Come Non Pagare Commissioni sul Trading Online, si può veramente?

Il trading online è una forma di investimento che negli ultimi anni ha visto importanti risultati e dato notevoli frutti a tutti coloro che vi hanno speso tempo e denaro. I movimenti nel trading online sono talvolta soggetti a pesanti commissioni applicate a ogni operazione, costi espliciti o nascosti che gravano però sul rendimento dei propri investimenti. In altri casi, invece, non sono presenti commissioni e quindi ogni operazione sarà completamente gratuita. Il trading più conveniente è, ovviamente, quello senza spese aggiuntive. Per capire come non pagare commissioni sul trading online occorre valutare una serie di piattaforme online, gratuite e senza alcun costo suppellettile.

L’esigenza di non pagare commissioni sul trading online

Le piattaforme di trading online senza commissioni sono la scelta migliore per ogni categoria di investitore, che sia esso principiante o esperto. Sono inoltre l’ideale qualora si voglia acquistare pacchetti di titoli di dimensioni ridotte o volumi contenuti in generale. I risultati dei propri investimenti non saranno soggetti a costi di commissione potendo effettuare liberamente ogni movimento, con la possibilità di cogliere guadagni di margine.

Le piattaforme online senza commissioni ricavano i loro introiti in modo differente: applicano un leggero spread sui prezzi d’acquisto/vendita dei titoli o delle valute utilizzate. Ogni piattaforma ne applica a sua discrezione, è tuttavia è un importo irrisorio, dallo 0,01% al 5%, quindi decisamente inferiore a eventuali commissioni che possono arrivare anche al 9%. Altra loro forma di remunerazione può essere un canone mensile, anch’esso di dimensioni ridotte.

Anche nel trading senza commissioni la migliore modalità è quella dei CFD (contratti per differenza), che permettono di massimizzare i guadagni limitando le perdite con investimenti sia in rialzo che in ribasso, riferiti ad altre operazioni, come ad esempio titoli che non si hanno nel proprio portafoglio speculando sul loro andamento.

Come Non Pagare Commissioni sul Trading Online, si può veramente?

 

Come non pagare commissioni sul trading online con le migliori piattaforme

Specialmente per chi è alle prime armi nell’osservare i mercati finanziari, una piattaforma online senza commissioni può essere il miglior modo per fare i primi investimenti. Vista l’assenza di commissioni e imposta di bollo, vi sarà anche l’assenza di spese aggiuntive che graveranno sui propri ricavi. Ad aiutare l’investitore anche la possibilità di agire con i CFD. In ogni caso, è sempre opportuno fare un’analisi di mercato, così da prevenire ogni tipo di oscillazione.

24Option

Società cipriota, è un broker sicuro e affidabile tra i più interessanti al mondo. Adatto anche ai principianti, si mostra con una schermata molto intuitiva e semplice, anche con i consigli di esperti di trading. Oltre alla modalità demo per effettuare prove e simulazioni varie, 24Option offre la possibilità di frequentare eventi formativi a titolo gratuito.

Rispetto ad altre piattaforme, anche con un account standard (sono disponibili vari upgrade) vi è la possibilità di avere segnali di trading completamente gratuiti, che offrono consigli e segnalazioni per effettuare i migliori investimenti.

  • Mercati principali: azioni, obbligazioni, ETF, Forex, materie prime, criptovalute
  • Leva finanziaria: fino a 5x
  • Deposito minimo: 250,00 euro
  • Spread applicato: dallo 0,05% al 2,17%
  • Funzione demo: disponibile
  • Funzioni speciali: segnali trading, eventi formativi
  • Canone mensile: nessuno con account standard

eToro

Società israeliana, è tra le più affidabili, sicure e regolamentate per il trading online. Conveniente sia per principianti che per esperti, permette numerose funzioni speciali, come copy trading, che permette di copiare i movimenti dei migliori investitori del settore, o eToro demo, per effettuare simulazioni senza perdite né guadagni, così da prevenire le mosse successive.

Oltre al non applicare commissione alcuna sul trading online (sono applicate solo ai prelievi), eToro presenta degli spread particolarmente ridotti in ogni momento della giornata, con un massimo del 4,52% verso la criptovaluta IOTA.

  • Mercati principali: azioni, obbligazioni, ETF, Forex, materie prime, criptovalute
  • Leva finanziaria: fino a 2x (con CFD)
  • Deposito minimo: 200,00 euro primo versamento, 50,00 euro versamenti successivi
  • Spread applicato: dallo 0,09% al 4,52%
  • Funzione demo: disponibile
  • Funzioni speciali: copy trading
  • Canone mensile: nessuno

Plus500

Società israeliana, Plus500 è tra le maggiori realtà in Europa per quanto riguarda il trading online con CFD. Punto di forza è un’unica piattaforma intuitiva e dall’utilizzo veloce, disponibile per tutti i dispositivi.

Dedicata anche ai principianti, Plus500 dispone di un account demo, che permette di effettuare prove e simulazioni, particolarmente utili in situazioni delicate. Sono disponibili inoltre guide e tutorial per accompagnare gli investitori verso le scelte migliori.

  • Mercati principali: azioni, ETF, Forex, materie prime
  • Leva finanziaria: fino a 1,1x (con CFD)
  • Deposito minimo: 100,00 euro
  • Spread applicato: dallo 0,06% al 2,18%
  • Funzione demo: disponibile
  • Funzioni speciali: guide e tutorial
  • Canone mensile: nessuno

Trade.com

Società cipriota, nasce nel 2013 e rapidamente è diventato uno dei migliori servizi di trading online, nonché tra le alternative più semplici per chi inizia ad operare nei mercati finanziari. Caratterizzato da un’elevata semplicità d’utilizzo, offre contenuti quotidiani in streaming, così come modalità demo e una grande serie di risorse formative.

Disponibile in tutto il mondo, il sito Trade.com è disponibile in 24 lingue, mentre la versione dimostrativa offre un credito fittizio di 10,000 dollari per effettuare le proprie simulazioni. E’ inoltre caratterizzato da un ridotto limite di deposito.

  • Mercati principali: azioni, obbligazioni, ETF, Forex, materie prime, criptovalute
  • Leva finanziaria: fino a 1,3x
  • Deposito minimo: 10,00 euro
  • Spread applicato: dallo 0,01% al 2,50%
  • Funzione demo: disponibile con credito fittizio 10,000 dollari
  • Funzioni speciali: contenuti streaming, risorse formative
  • Canone mensile: nessuno

IqOption

Società anch’essa nata in Cipro nel 2013, IqOption è divenuta in pochi anni una delle più affidabili realtà di trading online con CFD. Oltre ad un’estetica semplice e di intuitivo utilizzo, le sue funzionalità possono essere utilizzate da tutti i dispositivi e opera sui principali asset.

A rendere ancora più affidabile la piattaforma anche per i principianti è la presenza di una modalità demo e del materiale formativo sempre disponibile. Anche in questo caso, il suo limite minimo di deposito è di 10,00 euro.

  • Mercati principali: azioni, Forex, materie prime, criptovalute
  • Leva finanziaria: fino a 1,5x (con CFD)
  • Deposito minimo: 10,00 euro
  • Spread applicato: dallo 0,01% al 2,96%
  • Funzione demo: disponibile con credito fittizio 10,000 dollari
  • Funzioni speciali: contenuti streaming, risorse formative
  • Canone mensile: nessuno

Commissioni trading online: si possono aggirare sulle migliori piattaforme

Esaminando alcune tra le migliori piattaforme, si può comprendere al meglio come non pagare commissioni sul trading online: servizi come 24Option, eToro, Plus500, Trade.com e IqOption non ne presentano, di conseguenza non vi sono costi suppellettili che andranno a gravare sui propri guadagni.

Non presentando alcun tipo di commissione, queste piattaforme mostrano spread irrisori che influiscono in modo quasi impercettibile sugli andamenti di mercato:

  • Maggiori, possono arrivare al 5% e sono applicati solamente ad alcune criptovalute
  • Minori, anche dello 0,01%  e sono applicati solitamente alle materie prime

A queste caratteristiche si uniscono, nella maggior parte dei casi, semplicità d’utilizzo e disponibilità di strumenti come demo, formazione e informazione quotidiana.

La scelta di piattaforme autorevoli e affidabili come quelle citate rappresenta a conti fatti un notevole vantaggio, sia per investitori principianti che esperti, non solo nell’aggirare le commissioni che influiranno sulle operazioni di mercato, bensì anche nel dare maggiore possibilità di effettuare investimenti sicuri.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *