Quanto si Può Guadagnare con 100 euro di Bitcoin?

Se oggi mi iscrivo a eToro e compro 100 euro di Bitcoin, quanti ne avrò a fine anno?

la risposta a questa domanda è dipende. Di certo 100 euro sono una cifra irrisoria e se le previsiioni sul Bitcoin sono giuste e dovesse arrivare a 100.000 euro a fine anno, quei 100 euro si trasformerebbero in 140 euro.

 

Iscriviti ad eToro QUI ed inizia a Comprare

Criptovalute e BITCOIN

 

Quanto si Può Guadagnare con 100 euro di Bitcoin?
Sopra: un’immagine può più di tante parole: in un anno bitcoin ha guadagnato quasi il 200%

La rinascita della febbre Bitcoin, facendo paragoni con l’avvento di Internet e addirittura soprannominandolo “l’oro digitale” per il suo notevole aumento di valore di oltre ottomila volte dalla sua creazione.

Tuttavia, lo scetticismo sorge quando alcuni si chiedono se Bitcoin sia un’innovazione rivoluzionaria o semplicemente un’altra bolla speculativa simile alla storica mania dei tulipani.

La narrazione fa risalire le origini alla fine del 2008, quando il protocollo Bitcoin è emerso su Internet, presentandosi come una valuta elettronica innovativa. Il testo solleva una questione fondamentale sulla vera natura del Bitcoin come valuta all’interno di un’economia di mercato, esaminando la sua efficacia nel facilitare gli scambi tra individui.

Introduce quattro proprietà intrecciate che definiscono il valore di una valuta: valore d’uso, valore di scambio, valore relativo e valore informativo. Tracciando un parallelo con le forme tradizionali di valuta come l’oro, la discussione sottolinea la natura multiforme del valore e dell’anonimato come fattori essenziali nel determinare l’efficacia di una valuta.

Oggi a 67.000 dollari, quanto arriverà?

Oggi la criptovaluta ha registrato un’impennata, superando i 67.000 dollari e raggiungendo i 67.493 dollari, avvicinandosi al precedente record stabilito nel novembre 2021, quando aveva quasi toccato i 69.000 dollari.

Secondo Coin Metrics, la valuta è aumentata di circa il 7%, dopo un guadagno del 21% della scorsa settimana. Nikolaos Panigirtzoglou di JPMorgan ha recentemente sottolineato che, dopo una pausa a gennaio, l’appetito dei rivenditori per le criptovalute è rimbalzato a febbraio, svolgendo un ruolo significativo nel guidare il movimento al rialzo dei prezzi.

Ha sottolineato tre catalizzatori chiave che spiegano il rinnovato interesse al dettaglio: l’halving di Bitcoin, l’imminente aggiornamento tecnologico di Ethereum – entrambi considerati anticipati da JPMorgan – e la potenziale approvazione degli ETF spot ether.

Questa impennata è il risultato dei notevoli guadagni del mercato delle criptovalute, con Bitcoin in testa e fattori chiave come gli eventi di dimezzamento, i progressi tecnologici di Ethereum e la potenziale approvazione degli ETF che contribuiscono al rinnovato interesse al dettaglio nello spazio, come indicato da JPMorgan. Nikolaos Panigirtzoglou.

Iscriviti ad eToro QUI ed inizia a Comprare

Criptovalute e BITCOIN

Risorse Utili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *