Sell-Off: significato in Finanza e Quando Vendere le Azioni

Cos’è un sell-off quando si parla di finanza e borse valori e quando bisogna vendere tutte le Nostre azioni?

Una svendita si verifica quando un grande volume di titoli viene venduto in un breve periodo di tempo. A causa della legge della domanda e dell’offerta , ciò provoca un corrispondente calo del prezzo del titolo.

Ci sono diverse potenziali cause di svendita. Nel mercato azionario, le cause comuni includono la pubblicazione di rapporti sugli utili deludenti , timori di una maggiore concorrenza o la minaccia di interruzioni tecnologiche. Cause più ampie, come preoccupazioni macroeconomiche o catastrofi naturali, possono anche innescare svendite.

Sebbene le svendite siano drammatiche da vedere, sono generalmente cali di breve durata che si stabilizzano o si invertono in modo relativamente rapido.

 

Come funzionano i sell-off

Le svendite avvengono in base al principio della domanda e dell’offerta. Se un gran numero di investitori decide di vendere le proprie partecipazioni senza alcun aumento compensativo degli acquirenti, il prezzo di tale investimento diminuirà.

Le vendite sono un riflesso della psicologia degli investitori . Ad esempio, se si verifica una svendita dopo un nuovo rapporto sugli utili, i venditori potrebbero essere stati eccessivamente ottimisti su quel titolo quando lo hanno acquistato in anticipo.

Per gli investitori contrarian , le vendite possono rappresentare un’opportunità per acquistare a prezzi bassi. Se gli investitori ritengono che la svendita sia stata ingiustificata o eccessivamente estrema, potrebbero cogliere l’occasione per acquistare il titolo a un prezzo “affare”.

 

Esempio reale di sell-off

Un notevole esempio di svendita si è verificato nell’aprile 2010 durante la fuoriuscita di petrolio della Deepwater Horizon . Durante quel mese, la piattaforma di trivellazione petrolifera offshore Deepwater Horizon è esplosa al largo delle coste della Louisiana, scaricando l’equivalente di quasi 5 milioni di barili di petrolio nel Golfo del Messico.

Oltre al suo impatto ambientale, questo evento ha avuto un grave effetto sugli azionisti di British Petroleum (BP), che era responsabile della gestione di Deepwater Horizon. Nei mesi successivi alla fuoriuscita di petrolio, le azioni di BP hanno perso oltre il 50% del loro valore, spinte da un aumento di cento volte del volume di vendita. Comprensibilmente, gli investitori temevano potenziali multe e conseguenze legali.

Alla fine, la fuoriuscita di petrolio della Deepwater Horizon ha finito per costare a BP oltre 40 miliardi di dollari in multe e accordi e ha contribuito alla sua perdita trimestrale di 17 miliardi di dollari nel luglio 2010.

A seconda della causa della svendita e dei fondamenti del titolo in questione, le svendite possono presentare interessanti opportunità per “comprare a basso” e “vendere a prezzo alto”.

A novembre 2010, tuttavia, la performance finanziaria di BP ha mostrato segni di ripresa, chiudendo il trimestre con un profitto di $ 1,8 miliardi. Di conseguenza, il prezzo delle azioni ha recuperato circa la metà delle perdite entro la fine dell’anno.

Per molti investitori contrarian, questa svendita ha fornito un’interessante opportunità di acquisto. Coloro che sono andati controcorrente e hanno acquistato le azioni della BP ai prezzi più depressi hanno visto aumentare le loro azioni di oltre il 30% entro la fine dell’anno.

 

Un altro esempio di Sell-off è stata la crisi internazionale economica e finanziaria legata alla pandemia del Covid-19 nel 2020.

In tanti si sono precipitati a vendere le azioni. I mercati non hanno reagito tutti alla stessa maniera, le Borse Valori statunitensi hanno subito reagito nell’arco di poche settimane, mentre le borse valori europee ( come quella italiana ) sta impiegando molto tempo per tornare nei valori pre-pandemia.

Sell-Off: significato in Finanza e Quando Vendere le Azioni
Sopra: un operatore di Borsa si dispera per il crollo del mercato

Borse Valori: ormai è Sell-Off per non perdere troppo

Un investitore prudente in momenti come questo dovrebbe star fuori dal mercato azionario,

Meglio attendere con pazienza ed investire su fondi obbligazionari o obbligazioni statali o oro, o un investimento non convenzionale come l’arte o le auto d’epoca, oppure  trovarsi qualche altro business.

In questi periodi che si vedono titoli importanti che hanno perso quasi il 50% del valore ( pensiamo ad esempio a Facebook che da 207 $ per azioni è passato a circa 130 $ per azione) e che attirano certamente chi vuole fare delle speculazioni.

Si può tentare di tradare, magari comprando la mattina e rivendendo la sera in caso di rimbalzo tecnico, ma bisogna stare molto attenti e non illudersi troppo perchè sono proprio questi i momenti in cui si possono perdere soldi investiti.

 

Nozioni di trading da conoscere prima di iniziare ad investire 

Come Fare Trading – GUIDA

Quanti soldi servono per iniziare a fare Trading 

Come non pagare commissioni

Trading Quantitativo

High Frequency Trading

Stop Loss: come proteggere i Nostri investimenti 

Quando comprare le azioni

Quando vendere le azioni

Orari di apertura delle Borse Valori 

Rimbalzo del Gatto Morto 

Sell-Off   

Il rally di Babbo Natale

Mercato Ribassista – Orso  

Cosa sono i Supporti e le resistenze 

Indice VIX 

Short Selling

Leva Finanziaria

Stop Loss

Supporti e Resistenze

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *