Analisi Tecnica Azioni Stellantis (STLA) Ottobre 2023

Ieri è stata una giornata negativa per Stellantis in Borsa.

Il settore auto sta subendo dei grandi sbalzi da momenti di grandi vendite a momenti di grande crisi: strategie sbagliate, incertezza sul futuro, inflazione, lavoro poco stabili non aiutano i consumatori a comprare nuove auto, specialmente con il discorso auto elettriche che in paesi come Italia e Spagna non riescono a sfondare veramente e dove ormai tutte le industrie hanno puntato.

 

Analisi tecnica azioni Stellantis ( STLA )

Chiusura del 19 ottobre:

La casa automobilistica italo-franco-americana Stellantis ha registrato un calo del 3,65% del prezzo delle sue azioni il 19 ottobre.

Il titolo ha aperto a 18,57 euro, sotto i minimi del giorno precedente, indice di un indebolimento strutturale.

Ha chiuso a 18,09 euro, vicino ai minimi di sessione, suggerendo un trend ribassista.

Stellantis ha sottoperformato rispetto all’indice FTSE MIB, rendendolo un potenziale obiettivo di vendita per gli investitori.

Analisi di Status e trend:

Le implicazioni tecniche a medio termine per Stellantis sono ancora viste positivamente.

Gli indicatori di breve termine mostrano un rallentamento della fase rialzista, con potenziale ulteriore decelerazione verso 18,62.

Il sostegno immediato è stimato a 17,82 euro.

Si prevede una fase di consolidamento per affrontare gli eccessi a medio termine con un obiettivo di 17,55 euro in un futuro ragionevolmente prossimo.

Analisi del rischio:

Stellantis ha mostrato recentemente un trend relativamente stabile, con una bassa volatilità giornaliera a 1.614.

I volumi di scambi giornalieri sono pari a 15.280.650, superando il volume medio mobile di un mese di 11.268.802, indicando un interesse a medio termine da parte degli investitori.

Analisi Tecnica Azioni Stellantis (STLA) Ottobre 2023

Grafico del prezzo delle azioni interattivo e sempre aggiornato:

Ultime novità su Stellantis Spa e azioni Stellantis (STLA) Ottobre 2023

Azioni Stellantis

Le azioni Stellantis hanno chiuso la giornata del 19 Ottobre 2023 in calo del 3,65%, a quota 18,086 euro. Questo calo è stato in linea con il trend negativo del mercato azionario italiano, che ha chiuso in ribasso del 2,15%.

I principali fattori che hanno contribuito al calo delle azioni Stellantis sono stati:

  • La pressione dei rendimenti dei bond, che hanno raggiunto nuovi massimi da 10 anni.
  • La continua carenza di chip, che sta rallentando la produzione di auto.
  • L’inflazione, che sta erodendo il potere d’acquisto dei consumatori.

Notizie su Stellantis

In ambito di notizie, Stellantis ha annunciato che il suo marchio DS Automobiles sarà il primo a integrare ChatGPT, un’intelligenza artificiale conversazionale sviluppata da OpenAI. ChatGPT consentirà ai clienti di DS Automobiles di interagire con la marca in modo più naturale e personalizzato.

Inoltre, Stellantis ha annunciato che ha intenzione di investire 2 miliardi di euro in una nuova fabbrica di batterie in Francia. La fabbrica, che sarà operativa a partire dal 2025, avrà una capacità di produzione di 40 gigawattora all’anno.

Previsioni per il valore delle azioni Stellantis

Le previsioni per il valore delle azioni Stellantis sono ancora incerte. Alcuni analisti ritengono che le azioni potrebbero continuare a scendere nei prossimi mesi, a causa dei fattori negativi che hanno contribuito al calo di oggi. Altri analisti, invece, ritengono che le azioni potrebbero recuperare terreno, una volta che la situazione economica generale migliorerà.

In definitiva, il valore delle azioni Stellantis dipenderà da una serie di fattori, tra cui l’andamento del mercato azionario, la situazione economica globale e la performance della società.

Risorse utili:

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *