Trading su Azioni per principianti: 5 cose che dovresti sapere prima di premere il pulsante Acquista

Tieni a mente queste cose quando inizi a fare trading.

Imparare a investire può sembrare intimidatorio, ma non deve esserlo. Seguendo alcune semplici regole, puoi ridurre la possibilità di commettere errori e ottenere i migliori risultati possibili. All’inizio del tuo investimento, ecco alcuni suggerimenti che rendono molto più facile capire il commercio di titoli per principianti.

1. Trova il broker giusto al giusto prezzo.

Una delle più grandi decisioni che farai come investitore è quale società di brokeraggio utilizzerai. La tua scelta ha implicazioni enormi per quanto pagherai in tasse, quali tipi di investimenti avrai accesso e quali saranno i tuoi eventuali ritorni. Tuttavia pochi broker rendono più facile capire gli investimenti per i principianti. Al contrario, molti broker full-service vogliono approfittare degli investitori iniziali, rendendo il processo di investimento più opaco e costando molto più denaro nel lungo periodo.

La migliore risposta a lungo termine è quella di scegliere un broker di sconti che non ti addebiterà un’enorme quantità di commissioni. Anche i broker che fanno pagare commissioni relativamente basse hanno una varietà di risorse progettate per facilitare gli investimenti per i principianti. In particolare, cerca broker che abbiano accordi per offrire fondi comuni di investimento o fondi negoziati in borsa senza commissioni, poiché questi investimenti possono essere il modo migliore per iniziare a investire.

Trading su Azioni per Principianti: 5 Cose da Sapere Prima di Comprare

2. Considerare l’inizio con i fondi negoziati in borsa.

La maggior parte degli investitori principianti ritiene che per fare soldi veri nel mercato, è necessario selezionare singoli titoli. Ma non è proprio vero. Milioni di investitori hanno fatto la loro fortuna utilizzando fondi comuni di investimento e fondi negoziati in borsa , e questi veicoli sono un ottimo modo per rendere più facile l’investimento per i principianti all’inizio.

In particolare, i fondi comuni di investimento e gli ETF ti offrono la diversificazione automatica anche quando hai poco denaro da investire. Ogni dollaro investito viene diviso tra decine o addirittura centinaia di azioni, immunizzando il portafoglio contro eventi catastrofici che colpiscono un dato stock individuale. I fondi comuni di investimento e gli ETF indicheranno esattamente quali titoli possiedi esattamente in quali proporzioni, offrendoti un’esposizione prevedibile agli stock di tua scelta. I fondi comuni target-obiettivo vanno ancora più in basso lungo il percorso della semplicità, adeguando automaticamente il livello di rischio man mano che ci si avvicina a un obiettivo finale come il pensionamento. Informandoti su come funzionano i mercati e su come vengono generati i rendimenti a lungo termine, gli ETF ei fondi comuni di investimento sono un ottimo punto di partenza per gli investitori principianti.

3. Inizia con le azioni più sicure.

Anche se evitare i singoli titoli può essere una mossa intelligente per i principianti, c’è un modo alternativo di investire per i principianti. Se ti concentri su titoli che tendono ad essere meno volatili rispetto al mercato complessivo, puoi ottenere un’esposizione specializzata a titoli che hanno prospettive promettenti a lungo termine, piuttosto che accettare semplicemente il rendimento di un indice più ampio.

Ad esempio, le azioni di beni di prima necessità sono generalmente considerati più sicuri rispetto al mercato generale, perché anche in periodi di crisi economica le persone hanno ancora bisogno di prodotti come cibo, vestiti e forniture mediche. Il rovescio della medaglia è che generalmente non si vedranno guadagni tanto grandi durante un mercato rialzista come si otterrebbe investendo in azioni più aggressive. Tuttavia, almeno mentre ti bagni i piedi, seguire la strategia a basso rischio può essere un metodo intelligente di investimento per i principianti da seguire, e può evitare l’errore comune di perdere tutto su una scommessa male consigliata.

4. Non pagare troppo tasse.

Pagare troppo le spese per investire ferisce i risultati appena fuori dal cancello di partenza. Invece di scegliere fondi con carichi di vendita in anticipo e pesanti spese annuali, punta gli investimenti del tuo fondo verso fondi a vuoto con commissioni più basse. Nel corso della tua vita, i risparmi possono aggiungere fino a centinaia di migliaia di dollari.

5. Non comprare azioni troppo volatili, anche se la società è promettente.

Una grande azienda non è sempre un grande investimento. Le aziende calde spesso fanno scattare i loro titoli nella stratosfera, a quel punto hanno perso molto della loro capacità di produrre grandi rendimenti ( vedi TESLA) . A volte devi ammettere di aver perso la maggior parte dei potenziali guadagni che uno stock può produrre e cercare altre opportunità che non sono state ancora scoperte.

Queste cinque cose non sono le uniche lezioni importanti per l’apprendimento da parte degli investitori. Tuttavia, ti danno un buon inizio su cui accumulare esperienza andando avanti.

Dal 2012 informiamo su finanza personale , investimenti, banche e gestione finanziaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *