DIVIDENDI Azioni Italiane 2022 Calendario ed Importi Stacco Dividendi

Anche quest’anno siamo arrivati allo stacco di dividendi del 2° trimestre. Ecco le cifre e le date dei vari stacchi di dividendi di azioni italiane e anche di azioni straniere quotate alla borsa italiana.

Quest’anno doveva essere l’anno della vera rinascita economica italiana e mondiale, ma ci si è messo di mezzo Putin e le sue mire espansionistiche antiliberali ed antidemocratiche , antistoriche ed antieconomiche. Un vero disastro su tutti i fronti, non solo per l’Ucraina e per la Russia ma anche per l’economia mondiale e la vita economica di Noi, di tutti i giorni.

Questa invasione militare della Russia dell’Ucraina ha avuto gravi ripercussioni finanziarie ed economiche, già stressate da 2 anni di pandemia, aumento dell’inflazione come non succedeva da decenni e carenza di materie prime in fatto di semiconduttori e aumento del costo delle materie prime sia per un aumento della richiesta di prodotti finiti sia per una strozzatura nel canale di produzione e rifornimenti che ha coinvolto innanzitutto la Cina e i suoi insistiti lockdown a causa della pandemia.

Un mezzo disastro a cui le borse e la Nostra economia per la verità hanno retto abbastanza bene, come si può vedere.

Ma intanto godiamoci questi migliori dividendi di azioni italiane:

Migliori dividendi di azioni italiane, quali sono?

Il mercato azionario è ancora il preferito, ma i suoi rendimenti non derivano solamente dai prezzi. Oggi, infatti, scopriremo quali sono le azioni italiane dai migliori dividendi, le parti di utili riconosciute agli azionisti, che rappresentano un’opportunità di guadagno anche davanti eventuali crisi di mercato, ma che non tutte le società distribuiscono.

Garantendo maggiore stabilità, i dividendi sono meno suscettibili ai cali di fatturato e crescono al numero d’azioni possedute, ma il loro elemento più importante è il payout, che stabilisce quanto utile viene distribuito agli azionisti. Occorre quindi capire, quali sono i migliori dividendi delle azioni italiane per la primavera 2022?

I 15 migliori dividendi azioni italiane 2022

Principale prova della maggiore stabilità dei dividendi azionari rispetto alle azioni in se è il payout-ratio, rapporto tra dividendi distribuiti e utile netto d’esercizio, che secondo Il Sole 24Ore è in media al 76%, rispetto al 61% del 2010.

Società

Dividendo

Payout-ratio

Flusso cassa x azione

Dividendo x azione

Dividendo su flusso cassa

Stacco cedola

UnipolSai

7,25%

60,00%

0,14 euro

0,15 euro

107,14%

23/05/22

Snam

6,17%

96,15%

0,47 euro

0,25 euro

53,19%

20/06/22

Enel

5,66%

89,29%

0,94 euro

0,25 euro

26,60%

18/07/22

Intesa Sanpaolo

5,50%

63,64%

0,94 euro

0,14 euro

14,89%

23/05/22

Poste Italiane

5,44%

70,83%

15,63 euro

0,34 euro

2,18%

20/06/22

Eni

5,21%

-242,42%

2,36 euro

0,80 euro

33,90%

23/05/22

Generali

4,83%

46,45%

13,55 euro

0,72 euro

5,31%

23/05/22

Banca Mediolanum

4,37%

52,63%

-1,11 euro

0,30 euro

-27,03%

19/04/22

Terna

4,35%

64,52%

0,65 euro

0,20 euro

30,77%

20/06/22

Telecom Italia Rsp

4,02%

37,50%

0,24 euro

0,03 euro

12,50%

n.p.

FinecoBank

4,00%

72,22%

0,48 euro

0,26 euro

54,17%

23/05/22

Atlantia

3,80%

67,15%

2,88 euro

0,92 euro

31,94%

25/05/22

Mediobanca

3,20%

36,99%

0,48 euro

0,27 euro

56,25%

23/05/22

UBI Banca

3,06%

-14,67%

-0,12 euro

0,11 euro

-91,67%

23/05/22

Banco BPM

2,61%

11,67%

2,52 euro

0,07 euro

2,78%

19/04/22

 

UnipolSai

Fondata nel 2014, UnipolSai S.p.A. appartiene al Gruppo Unipol e opera nel comparto assicurativo, con una rete aziendale di 2.532 agenzie assicurative e 5.401 subagenzie. Il suo dividendo a 7,25% è superiore alla media di settore a 3,23%.

Snam

Fondata nel 1953, Snam S.p.A. opera nel comparto di acqua, gas e servizi pubblici, come trasporto, dispacciamento, rigassificazione e stoccaggio del gas naturale. Il suo dividendo a 6,17% è superiore alla media di settore a 3,31%.

Enel

Nata come ente pubblico nel 1962, Enel diventa S.p.A. nel 1992 e privatizzata nel 1999, opera nel comparto di energia elettrica e gas e servizi integrati. Il suo dividendo a 5,66% è superiore alla media di settore a 3,95%.

Intesa Sanpaolo

Nata nel 2007 dalla fusione tra Banca Intesa e Sanpaolo IMI, Intesa Sanpaolo S.p.A. è la prima banca d’Italia, con CET1 Ratio al 14,3% e capitalizzazione di 40,62 miliardi di euro. Il suo dividendo a 5,50% è superiore alla media di settore a 2,94%.

Poste Italiane

Nata nel 1862 come azienda autonoma e di monopolio, Poste Italiane S.p.A. è il principale operatore nazionale di servizi postali, bancari, finanziari e di telecomunicazioni, con 132 filiali, 12.845 uffici e 7.249 ATM. Il suo dividendo a 5,44% è superiore alla media di settore a 3,10%.

Eni

Fondata nel 1953 come ente pubblico, Eni diventa S.p.A. nel 1992 e opera nel comparto energetico con produzione e commercializzazione di energia elettrica da petrolio, gas naturale e combustibili fossili. Il suo dividendo a 5,21% è superiore alla media di settore a 3,14%.

Generali

Fondata nel 1831, Assicurazioni Generali S.p.A. è la prima compagnia assicurativa italiana e terza in Europa, fornendo polizze auto, casa, vita e soluzioni di risparmio e investimento. Il suo dividendo a 4,83% è superiore alla media di settore a 3,23%.

Banca Mediolanum

Fondata nel 1997, Banca Mediolanum S.p.A. è una banca diretta che offre servizi finanziari di credito, investimento, risparmio gestito e assicurativi, con azionariato detenuto al 40,38% dalla famiglia Doris. Il suo dividendo a 4,37% è superiore alla media di settore a 2,94%.

Terna

Nata da Enel nel 1999, Terna Rete Elettrica Nazionale S.p.A. opera nelle reti di trasmissione dell’energia elettrica, con 74.723 km di linee in alta tensione sul territorio italiano. Il suo dividendo a 4,35% è superiore alla media di settore a 3,95%.

Telecom Italia Rsp

Fondata nel 1994, Telecom Italia S.p.A. è la principale azienda italiana del comparto telecomunicazioni, con reti e servizi di telefonia fissa e mobile, connessione internet e IPTV. Il suo dividendo a 4,02% è pari alla media di settore.

FinecoBank

Fondata nel 1982 come GI-FIN, FinecoBank S.p.A. è una banca diretta multicanale che fornisce servizi di credito, risparmio e investimento, con una rete di 2.570 consulenti e 390 centri dedicati. Il suo dividendo a 4,00% è superiore alla media di settore a 2,94%.

Atlantia

Nata nel 2002, Atlantia S.p.A. opera nel comparto delle infrastrutture autostradali, aeroportuali e dei servizi di mobilità, con oltre 14.000 km di autostrade a pedaggio e una presenza in 11 paesi. Il suo dividendo a 3,80% è superiore alla media di settore a 2,69%.

Mediobanca

Fondata nel 1946, Mediobanca S.p.A. è un istituto bancario specializzato nei servizi a consumo, credito e soluzioni d’investimento, con sedi anche a Parigi, Francoforte e Madrid, conta anche le partecipate CheBanca! e Compass. Il suo dividendo a 3,20% è superiore alla media di settore a 2,94%.

UBI Banca

Fondato nel 2007 dalla fusione tra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda, UBI Banca S.p.A. è un istituto di credito partecipato Intesa Sanpaolo, con 472 filiali e 141 punti operativi sul territorio nazionale. Il suo dividendo a 3,06% è superiore alla media di settore a 2,94%.

Banco BPM

Fondato nel 2017 dalla fusione tra Banco Popolare di Verona e di Milano, Banco BPM S.p.A. è un gruppo bancario d’origine cooperativa, terza banca d’Italia dopo Intesa Sanpaolo e Unicredit, con 1.727 filiali e 21.941 dipendenti. Il suo dividendo a 2,61% è inferiore alla media di settore a 2,94%.

Conclusioni

Esaminando i migliori dividendi azionari della primavera si nota che i valori più importanti provengono dai comparti:

  • Assicurativi
  • Energetici
  • Bancari
  • Servizi

La dichiarazione di dividendo, che nel 2022 avverrà nella maggior parte dei casi a maggio, porterà vantaggio anche al rispettivo titolo azionario, con aumenti pari all’ammontare del dividendo stesso nei giorni a ridosso dell’evento, o maggiorati a seconda dei movimenti di mercato.

A conti fatti, ricevere un dividendo incoraggia notevolmente gli investitori azionari, poiché rappresenta un’opportunità di guadagno complementare all’investimento in se o un modo per minimizzarne le perdite, considerando la loro minore sensibilità a cali di fatturato o circostanze esterne.

 

CALENDARIO STACCO DIVIDENDI* 2022 società quotate

Di seguito l’elenco riferito a un elenco selezionato di società che hanno annunciato importo e data stacco cedola di dividendo.

19 aprile

BANCA MEDIOLANUM (BMED.MI) 0,58 euro
BANCO BPM (BAMI.MI) 0,19 euro
CAMPARI GROUP 0,06 euro
CNH INDUSTRIAL (CNHI.MI) ordinarie 0,28 euro
FERRARI (RACE.MI) ordinarie 1,362 euro
MAIRE TECNIMONT (MT.MI) 0,183 euro
PIAGGIO (PIA.MI) ordinarie 0,065 saldo
(0,085 *acconto 2021* 20/09/2021)
PRYSMIAN (PRY.MI) 0,55 euro
STELLANTIS (STLA.MI) ordinarie 1,04 euro
UNICREDIT (UCG.MI) 0,5380 euro

25 aprile

EDISON (EDNR.MI) ordinarie 0,055 euro
risparmio 0,285 euro

2 maggio

DOVALUE (DOV.MI) 0,50 euro

16 maggio

CREDITO EMILIANO (CE.MI) 0,30 euro
RCS MediaGroup (RCS.MI) 0,06 euro

23 maggio

A2A (A2A.MI) ordinarie 0,0824 euro *ordinario*
ordinarie 0,008 euro *straordinario*
AMPLIFON (AMP.MI) 0,26 euro
ANIMA HOLDING (ANIM.MI) ordinarie 0,28 euro
ARISTON HOLDING (ARIS.MI) 0,14 euro
ATLANTIA (ATL.MI) 0,74 euro
AZIMUT (AZM.MI) ordinarie 1,30 euro
BANCA GENERALI (BGN.MI) 1,15 euro
BANCA IFIS (IF.MI) 0,95 euro
BANCA POPOLARE DI SONDRIO (BPSO.MI) 0,20 euro
BPER BANCA (BPE.MI) 0,06 euro
BREMBO (BRE.MI) ordinarie 0,27 euro
BRUNELLO CUCINELLI (BC.MI) 0,42 euro
BUZZI UNICEM 0,40 euro
CATTOLICA ASSICURAZIONI (CASS.MI) 0,15 euro
ENI (ENI.MI) 0,43 euro *a saldo*
(0,43 euro *acconto 2021* 20/09/2021)
FINECOBANK (FBK.MI) 0,39 euro
GENERALI (G.MI) 1,07 euro
GRUPPO MONDADORI (MN.MI) 0,085 euro
INTERPUMP GROUP (IP.MI) 0,28 euro
INTESA SANPAOLO (ISP.MI) ordinarie 0,0789 euro *a saldo*
(0,0721 euro *acconto 2021* 22/11/2021)
INWIT 0,3225 euro
ITALGAS 0,295 euro
PIRELLI & C 0,161 euro
RAI WAY 0,2436 euro
RECORDATI 0,57 euro *a saldo*
(0,53 euro *acconto 2021* 22/11/2021)
SALVATORE FERRAGAMO ordinarie 0,34 euro
TECHNOGYM 0,16 euro
TENARIS 0,15 dollari *a saldo*
(0,13 dollari *acconto 2021* 22/11/2021)
UNIPOL 0,30 euro
UNIPOLSAI 0,19 euro
WEBUILD ordinarie e risparmio 0,055 euro

20 giugno

ACEA 0,85 euro
EXOR 0,43 euro
HERA 0,12 euro
LEONARDO 0,14 euro
SNAM 0,1572 euro *a saldo*
(0,1048 euro *acconto 2021* 24/01/2022)
STMICROELECTRONICS 0,06 euro *trimestrale*
TERNA 0,1929 euro
(0,0982 euro *acconto 2021* 22/11/2021)

18 luglio

ENEL 0,19 euro *a saldo*
(0,19 euro *acconto 2021* 24/01/2022)
IREN 0,105 euro

19 settembre

STMICROELECTRONICS 0,06 euro *trimestrale*

12 dicembre

STMICROELECTRONICS 0,06 euro *trimestrale*

22 febbraio 2023

BANCA GENERALI (BGN.MI) 0,80 euro

20 marzo 2023

STMICROELECTRONICS 0,06 euro *trimestrale*

Dividendi ad Alto Rendimento 2 anni fa di Wall Street

Simbolo Nome della ditta Ultimo prezzo Modificare % Modificare Ora di mercato Volume Avg Vol (3 mesi) Market Cap
CVX Chevron Corporation 120.28 + 0,97 + 0,81 % 4:01 PM EST 5.94M 7.16M 229.83B
GATTO Caterpillar Inc. 140,31 + 4,51 + 3,32 % 4:00 PM EST 6.20m 5.19M 80.75B
POLIZIOTTO ConocoPhillips 70.65 + 1.16 + 1,67 % 4:00 PM EST 5.84M 6.27M 80.42B
OXY Occidental Petroleum Corporation 68.25 + 0,62 + 0,92 % 16:02 EST 4.02m 5.14M 51.53B
OKE ONEOK, Inc. 68.12 -0.46 -0,67 % 4:01 PM EST 3.12m 2.81M 28.02B
BBY Best Buy Co., Inc. 60.32 -0.02 -0,03 % 4:03 PM EST 2.88m 3.84m 16.23B
GRMN Garmin Ltd. 83.06 + 12.09 + 17,04 % 4:00 PM EST 8.42M 928.59k 15.68B
CNP CenterPoint Energy, Inc. 30.98 + 0,06 + 0,19 % 16:02 EST 4.87M 5.23m 15.53B
HP Helmerich & Payne, Inc. 57.07 -0.98 -1,69 % 4:01 PM EST 1.40m 1.57m 6.24B
OLN Olin Corporation 27.12 + 0,61 + 2,30 % 4:03 PM EST 2.27m 2.35m 4.48B
SJI South Jersey Industries, Inc. 31.73 + 0.44 + 1,41 % 4:03 PM EST 493.84k 627.60k 2.92B
GEF Greif, Inc. 40.68 + 0,68 + 1,70 % 16:02 EST 424.70k 251.83k 2.10b
OTTR Otter Tail Corporation 49.68 -0.81 -1,60ƒ % 4:00 PM EST 63.37k 83.47k 1.97B
TUP Tupperware Brands Corporation 30,9 + 0,45 + 1,48 % 16:02 EST 689.44k 846.76k 1.50B
SAFT Gruppo assicurativo di sicurezza, Inc. 93.31 + 1.72 + 1,88 % 4:00 PM EST 74.55k 35.18k 1.43B
RRD RR Donnelley & Sons Company 6.12 + 0,01 + 0,16 % 16:02 EST 870.78k

 

Che cos’è il dividendo?

I dividendi dal capitale, noti anche come payback, sono pagamenti che le società effettuano agli investitori prelevati dal loro capitale versato o Patrimonio netto .

anzi I dividendi regolari vengono pagati dagli utili della società. In generale, una società capitalizzerà i dividendi solo se il suo reddito è insufficiente per pagare i dividendi necessari. Ciò potrebbe indicare che l’azienda è in difficoltà perché l’attività non genera una grande quantità di entrate o non genera affatto entrate.

Cosa da sapere sui dividendi: 

  • Un dividendo è un tipo di dividendo che viene prelevato dalla base di capitale di una società. invece di guadagni non distribuiti
  • I dividendi regolari vengono pagati sul reddito. che rappresenta la quota dei profitti Ed è un segno di buona salute finanziaria. Perché l’azienda ha la capacità di distribuire reddito aggiuntivo.
  • Un dividendo di investimento è spesso visto come un segno che una società non ha riserve di liquidità per pagare i dividendi. Questo indica potenziali problemi finanziari.
  • Le aziende che pagano dividendi e a volte incontrano difficoltà finanziarie possono avere l’opzione di smettere di pagare dividendi fino a quando le loro finanze non tornano alla normalità.
  • I dividendi di capitale non sono tassati in quanto sono visti come un ritorno di parte del denaro che gli investitori hanno pagato al momento dell’acquisto di azioni.

Capire il pagamento dei dividendi

Il pagamento del dividendo è un segnale di avvertimento che la società sta lottando per generare entrate e flusso di cassa libero. Infatti, pagando dividendi da utili non distribuiti , la società può esacerbare il problema riducendo la sua base di capitale e limitando gli investimenti futuri e le opportunità di business. I dividendi devono essere pagati solo quando la società è finanziariamente forte.

Tra i lati positivi, i dividendi di investimento sono generalmente esentasse per gli azionisti ricevuti negli Stati Uniti e in Canada. Questo è un rimborso di parte del denaro pagato dagli investitori per l’acquisto di azioni. Infatti, l’equity dividend abbassa la soglia di costo rettificato del titolo quando viene segnalato all’IRS .

I dividendi di capitale si riferiscono anche ai dividendi pagati attraverso la vendita di attività di alto valore. Questo è spesso il termine usato in Canada.Ad esempio, se un’azienda vende un bene di alto valore, paga. Imposta sulle plusvalenze L’importo non imponibile viene messo nel conto dividendi dove gli azionisti riceveranno il dividendo

I dividendi di capitale provengono dal patrimonio netto della società. che è il totale delle attività della società meno le passività totali della società

Il patrimonio rappresenta il patrimonio netto della società. Se tutti i beni della società sono liquidati e tutti i debiti sono saldati L’equità è l’importo che verrà restituito agli azionisti.

Dividendi da capitale vs dividendi ordinari

Tradizionalmente, i dividendi sono considerati una quota degli utili di una società. ma può essere emesso in contanti più condivisioni o altre forme di proprietà

Il Consiglio di Amministrazione decide il tipo di pagamento. importo pagato e periodo di pagamento Questo è in genere mensile o trimestrale. Il consiglio di amministrazione può pagare dividendi straordinari separatamente o congiuntamente ai dividendi secondo il termine.

I dividendi sono una forma di partecipazione agli utili e ricompense per gli azionisti che acquistano azioni di una società. Il pagamento di un dividendo di solito indica la buona reputazione e la performance costante di un’azienda. Finanza di liquidità .

Le start – up, le aziende e le società ad alta crescita raramente pagano dividendi. Scegliendo di restituire profitti alla ricerca e sviluppo per continuare a crescere. infatti Le startup, soprattutto nel settore tecnologico, registrano spesso perdite nei primi anni. e incapace di pagare dividendi

 

Chi paga i dividendi

Le aziende più grandi e stabili che realizzano profitti consistenti e prevedibili tendono a pagare i dividendi migliori, come Apple ( AAPL ) e Coca-Cola ( KO ).I dividendi sono un incentivo per gli investitori ad acquistare e detenere.Azioni, poiché le loro azioni sono spesso non molto redditizio. (o enormi perdite) nel mercato

Gli investitori che scelgono azioni con dividendi tendono a perseguire una strategia di dividendi rispetto a una strategia di crescita.In passato, questi pagatori di dividendi erano presenti in vari settori. Questi includono servizi di pubblica utilità, materie prime, petrolio e gas, finanza, sanità e prodotti farmaceutici.Molte società blue-chip pagano dividendi e vedono poco apprezzamento nelle loro azioni.

Altri titoli azionari italiani interessanti:

Poste Italiane PST

Leonardo LDO 

Salini Impregilo

Fiera Milano

Juventus Spa JUVE 

Ferrari RACE

Stellantis

ENEL IT0003128367 

ENI

A2A

Saras  (BIT: SRS)

Quotazione titolo ENAV

Investire su Ryanair

Pirelli

TELECOM Italia

INWIT

Ferrovie dello Stato Italiane

Azioni Brembo

Landi Lorenzo Spa 

Azioni Energia Motors EMC IT0005143547

Energica Motor Company

Technogym

Mediaset  

EI Towers

Brunello Cucinelli BC IT0004764699

Quotazione titolo Luxottica

Digital Value DGV

BMPS Banca del Monte dei Paschi di Siena

NEXI

Azioni Deutsche Bank 

BPER Banca

Novità titolo Deutsche Bank

Situazione Deutsche Bank 

JP Morgan Chase

GS Goldman Sachs

Titoli ING Group 

Mediobanca Group 

Banca Intesa Sanpaolo

Banca Generali, dividendo e quotazione titolo

Comprare titoli azionari MPS oggi

BNL 

BPM Banca Popolare di Milano

Unicredit

Finecobank

UBI Banca

Banca Finnat 

Banca Popolare di Bari

BPN Paribas

La Finanza dalla parte del piccolo investitore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *