Degiro Opinioni e Recensione 2020 del Broker Online

Con Degiro, torniamo a parlare di Broker Online, indispensabili se si vuole fare investimenti in modo autonomo, cioè senza doversi rivolgere ogni volta ad un consulente finanziario per vender e o comprare titoli che riteniamo interessanti.

Ma sappiamo che è difficile districarsi tra la vera e propria giungla di Broker, in quanto su internet si trovano migliaia di articoli, troppo spesso “prezzolati” che esaltano o criticano eccessivamente questi siti, quindi cerchiamo di dare giudizi in modo distaccato in questo caso di DEGIRO che si presenta, sul proprio sito, come broker di larga scala, con una piattaforma adatta per ogni tipologia di investitore. Il messaggio promozionale richiama, inoltre, il basso livello delle commissioni e costi.

Ma chi è DEGIRO, e soprattutto vale la pena di provare i suoi servizi per convenienza e sicurezza?

Proviamo ad analizzare l’ operatività del broker.

Chi è DEGIRO?

 

DEGIRO nasce in Olanda, dove ha cominciato a lanciare i propri servizi online, per poi espandersi anche negli altri paesi europei (oggi 18). La crescita sostenuta, nel giro di alcuni anni soltanto, ha reso uno dei broker più rilevanti in Europa.

Sede centrale di DEGIRO è Amsterdam, da cui il messaggio promozionale di voler rendere la pianificazione finanziaria, accessibile, per qualunque tipo di investitore, ha fatto presa in realtà economiche differenti. Innovazione, e tecnologia, vengono proposte come core business del broker.

La piattaforma operativa di DEGIRO vanta un accesso globale: tutti gli investitori che vi accedono operano worldwide. L’ operatività, messa a disposizione, consente di fare trading anche sui mercati di Hong Kong, quello australiano, giapponese, ed altri su scala globale. Globalità e diversificazione l’ idea operatività del broker.

Il messaggio promozionale fa molta leva sulle commissioni davvero contenute (si veda oltre), per fare trading con nuovi strumenti finanziari.

Al momento, i clienti del broker sono più di 400.000 con accesso ad una piattaforma semplice e diversificata.

Sulle caratteristiche della piattaforma online, enfasi viene riposta sulle caratteristiche tecnologiche ed all’ avanguardia informatica. La promessa fatta dal broker promette che, l’ utilizzo massivo della piattaforma, con incremento delle operazioni di trading, ed aumento della clientela, permetterà di ridurre ancora i costi e le commissioni attualmente applicate.

Degiro è un broker online sicuro ed affidabile? 

DEGIRO svolge la sua attività sotto il controllo di AFM (l’ autorità olandese per la supervisione dei mercati finanziari), oltre ad essere sotto la vigilanza della Banca Centrale Olandese (DNB).

Esiste, inoltre, una licenza operativa (articolo 2.96) in riferimento alla legge sulla vigilanza finanziaria nei Paesi Bassi. La società è registrata anche presso la Camera di Commercio di Amsterdam (registrazione n. 34342820). Quindi , essendo un Broker legalmente riconosciuto da una autorità borsistica che fa parte dell’Unione Europea, è automaticamente riconosciuto anche in Italia dalla CONSOB , con tutte le tutele al consumatore che questo comporta. 

Consideriamo alcuni dati di fatturato del broker.

DEGIRO pubblica, sul proprio sito, alcuni dati economico patrimoniali per l’ anno in corso.

Nel corso del 2019, i ricavi, rispetto al 2018, ha registrato un aumento di quasi il 15 per cento (ricavi pari ad Eur 15.249.701).

Se consideriamo il numero delle transazioni, sempre durante l’ anno in corso, riscontriamo una crescita di oltre il 10 per cento rispetto al 2018, con più di 14 milioni di transazioni effettuate.

Il numero dei conti aperti è di circa 448 mila, con una crescita del 34 per cento rispetto al 2018, pari periodo.

Ulteriore caratteristiche del servizio offerto

DEGIRO si propone come broker sicuro ed affidabile, impegnandosi a mantenere gli investimenti della clientela al sicuro.

In merito, notiamo come DEGIRO si avvale di una società di custodia separata, in termini patrimoniali, dalla società stessa. Ciò dovrebbe essere un buon segno: la divisione del patrimonio della clientela, dal patrimonio proprio della società è fondamentale.

In caso di dissesto, e fallimento del broker, gli investimenti della clientela non potranno rappresentare attività recuperabili dai creditori della DEGIRO, in quanto depositati, ed esterni, presso la società di custodia.

Alcune considerazioni sui fondi depositati (cash) della clientela presso DEGIRO.

Dobbiamo premettere che, DEGIRO non è una banca, ma solo una società di investimenti. La liquidità detenuta dalla clientela sui conti, presso il broker, non può essere investito, né utilizzato. Quando DEGIRO riceve liquidità dalla propria clientela viene investito presso un Money Market Fund. Questi ultimi sono puri fondi di investimento, ed il deposito ha il puro scopo di contenere il rischio possibile, ottenendo un rendimento pari al tasso di mercato della valuta ricevuta dal cliente. Proprio in considerazione di tale aspetto, che è bene si sappia, non conviene lasciare liquidità parcheggiata sul conto DEGIRO, ma investire in prodotti finanziari (per cui si è deciso di avvalersi del broker), ed eventualmente chiedere il riaccredito delle somme, sul proprio conto, delle somme non utilizzate.

degiro opinioni, commissioni e costi per ogni transazione
Una interessante comparazione dei costi delle commissioni dei più importanti Broker Online che operano in Italia.

Operatività, e vantaggi sui costi delle commissioni di Degiro

 

DEGIRO broker si propone come accessibile ovunque, ed in qualsiasi momento.

Oltre ad operare con la piattaforma, tramite PC, è possibile scaricare l’ applicazione DEGIRO: facilità, tecnologica, ed accessibile: questi i requisiti pubblicizzati da DEGIRO.

L’ eseguito degli ordini è istantaneo, con prezzi degli strumenti in real time.

L’ app permette di creare una lista dei preferiti che permette di tenere sotto controllo i prezzi degli strumenti finanziari che si vuole monitorare.

Fiore all’ occhiello del broker, così viene fortemente proposto, anche se ormai è una guerra tra brokers, sono le commissioni applicate alla clientela.

Dalle azioni italiane, a quelle europee, americane, ETF, opzioni, Futures, si propone un risparmio commissionale che oscilla tra il 60 ed il 90 per cento delle commissioni medie della concorrenza.

I costi proposti riguardano lo spread su valuta estera (0,10 per cento), l’ allocazione (EONIA più 1,25 per cento), senza allocazione (4 per cento).

Da considerare i costi di connessione applicati da DEGIRO, o meglio commissioni di connessione.

Questa commissione viene applicata dal broker, alla propria clientela, nel caso si operi al di fuori del mercato domestico. In tal modo, si permette l’ accesso ad un ampio numero di Borse, come Europa, Asia, Nord America etc. L’ entità della commissione di connessione è pari ad Eur 2,50 per anno, oppure lo 0,25 per cento del valore del conto se inferiore ad Eur 2,50). Per le opzioni USA la commissione sale ad Eur 5,00 per ogni mese di calendario, ovviamente applicate se si effettuano transazioni di tale genere, o si mantengono posizioni durante l’ anno.

DEGIRO mette a disposizione, sul proprio sito ( link in fondo all’articolo), il tariffario completo diversificato rispetto alla tipologia di conto aperto (basic, active, trader).

Degiro sostituto d’imposta e Gestione della fiscalità

DEGIRO broker opera come sostituto di imposta solo per la Tobin Tax.

Il broker considera più efficiente il regime dichiarativo, rispetto a quello gestito, per la propria clientela, e di questo occorre tenerne conto per assolvere gli obblighi fiscali. In ogni caso, DEGIRO mette a disposizione, ogni anno, per la propria clientela, un rendiconto fiscale che contiene un fac – simile della modulistica fiscale compilata (Modello Unico etc.). L’ assolvimento degli obblighi fiscali per la clientela, anche se con regime dichiarativo, risulta così semplificata, e non vi sono costi a carico del cliente per l’ ottenimento della certificazione.

Si possono, poi, trasferire presso DEGIRO minusvalenza realizzate presso altri intermediari, ovviamente realizzate in precedenza. L’ utilizzo è consentito per massimo 4 anni, tramite compensazione delle plusvalenze realizzate.

Discorso un poco più complesso per le imposte legate alle transazioni.

Attualmente, le imposte si pagano in caso di acquisto di azioni sulle Borse francesi, irlandese, italiane, inglese, e per la vendita di azioni greche.

L’ imposta di bollo viene addebitata per le transazioni fatte sulla Borsa inglese, salvo eccezioni.

DEGIRO ricorda, poi, come si possa contenere il pagamento del 30 per cento sui dividendi americani, compilando apposita modulistica messa a disposizione della clientela.

Considerata la complessità della materia, è bene, per quesiti specifici, chiedere direttamente al Broker che pare offrire adeguata informativa, ed assistenza fiscale.

Conclusioni: operare con il Broker Degiro è veramente conveniente?

Dipende. Da quello che si vede i costi delle commissioni convengono quando il capitale che si sposta è limitato.

Quindi possiamo dire che è un Broker sicuramente conveniente per chi si affaccia con capitali limitati all’attività di Trading Online per le prime volte.

Quanto considerato per DEGIRO broker descrive una società che si presenta seria e conveniente, ed a disposizione della clientela. Oltre la tecnologia, viene pubblicizzata la facilità di accesso e di negoziazione.

Ovviamente, tutti questi aspetti sono da testare: opinioni, e risconti positivi vi sono, ma vista la moltitudine dei broker è sempre possibile che ogni scelta di convenienza, e di operatività si fermi su una stretta valutazione individuale.

Altre opinioni e recensioni di Broker operanti in Italia da considerare:

FINECO 

Binck Bank

PLUS500

IQ Option 

Directa

Alvexo

FXGlobe

eToro

FXCM

Trade.Com

Avatrade

TrioMarkets

Easyautotrading

Tariffario completo in PDF

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *