Cos’é un Hedge Fund / Fondo Speculativo e come funziona

Cos’è un fondo speculativo?

Gli hedge fund sono investimenti alternativi che utilizzano  fondi in pool  che impiegano strategie diverse per guadagnare rendimenti attivi, o alfa, per i loro investitori. Gli hedge fund possono essere gestiti in modo aggressivo o fare uso di  derivati  e leva finanziaria sia sui mercati nazionali che internazionali con l’obiettivo di generare rendimenti elevati (in senso assoluto o su un benchmark di mercato specificato).

È importante notare che gli hedge fund sono generalmente accessibili solo agli investitori accreditati poiché richiedono meno regolamenti SEC rispetto ad altri fondi . Un aspetto che ha contraddistinto il settore degli hedge fund è il fatto che gli hedge fund sono soggetti a una regolamentazione inferiore rispetto ai fondi comuni di investimento e ad altri veicoli di investimento. 1

RIASSUMENDO

  • Gli hedge fund sono investimenti alternativi gestiti attivamente che possono anche utilizzare strategie di investimento o classi di attività non tradizionali.
  • Gli hedge fund sono più costosi rispetto ai fondi di investimento convenzionali e spesso limitano gli investimenti a investitori con un patrimonio netto elevato o altri investitori sofisticati.
  • Il numero di hedge fund ha avuto una curva di crescita eccezionale negli ultimi vent’anni ed è stato anche associato a diverse controversie.
  • Mentre la performance degli hedge fund come battuta sul mercato è stata lodata negli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000, dalla crisi finanziaria molti hedge fund hanno sottoperformato (soprattutto al netto di commissioni e tasse).

Capire gli hedge fund

Ogni fondo speculativo è costruito per trarre vantaggio da determinate opportunità di mercato identificabili. Gli hedge fund utilizzano diverse  strategie di investimento  e quindi sono spesso classificati in base allo  stile di investimento . Esiste una sostanziale diversità negli attributi di rischio e negli investimenti tra gli stili.

Legalmente, gli hedge fund sono spesso costituiti come società in accomandita di investimento privato   aperte a un numero limitato di  investitori accreditati  e richiedono un investimento minimo iniziale di grandi dimensioni. Gli investimenti in hedge fund sono  illiquidi  poiché spesso richiedono agli investitori di mantenere i propri soldi nel fondo per almeno un anno, un periodo noto come periodo di lock-up. I prelievi possono anche avvenire solo a determinati intervalli, ad esempio trimestrale o biennale.

La storia dell’hedge fund 

La società AW Jones & Co., un ex scrittore e sociologo Alfred Winslow Jones, lanciò il primo hedge fund nel 1949. Fu durante la scrittura di un articolo sulle attuali tendenze di investimento per Fortune nel 1948 che Jones fu ispirato a cimentarsi nella gestione del denaro. Ha raccolto $ 100.000 (inclusi $ 40.000 di tasca sua) e ha deciso di cercare di ridurre al minimo il rischio nel detenere posizioni azionarie a lungo termine vendendo allo scoperto   altre azioni. Questa innovazione di investimento viene ora definita il classico   modello di azioni long / short . Jones ha anche utilizzato la leva finanziaria per aumentare i rendimenti.

Nel 1952, Jones modificò la struttura del suo  veicolo di investimento , convertendolo da  società  in nome collettivo a società in accomandita semplice e aggiungendo una commissione di incentivo del 20% come compenso per il socio amministratore. In qualità di primo gestore di fondi a combinare la vendita allo scoperto, l’uso della leva finanziaria condivisa dal rischio attraverso una partnership con altri investitori e un sistema di compensazione basato sulla performance degli investimenti, Jones si è guadagnato il suo posto nella storia degli investimenti come padre del fondo hedge.

Gli hedge fund hanno continuato a sovraperformare notevolmente la maggior parte dei fondi comuni di investimento negli anni ’60 e hanno guadagnato ulteriore popolarità quando un articolo del 1966 su Fortune ha evidenziato un investimento oscuro che ha sovraperformato ogni  fondo comune  sul mercato con cifre a due cifre rispetto all’anno precedente e con alte doppie cifre negli ultimi cinque anni.

Tuttavia, con l’evolversi delle tendenze degli hedge fund, nel tentativo di massimizzare i rendimenti, molti fondi hanno abbandonato la strategia di Jones, che si concentrava sulla selezione dei titoli abbinata alla  copertura e hanno scelto invece di impegnarsi in strategie più rischiose basate sulla leva finanziaria a lungo termine. Queste tattiche hanno portato a pesanti perdite nel 1969-70, seguite da una serie di chiusure di hedge fund durante il  mercato orso  del 1973-74. 3

L’industria è stata relativamente tranquilla per più di due decenni fino a quando un articolo del 1986 su Institutional Investor ha pubblicizzato la performance a due cifre del Tiger Fund di Julian Robertson. Con un hedge fund ad alta quota che cattura ancora una volta l’attenzione del pubblico con le sue prestazioni stellari, gli investitori si sono riversati in un settore che ora offriva migliaia di fondi e una gamma sempre crescente di strategie esotiche, tra cui il trading di valute e derivati ​​come  futures  e  opzioni .

I gestori di fondi di alto profilo abbandonarono a frotte l’industria tradizionale dei fondi comuni all’inizio degli anni ’90, cercando fama e fortuna come gestori di fondi speculativi. Sfortunatamente, la storia si è ripetuta alla fine degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000 quando un certo numero di hedge fund di alto profilo, tra cui quello di Robertson, hanno fallito in modo spettacolare. 4  Da quell’epoca, il settore degli hedge fund è cresciuto notevolmente. Oggi il settore degli hedge fund è enorme: secondo il Preqin Global Hedge Fund Report 2018, il patrimonio totale gestito nel settore ha un valore di oltre 3,2 trilioni di dollari. Sulla base delle statistiche della società di ricerca Barclays hedge, il numero totale di asset in gestione per gli hedge fund è aumentato del 2335% tra il 1997 e il 2018.

Anche il numero di hedge fund operativi è cresciuto. C’erano circa 2.000 hedge fund nel 2002. Le stime variano sul numero di hedge fund operanti oggi. Questo numero aveva superato 10.000 alla fine del 2015. Tuttavia, perdite e sottoperformance hanno portato a liquidazioni. Entro la fine del 2017, ci sono 9754 hedge fund secondo la società di ricerca Hedge Fund Research.

Cos'é un Hedge Fund / Fondo Speculativo e come funziona
Immagine sopra: chi può investire in un Hedge Fund

 

Caratteristiche chiave degli hedge fund

Sono aperti solo ad investitori “accreditati” o qualificati

Gli hedge fund possono prelevare denaro solo da investitori “qualificati”, ovvero individui con un reddito annuo superiore a $ 200.000 negli ultimi due anni o un patrimonio netto superiore a $ 1 milione, esclusa la residenza principale. Pertanto, la Securities and Exchange Commission ritiene che gli investitori qualificati siano sufficientemente adatti per gestire i potenziali rischi derivanti da un mandato di investimento più ampio.

Offrono una più ampia latitudine di investimento rispetto ad altri fondi

L’universo di investimento di un hedge fund è limitato solo dal suo mandato. Un hedge fund può sostanzialmente investire in qualsiasi cosa: terreni,  immobili , azioni, derivati ​​e valute. I fondi comuni di investimento, al contrario, devono fondamentalmente attenersi a azioni o obbligazioni e di solito sono long-only.

Spesso impiegano la leva

Gli hedge fund useranno spesso denaro preso in prestito per amplificare i loro rendimenti e consentire loro anche di assumere posizioni corte aggressive, a seconda della strategia del fondo. Come abbiamo visto durante la  crisi finanziaria del 2008 , la  leva finanziaria  può anche spazzare via gli hedge fund.

Struttura tariffaria 2 e 20

Gli hedge fund caricano sia un rapporto di spesa e una commissione di performance. Questa struttura delle commissioni è nota come ” Two and Twenty “: una commissione di gestione patrimoniale del 2%   e quindi una riduzione del 20% dei guadagni generati. 6

 

Considerazioni sugli Hedge Fund

Ci sono caratteristiche più specifiche che definiscono un hedge fund, ma fondamentalmente, poiché sono veicoli di investimento privati ​​che consentono solo a persone facoltose di investire, gli hedge fund possono praticamente fare ciò che vogliono purché rivelino la strategia in anticipo agli investitori. Questa ampia latitudine può sembrare molto rischiosa, e a volte può esserlo. Alcune delle più spettacolari esplosioni finanziarie hanno coinvolto gli hedge fund. Detto questo, questa flessibilità offerta agli hedge fund ha portato alcuni dei gestori di denaro più talentuosi a produrre incredibili rendimenti a lungo termine.

È importante notare che la “copertura” è in realtà la pratica per cercare di ridurre il rischio, ma l’obiettivo della maggior parte degli hedge fund è massimizzare il ritorno sull’investimento. Il nome è per lo più storico, poiché i primi hedge fund hanno cercato di proteggersi dal  rischio  di ribasso di un mercato ribassista accorciando il mercato. (I fondi comuni di investimento generalmente non entrano in  posizioni corte  come uno dei loro obiettivi primari). Al giorno d’oggi, gli hedge fund utilizzano dozzine di strategie diverse, quindi non è corretto affermare che gli hedge fund si limitano a “coprire il rischio”. Infatti, poiché i gestori di hedge fund effettuano investimenti speculativi, questi fondi possono comportare un rischio maggiore rispetto al mercato complessivo.

Perché investire soldi con gli Hedge Fund è MOLTO RISCHIOSO

  • La strategia di investimento concentrata espone gli hedge fund a perdite potenzialmente enormi.
  • Gli hedge fund in genere richiedono agli investitori di bloccare il denaro per un periodo di anni.
  •   L’uso della leva finanziaria o del denaro preso in prestito può trasformare quella che sarebbe stata una piccola perdita in una perdita significativa.

 

Struttura retributiva del gestore di hedge fund 

I gestori di hedge fund sono noti per la loro tipica struttura retributiva 2 e 20, in base alla quale il gestore del fondo riceve il 2% delle attività e il 20% dei profitti ogni anno.   È il 2% che riceve le critiche e non è difficile capire perché. Anche se il gestore di hedge fund perde denaro, ottiene comunque il 2% del patrimonio. Ad esempio, un manager che sovrintende a un fondo da 1 miliardo di dollari potrebbe intascare 20 milioni di dollari all’anno in compenso senza muovere un dito.

Detto questo, ci sono meccanismi messi in atto per aiutare a proteggere coloro che investono in fondi speculativi. Spesso  vengono applicate limitazioni delle commissioni come i punteggi più  alti per evitare che i gestori di portafoglio vengano   pagati due volte con gli stessi rendimenti. Potrebbero essere previsti limiti di commissione per impedire ai gestori di assumersi un rischio eccessivo.

 

Come scegliere un fondo speculativo 

Con così tanti hedge fund nell’universo di investimento, è importante che gli investitori sappiano cosa stanno cercando per semplificare il processo di due diligence e prendere decisioni tempestive e appropriate.

Quando si cerca un hedge fund di alta qualità, è importante che un investitore identifichi le metriche che sono importanti per lui ei risultati richiesti per ciascuno. Queste linee guida possono essere basate su valori assoluti, come i rendimenti che superano il 20% all’anno nei cinque anni precedenti, oppure possono essere relativi, come i primi cinque fondi con le migliori prestazioni in una particolare categoria.

 

Linee guida per la performance assoluta del fondo

La prima linea guida che un investitore dovrebbe impostare quando seleziona un fondo è il tasso di rendimento annualizzato  . Supponiamo di voler trovare fondi con un rendimento annualizzato quinquennale che superi dell’1% il rendimento del Citigroup World Government Bond Index (WGBI). Questo filtro eliminerebbe tutti i fondi che sottoperformano l’  indice  per lunghi periodi di tempo e potrebbe essere aggiustato in base alla performance dell’indice nel tempo.

Questa linea guida rivelerà anche fondi con rendimenti attesi molto più elevati, come fondi macro globali, fondi long / short con polarizzazione lunga e molti altri. Ma se questi non sono i tipi di fondi che l’investitore sta cercando, devono anche stabilire una linea guida per  la deviazione standard . Ancora una volta, utilizzeremo il WGBI per calcolare la deviazione standard dell’indice nei cinque anni precedenti. Supponiamo di aggiungere l’1% a questo risultato e di stabilire quel valore come linea guida per la deviazione standard. Anche i fondi con una deviazione standard maggiore della linea guida possono essere eliminati da ulteriori considerazioni.

Sfortunatamente, rendimenti elevati non aiutano necessariamente a identificare un fondo interessante. In alcuni casi, un hedge fund potrebbe aver utilizzato una strategia favorevole, che ha portato la performance a essere superiore al normale per la sua categoria. Pertanto, una volta che alcuni fondi sono stati identificati come performanti ad alto rendimento, è importante identificare la strategia del fondo e confrontare i suoi rendimenti con altri fondi della stessa categoria. A tale scopo, un investitore può stabilire linee guida generando prima un’analisi tra pari di fondi simili. Ad esempio, si potrebbe stabilire il 50 ° percentile come linea guida per il filtraggio dei fondi.

Ora un investitore ha due linee guida che tutti i fondi devono soddisfare per ulteriori considerazioni. Tuttavia, l’applicazione di queste due linee guida lascia ancora troppi fondi da valutare in un ragionevole lasso di tempo. È necessario stabilire linee guida aggiuntive, ma le linee guida aggiuntive non si applicheranno necessariamente al restante universo di fondi. Ad esempio, le linee guida per un   fondo di arbitraggio di fusione saranno diverse da quelle per un   fondo neutrale sul mercato .

 

Linee guida sulla performance relativa del fondo

Per facilitare la ricerca da parte dell’investitore di fondi di alta qualità che non solo soddisfino le linee guida di rendimento e rischio iniziali, ma soddisfino anche le linee guida specifiche della strategia, il passo successivo è stabilire una serie di linee guida relative. Le metriche delle prestazioni relative dovrebbero sempre essere basate su categorie o strategie specifiche. Ad esempio, non sarebbe corretto confrontare un fondo macro globale con leva finanziaria con un fondo azionario lungo / corto neutrale rispetto al mercato  .

Per stabilire linee guida per una strategia specifica, un investitore può utilizzare un pacchetto software analitico (come Morningstar) per identificare prima un universo di fondi utilizzando strategie simili. Quindi, un’analisi tra pari rivelerà molte statistiche, suddivise in  quartili  o  decili , per quell’universo.

La soglia per ciascuna linea guida può essere il risultato di ogni metrica che soddisfa o supera il 50 ° percentile. Un investitore può allentare le linee guida utilizzando il 60 ° percentile o restringere le linee guida utilizzando il 40 ° percentile. L’utilizzo del 50 ° percentile in tutte le metriche di solito filtra tutti gli hedge fund tranne alcuni per ulteriore considerazione. Inoltre, stabilire le linee guida in questo modo consente flessibilità per adeguare le linee guida poiché l’ambiente economico può influire sui rendimenti assoluti per alcune strategie.

I fattori utilizzati da alcuni sostenitori degli hedge fund includono:

  • Rendimenti annualizzati quinquennali
  • Deviazione standard
  • Deviazione standard mobile
  • Mesi al recupero / massimo  prelievo
  •  Deviazione al ribasso

Queste linee guida aiuteranno ad eliminare molti dei fondi nell’universo e ad identificare un numero praticabile di fondi per ulteriori analisi.

 

Altre linee guida per la considerazione dei fondi

Un investitore può anche prendere in considerazione altre linee guida che possono ridurre ulteriormente il numero di fondi da analizzare o identificare fondi che soddisfano criteri aggiuntivi che potrebbero essere rilevanti per l’investitore. Alcuni esempi di altre linee guida includono:

  • Dimensione del Fondo / Dimensione dell’impresa: la linea guida per la dimensione può essere minima o massima a seconda delle preferenze dell’investitore. Ad esempio, gli investitori istituzionali spesso investono importi così elevati che un fondo o un’azienda deve avere una dimensione minima per accogliere un grande investimento. Per altri investitori, un fondo troppo grande potrebbe affrontare sfide future utilizzando la stessa strategia per eguagliare i successi passati. Questo potrebbe essere il caso degli hedge fund che investono nello  spazio azionario a bassa capitalizzazione  .
  • Track record: se un investitore desidera che un fondo abbia un track record minimo di 24 o 36 mesi, questa linea guida eliminerà eventuali nuovi fondi. Tuttavia, a volte un gestore di fondi lascia per avviare il proprio fondo e sebbene il fondo sia nuovo, la performance del gestore può essere monitorata per un periodo di tempo molto più lungo.
  • Investimento minimo: questo criterio è molto importante per i piccoli investitori poiché molti fondi hanno dei minimi che possono rendere difficile la diversificazione adeguata. L’investimento minimo del fondo può anche fornire un’indicazione del tipo di investitori nel fondo. Minimi maggiori possono indicare una percentuale più alta di investitori istituzionali, mentre minimi bassi possono indicare un numero maggiore di investitori individuali.
  • Termini di rimborso: questi termini hanno implicazioni per la  liquidità  e diventano molto importanti quando un portafoglio complessivo è altamente illiquido. Periodi di lock-up più lunghi sono più difficili da incorporare in un portafoglio e periodi di rimborso più lunghi di un mese possono presentare alcune sfide durante il processo di gestione del portafoglio. Una linea guida può essere implementata per eliminare i fondi che hanno blocchi quando un portafoglio è già illiquido, mentre questa linea guida può essere attenuata quando un portafoglio ha una liquidità adeguata.

 

Tassazione dei profitti degli hedge fund

Quando un hedge fund statunitense restituisce profitti ai propri investitori, il denaro è soggetto all’imposta sulle plusvalenze. L’aliquota sulle plusvalenze a breve termine si applica ai profitti sugli investimenti detenuti per meno di un anno ed è uguale all’aliquota fiscale dell’investitore sul reddito ordinario. Per gli investimenti detenuti per più di un anno, l’aliquota non è superiore al 15% per la maggior parte dei contribuenti, ma può arrivare fino al 20% in fasce fiscali elevate. Questa tassa si applica agli investitori statunitensi e stranieri.

Un hedge fund offshore è costituito al di fuori degli Stati Uniti, di solito in un paese a bassa tassazione o esente da imposte. Accetta investimenti da investitori stranieri ed entità statunitensi esentasse. Questi investitori non sono soggetti ad alcuna responsabilità fiscale statunitense sugli utili distribuiti. 8

 

Modi in cui gli hedge fund evitano le tasse

Molti fondi speculativi sono strutturati per trarre vantaggio dal  carry interest . In questa struttura, un fondo viene trattato come una partnership. I fondatori e gestori di fondi sono i soci accomandatari, mentre gli investitori sono i  soci accomandanti . I fondatori possiedono anche la società di gestione che gestisce l’hedge fund. I gestori guadagnano la commissione di performance del 20% dell’interesse trasferito come socio accomandatario del fondo. 8

I gestori di hedge fund vengono compensati con questo interesse trasferito; il loro reddito dal fondo è tassato come ritorno sugli investimenti anziché come stipendio o compenso per i servizi resi. La  commissione di incentivo  è tassato al lungo termine  plusvalenze  tasso del 20% rispetto ai tassi di imposta sul reddito ordinario, dove l’aliquota massima è del 39,6%. Ciò rappresenta un notevole risparmio fiscale per i gestori di hedge fund. 8

Questo accordo commerciale ha i suoi critici, i quali affermano che la struttura è una  scappatoia  che consente agli hedge fund di evitare di pagare le tasse. La regola del carry interest non è stata ancora ribaltata nonostante i molteplici tentativi al Congresso. È diventata una questione di attualità durante le elezioni primarie del 2016.

Molti importanti fondi speculativi utilizzano le attività di riassicurazione alle Bermuda come un altro modo per ridurre i propri debiti fiscali. Le Bermuda non applicano un’imposta sul reddito delle società, quindi gli hedge fund creano le proprie società di riassicurazione alle Bermuda. Gli hedge fund inviano quindi denaro alle compagnie di riassicurazione alle Bermuda. Questi  riassicuratori , a loro volta, reinvestono quei fondi negli hedge fund. Tutti i profitti degli hedge fund vanno ai riassicuratori alle Bermuda, dove non sono soggetti all’imposta sul reddito delle società. I profitti degli investimenti in hedge fund crescono senza alcuna  responsabilità fiscale . Le tasse sono dovute solo una volta che gli investitori vendono le loro quote nei riassicuratori. 9

L’attività alle Bermuda deve essere un’attività assicurativa. Qualsiasi altro tipo di attività potrebbe incorrere in sanzioni dall’Internal Revenue Service  (IRS) degli Stati Uniti  per  le società di investimento estere passive . L’IRS definisce l’assicurazione come un’attività attiva. Per qualificarsi come un’attività attiva, la compagnia di riassicurazione non può avere un pool di capitale molto più grande di quello di cui ha bisogno per sostenere l’assicurazione che vende. Non è chiaro quale sia questo standard, poiché non è stato ancora definito dall’IRS. 10

 

Controversie sugli hedge fund 

Un certo numero di hedge fund è stato coinvolto in   scandali di insider trading dal 2008. Uno dei casi di insider trading di maggior rilievo riguarda il Galleon Group gestito da Raj Rajaratnam.

The Galleon Group ha gestito oltre 7 miliardi di dollari al suo apice prima di essere costretto a chiudere nel 2009. L’azienda è stata fondata nel 1997 da Raj Rajaratnam. Nel 2009, i procuratori federali hanno accusato Rajaratnam di molteplici accuse di frode e insider trading. È stato condannato per 14 accuse nel 2011 e ha iniziato a scontare una pena di 11 anni. Anche molti dipendenti di Galleon Group sono stati condannati per lo scandalo.

Rajaratnam è stato sorpreso a ottenere informazioni privilegiate da Rajat Gupta, un membro del consiglio di Goldman Sachs. Prima che la notizia fosse resa pubblica, Gupta avrebbe trasmesso informazioni secondo cui Warren Buffett stava facendo un investimento in Goldman Sachs nel settembre 2008 al culmine della crisi finanziaria. Rajaratnam è stato in grado di acquistare notevoli quantità di azioni Goldman Sachs e realizzare un notevole profitto su quelle azioni in un giorno. 11

Rajaratnam è stato condannato anche per altre accuse di insider trading. Durante il suo mandato come gestore di fondi, ha coltivato un gruppo di addetti ai lavori del settore per ottenere l’accesso alle informazioni materiali.

 

Regolamento per gli hedge fund

Gli hedge fund sono così grandi e potenti che la SEC sta iniziando a prestare maggiore attenzione, in particolare perché le violazioni come l’insider trading e le frodi sembrano verificarsi molto più frequentemente. Tuttavia, un atto recente ha effettivamente allentato il modo in cui gli hedge fund possono commercializzare i loro veicoli agli investitori.

Nel marzo 2012 è   stata firmata la legge Jumpstart Our Business Startups Act (JOBS Act). La premessa fondamentale del JOBS Act era incoraggiare il  finanziamento delle piccole imprese negli Stati Uniti allentando la regolamentazione dei titoli. Anche il JOBS Act ha avuto un impatto importante sugli hedge fund: nel settembre 2013 è stato revocato il divieto di pubblicità sugli hedge fund. Con un voto di 4 a 1, la SEC ha approvato una mozione per consentire agli hedge fund e ad altre società che creano offerte private di fare pubblicità a chi vogliono, ma possono comunque accettare investimenti solo da investitori accreditati. Gli hedge fund sono spesso fornitori chiave di capitale per startup e piccole imprese a causa della loro ampia latitudine di investimento. Dare agli hedge fund l’opportunità di richiedere capitale aiuterebbe in effetti la crescita delle piccole imprese aumentando il pool di capitale di investimento disponibile.

La pubblicità sugli hedge fund implica l’offerta dei prodotti di investimento del fondo a investitori accreditati o  intermediari finanziari  attraverso la stampa, la televisione e Internet. Un hedge fund che desidera sollecitare (fare pubblicità a) investitori deve presentare un ” Modulo D ” alla SEC almeno 15 giorni prima che inizi a fare pubblicità. Perché la pubblicità degli hedge fund è stato severamente proibito prima di sollevare questo divieto, la SEC è molto interessata a come la pubblicità è utilizzato da emittenti privati, per cui ha apportato modifiche al  modulo D  limatura. I fondi che fanno richieste pubbliche dovranno anche presentare un modulo D modificato entro 30 giorni dalla risoluzione dell’offerta. Il mancato rispetto di queste regole comporterà probabilmente il divieto di creare titoli aggiuntivi per un anno o più.

 

Dopo il 2008: inseguendo l’S & P

Dalla crisi del 2008, il mondo degli hedge fund è entrato in un altro periodo di rendimenti tutt’altro che stellari. Molti fondi che in precedenza avevano goduto di rendimenti a due cifre durante un anno medio hanno visto i loro profitti diminuire in modo significativo. In molti casi, i fondi non sono riusciti a eguagliare i rendimenti dell’S & P 500. Per gli investitori che valutano dove collocare i propri soldi, questa diventa una decisione sempre più facile: perché soffrire le commissioni elevate e gli investimenti iniziali, il rischio aggiuntivo e le limitazioni di prelievo di hedge fund se un investimento più sicuro e più semplice come un fondo comune può produrre rendimenti uguali o, in alcuni casi, anche più forti?

Ci sono molte ragioni per cui gli hedge fund hanno avuto difficoltà negli ultimi anni. Queste ragioni sono una sfida che va dalle tensioni geopolitiche in tutto il mondo all’eccessiva dipendenza di molti fondi da settori particolari, compresa la tecnologia, e agli aumenti dei tassi di interesse da parte della Fed. Molti importanti gestori di fondi hanno fatto scommesse pessime altamente pubblicizzate che sono costate loro non solo monetariamente, ma anche in termini di reputazione come leader di fondi esperti.

David Einhorn è un esempio di questo approccio. La società Greenlight Capital di Einhorn ha scommesso presto contro Allied Capital e Lehman Brothers durante la crisi finanziaria. Quelle scommesse di alto profilo hanno avuto successo e hanno fatto guadagnare a Einhorn la reputazione di un investitore accorto.

Tuttavia, l’azienda ha registrato perdite del 34%, il suo anno peggiore in assoluto, nel 2018 sulla scia di pantaloncini contro Amazon, che di recente è diventata la seconda società da trilioni di dollari dopo Apple, e partecipazioni in General Motors, che ha registrato un bilancio meno che stellare 2018.

In particolare, la dimensione complessiva del settore degli hedge fund (in termini di asset in gestione) non è diminuita in modo significativo durante questo periodo e ha continuato a crescere. Ci sono sempre nuovi hedge fund lanciati, anche se molti degli ultimi 10 anni hanno visto numeri record di chiusure di hedge fund.

Nel mezzo delle crescenti pressioni, alcuni hedge fund stanno rivalutando aspetti della loro organizzazione, inclusa la struttura delle commissioni “Two and Twenty”. Secondo i dati di Hedge Fund Research , l’ultimo trimestre del 2016 ha visto la commissione di gestione media scendere all’1,48%, mentre la commissione media di incentivazione è scesa al 17,4%. In questo senso, l’hedge fund medio è ancora molto più costoso, ad esempio, di un indice o di un fondo comune, ma il fatto che la struttura delle commissioni stia cambiando in media è notevole.

 

Principali fondi speculativi

A metà del 2018, il fornitore di dati HFM Absolute Return ha creato un elenco classificato di hedge fund in base all’AUM totale. Questo elenco dei migliori fondi hedge include alcune società che detengono più AUM in altre aree oltre a un braccio di hedge fund. Tuttavia, il ranking influisce solo sulle operazioni di hedge fund di ciascuna azienda.

La Elliott Management Corporation di Paul Singer deteneva $ 35 miliardi di AUM al momento del sondaggio. Fondato nel 1977, il fondo è occasionalmente descritto come un “fondo avvoltoio”, poiché circa un terzo delle sue attività è concentrato su titoli in difficoltà, compreso il debito di paesi in bancarotta. Indipendentemente da ciò, la strategia si è dimostrata vincente per decenni.

Fondata nel 2001 da David Siegel e John Overdeck, Two Sigma Investments di New York è in cima alla lista degli hedge fund di AUM, con oltre $ 37 miliardi di asset gestiti. L’azienda è stata progettata per non fare affidamento su un’unica strategia di investimento, consentendole di essere flessibile insieme ai cambiamenti del mercato.

Uno dei fondi speculativi più popolari al mondo è Renaissance Technologies di James H. Simon. Il fondo, con 57 miliardi di dollari di patrimonio gestito, è stato lanciato nel 1982, ma negli ultimi anni ha rivoluzionato la sua strategia insieme ai cambiamenti tecnologici. Ora, Renaissance è noto per il trading sistematico basato su modelli informatici e algoritmi quantitativi. Grazie a questi approcci, Renaissance è stata in grado di fornire agli investitori rendimenti consistentemente forti, anche nonostante le recenti turbolenze nel settore degli hedge fund più in generale.

AQR Capital Investments è il secondo più grande hedge fund al mondo, con un patrimonio gestito di poco inferiore a $ 90 miliardi al momento del sondaggio di HFM. Con sede a Greenwich, Connecticut, AQR è nota per l’utilizzo di strategie di investimento sia tradizionali che alternative.

La Bridgewater Associates di Ray Dalio rimane il più grande hedge fund al mondo, con poco meno di $ 125 miliardi di AUM a metà del 2018. Il fondo con sede nel Connecticut impiega circa 1700 persone e si concentra su una strategia di investimento macro globale. Bridgewater conta tra la sua clientela fondazioni, donazioni e persino governi stranieri e banche centrali.

 

Domande frequenti

Cos’è un hedge fund?

Un hedge fund è un tipo di veicolo di investimento che si rivolge a persone con un patrimonio netto elevato, investitori istituzionali e altri investitori accreditati. Il termine “copertura” viene utilizzato perché i fondi hedge originariamente si concentravano su strategie che coprivano i rischi affrontati dagli investitori, come l’acquisto e lo shorting simultaneo di azioni in una strategia azionaria long-short . Oggi, gli hedge fund offrono una gamma molto ampia di strategie praticamente in tutte le classi di attività disponibili, inclusi immobili, derivati ​​e investimenti non tradizionali come le belle arti e il vino.

Come si confrontano gli hedge fund con altri veicoli di investimento?

In quanto tipo di fondo di investimento a gestione attiva, gli hedge fund sono simili ad altri veicoli di investimento come fondi comuni di investimento, fondi di capitale di rischio e joint venture. Tuttavia, gli hedge fund sono noti per alcune caratteristiche distintive. In primo luogo, sono regolamentati in modo più leggero rispetto a prodotti concorrenti come fondi comuni di investimento o fondi negoziati in borsa (ETF) , fornendo loro una flessibilità praticamente illimitata in termini di strategie e obiettivi che possono perseguire. In secondo luogo, gli hedge fund hanno la reputazione di essere più costosi di altri veicoli, con molti hedge fund che utilizzano la struttura delle commissioni “2 e 20” .

Perché le persone investono in hedge fund?

A causa della loro diversità, gli hedge fund possono aiutare gli investitori a realizzare un’ampia varietà di obiettivi di investimento. Ad esempio, un investitore potrebbe essere attratto da un particolare hedge fund a causa della reputazione dei suoi gestori, delle risorse specifiche in cui è investito il fondo o della strategia unica che impiega. In alcuni casi, le tecniche utilizzate dagli hedge fund, come la combinazione della leva finanziaria con complesse operazioni in derivati, potrebbero non essere nemmeno consentite dalle autorità di regolamentazione se perseguite da un fondo comune o da un altro tipo di veicolo di investimento.

Altre fondamentale nozioni di finanza per capire i mercati

Come Fare Trading – GUIDA

Quanti soldi servono per iniziare a fare Trading 

Come non pagare commissioni

Strategie di Investimento

Trading Quantitativo

High Frequency Trading

Stop Loss: come proteggere i Nostri investimenti 

Quando comprare le azioni

Quando vendere le azioni

Orari di apertura delle Borse Valori 

Rimbalzo del Gatto Morto 

Sell-Off   

Il rally di Babbo Natale

Mercato Ribassista – Orso  

Cosa sono i Supporti e le resistenze 

Indice VIX 

Short Selling

Usare il forum Reddit Wallstreetbets per investire

Stop Loss

Supporti e Resistenze

Correzione

Errori del Trader Principiante da evitare 

Cose da sapere prima di acquistare azioni 

Il migliore Trader Forex del mondo 

Previsioni Borse valori 

Azioni da comprare durante la crisi del coronavirus 

Calendario Borse Valori 2021 

Guadagnare dal crollo dei mercati

Trading After Our 

Cos’é un Asset

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *