Quando Vendere le Azioni: 8 Segreti per più Guadagni e meno perdite

A molti di Noi sarà capitato di comprare delle ottime azioni che nel tempo hanno performato molto bene, ma che abbiamo sbagliato a gestire in fase di vendita ed abbiamo tenuto o troppo poco ( e abbiamo avuto solo una parte del guadagno che hanno avuto loro) oppure abbiamo tenuto per troppo tempo, anche quando hanno iniziato a calare ecco allora che abbiamo perso dei soldi o comunque i Nostri guadagni si sono molto limitati. Ecco allora 8 semplici consigli che ci arrivano da traders esperti.

Infatti è più facile essere obiettivi quando si tratta di decidere quali azioni acquistare. Prima di investire denaro, puoi utilizzare gli elenchi di titoli , uno screening dei titoli e le valutazioni dei titoli per identificare i migliori titoli da acquistare e monitorare .

Ma una volta che possiedi azioni e hai una parte nel gioco, la tua psicologia cambia. Emozioni di avidità per grandi guadagni e paura di grandi perdite entrano in gioco. Queste emozioni possono offuscare il tuo processo decisionale. Ciò rende più difficile mantenere una visione imparziale e obiettiva su quando vendere azioni.

Quando Vendere le Azioni: 8 Segreti per più Guadagni e meno perdite
Quando Vendere le Azioni: 8 Segreti per più Guadagni e meno perdite

Per rimanere con i piedi per terra e con la giusta mentalità, tieni a mente questi otto “segreti”.

  1. Tutti fanno degli errori. Assicurati solo di ridurre al minimo tutte le perdite.
    Anche i migliori investitori di tanto in tanto subiscono una perdita. Ma non si preoccupano perché le azioni crollano ulteriormente. Riducono rapidamente le perdite e vanno avanti. Lascia il tuo ego e il tuo orgoglio fuori dalla porta. Non lasciare che una perdita ti colpisca, né mentalmente né finanziariamente.
  2. Se non vendi troppo presto, venderai troppo tardi.
    Per ottenere guadagni consistenti, vendi mentre le tue azioni sono ancora in rialzo. Come ha affermato il fondatore di IBD William J. O’Neil: “Il tuo obiettivo è ottenere e ottenere guadagni significativi e non eccitarti, ottimista, avido o emotivamente trascinato man mano che l’avanzamento delle tue azioni diventa più forte”. Seguire la regola di vendita del 20%-25% può aiutarti a farlo. In un mercato rialzista, i principali titoli in crescita come Nvidia e Meta possono, ovviamente, durare più a lungo del previsto. Ma bloccare alcuni profitti lungo il percorso consente agli investitori di salvaguardare una parte di tali guadagni. Riduce anche il rischio di restituire troppo in un pullback prolungato.
  3. Avere un piano di vendita in atto prima di acquistare.
    Il vero dramma inizia quando arriva il momento di vendere. Se non disponi di regole di vendita e di un piano di uscita, è facile bloccarsi e non agire quando necessario. Se le tue azioni stanno salendo alle stelle, potresti diventare avido e ignorare alcuni segnali di vendita e segnali di allarme. Inoltre, se sei in perdita, puoi eseguire la routine “aspetta e spera“. Preghi che rimbalzi, mentre continua a cadere. Rimani con i piedi per terra e tieni a bada le tue emozioni predisponendo in anticipo un piano di vendita. Annota i prezzi di vendita target sia per la presa dei profitti che per la riduzione delle perdite.
  4. Non lasciare che un discreto guadagno si trasformi in una perdita.
    Se ottieni un buon guadagno, diciamo, del 10%, 15% o più e le azioni iniziano a diminuire, non lasciare che il profitto scompaia completamente. È molto meno frustrante vedere un guadagno del 15%-20% trasformarsi in un profitto del 5%-10% piuttosto che vederlo trasformarsi in una perdita del 10%. È sempre possibile riacquistare le azioni se mostrano una rinnovata forza e costituiscono un punto di acquisto adeguato .
  5. Non sposare le tue azioni. Esci con loro!
    “Nel bene e nel male, nel più ricco o nel più povero” è un approccio nobile e consolidato nel tempo alla fedeltà coniugale, ma è una cattiva idea quando si tratta di investire in azioni . Nella maggior parte dei casi, è meglio ottenere un buon guadagno mentre lo hai. E non esitare mai a separarti e a proteggerti da una brutta relazione se ci sono chiari segni di problemi.
  6. Vendi prima le tue azioni in perdita.
    Quando costruisci una squadra di basket vincente, non scambieresti tutti i tuoi migliori giocatori con un gruppo di scaldapanchina. Eppure molti investitori fanno proprio questo. Vendono azioni in cui ottengono un buon guadagno e tengono quelle che mostrano una perdita. Inoltre, pensano che un grande guadagno sia proprio dietro l’angolo. Di solito è solo un pio desiderio. Fai il contrario. Vendi i tuoi perdenti e usa quel denaro, a condizione che la tendenza del mercato sia favorevole, per aggiungere vincitori al tuo elenco o investire più denaro nei migliori giocatori che già possiedi.
  7. Quando acquisti un titolo, concentrati sia sui fondamentali che sul grafico azionario. Quando vendi, concentrati sul grafico.
    Dicono che la vista sia ottima ai vertici, e questo vale spesso anche per le azioni. I segnali di allarme in genere compaiono nel grafico azionario , ovvero nell’analisi tecnica , prima che appaiano nei fondamentali della società. È fondamentale utilizzare sia l’analisi tecnica che quella fondamentale quando si acquistano azioni . Lo stesso vale per decidere quando vendere azioni. Concentrati sul grafico e sull’analisi tecnica, come l’azione di prezzi e volumi e il comportamento attorno alle principali medie mobili .
  8. La regola di vendita più importante è comprare al momento giusto.
    Un errore molto comune, soprattutto per gli investitori alle prime armi , è quello di acquistare nel momento sbagliato. Alcuni non presteranno attenzione ai tempi del mercato e acquisteranno durante una correzione del mercato quando la maggior parte delle azioni scende. Oppure ignoreranno l’azione tecnica nel grafico azionario e compreranno troppo presto o troppo tardi. Quindi, prima di acquistare un’azione, assicurati che siano presenti tre fattori chiave : tendenza del mercato, grandi guadagni guidati da qualcosa di nuovo e supporto istituzionale. Ciò ti aiuta a entrare al momento giusto, con le probabilità di successo completamente a tuo favore.

Risorse utili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *