Migliori Azioni Italiane Aprile 2024

Il principale indice della Borsa di Milano ha registrato un ribasso significativo alla sua ultima sessione di borsa, chiudendo con una flessione dell’1,29% rispetto ai valori precedenti.

La giornata ha visto un inizio poco promettente, con l’indice che ha aperto a 34.052,5 punti, al di sotto del minimo della sessione precedente, e nonostante un leggero recupero, ha chiuso a 34.010,9 punti, il valore più alto toccato durante la sessione.

L’analisi di medio periodo conferma la fase positiva del FTSE MIB, sebbene nel breve termine si noti una perdita di intensità della tendenza rialzista, con difficoltà a superare il top a 34.503,9 punti. Il primo livello di supporto è stato identificato a 33.764,4 punti, e le analisi tecniche suggeriscono una possibile evoluzione ribassista a breve termine, con un target al prossimo minimo stimato a 33.517,9 punti.

Ora andremo a vedere quali sono state le migliori azioni dell’ultima sessione di borsa, in modo che ci indichino

 

quali sono le migliori azioni italiane del mese di Aprile

Guadagni

Ultimo mese

# Nome Azione 1M
Greenthesis IT0001042297 News  140.42%(1°) Apri scheda
analisi e classifiche
Bioera S.P.A IT0005516130 News  90.35%(2°) Apri scheda
analisi e classifiche
Illa IT0005578395 News  59.09%(3°)
Fincantieri SpA IT0001415246 News  53.68%(4°) Apri scheda
analisi e classifiche
Webuild Rsp IT0003865588 News  37.64%(5°) Apri scheda
analisi e classifiche

 

migliori azioni italiane aprile 2024
migliori azioni italiane aprile 2024

Azioni Greenthesis ISIN IT0001042297

 

Titolo Greenthesis ha registrato una significativa crescita nel suo rally, balzando del 132,07% a 2.2 Euro per azione. Durante la seduta odierna, il prezzo delle azioni ha oscillato, raggiungendo un massimo di 2.21 Euro e un minimo di 2.14 Euro. Questo picco rappresenta il record dell’anno fissato il 5 aprile 2024, sottolineando una forte performance sul mercato. Similmente, Ambienthesis ha visto un identico incremento percentuale, spingendo il valore delle sue azioni a 2.2 Euro, con un prezzo massimo annuale anch’esso a 2.21 Euro, raggiunto nello stesso giorno.

Il volume di scambio per Greenthesis ha toccato i 1.655.769 pezzi, evidenziando un’attiva partecipazione degli investitori e una variazione positiva del +4,64% rispetto all’anno precedente, segnalando un trend al rialzo per il titolo. Per quanto riguarda Ambienthesis, il suo valore ha mostrato una dinamica altrettanto positiva, con un picco annuale di 2.21 Euro il 5 aprile 2024 e un minimo significativo di 0.89 Euro il 2 aprile 2024, rivelando un notevole recupero e un forte interesse da parte del mercato.

(EUR) GIU 2023

VARIAZIONE Y/Y
Entrate
42,51 Mio 5,51%
Spese di gestione
5,20 Mio 17,01%
Reddito netto
4,11 Mio 6,91%
Margine di profitto netto
9,66 1,36%
Utili per azione
MOL
9,91 Mio 20,09%
Aliquota fiscale effettiva o
28,35%

 Perchè le azioni Greenthesis sono raddoppiate in 24h

Greenthesis, fondata oltre 30 anni fa, si è sviluppata sia direttamente che attraverso una serie di acquisizioni e partnership, raggiungendo oltre 500 dipendenti. Gestisce circa 20 siti industriali nel nord e centro Italia, specializzandosi nella gestione dei rifiuti, produzione di energia da rifiuti (EfW), bonifica ambientale, e gestione di discariche.

Con questi asset, il gruppo è capace di trattare oltre 1 milione di tonnellate di rifiuti industriali e urbani all’anno e vanta un portafoglio ordini di oltre 350 milioni di euro. Recentemente, ha lavorato sulla bonifica dell’area Q8 a Napoli, dimostrando il suo impegno verso miglioramenti ambientali.

In un’importante mossa strategica, Patrizia, un fondo attivo nel mercato immobiliare e delle infrastrutture, ha acquisito tramite la sua controllata Greta Lux una partecipazione di minoranza indiretta in Greenthesis attraverso un accordo con Planesys. Questo porterà a un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria per il delisting delle azioni di Greenthesis, valutando l’azienda a circa 340 milioni di euro.

L’intento di questa operazione è sostenere lo sviluppo strategico di Greenthesis, mirando alla crescita e creazione di valore. Patrizia acquisirà circa il 28,33% del capitale sociale di Greenthesis a 2,25 euro per azione, con l’obiettivo finale di promuovere un’offerta pubblica di acquisto sulle restanti azioni e procedere al delisting dell’azienda.

migliori azioni italiane da comprare
Azioni Bioera

Azioni Bioera Spa

Bioera SpA è una società italiana specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti biologici, cosmetici naturali e prodotti alimentari tradizionali. Ecco una descrizione più dettagliata:

Profilo aziendale

  • Settore: Biologico, cosmesi naturale, alimentazione
  • Principali Marchi: KI, Crudigno, Fonte della Vita, oltre alla distribuzione di prodotti di terzi.
  • Sede legale: Milano, Italia
  • Quotazione: Borsa Italiana, FTSE Italia Small Cap

Attività

Bioera si occupa di diverse attività all’interno del panorama dei prodotti naturali e biologici:

  • Produzione: Produzione di alimenti biologici da ortaggi, olio extravergine di oliva da agricoltura biologica e cosmetici di origine naturale.
  • Distribuzione: Distribuzione all’ingrosso e al dettaglio di prodotti biologici, prodotti naturali, e prodotti alimentari tradizionali.

Storia

  • Fondazione: Bioera viene fondata nel 2004.
  • Crescita: Bioera diventa uno dei principali operatori del settore biologico e naturale in Italia, grazie ad un portafoglio strategico di marchi e acquisizioni.

Dati ultimo bilancio

(EUR) GIU 2023

VARIAZIONE Y/Y
Entrate
Spese di gestione
186.000,00 9,41%
Reddito netto
-818.000,00 -116,98%
Margine di profitto netto
Utili per azione
MOL
-343.000,00 12,61%
Aliquota fiscale effettiva

Azioni ILLA SPA IT0005578395

Illa SpA è un’azienda italiana leader nella produzione di pentole, padelle e altri utensili da cucina in alluminio con rivestimento antiaderente. Ecco un riassunto delle informazioni chiave:

Cosa fa

  • Progetta e produce pentole, padelle, casseruole, tegami e altri accessori per la cucina, tutti con rivestimenti antiaderenti sicuri.
  • L’intera produzione avviene in Italia, garantendo l’eccellenza del Made in Italy.
  • Esportano oltre il 90% della produzione in tutto il mondo.

Storia

  • Fondata da oltre 60 anni, Illa rappresenta una tradizione consolidata nell’ambito degli articoli da cucina.
  • Nel periodo 2010-2013 l’azienda ha subito una profonda trasformazione, con un nuovo assetto proprietario e forti investimenti.

Punti di forza

  • Qualità e innovazione: Illa si impegna costantemente nella ricerca per offrire al mercato rivestimenti antiaderenti avanzati e duraturi, ponendo sempre l’attenzione sulla qualità del Made in Italy.
  • Esperienza e affidabilità: Lunga tradizione aziendale e una clientela fidelizzata da molti anni garantiscono l’affidabilità di Illa.
  • Sostenibilità: L’azienda si concentra sulla riduzione degli sprechi e il recupero dei materiali.

Analisi tecnica

Nonostante le ultime prestazioni di questa azione, gli analisti sono concordi nel definire ILLA non raccomandarla a meno di non essere trader esperti.

azioni italiane da comprare
azioni Fincantieri + 30% da inizio anno

Azioni Fincantieri IT0001415246

Fincantieri è una delle più grandi costruttrici del mondo di navii civili e militari- Ha oltre 200 sedi in tutto il mondo e costruisce navi per la Marina Militare italiana e molti dei suoi alleati.

Negli ultimi mesi sta guadagnando molto valore dopo che Putin ha invaso l’Ucraina e le nazioni occidentali hanno ripreso a riarmarsi per paura di essere il prossimo obiettivo di Mosca.

Dati finanziari dicembre 2023

(EUR) dic 2023 A/A
Fatturato 1,9 Mrd
Reddito netto -16,25 Mio
Utile per azione diluito -0,01
Margine di profitto netto -0,86%
Reddito operativo 46,56 Mio
Flusso di cassa netto 211,6 Mio
Disponibilità liquide
Costo del venduto 1,54 Mrd

 

azioni italiane da acquistare
Sopra: il grafico dell’ultimo mese delle azioni Webuild che hanno guadagnato il 22% in questi primi 33 mesi dell’anno

Azioni WeBuild Spa IT0003865570

Webuild SpA è una multinazionale italiana leader nel settore delle costruzioni e dell’ingegneria civile. Ecco un riassunto delle informazioni chiave:

Storia

  • Salini Impregilo: Webuild nasce nel 2020 come evoluzione del gruppo Salini Impregilo, a sua volta creato nel 2014 dalla fusione di due colossi italiani del settore: Salini SpA e Impregilo SpA.
  • 117 Anni di Esperienza: Le radici storiche delle aziende fondatrici risalgono a oltre un secolo fa, fornendo a Webuild una vasta esperienza e competenza.

Settori di Attività

  • Mobilità sostenibile: Ferrovie, metropolitane, ponti, strade, porti.
  • Energia idroelettrica: Dighe a scopo energetico, impianti idroelettrici.
  • Gestione dell’acqua: Impianti di depurazione, dissalatori, gestione acque reflue, dighe per uso potabile e irriguo.
  • Green buildings: Edifici civili e industriali, aeroporti, stadi e ospedali.

Progetti Famosi

  • Nuovo Canale di Panama: Webuild ha partecipato all’ampliamento del canale, un’opera ingegneristica di portata globale.
  • Linea ad alta velocità tra Milano e Genova: Progetto italiano strategicamente importante.
  • Gerald Desmond Bridge a Long Beach, California: Ponte sostitutivo a seguito di cambiamenti nelle esigenze della navigazione.
  • Ponte di Genova ( ex ponte Morandi)
  • Ponte sullo stretto di Messina

Ambizione e Sostenibilità

  • Player Globale: Webuild opera in oltre 50 paesi in 5 continenti con decine di migliaia di dipendenti.
  • Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs): L’azienda è fortemente impegnata nel perseguire gli SDGs delle Nazioni Unite, promuovendo modelli di costruzione sostenibili e infrastrutture resilienti.

Ultimi dati finanziari

(EUR) dic 2023 A/A
Fatturato 2,46 Mrd
Reddito netto 78,53 Mio
Utile per azione diluito
Margine di profitto netto 3,19%
Reddito operativo 192,16 Mio
Flusso di cassa netto
Disponibilità liquide
Costo del venduto 3,02 Mrd

 

Quali azioni italiane comprare nel 2024

 

Finita la propensione alla crescita che avevan le azioni bancarie italiane, dopo mesi di crescita che non temiamo a definire “storica” il mercato ha cercato altro.

In Italia non abbiamo molto da offrire in tecnologia informatica o per internet, in compenso abbiamo tecnologia avanzatissima nel settore Difesa e Spazio.

Per questo motivo aziende come Leonardo, Fincantieri e Iveco non solo sono cresciuta in certi casi raddoppiando il proprio valore, ma continueranno a farlo per lo meno finchè a Mosca non decideranno che si sono stancati di ampliarsi.

Quindi pensiamo che investire nel settore difesa sia una cosa profittevole per tutto il 2024.

 

Attenzione anche la settore bancario, per lo meno fino a quando BCE e FED non rialzeranno i prestiti.

 

In questi ultimi giorni il settore energetico è tornato leggermente a crescere, quindi bisognerà stare attenti anche ad azioni come ENI ed ENEL che potrebbero ripartire con il loro rally di crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *