AMZN )
  • American Airlines Group ( NASDAQ: AAL )
  • Apple (NASDAQ: APPL )
  • META ( ex Facebook ) (NASDAQ: META )
  • Twitter (NYSE:  TWTR )
  •  CISCO SYSTEMS (NASDAQ: CSCO )
  • PAYPAL OLDING INC. (NASDAQ:  PYPL  )
  • TESLA ( NYSE: TSLA   )
  • Microsoft (NASDAQ:  MSFT )
  • Virgin Galactic (NSYE:  SPCE )
  • Azioni Nvidia (NASDAQ:  NVDA )
  • Etsy ( NASDAQ: ETSY )
  • Netflix (NASDAQ: NFLX )
  • Coca Cola  (NYSE:  KO )
  • MC Donald’s (NYSE:  MCD )
  • The Walt Disney Company (NYSE:  DIS )
  • Intel (NASDAQ: INTC )
  • Pinterest Incorporation (NYSE:  PIN  )
  • Pfizer (NYSE: PZE )
  • Shopify (NYSE:  SHOP )
  • UBER (NYSE:  UBER  )
  • Beyond Meat  (NASDAQ: BYND )
  • Snapchat (NYSE:  SNAP  )
  • Saudi Aramco ( TADAWUL: 2222  ) ( solo borsa saudita )
  • Berkshire Hathaway  (NYSE:  BRK.B )
  • Snowflake (NYSE:  SNOW )
  • Jabil (NASDAQ:  JBL )
  • NIO – (NYSE:  NIO )
  • BionTech ( NASDAQ:  BNTX )
  • AMC Entertainment Holding (NYSE:  AMC)
  • Reddit ( Reddit   ) ( non ancora quotata )
  • SQUARE (NASDAQ: SQ )
  • Robinhood (NASDAQ:  HOOD  )
  • Nike (NYSE:  NKE )
  • SpaceX ) ( non ancora quotata )
  • COINBASE ( NASDAQ: COIN )
  • Plug Power (NASDAQ: PLUG )

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *